Creato da woodenship il 23/08/2010

delirio

una spirale

 

« Andar per farfalleLunaticamente (5) »

Europa come non mai

Post n°498 pubblicato il 19 Maggio 2019 da woodenship
 

 

E' l'unico di cui si abbia notizia

questo mondo. L'unico che si possa

calpestarne opulenza e felci, affermi

dovizia. Il solo di cui travisarne

certi della redenzione, nequizia

d'alluvione sanguinosa in siccità

o scossa di terremoto in guerra aspra

come frutto di orgogliosa eredità

da una generazione all'altra astrusa.

E pure di tenersi sempre pronti

al prossimo terremoto a cambiarsi

casacca: ma tu fammelo sapere

dall'angolo di piazza a braccio teso

pure con aria dimessa e confusa

se domani ci sarà ancora Europa.

Oppure se, i muri nuovi, acclamato

filo spinato, urlo dalle piccole

patrie, populista furbizia bieca...

l'avranno fatta trista: barricati

in casa orchi, afasici e psicotici

armati tutti, chiusi i porti e sbocchi

già tutti prigionieri a cielo aperto.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/rimanescenze/trackback.php?msg=14485070

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
donadam68
donadam68 il 19/05/19 alle 17:53 via WEB
....e chissà cosa ci attenderà !??!?! spero di cuore una Europa unita, non muri, né fili spinati, né porti sbarrati , lo spero di cuore mio caro ma la realtà appare come un cielo velato , buona domenica W. , ti abbraccio .
 
 
woodenship
woodenship il 19/05/19 alle 18:25 via WEB
Così appare anche a me: velata. Però l speranza deve sempre essere l'ultima a morire:una riforma che possa permetterci di continuare a sognare, non nell'ottica di quanti la vorrebbero inesistenti, bensì in quella di coloro che la vogliono davvero senza più frontiere interne, espressione dei popoli pacifici che la abitano e ci vivono... Grazie di cuore per la condivisione ed anche per l'abbraccio che ricambio con grande afflato amicale e l'augurio per una serata di grande serenità e gioia......
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 19/05/19 alle 19:44 via WEB
Perdonami, ma non mi esprimo... perché so che passerò per una folle... Io che desidero io non accadrà mai... bel post caro...un abbraccio. Ps: scusa la mia poca presenza, ma è un periodo tragico x me... un abbraccio di melone retinato.
 
 
woodenship
woodenship il 20/05/19 alle 03:57 via WEB
Sono davvero spiacente,mia carissima amica,che tu viva un periodo tanto brutto e tragico.Sappi che ti abbraccio fortissimo.So che non è molto:son solo parole.Però,alle volte,le parole hanno anche una loro funzione,se dette con sincerità.Ed il mio abbraccio è sincerissimo....Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio con una carezza di morbide,dolci e succose ciliegie....
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/05/19 alle 20:24 via WEB
Adesso la sparo grossa: sembriamo entrambi in campagna elettorale! Ovvero, tu con i tuoi versi penetranti e io con i miei post che sembrano proclami da quattro soldi, ci battiamo no per un posto al sole, non abbiamo interessi precisi e particolari, ci stiamo battendo solo per un futuro diverso da quello paventato dal Salvini Capitano d'avventure. Non riusciamo a far entrare nelle testacce dure che abbiamo, come la sua politica in fin dei conti, è una proposta per un paese migliore, un paese che conti, che sa governarsi senza dover aver bisogno di nessuno. Un paese che si può benissimo chiudere con frontiere salde e invalicabili, muri altissimi e maestosi. Italiani solamente, senza infiltrazioni di razze e o etnie, senza farsi rubare il lavoro dagli estranei e senza dover aver aiuto da altri. Un economia sovrana, facciamo tutto noi e gli altri andassero a cacare altrove. Non vi saranno più scambi commerciali, investimenti privati, mangeremo solo italiano e saremo sufficienti per noi e basata. Insomma, sarà il paese di bentegodi e chi vivrà vedrà. Che semina convincente, che futuro ferreo e roseo allo stesso tempo dimostrano questi signori. Tira da una parte, tira dall'altra saremo in lite con tutti, saremo "nemici" con chi sia vicino ai nostri confini e il più prepotente comanderà sugli altri più deboli. Meno male che tutto ciò non sarà immediato, ci vorrà tempo, occorrerà che piano piano si sviluppi tutto ciò che frulla nella testa dei destrogeni e alla fine, più o meno, questo accadrà. Noi battiamoci pure, ma le teste vuote e incapaci di ragionare, credono ancora alle befane. Buona sera Wood.
 
