Creato da Raf_ADMOpiemonte il 13/06/2007

Non siamo isole

Storia di un seme che morendo fa nascere un grande albero

 

« Marco ed ElenaLe parole di un papà »

Un midollo per Claudia, ci sarą?

Post n°30 pubblicato il 09 Novembre 2010 da Raf_ADMOpiemonte
 

Noi, volontari e collaboratori, non lavoriamo per sentirci dire grazie. Ma quando una persona condivide con noi il suo doloroso percorso, noi non possiamo che allargare le braccia e stringerla in un abbraccio pieno di affetto. Questa mail è arrivata in sede qualche giorno fa e mi sembra portatrice di un forte grido di aiuto.

Mi chiamo Claudia, e vi scrivo per ringraziarvi per quello che fate, ma innanzitutto perché ci siete.

Ho 35 anni, sono un medico anestesista rianimatore. E ho un linfoma di Hodgkin.

Negli ultimi anni il trapianto di midollo /CSE dà una speranza non solo ai malati di leucemia, ma anche a tanti altri. Anche a me, ora.

Perché il linfoma di Hodgkin è un tumore che nella maggior parte dei casi guarisce benissimo con la chemioterapia. Ma se non fai parte di quella "maggior parte", e neanche l'autotrapianto funziona, non c'è chemio che tenga... solo il trapianto può darti qualche possibilità. Possibilità che una volta si credevano esigue, che ora stanno crescendo.

Io sono in attesa di un donatore. In realtà l'avevano trovato, era già tutto pronto... il giorno prima del mio ricovero hanno sospeso tutto perché ai controlli pre-intervento hanno scoperto che il donatore aveva problemi cardiaci. Mi è spiaciuto molto per lui/lei perché sarà stata una grande delusione, e spero non siano problemi seri. Ma per me è ricominciata l'attesa, la chemio, forse un autotrapianto per "prendere tempo"... il mio linfoma ormai è "cattivo" e se non lo tengo buono con qualche terapia potente è pronto a ripartire e non fermarsi...

Il mio piccolo sogno, il mio progetto, è poter guarire e fare promozione con voi alla donazione, nelle scuole, ma non solo... persino tra i miei colleghi medici ho trovato tanta ignoranza! Spero proprio di potervi conoscere un giorno, e lavorare insieme, e poter raccontare quello che ho imparato.

Intanto, comunque, grazie per quello che avete fatto e fate. Non mollate mai!

Claudia

Claudia ha aperto anche due blog, un modo anche per non lasciarsi schiacciare dalla malattia, dalle terapie e dal buio.

www.mylimph.blogspot.com
www.klalla75.blogspot.com

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/rossanoeglialtri/trackback.php?msg=9487148

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento