Creato da lacey_munro il 24/03/2014

Tony Albert Brewster

T.A.B.

 

 

# 290

Post n°414 pubblicato il 31 Ottobre 2019 da lacey_munro

 













Un'oncia di stagione

Le mie foglie si dipartono in questo
sussulto d'autunno, scendono già
come se ottobre fosse morto, oppure
indecise di quale agonia languire
si stringono meravigliate alla corteccia.
 
Nebbia e percorsi, sandali e mestizia,
così attraverso il sentiero superiore
alla valle, avvicino il mio sentore a
quello della natura spenta, aspiro
la bruma e sento supino, poi, l'umido.





















Everything?
 
 
 

# 289

Post n°413 pubblicato il 19 Ottobre 2019 da lacey_munro

 















Dalla fine all'inizio

Sollevami con frasche di betulla,
Finlandia e Sud
eterna notte e abbacinante sole,
stringimi che il calore non si disperda
e lasciami quella risata onesta,
che ne faccia un libro.
Potrò averti vicina
mentre gli altri si allontanano,
perché doni vita,
perché allarghi il cielo,
alla ricerca d'un satellite folle
e d'un incontro stropicciato.
Beccheggiate rocce
che fanno male ai piedi
sino alla spiaggia,
proprio lì ci riconosceremo
dalle dita e dalla gioia.
In forma di nervi placati
e risacca sulla neve di mare.
















 
 
 

# 288

Post n°412 pubblicato il 17 Ottobre 2019 da lacey_munro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da bambino una volta sono stato su quel fiume. C'era un punto del fiume – non ricordo bene – credo fosse una piantagione di gardenie, o comunque una piantagione di fiori... adesso è in stato di incuria e pieno di erbacce, ma almeno per cinque miglia sembrava che il paradiso fosse sceso sulla terra sotto forma di gardenie.

(Col. Walter E. Kurtz)

 

 


 

 
 
 

# 287

Post n°411 pubblicato il 11 Ottobre 2019 da lacey_munro

 













Eone

Piove sul bagnato,
e la brezza intensa
increspa il bacino,
muove frattaglie
di residui d'oro
vero, in un'età altrui.

Un tempo facevano
la fortuna di disperati,
adesso, che il valore
scarno e crudele smarriscono,
affiora la mia, di buona
sorte.














 
 
 

# 286

Post n°410 pubblicato il 05 Ottobre 2019 da lacey_munro

 












Nein, du hast nichts verpasst

Ho appeso i fili al ramo.
Per comunicarmi, per
stendere i panni
puliti, ad asciugare
le lacrime, ma anche i
i sorrisi.

Ho gonfiato la tela,
sottilissima,
al dente di leone.
Perché spalancasse,
finalmente, le ganasce
del Paradiso, e partisse.










 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Vasilissaskunkprefazione09spagetiwoodenshipangi2010vallipiossimoraeric65vYuliviicarloreomeo0NarcysseQuartoProvvisoriocassetta2licsi35pe
 

ULTIMI COMMENTI

E poi?
Inviato da: spageti
il 04/02/2021 alle 21:56
 
č sempre un piacere leggerti
Inviato da: angi2010
il 31/01/2021 alle 17:55
 
susae ho vrsao il whisky sulla asira aluni asi non...
Inviato da: cassetta2
il 21/06/2020 alle 09:04
 
L'autunno spaventa sempre le foglie. Alcune si...
Inviato da: korov_ev
il 17/12/2019 alle 03:31
 
ma nulla su quieta si seccheranno anche le nostre cellule e...
Inviato da: Vasilissaskunk
il 15/11/2019 alle 11:41
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom