Blog
Un blog creato da Ganimede.76 il 14/05/2007

Parole non dette...

"la vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!" (Forrest Gump)

 
 

PREGHIERA DELL’OMOSESSUALE

di Fr. Angelo (Sud  Italia) 

il discepolo che gesù amava

Padre dell’umanità, come figlio mi rivolgo a te con fiducia: aiutami a sentirmi amato da Te, dalla Tua Chiesa, dalle persone a  me care e da tutti coloro che mi circondano. Non mi facciano sentire un verme, un errore della natura, un mostro da nascondere. Donami la forza di accettarmi  per come mi hai creato, di non vivere da ipocrita, nascondendo a me e agli altri  la mia tendenza sessuale. Aiutami a capire che sono anche io Tuo figlio prediletto, che Gesù è morto in croce anche per me. Metti davanti al mio cammino persone sagge che sappiano consigliarmi, che sappiano aiutarmi ad accettarmi. Molte volte, a causa dei pregiudizi e delle paure, sono tentato di  farla finita su questa terra, ma poi sapendo che “tu ami tutte le cose esistenti  e nulla disprezzi di quanto hai creato; se avessi odiato qualcosa, non l`avresti  neppure creata”(Sapienza 11,24) mi riprendo e vado avanti. Dona ai miei  genitori la rassegnazione e la serenità che sono sempre loro figlio, anche se  non potrò mai dargli la gioia di essere nonni, potrò donargli l’affetto di un figlio  che sa amare e vuole essere amato. Aiutami a non fare scelte sbagliate, matrimonio o vocazione di copertura, ma a fare scelte vere e libere. Se qualche volta ho bisogno di essere abbracciato e amato da uno del mio stesso  sesso…. Stammi vicino e abbracciami forte e fammi sentire la tua infinita misericordia e le tue lacrime che scendono sul mio capo, per dirmi che mi comprendi e mi ami per quello che sono. Ti voglio bene Gesù.

 

BIBBIA E OMOSESSUALITÀ

Nel tentativo di approfondire tale tematica e, soprattutto, di individuare con esattezza i testi della Bibbia ed interpretarne correttamente il contenuto, ho ritenuto opportuno leggere due libri che affrontano l'argomento sul piano esegetico e che hanno come punto di riferimento la Bibbia nella sua interezza.

I libri che ho provveduto a leggere e ai quali mi riferirò nella presente trattazione sono:

- Bibbia e Omosessualità, Ed. Claudiana

- l'Omosessualità nella Bibbia, Ed. San Paolo

bibbia

 Introduzione (>)

I testi nei loro contesti antichi

Antico Testamento:

1) Genesi (>)

I resoconti della Teologia della Creazione

2) Sodoma e Gomorra (>)

C'è Omosessualità in questi racconti?

3) Gionata e Davide (>)

Si può parlare di Omosessualità?

(continua)

 

UN PÒ DI ME...

volto

"Omosessuale e credente"  di Alessandra Del Re:

LiberoBlog/Storie

MI RACCONTO...

"Essere o non essere..."

Una pagina del mio Diario su: Gionata.org

UNA MIA ESPERIENZA...

"Non guaritemi in nome di Cristo"

sul Blog: 1, 2, 3... Liberi tutti dell'Unità di Delia Vaccarello

"Una cristoterapia per guarire dai pregiudizi" su: gaynews

 

LA MIA MAIL:

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

AGEDO

AGEDO

L’A.GE.D.O. è costituita da genitori, parenti e amici di uomini e donne omosessuali, bisessuali e transessuali che si impegnano per l’affermazione dei loro diritti civili e per l’affermazione del diritto alla identità personale.

Vogliamo essere di aiuto e sostegno a quei genitori che hanno saputo dell’omosessualità della propria figlia o figlio e ne soffrono perché per loro è difficile comprendere e accettare. Pensiamo di poter condividere il loro disagio offrendoci come interlocutori per un dialogo su una situazione che noi abbiamo vissuto e superato.

 

DISCLAIMER

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Pertanto, non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001. Gli articoli e le immagini inseriti in questo Blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarmelo e saranno subito rimossi.

 

Visitor Map

 

Web stats powered by www.clubstat.com

 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 


 

IL MIO BLOG ADERISCE AL PROGETTO:

 

 

« 13 gennaio 2008, Giornat..."Perché essi siano una s... »

BIBBIA E OMOSESSUALITA' 4

Post n°119 pubblicato il 14 Gennaio 2008 da Ganimede.76
 

L'Antico Testamento e l'Omosessualità

(di Innocent Himbaza dal Libro L'Omosessualità nella Bibbia - Ed. San Paolo)

4) GIONATA E DAVIDE (1Samuele 18,1-5) - (2Samuele 1,26)

Diverse pubblicazioni recenti a proposito dell'amore tra Gionata e Davide ritengono che la loro relazione avesse un carattere omosessuale. Riprendiamo dunque i testi. In questo studio seguiremo un approccio comparativo dei testi. Ci è infatti sembrato importante accostare certe frasi che evocano l'affetto di Gionata per Davide ad altri testi che esprimono l'affetto tra due o diverse persone praticamente negli stessi termini. Questo approccio ci permetterà di determinare il significato che bisogna dare  a una parola o una frase, tenendo conto del contesto nonchè degli aspetti filologici, antropologici e teologici.

Il primo testo che racconta l'affetto di Gionata per Davide interviene quando Davide ritorna dopo aver ucciso Golia, il gigante filisteo. Davide si presenta a Saul come "figlio di Iesse, il Betlemmita, tuo servo" (1Samuele 17,55-58). Questo incontro è il punto di partenza di una storia con molteplici ripercussioni.

"1 Quando Davide ebbe finito di parlare con Saul, l'anima di Giònata s'era già talmente legata all'anima di Davide, che Giònata lo amò come se stesso. 2 Saul in quel giorno lo prese con sé e non lo lasciò tornare a casa di suo padre. 3 Giònata strinse con Davide un patto, perché lo amava come se stesso. 4 Giònata si tolse il mantello che indossava e lo diede a Davide e vi aggiunse i suoi abiti, la sua spada, il suo arco e la cintura. 5 Davide riusciva in tutti gli incarichi che Saul gli affidava, così che Saul lo pose al comando dei guerrieri ed era gradito a tutto il popolo e anche ai ministri di Saul." (1Samuele 18,1-5)

Si può parlare di omosessualità? - Dobbiamo vedere nel gesto di Gionata che consegna  i suoi abiti e la sua armatura a Davide una connotazione sessuale? Lo si può pensare accostando questo passo a Ezechiele 16. Il capitolo evoca l'infedeltà di Gerusaleme nei confronti del Signore sotto i tratti di una giovane donna abbandonata alla nascita e raccolta da un passante (il Signore). Costui la mantiene e si unisce a lei, ma lei lo abbandona per offrirsi ai passanti. Il v. 8 di questo capitolo dice: "Ti passai vicino e ti vidi; eri proprio nel tempo dell'amore. Allora stesi il mio lembo su di te, coprii la tua nudità ti feci un giuramento, feci con te un patto, oracolo di Dio, mio Signore". In questo contesto coprire una donna con la falda dell'abito (alla lettera: "stendere la propria ala su di lei") significa unirsi a lei. Rut la Moabita chiede a Booz di sposarla, esattamente negli stessi termini (alla lettera): "stendi la tua ala sulla tua serva" (Rut 3,9). Nella tradizione ebraica (midrash Genesi Rabba, 87,4), Rabbi Samuel ben Nahman (III secolo a.C.), dopo aver accostato la richiesta di Rut a Booz e quella della moglie di Potifar a Giuseppe ("Giaci con me": Genesi39,7), osserva che le due donne avanzano la medesima richiesta, ma la seconda parla come un animale.

Il gesto del passante in Ezechiele 16, associato alla nozione di giudamento e di alleanza, rimanda dunque chiaramente al matrimonio. Ora, i due elementi, il gesto che presuppone un abito e la nozione di alleanza, si ritrovano nel racconto su Gionata e Davide. Se però si possono accostare i gesti di Ezechiele 16,8 a quelli di 1Samuele 18,3-4, i loro contesti rispettivi li allontanano sensibilmente. Ci sembra che in questo tipo di accostamento tra testi diversi, il contesto abbia un ruolo cruciale per le loro interpretazioni. Osserviamo anzitutto che il verbo "spogliare" (pashat) utilizzato in 1Samuele 18,4 è lo stesso he in Genesi 37,23, dove Giuseppe è spogliato del suo mantello da parte dei suoi fratelli. La differenza sta nel fatto che nel caso di Gionata è lui stesso l'autore dell'azione. Gionata si spoglia delle sue vesti non con l'intenzione di mostrarsi nudo davanti a Davide, ma per consegnarle a lui. Il fatto di dare le proprie vesti e le proprie armi a qualcuno è un gesto conosciuto. Del resto, all'epoca della preparazione dello scontro contro Golia, Saul stesso aveva rivestito Davide delle proprie vesti e armi (1Samuele 17,38-39). Lo scambio di armi è conosciuto anche in altre circostanze. Omero (Iliade, 6,230) evoca lo scambio di armi tra Glauco e Diomede come un modo per sancire una profonda amicizia. In questo racconto ci sembra che i gesti di Gionata vadano compresi in tal senso, per esprimere sia affetto sia un trasferimento dei segni della forza o del potere. Nulla ci obbliga a limitarci a una connotazione erotica, che si sarebbe potuta esprimere in altri termini, come "scoprirsi" o "scoprire il proprio sesso" davanti a qualcuno (Ezechiele 16,36), "allargare le gambe" (Ezechiele 16,25)... Un contesto erotico parla del corpo che si scopre piuttosto che delle vesti. Il seguito della storia di Gionata e Davide mostra a più riprese i due "fratelli" ricordarsi dell'alleanza conclusa davanti al Signore e giurarsi reciproca fedeltà (20,8.14-17.42; 23,16-18). Sappiamo, da passi come Deuteronomio 29, che una forte alleanza lega il Signore e il suo popolo.

Perchè non si parla dell'omosessualità tra Saul e Davide?

Se ci si volesse spingere oltre nel senso delle relazioni omosessuali, le si dovrebbeo vedere anzitutto tra Saul e Davide prima che tra Gionata e Davide. I gesti di benevolenza nei confronti di Davide sono compiuti anzitutto da Saul; Gionata non fa che riprenderli. Si potrebbe praticamente parlare di una tragedia d'amore triangolare. Infatti, senza tener conto di due storie sovrapposte che spingano ugualmente la presenza dei doppioni in questi racconti, si direbbe che Saul e Gionata rivaleggino con l'immaginazione nel loro amore per Davide. Costui diventa allora l'oggetto di discordia tra i due amanti. Saul ha il vantaggio del potere, essendo il re. Può far arrestare Davide o concedergli dei favori designandolo come suo scudiero, ecc. Da parte sua, Gionata ha il vantaggio della giovinezza, essendo il giovane principe più o meno coetaneo di davide. Egli può cedergli la sua armatura e ritrovarsi, più facilmente di suo padre occupato nelle questioni del regno, a quattr'occhi con Davide. Saul, che si è lanciato per primo nell'avventura, è alla fine soppiantato da Gionata, entrato in intimità con Davide più di lui. Ciò spiega perchè se la prende con i due giovani.

Il quadro seguente mostra il parallelismo tra gli approcci di Saul nei confronti di Davide e quelli di Gionata sempre nei confronti di Davide:

Saul e Davide

1Sam 16,21: Davide, giunto da Saul, rimane al suo servizio (alla lettera: si tenne davanti a lui). Saul gli si affezionò molto (alla lettera: lo amò molto) e Davide diventò suo scudiero.

