Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE VORREI TORNARE

IL VIAGGIO DI MAGGIO


MOLISE

 

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Spero sarÓ un successone :) serena giornata
Inviato da: elyrav
il 27/05/2022 alle 08:05
 
Thanks!
Inviato da: atapo
il 25/05/2022 alle 23:02
 
E' vero!
Inviato da: atapo
il 19/05/2022 alle 09:42
 
Generally I do not read article on blogs, however I wish to...
Inviato da: Desa88
il 18/05/2022 alle 06:57
 
Il tedesco poi Ŕ una lingua veramente difficile!!!...
Inviato da: elyrav
il 03/05/2022 alle 08:22
 
 

Ultime visite al Blog

atapoelyravsimona_77rmmastro.zeromassimocoppaamici.futuroierigin_iofedele.belcastrogiuliosauNonnoRenzo0socillosurfinia60Costanzabeforesunsetm0n0lite
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 71
Prov: FI
 

 

« DOVE ANDRO' (FORSE)DOVE VORREI TORNARE »

2022

Post n°1799 pubblicato il 01 Gennaio 2022 da atapo
 

INIZIO

 


 

Negli ultimi giorni ero inquieta: mi frullavano in mente, come in tutti i fine d’anno, i fatti passati nei dodici mesi, lo spontaneo tentativo di giudicarli per fare il solito consuntivo… poi una parte di me ne fuggiva, scacciava il pensiero, voleva evitare questo genere di riflessioni. Così non ne venivo a capo, finché non ho visualizzato un’immagine mentale. Mi capita a volte nelle situazioni ingarbugliate, di cominciare a venirne a capo attraverso un’immagine che le rappresenti, e su questa riesco a capirmi meglio.

Stavolta ho visto l’anno in scadenza come una strada in salita, tra i monti, che ho percorso: a passi lenti e circospetti, perché la strada era sassosa, con quei sassetti piccoli, appuntiti e spesso malfermi, che slittano, stancano il piede, rischiano di far prendere una storta alla caviglia (come mi succede facilmente!), la fatica di percorrerla impedisce di godere del panorama bello che sta intorno. Il 2021 è stato così, ho avuto momenti positivi, certo, ma è restata più evidente nella memoria la difficoltà di continuare la salita, pardon, il percorso della vita trascorsa tra gli alti e bassi, le incertezze, le inquietudini.

Chissà se con il nuovo anno si comincerà a tirare il fiato, ad andare dolcemente in discesa, mi concludevo a pensare, ma mi dava fastidio soffermarmi su quest’ultima idea, perché la fatica e l'incertezza della situazione che si trascina da tanto tempo vincevano su tutto.

Così avrei voluto considerare quegli ultimi giorni come giorni normali, di un mese qualsiasi “centrale”, un marzo, o un agosto, senza il carico mentale della fine d’anno; oppure avrei voluto andare a dormire e svegliarmi magicamente tra una decina di giorni, per non coinvolgermi nel rito tutto convenzionale del passaggio dell’anno. O, meglio ancora, svegliarmi miracolosamente a pandemia finita, in una riconquistata libertà.

Poi sono cominciati ad arrivare gli auguri, durante il 31, e pian piano qualcosa si è sciolto: tutti con speranza, incitamenti a resistere, dopo le enunciazioni di difficoltà e malinconie tanto simili a ciò che stavo provando io, così mi sono sentita avvolta dall’affetto e dalla forza che anche altri stavano cercando. Infine due lettere di amici, una più bella dell’altra, sono state come un ultimo abbraccio, nell’augurio di riuscire a rivederci presto, cosa non scontata di questi tempi.

Così mi sono sentita più leggera, pronta ad affrontare il passaggio dell’anno: ce la faremo, ce la farò, ci sarà a un certo punto qualcosa di positivo da vivere, poi da ricordare, è normale lo scoraggiamento, ma ci si può risollevare, anche in maniera ora imprevedibile e impensata.

E dunque anche in questo momento storico così difficile, ambiguo, che rimanga l’impegno insieme alla speranza e ancora una volta

BUON ANNO!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ricomincioda7/trackback.php?msg=16093291

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 02/01/22 alle 12:04 via WEB
Buon anno a te. :)
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 06/01/22 alle 18:58 via WEB
Grazie! Auguri!
(Rispondi)
massimocoppa
massimocoppa il 03/01/22 alle 11:10 via WEB
grazie, auguri
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 06/01/22 alle 18:58 via WEB
Anche a te!
(Rispondi)
elyrav
elyrav il 05/01/22 alle 09:29 via WEB
Io la speranza l'ho persa. Tanti auguri.
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 06/01/22 alle 18:59 via WEB
Auguri anche a te... di ritrovare la speranza!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.