Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI MAGGIO


CANADA

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Giuste riflessioni. Certo che questo tempo-Covid, che ha...
Inviato da: atapo
il 07/05/2021 alle 11:52
 
... e vedrai come accelerano!
Inviato da: atapo
il 07/05/2021 alle 11:50
 
Con l'avanzare dell'età è normale non avere...
Inviato da: surfinia60
il 04/05/2021 alle 19:40
 
effettivamente ricordo che fino a 18 anni il tempo non...
Inviato da: massimocoppa
il 04/05/2021 alle 12:38
 
Grazie per l'apprezzamento del racconto. In effetti...
Inviato da: atapo
il 03/05/2021 alle 22:45
 
 

Ultime visite al Blog

atapoexiettofedele.belcastroNonnoRenzo0Stratocoversvita.perezcuspides0surfinia60massimocoppaelyravanmicupramarittimabubibatacarmela.lamarinaartemisia_gent
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 70
Prov: FI
 

Messaggi del 18/10/2007

Post N° 37

Post n°37 pubblicato il 18 Ottobre 2007 da atapo
 
Tag: cronaca

ENGLISH IS FINISH

Deve essere destino che io non imparerò mai l'inglese come si deve.
Nella mia vita, ogni tentativo si è arenato.

Primo tentativo: a 18 anni, sapevo il francese scolastico, l'inglese era utile per trovare lavoro, bla bla...E via con le lezioni!
Peccato che il professore fosse il mio fidanzato, quindi potete immaginare come finivano quelle lezioni...dopo qualche mese non se ne fece più nulla (dell'inglese, il fidanzato invece l'ho sposato!)

Poi, molti anni dopo, mi fu offerto un corso da un'associazione: lo frequentai, ma cominciavano i miei numerosi problemi di salute, dovetti fare un intervento, tante assenze....
Per fortuna non c'erano esami finali, altrimenti sai che figura!

Finalmente due anni fa la Ministra&company, dopo avermi defenestrato dall'insegnamento del francese, mi aveva accettato al corso ministeriale di inglese, alla fine del quale avrei potuto insegnarlo. E io mi ci ero messa d'impegno, avevo anche già superato l'esame del primo livello.
La Ministra me lo doveva un corso gratis, dopo avermi trattato così male.
I colleghi compagni di corso erano simpatici, il prof bravo era finalmente riuscito a farmi imparare qualcosa...

Poi, ciò che è successo l'anno scorso, che mi ha portato a chiedere la pensione, ora mi impedisce di concludere il corso visto che non sono più teacher.

Avevo già fatto un mucchio di assenze, praticamente da metà aprile non frequentavo più, il prof mi aveva detto: "Torna, stai un po' in compagnia, impari ancora qualcosa".
Così ho fatto, da un mese a questa parte...per rendermi conto che non riesco a star dietro agli altri che han studiato regole nuove e complicate. Va be', ascolto, acchiappo qua e là, rispondo alle cose più semplici, ma...
CERTO NON MI PRESENTERO' ALL'ESAME GIOVEDI' PROSSIMO ,
tanto anche se per pietà il prof mi desse il diplomino superiore saprei ben io che non vale nulla e non mi servirà a nulla!

Così oggi sono stata all'ultima lezione e ho salutato tutti...

Altra porta sul passato che chiudo.


Ma questo benedetto inglese lo imparerò mai nella mia vita?!


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 36

Post n°36 pubblicato il 18 Ottobre 2007 da atapo
 

PROBLEMI TECNICI

Mercoledì sera tardi, dopo alcuni rumorini sospetti di avvertimento, il monitor è morto.


Avrei potuto usare, ieri, il computer del marito, ma, come si sa, ognuno è padrone in casa sua, anche perchè il marito in questione è geloso delle sue cose e "fiuta" disastri e distruzioni se io ci metto le mani.

Allora ho aspettato che ieri sera lui mi cambiasse il monitor.
No, non abbiamo un negozio di informatica, ma la sua passione è tale che in una stanza-laboratorio ha pezzi di ricambio.

Ho fatto altre cose ieri, però ho sentito un po' la mancanza di queste passeggiate e chiacchierate tra gli amici di blog.

Ho riflettuto che sì, ora la mia situazione è tranquilla, rilassata, non ho ansie e paturnie da lavoro, però...quanto mi manca il contatto con le altre persone!
 
Mica posso telefonare o incontrare ogni giorno a qualche collega o amica, hanno i loro impegni!

Come famiglia, non facciamo grande vita sociale, mio marito è un po' orso, ci sono anche motivi storico-familiari per cui, dal mio punto di vista, siamo un po' soli (indipendenti, direbbe il solito marito).

Le mie relazioni sociali stanno cambiando (non voglio dire che si diradano, ma in questo momento l'effetto è un po' così).

Allora GRAZIE A QUESTO MONDO-BLOG!

Siamo persone vere, siamo quello che raccontiamo e anche molto altro, ci facciamo compagnia scrivendoci, ci sentiamo vicini a chi sta a tanti chilometri da noi, ma è come se fosse dietro l'angolo.

Io, almeno, la sento così.

A presto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso