Creato da: psicologiaforense il 14/01/2006
finchè vita non vi separi
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 792
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Contatta l'autore

Nickname: psicologiaforense
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 60
Prov: PD
 

umorismo e satira

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 792
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

 
« BLUE MONDAY, OGGI È IL G...STORIA DI UNO STEREOTIPO... »

IL TEMPO CHE VORREI, LAMPI DI LUCE NEL QUOTIDIANO

Post n°8943 pubblicato il 16 Gennaio 2017 da psicologiaforense

Le nostre giornate. Altalenare perenne di cose da fare, speranze, sogni, incomprensioni, amicizia e abbandono. Segreto desiderio di vivere il tempo, non subirlo. Abitarlo, non essere stranieri, spaesati nel tempo che viviamo. Vogliamo scoprire il modo per sentirlo come ambiente amico, nel quale viviamo e ci costruiamo. Per coglierne il messaggio    è  necessario abbracciare, con pazienza, la nostra vita e leggerla con uno sguardo d'amore. Solo così il tempo di­viene culla che ospita la vita, che ritrova significato e futuro. Nella nostra storia è celato un desiderio di infinito, la nostalgia di qual­cosa di eterno. Per noi , c'è sempre tempo per costruire e ricostruire un progetto  di vita serena e appagante.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
monellaccio19
monellaccio19 il 16/01/17 alle 19:34 via WEB
Ma sì, ormai vivo in attesa di eventi a scadenza stabilita, non penso ad altro se no a ciò che dovrò fare inderogabilmente. E così rifiuto, nego, l'eccezionalità della sorpresa, dall'imprevisto, della persona che potrei incontrare durante le mie passeggiate che non sto facendo più da oltre un mese. La salute mi aliena, mi confina in una maledetta postazione e aspetto, non cerco altro che star seduto: a colazione, a pranzo e a cena. Seduto per la tv e steso per dormire. Eppure la vita continua, ma sento che cambierà, la pelle mi avverte, e non ci voglio pensare, mi faccio distrarre dallo scrivere sempre, in continuazione. Solo così posso distrarre il cervello, lo spiazzo e lui mi evita le...fissazioni.
(Rispondi)
 
geishaxcaso
geishaxcaso il 16/01/17 alle 21:22 via WEB
in teoria è abbastanza semplice, concentrarsi su quello che si sta facendo senza correre con la mente a 10000 altre cose da fare. farlo non è altrettanto semplice. Per Carlo: il tempo inclemente costringe molti al palo, dai che tra un po' arriva la primavera e si potrà mettere nuovamente il naso fuori dalla tana! concordo con te, scrivere, leggere, impegnare la mente in cose piacevoli aiuta a non perdersi in paure senza senso ;))
(Rispondi)
 
LA.QUARTA.LUNA
LA.QUARTA.LUNA il 16/01/17 alle 21:46 via WEB
tempo da vivere al meglio ... ognuno a modo suo.
(Rispondi)
 
maraciccia
maraciccia il 16/01/17 alle 21:52 via WEB
Bel post..curativo..sono il tempo che sono..sono fatta così
(Rispondi)
 
diogene51
diogene51 il 16/01/17 alle 23:46 via WEB
Beh, i progetti ci sono, metterli in pratica è un'altra cosa. Io sono un pigro e trovo il tempo per tutto meno per quello che dovrei fare. In questa frenesia del tempo che sfugge io, paradossalmente (paradossalmente anche rispetto al mio penultimo post) sono uno che il tempo lo lascia trascorrere, riempiendolo di impegni magari futili ma che mi danno piacere. Mi rendo conto che ho scritto un commento senza né capo né coda, forse non ho ben compreso il tuo assunto...
(Rispondi)
 
zanna1999
zanna1999 il 17/01/17 alle 09:29 via WEB
Sono assolutamente daccordo.Non l'avrei mai pensato di realizare questa verità a 46 anni ,pure è accaduto. Felice giorno di S. Antonio Sara a lui forse dovuto il mio "grazie" ? :-)
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.