Creato da eretica75 il 16/11/2006

La grande PROVA

Nella vita bisogna porsi degli obiettivi...successivamente raggiungerli! Questa è la mia GRANDE PROVA

AREA PERSONALE

 

 

CHE STILE.... :)

 

TAG

 
 

VIVISEZIONE

 

TIZIANO TERZANI...PENSIERI

 

BUONA GIORNATA A TUTTI

immagine

 

PICCOLA MOSTRICIATTOLA MIA :)

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

NON C'È CHE DIRE....

Se quelli che dicono male di me, sapessero cosa dico io di loro.....

DIREBBERO PEGGIO immagineimmagine

 

 

...Eccomi...

Post n°267 pubblicato il 19 Marzo 2009 da eretica75

Spero che Veronica non me ne voglia...;

(Canto XXXV – Inferno – Donne affette da endometriosi – Veronica Prampolini)

 

…..Le donne più fortunate che riusciranno a prendere il loro bambino, fatto cadere dagli angioletti, saranno trasferite nel canto XXXIV del Purgatorio.

Inizieranno li il loro cammino in salita, piena di ostacoli e buchi neri, in cui sarà molto difficile riuscire a proteggere quel piccolo fagottino che tengono fra le braccia.

Rischieranno di perderlo quotidianamente per nove lunghi mesi “udir di disperate grida al tonfo di ogni infante,  e le braccia volte al cielo….”

Solo una piccola percentuale di donne, riuscirà a varcare le porte del paradiso, ognuna con il suo bambino tra le braccia, sfinite e spossate da tanta fatica…!

 

 

…Mai parole furono più giuste.

 

Qualcuna di voi mi conosce e sa che sono una persona assai negativa, quando ho intrapreso il percorso della fivet ero assolutamente sicura che la stessa non sarebbe andata a buon fine, ci pensavo ogni giorno e ogni giorno me lo ripetevo…, invece…invece il miracolo è stato compiuto, 2 piccoli esserini, nel mio ventre…!

 

All’inizio non potevo crederci, piangevo di gioia, mi sentivo miracolata (ora mi sento doppiamente miracolata…), speravo che andasse tutto bene, mi muovevo come un bradipo…, la macchina non la prendevo per paura che le vibrazioni potessero intervenire negativamente sul mio bimbo, non andavo a fare la spesa non sollevavo niente….ero molto in ansia. Poi..un giorno finalmente… l’ecografia, e li scoprimmo che il mio bimbo non era solo…ma accompagnato da uno splendido fratellino, capite voi che ansiosa come sono le cautele prese raddoppiarono….

Ovviamente il sesso non si poteva ancora vedere, ma il mio sogno di sempre erano 2 gemelline…, ma non pensavo in tanta fortuna….e invece….qualche mese dopo…”signora…sono 2 BIMBEEEE”, non potevo crederci ero fuori di me dalla gioia ma nonostante tutta questa gioia…, sentivo che qualcosa di negativo si celava dietro tutta questa felicità..non ero mai stata incinta, ma lo sentivo, la pancia faceva spesso male, non vedevo l’ora di trovare la sostituta per poter stare finalmente a riposo a casa…ma purtroppo non ho fatto in tempo e così ora sono 39 giorni che sono ricoverata in ospedale.

 

Oggi sono alla 30+4 sono arrivata qui dentro alla 25…., non pensavamo di andare così avanti e ringrazio Dio per ogni giorno che mi concede in più.., i dottori non si pronunciano anche perché purtroppo ho spesso le contrazioni e mi danno una quantità industriale di buscopan, tra pastiglie e flebo per bloccarle, (cercasi vene in prestito….) fino a questo momento è andata bene…, spero di arrivare almeno a 32 settimane  che le pupe crescano ancora un po’ che non abbiamo bisogno di tubi e tubicini che attraversano il loro piccolo corpicino, che non gli mettano flebo in posti assurdi..come in testa…, che siano abbastanza forti da riuscire ad attaccarsi al mio seno per nutrirsi da sole….questi pensieri mi angosciano, chi è rimasto per diverso tempo in ospedale sa che qui ci si fa una vera e propria cultura…, se ne sentono/vedono di tutti i colori, e purtroppo la prima cosa che ho capito è che i bimbi che nascono al di sotto dei 2 kg fanno tutti questa strada…., piena di fastidiosi sondini inseriti da mani esperte…ma sempre nel corpo delle mie piccole vanno a finire…!

 

Per ora intanto, nonostante le contrazioni e nonostante la seconda perdita di sangue del 1 marzo…., loro sono ancora dentro di me, e chissà che davvero non ci restino per altre 2 settimane.

 

La scorsa settimana poi ci hanno spostato di piano, dal IV° siamo passati al III°, ho mantenuto le mie compagne di stanza con le quale mi trovo molto bene, anche loro una degenza abbastanza lunga, ma per ora sono sempre la più vecchia qui dentro….!

Ne ho cambiate diverse di compagne da quando sono qui, fino a quando non ho legato appunto con queste 2 ragazze e abbiamo deciso di farci mettere tutte insieme per non patire il distacco ogni volta che una ci lasciava per tornare a casa con il proprio pargolo…!

 

Loro però partoriranno prima di me (sempre che non succeda nulla nel frattempo…) e quindi dovrò restare un’altra volta sola e cambiare un’altra volta compagne….!

Snif snif…!

 

Ora stacco…, ci sentiamo prossimamente. Ma prima voglio ancora salutare e ringraziare quelle due pazze di Serena e Paola…per la piacevolissima sorpresa che mi hanno fatto JJJ grazie, siete UNICHEEEEE…..

 

Un bacione a tutte.

 

H. 13.37

 
 
 

.....ah.....

Post n°266 pubblicato il 06 Marzo 2009 da eretica75

25+1 Lisa era 800 gr Martina 750 gr;

28+5 (oggi....) Lisa è 1,484 kg Martina 1,204 kg......uh Signur 2 vitellone....GRAZIE DIO.

 

Spero continuino a crescere così...!

Ciao.

 

 
 
 

Ciao.

Post n°265 pubblicato il 05 Marzo 2009 da eretica75

Eccomi, parzialmente disintossicata dalla depressione dei giorni scorsi, arrivo con qualche news...!

Dunque, quando ormai avevo compreso che stavo qui non semplicemente per un brutto scherzo del destino ma ESCLUSIVAMENTE per la salute delle mie pupe, e quando finalmente avevo preso in mano la situazione, instaurando anche una bella conoscenza con alcune ragazze che come me...devono stare qui per qualche tempo, una sera, come la prima volta.....sangue.

E' successo alle 4.00 di notte di domenica 1 marzo, dormivo, mi sveglio perchè devo fare pipi vado in bagno mi lavo le mani e mi avvio verso l'armadietto x asciugarmele..., sento esattamente la stessa identica cosa che ho sentito quando ho avuto l'emorragia....corro in bagno e purtroppo non mi ero sbagliata...., sangue sangue e ancora sangue.

Chiamo l'ostetrica le faccio vedere mi infilano l'ago in qualche vena e tempestivamente bloccano per la seconda volta il sangue prima che si trasformi in emorragia..., purtroppo però non riescono  bloccare le contrazioni.

Riposo assoluto, non posso neanche alzarmi x fare pipi e a breve vi racconto un bellissimo uso...di questo ospedale....

Mi lasciano la flebo x qualche giorno senza cagarmi + di tanto, nel senso che non mi danno spiegazioni non mi dicono che sta succedendo ed io mi inkazzo come una iena. Dalle 4.00 di domenica ho dovuto aspettare le 10.30 del lunedì per vedere le mie figlie e capire se stavano bene.

Allora.

Non posso sputare su questa clinica al 100% perchè vengono spesso con una sondina a sentire i battiti delle mie bimbe (non solo delle mie ovviamente) diciamo circa 6 volte al giorno, il problema è che si è un pò abbandonate dai dottori...!

Le ostetriche sono tutte carine e gentili, ma anche i medici sono quasi tutti carini e gentili, il fatto è che bisogna strappargli le parole di bocca sono spesso di corsa, non fanno il giro tutti i giorni e alcune volte non sono informati sulla tua situazione.......capite che uno si inkazza un pò quando pretendono di fare il giro delle camere e poi se tu che devi raccontargli chi sei e che ti capita....? e se sto male nel momento che entra uno di questi e non riesco a spiegargli cos'ho?

Va bhè.

A meno che non esco da qui, non prenderò 1 kg in questa gravidanza, o meglio non ne prenderò più e da quando sono entrata sono a quota 2,5 MENO.....;

il mangiare è una vera merda, spesso salto il pranzo o la cena, spessissimo non mi portano ciò che ordino, in questi ultimi 2 giorni mi hanno portato riso in bianco sia a pranzo che a cena....ed io in ospedale sono stitica, quindi non posso mangiarlo. Qualche volta ti cambiano la portata ma spesso anche se me la cambiano non riesco a mangiarla dallo schifo che fa.

No problem, quando sono in vena mi faccio portare qualcosa di buono da mio marito, anche un pezzo di merda trovato per strada è meglio di sto schifo che ti rifilano in ospedale (almeno in questo).

La pulizia.....uhmmmmmmm....se non mi becco qualche brutta infezione qui...e bhè non credo che la prenderò altrove. Il bagno della mia camera composta da 2 letti è utilizzato da quasi tutto il corridoi ora, prima era utilizzato da altra 3/4 persone, ora, qualcuna di voi avrà sentito la notizia del crollo di alcuni soffitti (!!!!!!!!!!!!!!!) pertanto è preso di mira da un sacco di altre donne, il problema è che in ospedale come nel resto del mondo esistono maleducate croniche da far schifo, personalmente non mi è ancora capitato ma se capita scatta la rissa, entrano in bagno senza prima bussare x vedere se è libero o occupato.....! Avrete capito da sole che la porta non si chiude, e non si chiude manco quello delle docce........................................quindi vivo costantemente nel terrore che qualcuno (a volte si permettono pure i mariti) mi apra la porta mentre sto...ehmmm...diciamo...provando a fare la cacchina....., quindi divento stitica.

 Poco prima vi ho detto che vi avrei raccontato di un bellissimo "uso" di questo ospedale:

Anche quando si è costretti per forza di cause maggiori a stare a letto costantemente...., almeno la pipì ogni tot ore (ma anche meno con le flebo) bisogna farla. Così io dal momento che non potevo alzarmi ogni volta che sentivo lo stimolo chiamavo e mi portavano la disgustosissima padella, ahimè...a 33 anni sono costretta anche a questo pensavo. L'hanno fatto 2 volte, la terza volta mi hanno portato un bidone una padella ed una traversa, mi hanno spiegato che avrei dovrei mettere una busta attorno alla padella, la traversa sotto al sedere poi in qualche modo mettermi la padella al posto giusto, fare i miei bisogni (ovviamente senza potermi pulire di conseguenza visto che non mi hanno fornito il necessario e poi quando finivo di fare tutto avrei dovuto chiudere la busta e buttare tutto nel bidone che stava tranquillamente al mio fianco, per la precisione tra me e la mia compagna di stanza che il giorno prima aveva avuto il suo bambino....!

dopo che mi hanno fatto tutto lo spiegone al quale ho assistito in maniera interessata e forse ho fatto anche qualche domanda le ho detto che se non si sbrigava a portare velocemente via quella merda dalla mia stanza facevo immediata segnalazione all'asl di competenza, ed ho aggiunto che se potevo fare tutti quei cazzo di movimenti tanto vale che andavo in bagno a 2 passi da me almeno potevo lavarmi....hanno ribattuto che c'erano almeno altre 4 o 5 persone che usavano il bidone....non so perchè, ma  dopo il mio sguardo, l'hanno portato subito via...mah...!

Non vorrete mica che vi racconti subito tutto dell'ospedale degli orrori no???

aspettate il prossimo post....!

Oggi sono esattamente 25 giorni che sono in ospedale....mah!

In questi 25 giorni i primi 2 tante anzi tantissime persone hanno fatto finta di essere preoccupate per me..., mandandomi sms, dicendomi "ti penso...." e minkiate varie, sostanzialmente ho potuto constatare che sono davvero poche le persone sincere.

Ringrazio Serena e Stefy, qualcuno di voi le conosce perchè hanno il blog, Paola..., che non conoscete solo Sere la conosce, Florinda.....che pazienza che ha sta donna con me, e infine colei che a tutt'oggi ho deciso sarà la madrina di una delle due gemelle, a lei non l'ho ancora comunicato, ma la sua vicinanza il suo interessamente e il suo farmi sentire quanto bene mi vuole...mi ha fatto capire che sarà la persona giusta x questo ruolo....,si chiama Lara....e glielo comunicherò il giorno del suo matrimonio :)...!!!!

Ero indecisa fino a 25 giorni fa tra lei e un'altra, ma l'altra dopo un sms è sparita e quindi stop...non può assolutamente fare la madrina alle mie figlie.

Alla fine fare una sana pulizia non guasta mai....!

Notte.

h. 21.21

 

 
 
 

Racconto, magari riesco a sfogarmi.

Post n°264 pubblicato il 19 Febbraio 2009 da eretica75

 


Non è che mi sono rassegnata a stare qui in ospedale, ma diciamo che mi ero un pochino calmata e almeno era quasi un giorno intero che non piangevo….;


 


Oggi, come tutti i giorni mia mamma è venuta a trovarmi a farmi un po’ di compagnia, a differenza delle altre volte è venuta oltre l’orario stabilito dal reparto ma a me non importava perché quando sono arrivata qui le hanno dato il pass valido per tutto il pomeriggio fino alle 19.30 di sera.


 


Eravamo in camera a chiacchierare, arriva la capo sala e mi chiede se in bagno ci vado da sola, le dico di si…., dammi un attimo il pass mi dice, fammi vedere…., zach, requisito, da questo momento anche tu ti attieni come le altre pazienti all’orario stabilito, oltre quell’orario non è ammesso nessuno.


 


Mia madre si è messa in gran fretta il cappotto mi ha dato un bacio e se n’è dovuta andare.


 


Io sono rimasta sconvolta seduta sul letto e nel giro di 30 secondi avevo già fatto fuori 2 pacchetti di fazzolettini di carta…., ma come dicevo, devo stare qui altri 2 mesi almeno e voi bastardi mi revocate l’unica cosa che mi faceva stare un po’ tranquilla? Disperazione, totale disperazione.


Ho chiamato mio marito che poverino ha cercato di farmi coraggio in ogni modo ma non c’è stato niente da fare, infatti il problema era proprio lui non mia madre, perché ripeto lei entrava sempre nell’orario stabilito a parte oggi, il problema  è che mio marito qui può venire solo di sera, visto che di giorno lavora e senza pass….ci si poteva vedere max 1 ora…!


 


Non so dirvi in questi ultimi giorni quanto ho pianto, so solo che mi fanno talmente male gli occhi da non riuscire quasi a tenerli aperti….


 


Comunque, una dottoressa ha visto che stavo male e mi ha chiesto che era successo, ho spiegato singhiozzando come una pazza e lei ha detto che domani mattina parla con la capo sala e vede di farmi ridare il pass…., che non mi fermo qui 2 giorni come le altre che non aveva diritto di levarmelo……, ho pianto ancora 1 ora dopo le sue parole, speriamo che domani mi ridanno sto pass.


 


Ora cerco di andare a dormire…..


Non ce la faccio più.


 


H. 22.29

 
 
 

....

Post n°263 pubblicato il 16 Febbraio 2009 da eretica75

Se tornassi indietro ora di qualche mese, e mi dicessero che se rimango incinta a 25 settimana ho un’emorragia e sono costretta a restare chiusa segregata in ospedale fino alla fine della gravidanza, OVVIAMENTE, rifarei tutto da capo, non rinuncio per così poco alle mie due stupende figlie…però…


Però…nn c’è giorno fino ad ora che non l’ho passato piangendo e sentendomi disperata, mi sento sola qui in ospedale mi sento abbandonata. Non vedo la fine.


 


Ho paura…..e l’unica cosa che riesco a fare è piangere, di continuo, mattina, pomeriggio, sera, notte….., ho gli occhi pesti il viso sciupato non mi riconosco neanche più.


 


Ora mi dicono che dobbiamo aspettare almeno ad arrivare a 28 settimane x essere un po’ di più fuori pericolo…, nel caso le piccole dovessero nascere in quell’epoca avrebbero + possibilità di vita…., ora sono davvero troppo piccole…..


 


Io spero di arrivare a finire almeno i 7 mesi, settimini ne nascono parecchi….e in genere stanno bene.


 


A parte questo discorso…, mi sento davvero male, moralmente intendo, qualcuna di voi se ne sarà già accorta che non rispondo neanche più ai messaggi, cosa potrei dirvi? Che piango tutto il giorno e sto male? Non rispondo e faccio prima….non voglio nessuno al mio fianco, permetto a mia madre e a mio marito di venire ma stop, amici e parenti sono tutti avvertiti, non fatevi vedere per favore, non sopporto di farmi vedere così.


 


Devo pensare solo a loro, ed è l’unica cosa che mi sta tenendo a galla, ma mi sento una sequestrata, certo una sequestrata di lusso…ho il pc ed una connessione internet dalle 17.00 alle 9.00 (forse me la cambiano e così ce l’ho tutto il giorno, anche perché mi serve x lavorare), il mangiare è una vera merda, tutto scotto scondito e spesso anche crudo.


 


Si mangia alle 6.30 colazione, alle 12.15 pranzo e alle 18.00 cena.


Il giorno di S. Valentino quando ho visto arrivare la cena a quell’ora sono scoppiata a piangere, avevamo un bel programmino con mio marito, visitina con ecografia a Genova alle 16.00 e poi cenetta a base di pesce…., bellino davvero, invece alle 18.00 mi hanno servito minestrina di merda e non so che altro, avevo voglia di vomitare, non ho neanche cenato, ho preferito continuare a sfogarmi piangendo.


 


Io non so come ne uscirò da questa cazzo di storia, ma:


-         2005 ENDOMETRIOSI;


-         2006 I° INUTILISSIMA OPERAZIONE CIRCA 3 ORE E ½;


-         DA FEBBRAIO 2006 A LUGLIO 2007 ESAMI INVASIVI E 9 LUNGHISSIMI MESI DI MENOPAUSA ARTIFICIALE CHE MI HA FATTO VEDERE LE MIE, VE L’ASSICURO, ALLA FACCIA DI CHI MI VERRA’ A SCRIVERE IL SOLITO COMMENTO DEL CAZZO….PENSA ALLE TUE FIGLIE, CERTO CHE CI PENSO COSA PENSI CHE SONO CRETINA?


-         2007 II° OPERAZIONE CIRCA 5 ORE….;


-         2008 A GIUGNO MI RITROVANO L’ENDOMETRIOSI OVAIO SX E CHISSA’ CHE ALTRO, A SETTEMBRE RESTO INCINTA;


-         2009 – 3 MESI DI OSPEDALE E SPERIAMO DI USCIRNE VIVE…NON IO…, MA LORO.


 


Se succede qualcosa alle mie figlie io mi ammazzo.


 

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: eretica75
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 44
Prov: EE
 

NOVEMBRE

 

MORGHY!

 

....

 

I MIEI LINK PREFERITI

NANNA IO...

 

NON ABBANDONATELI.....

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marcorossini60carletto430erkole79ricardinho96fabiana_catalanoSerenadarioneve85fatamorgana790qdjfflgiulidecaSprofondo.Rossopanerlofratellisem_pli_cemorello_1950alessandra.caraffi