Pensieri in Cucina

"Nella ricetta c'è tutto ....tranne l'essenziale" - (G.Marchesi)

 
 

ON LINE

 

ISTRUZIONI PER L'USO

Fate CLICK sulle foto per ingrandirle !!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

claudiomirandamarcobaldinellinadiamattavelli.52alboaspanoantoAdeleSimioliagriflorsncpasqualetomaiuolo1macfelixlucio.colizziclabag70geniola.danieletorregiulia2004stefanosalvi1verdidgl8
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ho apprezzato moltissimo questo articolo. Complimenti da...
Inviato da: diletta.castelli
il 07/10/2016 alle 17:24
 
Davvero molto interessante il mondo delle salse, bel post....
Inviato da: Mr.Loto
il 28/06/2016 alle 18:18
 
Grazzie!
Inviato da: Blog tendresse
il 31/07/2013 alle 09:25
 
Grazie Giorgia!! Mi impegnerů a farlo, promesso!!
Inviato da: lucio.colizzi
il 10/03/2013 alle 15:01
 
Ciao Lucio! Ť da un pů che t seguo su ABC e volevo farti...
Inviato da: Giorgia
il 08/03/2013 alle 18:28
 
 

SECONDI 1

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo blog fa parte del gruppo i migliori blog! (ricette di cucina)

 

 

« Linguine con Cozze, gamb...Orata al vapore in forno... »

Tocchetti di pesce e cipolle fritti in tempura di curcuma

Post n°29 pubblicato il 22 Febbraio 2009 da lucio.colizzi
 
Foto di lucio.colizzi

Alcuni studi del CNR ma anche di prestigiosi gruppi di ricerca americani hanno dimostrato le proprietà benefiche del Curcuma o anche noto come Zafferano delle indie. Appartine alla famiglia delle delle Zingiberaceae, ed ha veramente tante buone proprietà officinali, è un antitumorale, mantiene giovani poiché attacca i radicali liberi, è un epato protettore, purificante del sangue, antiossidante, etc,etc.

In questa ricetta, il curcuma viene utilizzato per speziare una tempura (pastella) che ha la caratteristica di essere leggermente lievita.

Sciogliete 10 gr. appena di lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida,  aggiungete un cucchiaio di curcuma, uno di semi di papavero e farina fino ad ottenere una pastella non molto fluida. Fatela riposare coperta per mezz’ora. Vedrete che la pastella sarà leggermente lievitata. L’aria che si è formata per via della lievitazione, formando tante bollicine consentirà in fase di frittura di ottenere un effetto croccante veramente estremo!

Procuratevi dei filetti di pesce azzurro come sgombro, ricciola, merluzzo, palamita, pesce sciabola, etc.. tagliateli a listarelle larghe un dito “pollice”.

Tagliate due belle cipolle bianche a rondelle

Friggete in olio di arachidi sia il pesce che le cipolle, dopo averle passate nella tempura lievitata.

Sistemate nel piatto di servizio, salate e cospargete di prezzemolo..

CRRRROCCCANTIIIISIIIIIMIIIIII !!!

Alla prossima…   

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lucio.colizzi
Data di creazione: 27/12/2008
 

FOTOGRAFIA GASTRONOMICA

Il mio piatto dal titolo "Il Porcino di Mare" ha vinto il concorso nazionale fotografia gastronomica "anche l'occhio" 2007.

Il Porcino di Mare

 






 





 

 





 





 





 
 




 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31