 
woodenship
woodenship il 20/05/19 alle 04:09 via WEB
Sai, paradossalmente,non mi sento in campagna elettorale,dal momento che è da una vita che lotto in tutti i modi contro le chiusure mentali e le conseguenti chiusure sociali:il futuro,se vogliamo sopravvivere come specie umana,sta nell'apertura delle menti e delle società. Gli stessi antichi romani l'avevano capito a suo tempo,varando politiche inclusive,rivoluzionarie per i tempi.Noi, all'alba del terzo millennio,ci ritroviamo una manica di antidiluviani cetacei che cercano di farci tornare al medioevo.Basti l'immagine di capitanfindus con il rosario sul palco, come ad invitare ad una crociata.Gli mancava soltanto la tiara del papa e la trasformazione era completa. Ma la contraddizione più grossa, nessuno ha avuto l'accortezza di metterla in luce:i suoi alleati in Europa,sono uno più paraculo dell'altro. Basta pensare a quegli austriaci che sono i primi ad invocare la ghigliottina per il nostro debito pubblico;i polacchi che ci falsificano i latticini;gli ungheresi che ci fanno concorrenza sui salari e sulla schiavizzazione dei lavoratori,dal momento che hanno varato una legge che obbliga a lavorare per 400 ore di straordinario all'anno che verranno pagati dopo tre anni(se tutto va bene);per non dire che,tutti costoro sono i primi ad averci sbattuto le porte in faccia quando si è trattato di chiedere aiuto per alleggerire la pressione degli sbarchi. In pratica ci hanno sempre detto arrangiatevi.E il furbone capitanfindus si dice loro alleato!!!.........Che dirti d'altro?...Ecco che ti abbraccio forte,ringraziandoti di cuore ed augurandoti una notte di sogni felici......
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 20/05/19 alle 11:04 via WEB
L'Europa deve andare avanti, deve solo essere migliorata. Un saluto
 
 
woodenship
woodenship il 20/05/19 alle 15:36 via WEB
Sul fatto che debba esser migliorata,non c'è alcun dubbio e sono pienamente d'accordo.Il problema sta proprio nel senso da dare a quel"migliorata".Perchè è su questo senso che ci si sta confrontando in modo duro: i movimenti sovranisti o nazional populistici, tale miglioramento lo intendono come svuotamento delle strutture comunitarie e riaffermazione del potere statuale in chiave ultranazionalista. Cosa che ci farebbe arretrate,come rapporti internazionali,al periodo precedente la prima guerra mondiale,con tutti i conflitti conseguenti....Grazie di cuore per il passaggio e per aver voluto lasciare contributo.......A te un sereno pomeriggio
 
several1
several1 il 20/05/19 alle 17:58 via WEB
... non calpestare nessuno: questo dovrebbero fare a destra, a manca, e in Europa
 
 
woodenship
woodenship il 20/05/19 alle 20:16 via WEB
"Vietato calpestare le aiuole",questo il primo comandamento...
 
ninograg1
ninograg1 il 20/05/19 alle 21:07 via WEB
sarei d'accordo se l'europa fosse quella dei tanti veri europeisti che la descrissero e progettarono e non quella che oggi è la fotocopia malriuscita degli usa..
 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 02:49 via WEB
Nulla è mai come vorremmo,però si può lavorare a che, un giorno, possa almeno avvicinarsi a quanto sperato. Però, se si consegna quel poco di buono che,tuttavia,ne sopravvive,nelle mani di un'accozzaglia di nazistoidi,xenofobi,integralisti di ogni risma...è certo che si torna al sacro romano impero,piuttosto che a lavorare per l'Europa che vorremmo...
 
   
ninograg1
ninograg1 il 21/05/19 alle 21:13 via WEB
Nulla è mai come vorremmo? Ma davvero? Questa mi sembra l'anticamera dell'idea, del tutto falsa, del migliore dei mondi possibili.. una balla per tenerre le pecore buone vista l'ineluttabilità del sistema. Se fosse davvero così noi non saremmo mai scesi dagli alberi.. oddio in certi casi sarebbe stato meglio ma un intero genere non può pagare per pochi incapaci: purtroppo questi ultimi sono spesso in posti chiavi..
 
     
woodenship
woodenship il 22/05/19 alle 01:05 via WEB
Mi sembri un tantino commosso,oserei dire,mio caro nino.Ma tanto commosso che ti sei fermato soltanto alla prima proposizione,cominciando a sparare alla cieca.Mi sembri leggermente prevenuto,se me lo concedi,oltre che precipitoso.Avessi continuato a leggere,prima di precipitarti alle batterie e andare all'abbordaggio del nulla,avresti letto che,anche se nulla è mai come vorremmo,possiamo e dobbiamo lavorare per almeno provarci ad arrivare a quello che vorremmo.Non è forse anche quello che vuoi tu?O forse per te il mondo è già perfetto così?
 