Gionata e Davide

1Sam 18,1: Quando Davide ebbe finito di parlare a Saul, l'anima di Gionata si sentì legata all'anima di Davide; Gionata lo amò come la sua anima.

Saul e Davide

1Sam 16,22: ... perchè egli ha trovato benevolenza ai miei occhi.

Gionata e Davide

1Sam 20,3: ... io ho trovato simpatia (alla lettera: grazia) ai tuoi occhi.

Saul e Davide

1Sam 18,2: Saul lo trattenne quel giorno e non gli permise di ritornare a casa di suo padre.

Gionata e Davide

1Sam 18,3: Gionata fece un patto con Davide, perchè lo amava come la sua anima (cfr. 20,17).

Saul e Davide

1Sam 17,38-39: Saul fece rivestire Davide con la sua casacca, pose sul suo capo l'elmo di bronzo e gli fece indossare la corazza. Davide si cinse della spada di lui sopra la casacca...

Gionata e Davide

1Sam 18,4: Gionata si tolse il proprio manto che aveva indosso e lo dette a Davide, così pure le sue vesti e perfino la sua spada, il suo arco e la sua cintura.

Saul e Davide

1Sam 18,22: Il re prova affetto per te (alla lettera: il re si compiace di te).

Gionata e Davide

1Sam 19,1: Gionata, figlio di Saul, aveva molto affetto per Davide (alla lettera: si compiaceva molto di Davide).

Questo quadro mostra che i gesti di Gionata sono gli stessi di quelli di suo padre. E' parimenti interessante notare che sul piano narrativo, ogni gesto di Gionata interviene dopo di Saul. Il solo elemento proprio ai racconti su Gionata e Davide sono gli abbracci e il congedo, che 1Samuele 20,40-21,1 riecheggia. Nel quadro dell'ascensione di Davide al potere, questo sguardo comparativo mostra che il giovane pastore e valoroso guerriero sostituisce successivamente Saul e Gionata.

Per ritornare alla domanda posta dal titolo di questo paragrafo, bisogna rispondere che non si parla di omosessualità tra Saul e Davide semplicemente perchè essa non esiste. Ci sembra che tenendo conto del parallelismo che abbiamo stabilito, va da sè che bisogna dare la stessa rispota a poposito delle relazioni esistenti tra Gionata e Davide.

CONCLUSIONE

Nel contesto della società attuale e a proposito dell'omosessualità, i racconti dei libri di Samuele che riferiscono l'amore tra Gionata e Davide sono più sottili di quelli del Pentateuco. Mostrano, infatti, un amore profondo tra due uomini. Ora, se paragoniamo le parole e i gesti utilizzati per descrivere questo amore e quelli che sono utilizzati in un contesto erotico, possiamo effettivamente pensare che questi due uomini fossero omosessuali. Tuttavia - ed è la ricchezza del linguaggio biblico - le stesse parole e gli stessi gesti sono utilizzati e ben conosciuti in un contesto più ampio, assolutamente neutro. Nessuna parola, nessun gesto che descrive l'amore tra Gionata e Davide è limitato al contesto erotico, nè assente dal linguaggio corrente e neutro. Ne abbiamo mostrato diversi esempi. La domanda che si pone dunque al lettore di oggi è di sapere in quale senso bisogna interpretare quest'amore. Abbiamo insistito sul fatto che nel caso in cui una parola isolata può avere diverse accezioni, è il contesto a determinare il significato. Sul pino filologico, è l'approccio che deve prevalere. Ora, nel caso di Gionata e Davide, il contesto è politico e teologico. Di tutti i testi studiati nessuno si trova in un contesto erotico. Perciò abbiamo concluso che i racconti, che riferiscono l'amore tra Gionata e Davide, non sono un esempio di tolleranza dell'omosessualità nella Bibbia. Secondo noi, questi racconti non evocano l'argomento. Parlare dell'omosessualità in un senso o nell'altro a partire dai racconti su Gionata e Davide ci sembra una forzatura dei testi. Di nuovo, se il lettore di oggi vuole parlare della tolleranza e del giusto atteggiamento verso le persone omosessuali, dovrà riferirsi ad altri testi biblici.

