Creato da regnodellefate il 09/05/2011

il bosco incantato

segui il sentiero delle fate, a passi leggeri attraversa il varco che fa da confine tra sogno e realtà

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Occhi di ambra,

pelle di luna,

ali di cristallo,

nella brezza di inizio primavera

le fate danzano

nel cerchio di fuoco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

I MIEI LINK PREFERITI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mondo delle fate,

luogo senza tempo

dove i sogni brillano

come stelle dorate,

universo di mille colori,

luminoso arcobaleno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Incantesimo nel Bosco

Post n°561 pubblicato il 30 Maggio 2015 da regnodellefate

 

 

 

 

Tra gocce di brina mattutina,

che imperlano le corolle dei fiori,

nasce un arcobaleno che sa di magia.

Scintilla, risplende, profuma l’aria intorno.

Una Fata curiosa e birichina

fa capolino da un cespuglio,

i suoi occhi come il mare,

attraversano quell’arcobaleno di colori.

L’incantesimo si crea…

.

Selenia

 

 
 
 

Fantasia..

Post n°560 pubblicato il 23 Maggio 2015 da regnodellefate

 

 

 

 

Boschi a forma di nuvole, che germogliano in una Terra invisibile. L’incanto e il silenzio abitano qui, tra valli dorate dietro le quali tramontano lune enormi ed argentee. Una nota di flauto rompe il silenzio, un elfo suona la sua dolce melodia. Danzano le Fate tutte in cerchio, leggiadre come farfalle, sulle loro esili gambe.

Nel chiarore della notte ogni cosa cambia spetto, assume forme magiche ma al risplendere dei raggi del sole, tutto torna a tacere. Bisogna avere negli occhi i sogni e nel cuore la purezza di un fanciullo affinché questo mondo fatato possa essere visibile agli occhi e al cuore. Lasciatevi trasportare sulle ali della fantasia, tutto diventa possibile.

Selenia

 

 
 
 

E' primavera!

Post n°559 pubblicato il 10 Maggio 2015 da regnodellefate

 

 

 

 

E’ arrivata la primavera!

L’aria profuma di fiori e di buono.

Un tiepido venticello soffia nel Bosco Incantato.

Tutte le creature sono in festa,

le Fate son tornate.

Tutto intorno riecheggia di suoni e voci soavi.

Iniziano le danze e

nelle notti stellate,

le magiche creature

leggiadre,

volano sospirando alla luna.

.

Selenia

 

 
 
 

Natale nel Regno delle Fate

Post n°558 pubblicato il 20 Dicembre 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

 

E’ arrivato Natale,

le creature del Regno delle Fate augurano a tutti,

grandi e piccini,

tanta serenità e pace.

Buone feste…

.

 

 

 
 
 

Nascita di una Fata

Post n°557 pubblicato il 07 Dicembre 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

 

Le Fate, nascono di solito, nelle notti di luna piena. Quando un raggio di luna incontra una goccia di rugiada, si forma una nuvoletta di vapore opalescente che si addensa fino a diventare un minuscolo, soffice e luminoso bozzolo intessuto di bellissimi sogni e dal quale, al primo raggio di sole mattutino, nasce una nuova Fata profusa di luce.

 

 
 
 

Le fate

Post n°556 pubblicato il 07 Dicembre 2014 da regnodellefate
 
Tag: fate

 

 

 

 

Le Fate, sono esseri impalpabili e sensibili che si prendono cura della natura e di tutti i processi di nascita e rigenerazione di piante, fiori e alberi. Amano coinvolgere nelle loro danze e giochi tutti gli altri spiriti della natura e in generale sono attratte da tutto ciò che è piacevole e leggero compresi i pensieri, mentre, rifuggono le atmosfere cupe e oppressive che tolgono loro luce e vitalità.

 

 

 
 
 

Pensieri...

Post n°555 pubblicato il 06 Dicembre 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

Pensieri di Fata…

 

 

 
 
 

*La Fata Dispettosa #9* Copiright del Regnodellefate

Post n°554 pubblicato il 04 Dicembre 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

Da quel giorno Fata Dispettosa divenne per tutti una vera eroina. Ormai aveva compreso che l’unione fa la forza e così decise di aiutare le sue compagne ogni giorno, magari accompagnando il suo impegno a qualche piccolo scherzetto, come era suo solito fare. Però ora quel suo modo bizzarro di comportarsi era motivo di allegria per tutti, l’armonia accompagnava le giornate e tutto intorno era un tripudio di colori e profumi.

Arrivederci fata Dispettosa!!!

 

 
 
 

*LA FATA DISPETTOSA #8 * Copyright del “ regnodellefate”

Post n°553 pubblicato il 11 Marzo 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

La Fatina si mise in cammino sulla strada del ritorno, ora il suo cuore era leggero come volo di farfalla. Abbandonata la montagna si diresse verso il Bosco Incantato. Appena entrata nella fitta vegetazione le tenebre avvolgevano ogni cosa ma al suo passaggio la luce cominciava a filtrare tra i rami. Giunta al centro del bosco, laddove c’era un laghetto, il Fiore della Vita cominciò ad emanare una luce talmente forte che Fata dispettosa dovette serrare i suoi occhi. Tutto a un tratto la vita cominciò  a fluire in quel luogo e le piante rinverdirono e gli animaletti cominciarono a correre e saltare tra i rami degli alberi, si udiva anche il cinguettio degli uccellini.

Da lontano sentì le voci delle sue compagne che accorrevano verso di lei e la chiamavano  a gran voce.

.

…CONTINUA…

.

 

 

 
 
 

*LA FATA DISPETTOSA #7 * Copyright del “ regnodellefate”

Post n°552 pubblicato il 02 Marzo 2014 da regnodellefate
 

 

 

 

 

Fata Dispettosa era ormai esausta, a forza di girare e rigirare ad un tratto crollò disperata, le forze la abbandonarono, lassù non c’era nessuna traccia del Fiore della Vita! Mentre era sdraiata sulle steppe con gli occhi pieni di lacrime avvertì uno scintillio provenire dall’alto. Inizialmente pensò che fosse il riflesso della luce su una lacrima ma  poi si accorse che quello sfavillio diventava sempre più crescente, come se fosse lì a richiamare la sua attenzione e a mostrarle il percorso da seguire. Con un ultimo sforzo si tirò su e osservò bene, quella luce era reale, era un fulmine tra le tenebre. La fanciulla capì che era giunta a destinazione e con tutta la sua caparbietà cominciò  a correre verso  quel chiarore. Giunta alla meta quel bagliore non riusciva  a farle tenere gli occhi aperti ma, abituatasi pian piano al suo sfolgorio, nel suo centro, scorse un fiore meraviglioso dai petali colorati: il Fiore della Vita!!

Ora la salvezza del Bosco era vicina, bisognava solo prelevare la piantina e condurla nel suo regno. Fata Dispettosa con il fiore tra le dita si incamminò verso casa, ora si sentiva leggera, avrebbe potuto percorrere la distanza senza più sentire la fatica.

 

.

…CONTINUA…

.

 

 

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

C’è un luogo magico

che ogni uomo conserva

dentro di sè,

un posto speciale

dove alberga la fantasia,

dove ogni cosa è possibile,

basta solo attraversare quel varco

col cuore puro di un bambino