     
woodenship
woodenship il 22/05/19 alle 01:13 via WEB
Se vuoi che te la dica tutta: mi hanno insegnato che non si può buttare il bambino con l'acqua sporca. Dunque vorrei fosse possibile ripartire da quel poco di buono che c'è ancora in questa unione,cercando di migliorarlo. Anche perchè non abbiamo altra scelta: la sinistra non esiste più da un pezzo. Le uniche forze che sembrano in grado di prendere il potere sono quelle di estrema destra.Tu ti sei già attrezzato alla democrazia illiberale dell'ungherese Orbàn?
 
     
woodenship
woodenship il 22/05/19 alle 01:21 via WEB
Dimenticavo: oggi ascoltavo le dichiarazioni di Tria riguardo ai famosi 80 euro di renziana memoria:sosteneva che la cosa è stata fatta male. E che, dunque,li avrebbe tolti per inserirmi in quel"gran disegno"che consiste la sua riforma fiscale,meglio detta flat tax. Tradotto in soldoni:ci tolgono pure l'elemosina di Renzi per redistribuirla ai ricchi.E'questa la rivoluzione predicata dai sovranisti?Sono questi che ci debbono liberare dal giogo dell'euro e dalle politiche di bilancio soffocanti?...Se i governi precedenti erano servi della finanza, quello di adesso è il governo del sonno della ragione. Il prossimo sarà dell'incubo.
 
     
ninograg1
ninograg1 il 25/05/19 alle 21:16 via WEB
woodenship il 22/05/19 alle 01:21 via WEB fosse per me non solo avrei tolto subito gli 80 euri ma pure il job act e tutte le riforme del lavoro dalla treu in poi.. pensa un pò..
 
     
woodenship
woodenship il 26/05/19 alle 02:48 via WEB
Conosci, lo ricordi, Superciuk,il supereroe del fumetto Alan Ford? Era quello spazzino che rubava ai poveri brutti sporchi e cattivi,perchè imbrattavano in giro,per dare ai ricconi.Ecco,questa è l'operazione che sta cercando di portare in porto il buon Tria.Quindi saresti contento se rubasse ai poveri l'elemosina di Renzi,per darla giustamente ai ricchi:contento tu...Per quanto riguarda il Jobs act,puoi stare tranquillo:nessuno lo ha più citato in discussione.Chi doveva avere ha avuto.Come anche per le riforme di Treu:calma piatta all'orizzonte. Però una cosa è certa:con gli 80 euro ci faranno la flat tax per mettere qualche euro in più nelle tasche dei ricchi.E tu sei contento.Del resto tu sei per il"tanto peggio tanto meglio"vero?...Ma tanto alla rivoluzione non ci arriviamo ugualmente.Come ebbe a dire qualcuno di cui non ricordo il nome:la rivoluzione non scoppia perchè il popolo è alla fame,bensì perchè è il momento.
 
     
ninograg1
ninograg1 il 25/05/19 alle 21:15 via WEB
woodenship il 22/05/19 alle 01:13 via WEB al: 'mi hanno insegnato che non si può buttare il bambino con l'acqua sporca' preferisco a volte il suo esatto opposto.. sopratutto se il 'pargolo' è, diciamo, deceduto... No non sono attrezzato a Orban ma a me pare che te sei attrezzatissimo alla democrazia dei mercati che 'imparerà' agli italiani come votare e come pensare ecc. ecc.
 
     
woodenship
woodenship il 26/05/19 alle 03:01 via WEB
I gusti non si discutono,mio caro nino:se vuoi buttar via il bambino e tenerti l'acqua sporca,sei liberissimo.Anche perchè è una tua arbitrarietà quella di definire il bambino già"deceduto".Dal momento che,per definizione,nel detto non viene dato per "deceduto".Per quanto riguarda i mercati,io non ci vado nemmeno al mercato,per cui immagina che simpatie possa avere per i mercati.Però è anche vero che,lo spirito complottista che sembra pervaderti,ti porti a vedere nemici un po'ovunque.In questo senso ti percepisco molto vicino all'ungherese Orbàn(eheheheh!).Anche lui vive nella paranoia che Soros lo detronizzi e dice di lottare contro gli speculatori ed i mercati,oltre che contro la sostituzione etnica messa in opera dalla finanza di Soros.Ma ti rendi conto del mucchio di sciocchezze che gli hanno permesso di prendere il potere e mantenerlo?Ma forse la verità sta nel fatto che lui non lotta contro i mercati,casomai è ancor più ligio e tappetino nei loro confronti e la legislazione che ha partorito parla per lui...vogliamo anche parlare di democrazia illiberale?
 