(CONTINUA)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

no pedofilia

 

IL VANGELO DEL GIORNO

(clicca qui)

vangelo

"Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino." (Salmo 118,105)

 

CRISTIANI OMOSESSUALI DI PALERMO

"ho sollevato voi su ali di aquile e vi ho fatti venire fino a me” (Esodo 19,4)

Gruppo"Ali d'Aquila"

 Email: gruppoalidaquila@libero.it

Chiesa San Francesco Saverio

piazza San Francesco Saverio all'Albergheria

PALERMO

Gruppo

Il gruppo "Ali d'Aquila" nasce nel Natale 2008 col desiderio di creare un luogo di accoglienza e di preghiera per le persone omosessuali, per favorire una riconciliazione con se stessi, con Dio e con la Chiesa.

Ci incontriamo nell'ascolto reciproco, nella condivisione delle nostre esperienze, nell'accettazione delle nostre umane diversità, con l'amore dei fratelli, mettendo a frutto quei talenti, doni e carismi che Dio ha donato a ciascuno per la crescita del gruppo.

Poniamo Cristo al centro della nostra stessa esistenza, lasciandoci interrogare dalla Sua Parola per la nostra crescita, umana e spirituale, in una continua e instancabile ricerca della Verità che ci rende liberi.

Vogliamo percorrere un cammino di riconciliazione con la Chiesa, attraverso il dialogo, il confronto e la conoscenza reciproca, nella consapevolezza che la dimensione omoaffettiva è un valore e può ben costituire un percorso di crescita e di approfondimento per vivere, senza pregiudizi, una relazione autentica con l'altro. 

 

AREA PERSONALE

 

SUGAR BABY LOVE

Il video racconta con ironia il percorso sentimentale di un ragazzo diventato uomo, che, dopo aver scoperto di essere Gay, vive la sua identità sessuale benchè vittima di alcune disavventure ... 

 

Criteri di discernimento vocazionale di persone a tendenza omosessuale per l'ammissione al seminario e agli ordini sacri (2005)

Sempre nostri figli Un messaggio pastorale ai genitori di figli omosessuali e suggerimenti ai collaboratori pastorali (1997)

- La Pastorale nei confronti degli omosessuali a Innsbruck (1998)

 

PUBBLICITÀ PROGRESSO

Dio non odia chi è gay

 

DIRITTI NEGATI

bandiera arcobaleno

"Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione." (Art. 2 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo - 1948)

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." (Art. 3 della Costituzione Italiana - 1948)

 

LIBRI, RIVISTE, OPUSCOLI...

Fede e Omosessualità

Omosessualità e Vangelo 

 

CINEMA, FILM, DVD...

L'altra metà dell'amore

 

no omofobia

 

OMOCAUSTO

omocausto 

"...Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per mezzo pane Che muore per un sì o per un no..." (Primo Levi)

 

QUANTI SIAMO A ...

visitor stats

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Paolinosonoioalbertonicastrolella.andreozzigiusanna.caccialalla.cima84elvus2011SUPERLIGHT2020onivodOZNERILOVIRbubu970claudiafer79locabergamoprofet56giuferrari_FGmizzi27
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao a tutti, sono qui per condividere una breve...
Inviato da: Felicia
il 04/09/2019 alle 03:30
 
Ciao a tutti, sono qui per condividere una breve...
Inviato da: Felicia
il 04/09/2019 alle 03:29
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 20/08/2018 alle 14:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 20/08/2018 alle 13:32
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 20/08/2018 alle 13:31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom