Il mio poema

Blog di poesia e vita

Creato da galaxtica il 24/02/2008

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

cassetta2KingEnderielmenta_menteelena.belli123emmefishparanoxdavverogalaxticaabissoblulormac_2009arjentovyvocarpediem19100fiordiloto2dgl0double_g.linetriri0versiliaclub
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

P.Cohelo

Post n°22 pubblicato il 10 Febbraio 2010 da galaxtica
Foto di galaxtica

Sei tu

Mi spingi oltre i miei limiti
e sento di vivere appieno la mia stessa vita,
in te ho incontrato me stesso
e ho guardato oltre,
oltre ogni inimmaginabile limite.
Ho guardato nel profondo dei tuoi occhi
cercando di comprenderti
ma, ho visto tutto quello che di me
mai avrei voluto vedere.
Ho visto la mia fragilità e la mia insicurezza
i miei sensi di colpa e i miei complessi
le mie paure e la mia insofferenza
ho visto le mie tenebre e i miei demoni
allora, ho guardato ancora oltre
e nel profondo del mio cuore, un mare in tempesta,
un oceano immenso dove tuffarsi e perdersi
e lì nel profondo della mia anima ho compreso!
Ho provato piacere e orgoglio
nel capire quello che oggi provo
nel sapere chi oggi sono veramente
adesso so che amo le cose belle
so che amo tutto quello che la vita mi offre
e una di quelle sei tu.
 
 
 

Pioggia

Post n°21 pubblicato il 05 Febbraio 2010 da galaxtica
Foto di galaxtica

Un giorno pieno di pioggia,
dal cielo grigio ,
spesso di nuvole ,
quando piove da tanto
pare che il sole sia svanito
 rincorrendo
 sogni perduti...
 come un cielo sereno.
E la tristezza
si veste a festa e
tocca ogni cuore ,
si nutre della sua orma umida,
e nessuna gioia può contrastarla
 ...eppure alla poesia essa sorride,
 al poeta sussurra lentamente
le  sue silenti parole ,
 gli descrive i suoi mielati grigiori...
 e si lega  alla sua anima con le setose tele
in cui avvolge i desideri...
e sa che il sole ritornerà
sopra l'umida terra e
 asciugherà ogni latente
e per ora dolce malinconia.

 
 
 

Salmastro mare

Post n°20 pubblicato il 24 Gennaio 2010 da galaxtica
Foto di galaxtica

Il sangue salmastro
della mitica partenope
corre dentro me
come fiume di lava
incandescente, al mio cuore
ed esplodono i pensieri
tra voli di gabbiani.
Ed eccoli ormai lontani,
e odo dal mio cuore , ancora,
 voci di questi alati marinai ,
che dal  lungo molo
virano verso la Gora di questa
mia altra città
stretta tra le apuane vette e il mare.
Nel tempo
le mie radici
 hanno trapiantato dalla mia terra,
 affetti e desideri
ed ora è da qui
che scruto il cielo
ed è qui che continuo
ad intingere i miei sogni
nell' azzurro dell' amato mare.

 
 
 

Merini Alda

Post n°19 pubblicato il 10 Gennaio 2010 da galaxtica


Pensiero,io non ho più parole.
Ma cosa sei tu in sostanza?
...
qualcosa che lacrima a volte,
e a volte dà luce.
Pensiero,dove hai le radici?
Nella mia anima folle
o nel mio grembo distrutto?
Sei così ardito vorace,
consumi ogni distanza;
dimmi che io mi ritorca
come ha già fatto Orfeo
guardando la sua Euridice,
e così possa perderti
nell'antro della follia.

 
 
 

CANTO DELLA TRISTEZZA

Post n°18 pubblicato il 10 Gennaio 2010 da galaxtica
Foto di galaxtica

CANTO DELLA TRISTEZZA

Non resta che invocare il tuo nome, creatore della vita:
soffro, ma tu soltanto sei nostro amico!
Parliamo solo il tuo incantevole linguaggio,
diciamo il perché della mia tristezza:
Cerco la grazia dei tuoi fiori,
l’allegria dei tuoi canti, i tuoi tesori.
Dicono che in cielo vi sia gioia,
vita e letizia: lì risuona il tamburo,
il canto è incessante e con esso si dissolvono
il nostro pianto e la tristezza,
nella sua casa dimora la vita…
questo sanno i vostri cuori,
oh principi!

Pablo
Neruda

 
 
 
Successivi »