     
ninograg1
ninograg1 il 22/05/19 alle 21:01 via WEB
proprio perchè l'ho letto tutto mi sono soffermato a quella frase: secondo me è il fulcro dell'intero post..... il resto è contorno, sempre secondo me naturalment fra una lacrima e un altra :)
 
     
woodenship
woodenship il 23/05/19 alle 02:25 via WEB
Ognuno, nelle cose, ci vede ciò che più gli aggrada.Ciò che per te è contorno,per altri può anche essere primo e secondo. Le lacrime sono quelle di chi ha visto naufragare il progetto e atterrisce di fronte alle prospettive. Cosa che,invece,mi pare che ti esalti:averci un'Europa fatta di tanti staterelli litigiosi e inconcludenti,succubi e fantocci di potenze planetarie,vedo che ti solletica parecchio...
 
     
ninograg1
ninograg1 il 25/05/19 alle 21:18 via WEB
woodenship il 23/05/19 alle 02:25 via WEB i msotri nascono quando si perde il lume della ragione.. e noi, come il resto del mondo occidentale, l'abbiamo persa el 1979 quando gli usa hanno abbandonato il gold standard perchè nixon decise di ripagare così chi gli aveva finanziato la campagna elettorale
 
     
ninograg1
ninograg1 il 25/05/19 alle 21:18 via WEB
dimenticavo.. buon weekend
 
     
woodenship
woodenship il 26/05/19 alle 03:15 via WEB
Anche a te un felice fine di settimana...
 
     
woodenship
woodenship il 26/05/19 alle 03:15 via WEB
Nixon nel'79?...forse vorresti dire Carter?Ma forse ancor più sicuro Reagan...Nel '79 Nixon non c'era più da un pezzo.E c'era la crisi degli ostaggi americani all'ambasciata di Teheran...In ogni caso:è pratica comune quella di ripagare l'elettorato di riferimento che ha sostenuto. Lo fanno tutti.Tranne il centrosinistra italiano:tutte le volte che ha vinto le elezioni,il suo sport preferito è stato quello di prendere a martellate il proprio elettorato.Toccando il massimo della perversione con Renzi:tolse tanti diritti sul lavoro e poi ci fece pure l'elemosina dei famigerati 80 euro.Sì,quelli che Tria ci vuole portar via per darli ai ricchi. Così l'operazione è completa:basta con i diritti e via pure l'elemosina...
 
bluaquilegia
bluaquilegia il 20/05/19 alle 23:34 via WEB
la cosa europa, così come attuata ora è solo un grande tavolo d’affari per finanza, lobby ed imprese, solo fonte di profitto fine a se stesso e, spessissimo ben sdraiato sulle nostre spalle e sulla nostra pelle, del tutto sterile da ogni altro punto di vista.
anche per me è fondamentale più Europa ma non ricca di danaro, non preda da sbranare, non salvadanaio di pochi, bensì unitaria culturale, etica, tollerante accogliente, aperta e propositiva. vaffanculo a muri, filo spinato, fascistizzazione culturale, bigottismo atteggiamenti beceri, antidemocrazie e lordume analogo. cura w scusa il tono ma io devo proteggere progetti ed intenzioni e sono davvero stufa di vergognarmi per comportamenti inqualificabili, privi di scopi che non siano rincoglionire e addormentare la memoria senza progettualità future. paola
 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 03:03 via WEB
Di che ti scusi amica mia?Ne sottoscrivo persino le virgole,oltre che il tono,di questo tuo commento.Quel che mi succede, è semplicemente il ravvisare lo stesso pericolo di quanto già accaduto negli USA:per colpa di una classe"progressista"a parole,ma nei fatti affarista,si finisca per cadere dalla padella nella brace di un integralismo xenofobo e nazistoide che finirebbe per far piazza pulita di quel pochissimo di buono che resiste nella UE. Il giorno dopo la vittoria di costoro, avremmo di che preoccuparti sul serio,a mio modestissimo parere. Come dimostra Trump negli USA: al peggio non c'è mai fine.....Grazie di cuore Anche per questa tua sanguigna condivisione con un abbraccio di petali vellutati e l'augurio affinchè, i progetti e le intenzioni che proteggi, possano andare a buon fine.....
 
lunetta_08
lunetta_08 il 21/05/19 alle 08:50 via WEB
L'Europa, così com'è oggi, è stato il più grande fallimento esistente. Cambiare tutto dalle basi è necessario e imprescindibile. Un abbraccio, Wood!
 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 17:57 via WEB
Pienamente d'accordo, ma siamo sicuri che, senza, si stia meglio di adesso?Perchè non si riprova a ripartire, senza rosari per le mani?Ripartire dalle persone,dai loro bisogni e dal desiderio di abolire le frontiere non solo per le merci........Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio con grande afflato amicale e l'augurio per una serata di grande serenità.........
 
oltreL_aura
oltreL_aura il 21/05/19 alle 10:29 via WEB
Sento un Europa che piange, e non viene accudita, anzi aggredita da chi col Potere vuole zittire il Tutto.

Quanta verita' in cio che scrivi...Un caro abbraccio W.....

 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 18:03 via WEB
E' un pianto antico, mia dolce Laura, un pianto che arriva dai campi di battaglia delle innumerevoli guerre che l'hanno ferita, devastata, oppressa...Oggi questa unità ci trova disillusi,disincantati.Però per quanto mi riguarda,è l'unica chance che abbiamo. E'per questo che necessiterebbe rifondarla, facendo sì che quel pianto possa essere un canto d'incitamento al cambiamento,alla proposizione dei vecchi ideali come nuovo cemento per una più moderna unione che risponda alla necessità delle genti che la sostengono libera e moderna........Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio deliziato con grande afflato amicale e l'augurio per una serata di magie........
 
gaza64
gaza64 il 21/05/19 alle 12:06 via WEB
Un pianeta sezionato, spartito, posseduto e defraudato di un'identità collettiva non riducibile a nessuna entità politica, se non ad una sola.
L'Europa è l'ennesima fazione in lotta contro le altre e contro se stessa: espressione multipla di una mentalità talmente diffusa da superare muri o fili spinati. Emblemi, quelli sì, del limite intrinseco di una parte di umanità sempre all'opera per erigerli, o tesserli: contro gli altri e contro se stessi.
Se possibile, buona giornata, mio caro Signor W...Un abbraccio grande
 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 18:11 via WEB
Fino a qualche anno fa, ricordo che si aveva una visione mitica dell'Europa:finalmente, dopo due guerre mondiali,si trovava un punto alto di civiltà per cui si mettevano da parte gli antichi rancori e rivalità.Prendeva corpo la possibilità di cominciare a considerare un continente come unica entità statuale nella quale,i suoi popoli, potevano muoversi liberamente in cerca della migliore opportunità per vivere.Ma mai,come oggi,ho sentito così minacciata questa visione. Per quanto idealistica,comunque una visione per la quale vale ancora la pena di cercare di ristrutturarla, di riscriverla, di ripensarla. Dal momento che non abbiamo alcuna alternativa.Pena il ritorno al medioevo prossimo venturo,col suo carico di chiusure,di integralismi,di intolleranza e razzismo.........Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio con immenso afflato amicale e l'augurio per una serata d'incanti maggiolini......
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 21/05/19 alle 17:38 via WEB
Così come è ora l'Europa è un fallimento clamoroso: ci unisce solo la moneta. Per il resto siamo una cozzaglia d popoli che va alla deriva, giustamente, sotto un cielo aperto
Buona serata,...W... :)
 
 
woodenship
woodenship il 21/05/19 alle 18:26 via WEB
Più che alla "deriva",oserei definirli preda dell'entropia, della disgregazione e dell'impazzimento teso all'atomizzazione di ogni idealità.Attenzione:non credo che sia fallita l'Europa, bensì sono falliti gli uomini e le donne che hanno cercato di metterla in piedi come casa comune.E non è una gran bella cosa questa:ci espone alla politica di potenza che sembrava essere tramontata con il secolo scorso.Adesso invece sembra di essere sempre più tornati alla politica delle cannoniere.Politica che sembra riscuotere sempre più larghi consensi.Ma dove potrà condurci?Tra potenze come gli USA, la Cina, la Russia, l'India...i piccoli paesi europei sembrano tanti vasi di coccio pronti a rompersi.Certo,le prime ad avere perso la sfida sono le classi dirigenti,dal momento che non hanno voluto e saputo rinunciare alla loro modestia e piccolezza di vedute per mantenere un potere di per sè sempre più svuotato ed insussistente.Ma anche noi popoli siamo perdenti ed ancor più:la rinuncia all'unione ci espone alle intemperie delle rivalità e della guerra commerciale,anticamera della guerra armata.E chi lo nega,questo,illudendo facendo balenare il nazionalismo e la libertà nel nazionalismo,mente sapendo di mentire.L'unica cosa che ci può ancora preservare dalle guerre è la mediazione.E il luogo in cui esercitare la mediazione è l'unione europea,grazie anche alla politica dell'integrazione progressiva.Dunque,anche se è un fallimento clamoroso,definizione con la quale non posso che dirmi d'accordo,non possiamo per questo cessare di spingere e fare in modo che si possa rinnovare il patto europeo.......Grazie di cuore con un abbraccio e l'augurio per una serata delle migliori.......
 
   
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 22/05/19 alle 17:44 via WEB
Sì,...W..., hai ragione...non possiamo non spingere affinchè non si rinnovi il patto europeo, ma a che pro? La cara vecchia Europa saprà competere con le potenze economiche da te citate?
Buona serata, ciao :)
 
     
woodenship
woodenship il 23/05/19 alle 02:33 via WEB
Almeno ci si potrebbe provare, non credi? Arrendersi al degrado assoluto, alla polverizzazione statuale,finendo pulviscolo di staterelli ininfluenti ma "padroni a casa propria",ovvero preda delle multinazionali e dei fondi sovrani,di certo non molto teneri nell'imporre le loro politiche economiche.Cosa che già abbiamo,nonostante il permanere ancora di qualche straccio di unione.Ma,una volta superata del tutto l'unione,cosa li potrebbe almeno mitigare nella loro natura rapace e predatoria?...
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 24/05/19 alle 16:50 via WEB
In realtà,...W..., sono davvero combattuta, sai. Sì, hai ragione quando dici che almeno ci si può provare e che non provare vuol dire arrendersi al degrado assoluto, ma quando non credi più e hai perso ogni speranza da qualsiasi parte guardi ... non so, davvero... non so se voterò. Sarebbe la prima volta, ma davvero sono mooolto combattuta. Lo so che sbaglio, ma questo sento... Ciaooo :))
 
     
woodenship
woodenship il 24/05/19 alle 18:15 via WEB
Secondo il mio modestissimo parere,la domanda da porre non è se la vecchia Europa saprà competere,bensì cosa sarà dell'Italia priva dello scudo europeo' Sarà in grado l'Italia di competere con potenze quali la Cina, gli USA, la Russia, l'India e persino la Germania e il resto dei paesi adesso nell'Unione? Si, perchè,spesso,quando si parla di abolire la moneta unica con la stessa Unione, non si dice mai su quali basi si possono instaurare nuovi rapporti con i nostri vicini.E'quel che è accaduto pure in Gran Bretagna con la brexit: su quali basi stabilire nuovi rapporti con i paesi un tempo associati? Basta dire andiamo fuori dall'Unione che tutto è più semplice?E quando si tratterà di regolare i commerci tra i diversi staterelli?Come avrai potuto notare, anche la GB, pur non essendo nella moneta unica,solo per ridefinire i nuovi termini contrattuali,è andata nel pallone,stretta tra un'uscita dura e senza nessun accordo che la consegnerebbe alla giungla di rapporti internazionali in cui ogni contrattazione deve ripartire da zero,con una ridefinizione dei rapporti di forza.Oppure una brexit soft con i trattati già stipulati con l'Europa e respinti dai fautori per una brexit cosiddetta hard. In questa possibilità non possiamo dimenticare che la Gran Bretagna ha rapporti privilegiati con gli USA e probabilmente conta pure sui paesi facenti parte del Commonwealth. A mio modestissimo vedere pure illusioni:il mondo è così cambiato che,ogni paese europeo,compresa la GB, è un granello di sabbia nel mondo globalizzato di oggi.........Anche a te una splendida serata,nell'augurarti che, ogni tua possibile decisione in proposito,possa sempre essere dettato non da un moto d'animo,bensì da una profonda e ponderata presa di posizione....
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 26/05/19 alle 18:53 via WEB
Sono d'accordo su gran parte di ciò che scrivi,...W...
Non ti avevo letto, però sono arrivata. forse per altre strade, ma alla tua stessa conclusione e con coscienza, senza particolari aspettative, ho fatto iil mio dovewre di brava cittadina ^___** ciaooo, buona serata!
 
     
woodenship
woodenship il 27/05/19 alle 04:33 via WEB
Evidentemente abbiamo percorsi mentali assai simili...A te una notte di sogni dorati e sereni....
 
lascrivana
lascrivana il 22/05/19 alle 08:59 via WEB
Europa oggi e domani; sempre per chi ha a cuore l'umanità. Il sole e la luna sono in cielo per tutti. Se il firmamento ci unisce, non ha senso consentire all'uomo di dividerci. Bacio
 
 
woodenship
woodenship il 23/05/19 alle 02:36 via WEB
Belle considerazioni le tue, mia cara scrivana,non posso che condividerle.Come ha detto qualcuno:le frontiere sono fatte per fare incontrare le persone.Se invece le si usano come muri,vengono snaturate ad una funzione che non compete loro.Anzi,finiscono per sollecitare ad infrangerle.......Grazie di cuore.......
 
lacey_munro
lacey_munro il 23/05/19 alle 11:59 via WEB
SPAZZATURA. https://youtu.be/QrfbtUpWOsc
 
 
woodenship
woodenship il 25/05/19 alle 04:48 via WEB
Spazzatura che ammorba l'aria:ascoltavo alla radio di un servizio su 6n paesino gallese che, con la chiusura delle miniere negli anni'80,era precipitato nella miseria più nera. Poi grazie ai fondi UE che hanno finanziato generosamente ristrutturazioni e progetti,è letteralmente rinato a nuova vita.Questo paesino,al referendum sulla brexit,ha votato quasi compatto per il pesce.Da non crederci sull'abilità di certi comunicatori nel falsare la realtà,lavorando sulle paure dell'invasione dei barbari.In quel paesino non c'erano stranieri.Però la paura era tanta ed accecante.E chi era per il pesce ha saputo come ingigantirla e falsarla...
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 23/05/19 alle 14:48 via WEB
Una poesia che fa riflettere sul nostro, ormai precario futuro. Continuamente collaboriamo al disfacimento della nostra Terra e sperimentiamo catastrofi naturali che aggrediscono il nostro pianeta.Nel nostro piccolo angolo del mondo, finiremo per continuare a distruggerci tra popoli, finché anche la nostra antica, civile Europa sarà cinta di filo spinato, luogo di chiusure, di contrasti feroci, di eccidi e distruzioni che ci faranno pavidi e famelici, mentre orchi usurpanti la nostra libertà, ci terranno chiusi in un serraglio all'aperto. Una specie di Apocalisse, Wood. Un terribile modo di immaginare il nostro futuro, se non ci si sveglia per cambiare, fino a che si è in tempo, le cose che non vanno. Buona serata. Ciao.
 
 
woodenship
woodenship il 25/05/19 alle 05:01 via WEB
Non posso che sottoscrivere in toto le tue parole,mia cara Mariateresa:se non ci si sveglia,cercando di cogliere la reale portata delle scelte,si rischia di precipitare in quel futuro da te prospettato.Un futuro che somiglia più ad un abisso che,certa propaganda, cerca di mascherarlo in ogni modo,al fine di meri calcoli personali ed ideologici.Ma la cosa peggiore,come dimostra il video che ha incastrato il vice premier austriaco populista nazistoide,è l'assoluta mancanza di etica in questi personaggi che continuano a ripetere come un mantra"prima i nostri".Tranne poi scoprire che occupano anch'essi illegalmente,non pagano i servizi,proprio come quei rom che vorrebbero tanto rinchiudere in campi di concentramento......Grazie di cuore con un abbraccio e l'augurio per una notte di sogni dorati......
 
aliasnove
aliasnove il 23/05/19 alle 15:12 via WEB
Bei versi Wood su un argomento di grande attualità il mio modesto pensiero è che un 'Europa unita ci offre periodi di pace tra i popoli e non è poco visto che nel secolo scorso i nazionalismi e i populismi ci hanno portato due volte in guerra...però bisogna tener conto che se l'Europa continuerà con queste politiche liberiste che creano disuguaglianze e povertà e datosi che la sinistra attraversa ancora purtroppo una profonda crisi il malcontento favorirà proprio i partiti cosiddetti sovranisti. Ciao Wood a presto
 
 
woodenship
woodenship il 25/05/19 alle 05:13 via WEB
Parole sante le tue,mio caro alias,anche se sono convinto che la colpa non sia soltanto delle politiche liberiste.Come dicevo più sopra,nella risposta a Lacey:certa propaganda fa miracoli,toccando corde antiche,riesce a portare le persone a fare scelte addirittura autolesionistiche.Come capita pue nell'Ungheria euroscettica di Orbàn. Dove questo tizio ha coniato la definizione paradossale ed orwelliana,della "democrazia illiberale". Dimodochè è riuscito a far passare una legge in cui si obbligano i dipendenti a lavorare quattrocento ore straordinarie all'anno(quasi due mesi in più di lavoro in un anno:ci pensi?)perdipiù pagate almeno tre anni dopo, sempre che l'impresa non fallisca. Altrimenti benvenuto schiavismo legalizzato.A questo si è arrivati grazie alle campagne xenofobe contro i migranti:al liberiamo più selvaggio........Grazie di cuore con un abbraccio e l'augurio per un fine settimana dei migliori......
 
simona_77rm
simona_77rm il 24/05/19 alle 14:56 via WEB
Vedremo che cosa succederà... ^ ^ Con i tuoi splendidi versi ha sollevato dubbi in tutti noi...anche se qlc dubbio lo avevamo già ...... ^ ^ Wood sei un grande! :)) Ciaoooooooo
 
 
woodenship
woodenship il 25/05/19 alle 05:16 via WEB
Non ci resta che incrociare le dita, mia cara Simona:in ogni caso le cose cambieranno,speriamo che cambino per il meglio.......Felicissimo di tornare a leggere di te,ti abbraccio forte augurandoti un fine settimana dei migliori........
 
giampi1966
giampi1966 il 26/05/19 alle 12:27 via WEB
A proposito di Europa oggi sono impegnato per le elezioni. Grazie per il commento, il blog non lo cancello anche per non cancellare i contenuti che gli hanno dato fastidio. Buona domenica carissimo
 
 
woodenship
woodenship il 26/05/19 alle 17:15 via WEB
Buon lavoro, allora, amico mio.Sono molto felice che tu rimanga:è necessario esserci,se si vuole almeno testimoniare un'idea diversa......Grazie di cuore ed una splendida domenica anche a te..........
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 27/05/19 alle 17:15 via WEB
"Ma tu fammelo sapere se domani ci sarà ancora Europa", chiedi. Io penso che prima di parlare di un continente e recriminarne lo schifo - anche quando di fatto lo schifo c'è - si dovrebbe parlare di uomini, delle persone che la compongono, altrimenti si resta perennemente nell'ideale astratto di un territorio indipendente da chi lo vive. E certo, non nego che la sensazione d'impotenza nel vedersi governati da chi non reputiamo all'altezza non può che farci snervare e farci perdere di vista anche la sensatezza. É istintivo e facile cadere nella banale trappola dell'atteggiamento qualunquista che ci fa sempre guardare verso il fuori, non riuscendo a capire che non si può non considerare che comunque ognuno di noi nel proprio piccolo è già quell'Europa. Dici, invece, bene tu, wood, quando parli di mediazione, perché è la sola cosa sensata che si possa fare in ogni ambito della vita umana. Sarò un'illusa ammalata di filosofia per qualcuno, ma io la penso sempre nello stesso modo e credo che se essere realisti o pragmatici significhi essere ciecamente ottusi, allora ben venga chi dice che solo quando si comprenderà che il mondo è un riflesso di noi stessi, saremo definitivamente liberi da esso. A chi grida lo schifo e lamenta indignazione mi verrebbe da rispondere sempre e solamente questo: un giorno, quando conoscerai te stesso, allora capirai anche perché il mondo è come è.
 
 
woodenship
woodenship il 28/05/19 alle 03:44 via WEB
Mi fa davvero piacere,mia cara Ele,trovarci sulla stessa lunghezza d'onda. Spesso mi ritrovo a leggere ed ascoltare delle critiche feroci della UE. Quando fai presente a fosforo l'ingenerosità di tali atteggiamenti,quasi ti saltano addosso,come se loro fossero l'immagine della perfezione. Se poi gli fai presente tutti i difetti degli stati nazionali come il nostro,ecco la superbia e la presupponenza prorompere inarrestabili:la mafia,la corruzione,il nepotismo,l'abusivismo...e chi l'ha mai visti in questo nostro virtuosissimo paese?Dunque,questi sovranisti,eccoli predicare la riforma della UE.Però,mi chiedo:se si è sovranisti,cosa si intende per ritornare la UE?A me sa tanto di operazione politica di bassa mega e pelo sullo stomaco. Un po'come nel caso dell'immigrazione:ci si sono costruiti la fortuna politica spandendo false notizie atte a procurare allarme con conseguente terrore........Grazie di cuore sempre con un abbraccio dei più cari e l'augurio per una notte ricca di sogni felici.......
 
korov_ev
korov_ev il 30/05/19 alle 12:00 via WEB
Guarda, Wood, qui ci sarebbe tutto e niente da commentare. Come hai già visto ne ho scritto anche io sull'onda emotiva di una notte passata quasi insonne (per altri motivi).
P.S. Ma secondo te quello della signorina Psike, qui sopra, è un mezzo cazziatone oppure solo un qualche messaggio sbliminale? Chiedo perché ne ha lasciato uno simile anche a me :-)
 
 
woodenship
woodenship il 30/05/19 alle 16:55 via WEB
Forse dovresti leggere il post che ha pubblicato sul suo blog. Magari ti schiarirebbe le ideee in proposito. Per quanto riguarda le elezioni, ho le mie idee: non è la prima volta che si manifestano exploit politici del genere:una buona parte dell'elettorato è sensibile a certi richiami che non hanno nulla di legalitario,come anche a richiami tesi a indicare un capro espiatorio. E la campagna elettorale è stata tutta incentrata su una comunicazione porta a porta, si potrebbe dire, anche con il solito tam tam di notizie false. Ciao...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Video lettura della poesia"Dimmi"

da parte di Klara Rubino,

poetessa

https://youtu.be/l2BZnGiKHk0

 

SO FAR

I'm so far

too far

i'm going more far

like a comet

living the solar sistem

 

 

LADY DAY

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ElettrikaPsikeOgniGiornoRingraziovirgola_dfwoodenshipQuartoProvvisoriosimona_77rmcindylastreganeopensionataseveral1laligne_rougeamici.futuroierigianor1diego2020200cassetta2
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 195
 

Insieme possiamo tutto...Possiamo creare una grandissima rete di blog capaci di pubblicare all'unisono lo stesso post-report abuse, in modo da creare un "muro" di messaggi in grado di raggiungere e sensibilizzare il maggiore numero di persone possibile.

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail. Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia. PS: Sono felice dei vostri commenti, ma ai commenti preferirei la condivisione di questo post nei vostri spazi.

Per favore, copia e incolla questo post ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

 

GRAZIE DI CUORE DIVINA MISTY

http://digilander.libero.it/misteropagano/woodygold0.gif

 

V2