Creato da: donulissefrascali il 29/10/2005
Rinnovamento Sociale per la partecipazione di tutti ai diritti umani.

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

mariano6KillerEisonarialdoeric65vla.cozzatoniscolellabrunom3piamavellilaviniascsttecnicocalvipino.dibenedettopantaleoefrancamt1967_1967ciarlie7351caligola_99
 

Sognando Itaca-1

 

Sognando Itaca-2

 

Sognando Itaca-3

 
Citazioni nei Blog Amici: 51
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

links

 

 

 
« UN VERO PENSIERO POLI...DEMOCRAZIA , PRINCIPIO ... »

DEMOCRAZIA FONDAMENTO DELLO STATO SOCIALE

Post n°290 pubblicato il 26 Gennaio 2010 da donulissefrascali

DEMOCRAZIA FONDAMENTO DELLO STATO SOCIALE  

Quando la democrazia era solo un ideale, era facile darne una definizione Si cotrapponeva ai sistemi politici allora in vigore,che si fondavano sul principio di autorità. Benchè potesse sembrare utopico che gli affari comuni che gli affari comuni non fossero gestiti dai governanti iniziava a trapelare il pensiero che il governo del popolo da parte del popolo per il popolo potesse rispondere in maniera più soddisfacente. Senza dubbio tale formula implicava una filosofia politica diversa perchè il popolo poteva reclamare l'esercizio del potere solo in quanto titolare. la democrazia era quindi essenzialmente una forma di governo. Questa concezione identifica la democrazia con una forma costituzionale che si è rivelata insufficiente quando gli uomini non si sono più limitati a rappresentarsi la democrazia, ma hanno tentato di viverla.       

    

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/partecipare/trackback.php?msg=8332705

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
primo2dgl
primo2dgl il 28/01/10 alle 15:30 via WEB
Io non ho la formula magica,credo che nel tentativo di governarsi da solo, il popolo ha commesso due grossi errori, primo:le persone con posizioni di comando hanno abusato del loro potere, secondo: invece di rimediare a tale errore, si Ŕ preferito abbandonare la buona strada per riprendere quella costata tante vittime per abbandonarla. Ora dovremo tornare alla ribellione molto pesante per rifare lo stesso percorso. Possibile non si possa gestire il comando senza abusi? Questo il grosso dilemma che io propongo venga discusso dai personaggi competenti. Lei ha qualche consiglio? Grazie Secondo
(Rispondi)
 
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 30/01/10 alle 17:07 via WEB
Carissimo primo2dgl, ti ringrazio per la tua risposta molto interessante:mi auguro che altri la rileggano e facciano il commento.CordialitÓ, don Ulisse.
(Rispondi)
 
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 07/02/10 alle 15:36 via WEB
Gent. Secondo,molto probabilmente non avevi accertato il senso del mio commemto:avevo approvato i tuoi giudizi molto positivi.La storia del tuo commento era un invito ad un sincero dialogo.Il grande difetto della realtÓ di oggi Ŕ proprio l'individualismo ed Ŕ questo il percorso per superarlo. Il confrotarci con onestÓ Ŕ l'unica vera realtÓ che ci farÓ comprendere il senso della vita. Vivere non vuol dire isolarci, ma comprendere cosa vuol dire vivere.CordilitÓ,caro Secondo.Don Ulisse
(Rispondi)
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 30/01/10 alle 17:12 via WEB
Carissimo sono lieto di poterti avere risposto; un tecnico mi aveva insegnato il modo di dare le risposte in maniera tecnicamente valida.CodialitÓ,Don Ulisse
(Rispondi)
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 30/01/10 alle 17:27 via WEB
sono riuscito a fare una tecnilogia molto giusta.CordialitÓ Don Ulisse
(Rispondi)
 
 
primo2dgl
primo2dgl il 06/02/10 alle 16:58 via WEB
Non ho visto il suo commento neanche su messaggi. Secondo
(Rispondi)
 
 
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 07/02/10 alle 15:43 via WEB
Secondo ,pensodi essere stato chiaro
(Rispondi)
 
 
 
 
primo2dgl
primo2dgl il 12/02/10 alle 18:52 via WEB
Don Ulisse, vado sempre sostenendo che chi ha pi¨ cultura, deve essere capace di farsi capire anche dagli inferiori, e non pu˛ essere il contrario. Se non usa un linguaggio pi¨ alla mia portata, non riesco a capirla. Anche io pensavo di essere stato chiaro nella mia domanda, ma forse non mi sono spiegato. Secondo
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
 
donulissefrascali
donulissefrascali il 16/02/10 alle 09:16 via WEB
Gent.mo Secondo,le sue affermazioni e le sue idee sono molto chiare: la realtÓ sociale fatica enormemente ad accettarla senza atteggiamenti critici.Ogni essere umano deve crescere senza accettare gli ordini di chi Ŕ superiore culturalmente:se alla base noi poniamo il dialogo e l'affrontiamo discutendo serenamente con i nostri simili,Ŕ la dimostrazione che siamo in crescita umana.Se facciamo il vero dialogo, si cresce autonomi e si diviene padroni di se stessi.Sono sempre disponibile a dialogare con chiarezza.CordialitÓ,Don Ulisse
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Test di velocitÓ il 28/06/18 alle 09:59 via WEB (Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.