Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI MAGGIO


CANADA

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

atapoCherryslallegri.frSpleen57artemisia_gentla.cozzadanielepastrychefmassimocoppaenzaimperatofedele.belcastrobacla0exiettoNonnoRenzo0Stratocovers
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 70
Prov: FI
 

 

« AMICINEL BUIO »

MALTEMPO

Post n°903 pubblicato il 28 Novembre 2012 da atapo
 
Tag: cronaca

 

SOTTO L' ACQUA

o

SOTT' ACQUA ?

Il diluvio è cominciato ieri: nel pomeriggio e in serata la “bomba d'acqua” ha provocato gli allagamenti, io ero in giro per le prove del teatro a cui sono arrivata tardissimo perchè il bus non passava mai, per fortuna ho il giaccone impermeabile da marinaio bretone e un ottimo paio di stivaletti che mi proteggono abbastanza. Durante le prove sentivamo lo scroscio della pioggia aumentare davvero minaccioso, al momento del ritorno i colleghi mi hanno chiesto: “Ora dove vai”?

“Che domanda! A casa!”

Ma ci vai in barca o a nuoto?” Spiritosi!!!

Comunque sono passata sul ponte del torrente Mugnone che faceva paura ed era sotto il controllo di pompieri e polizia idraulica, coi megafoni avevano detto agli abitanti in zona di andare ai piani alti dei palazzi. In tarda serata l'allarme, almeno lì, è rientrato per ora.

Stamattina mio marito è andato in giro per impegni verso la zona di pianura e ha visto tutti i torrenti e i canali pieni fino all'orlo. L'Arno pare che non dia ancora eccessive preoccupazioni.

Io abito abbastanza vicino all'Arno, nella zona di pianura intersecata da torrenti e canali scavati già ai tempi dei Lorena per regimentare le acque che scendono dalle colline e montagne a ridosso della città, quindi stiamo all'erta quando ci sono giornate come queste...sappiamo che se avvenissero straripamenti noi rischieremmo addirittura di venire accerchiati dall'acqua.

Diversi anni fa ci fu un allarme grosso, ricordo che avevamo già portato ai piani superiori di casa nostra le cose di valore che stanno al pianterreno e una buona riserva di scatolame, poi per fortuna tutto rientrò.

Ora mio marito è preoccupato per la frequenza sempre maggiore di queste situazioni ed oggi mi ha proposto di ripensare alla disposizione e al collocamento di certe cose, mobili, oggetti (esempio il computer principale a cui sono collegati in rete gli altri!!!) per lasciare al pianterreno il meno possibile di importante, così in caso di disastro... Mi sembra un' idea saggia.

I miei parenti di Ferrara erano in ansia ieri sera, avevano visto le immagini in TV, così su Facebook ho aperto la chat (che non uso quasi mai, perchè non mi piace e ho sempre i tempi contati) e ho conversato con mia cognata per tranquillizzare e far sapere. Lei ha commentato che certo quest'anno non è stato facile per noi, ne abbiamo avute...manca solo l'invasione di locuste.

Mancherebbe solo l'alluvione! Ho pensato io. E manca ancora un mese alla fine di questo 2012...


il torrente Mugnone ieri sera

 

il torrente Mugnone stamattina

(foto prese da amici su Facebook)

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: