Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI GENNAIO

SALENTO

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultime visite al Blog

atapoorilesoleildoorexiettoartemisia_gentvisicontpalmieri4000massimocoppafedele.belcastrosurfinia60amistad.siempreelyravla.cozzalascrivana
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 69
Prov: FI
 

Messaggi del 09/11/2020

BASTA POCO

Post n°1714 pubblicato il 09 Novembre 2020 da atapo
 
Tag: viaggi

 

APPENA IN TEMPO


Siamo tornati alla casa in montagna, sabato, mantenendo il proposito di farci una scappata circa una volta al mese, per passare lassù qualche ora, controllare che tutto sia a posto, portare le cose che stiamo raccogliendo per completare le sistemazioni.

Giornata bellissima, sole e caldo, quasi non si sentiva l’umidità dentro casa. Ah, se la stagione non avesse rotto così presto avremmo potuto continuare a salire più spesso, a fare ancora qualcosa… Ora è tornato il bel tempo, ma ormai…

Stare là mi ha “curato”, pare che tutto sia normale, l’aria e la tranquillità mettono allegria, è bastato poco.

Nell’orto tutte le mele sono ormai cadute, molte le stanno assaggiando a terra chissà quali animaletti, ma ne ho potute raccogliere lo stesso parecchie ancora buone, poi qualche foglia di cavolo nero, prezzemolo, che n’è ancora tantissimo e, a sorpresa, un’ultima zucca. Ce ne erano due in verità, l’altra l’ho lasciata al contadino, una a noi due basta per un pezzo. Le foglie gialle e rosse sugli alberi rallegrano con il loro piccolo foliage nostrano, il bosco sul versante del monte è più rado, si potrebbe quasi tentare di salire

E’ stata una bella gita che mi ha fatto sentire più leggera, mi pareva anche di respirare meglio.

Peccato che mentre stavamo per rientrare a Firenze abbiamo incrociato i vicini di casa, ci hanno detto che stavolta la situazione Covid nel paese è molto più grave che in primavera, gli ammalati sono davvero tanti… ed eccoci ripiombati nella realtà!

Ma per fortuna che ci siamo andati, lassù a fare provvista di benessere, perché da dopodomani siamo ARANCIONI in Toscana, non possiamo più uscire dal Comune di Firenze.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso