ROULETTEMANIA

ROULETTE CASINO' SISTEMI VINCENTI BLACK JACK

Creato da massimo.aurelio il 27/12/2007

 

 

Non è vero che la Roulette sia imbattibile

 POSSO INSEGNARTI:

COME SI GIOCA & COME SI VINCE

CORSI di ottimizzazione individuali

ROULETTE – PUNTOBANCO

Sia personali in studio che Online - SKYPE

Metodi altamente redditizi personalizzati

Al termine delle sedute potrai ricevere

GRATUITAMENTE un mio sistema a tua scelta

Chiama senza impegno per qualsiasi informazione

348 9329033 – MILANO    

      email : mastertrading@libero.it

  

 

 

 

 

MATRIX- ILLUMINATION

LA ROULETTE NON E’ INVINCIBILE

****** CODICE MATRIX

Individuata una soluzione reale per il guadagno costante

ROSSO & NERO – PUNTO/BANCO – PASSE E MANQUE - DOZZINE e/o COLONNE

Gioco a MASSAPARI   Capitale necessario 20 pezzi. Resa netta sui colpi giocati 33%

“CODICE MATRIX” esiste anche nella versione

"ILLUMINATION -

TERZINE & SESTINE

(con montante :MINIMAX)

 Rigoroso protocollo vincente.  DEPOSITATO e protetto da COPYRIGHT°

SI GIOCANO CIRCA IL 66% CON  DEI COLPI SELEZIONATI RILEVATI CON LA LEGGE DEL TERZO

ASSISTENZA DIRETTA DELL’AUTORE DISPONIBILE ANCHE AD INCONTRI PERSONALI

CEDO IL DIRITTO D’USO PERENNE TESTO E SCHEDE DI GIOCO

METODO CHIARO E  FACILE VALIDO  ANCHE PER NEOFITI

GARANZIA TOTALE  DI RIMBORSO AL 100 %.

MASSIMO AURELIO

 cell: 338 9719455 email: massimo.aurelio@libero.it 

 

 

 

LA SCOPERTA DEL SECOLO

 

Salve a tutti.

Amici, questa ve la devo proprio raccontare!

Navigando qua e là alla continua ricerca di qualsiasi notizia sulla nostra "Passione"

mi imbatto in un Forum dove sembra che finalmente delle persone serie

parlino con competenza di Puntobanco e invece di sputtanarsi a vicenda si incoraggiano e dialogano

pacatamente.

Un relatore inizia a postare la relazione di un suo sistema testato su MILIONI di sabot con

dei risultati strabilianti, molto tranquillamente annuncia che terrà un convention per illustrare al

mondo dell'azzardo la sua fantastigliadissima scoperta. Richiedendo soltanto ai partecipanti un modesto contributo alle spese.

E qui la faccena comincia ad incrinarsi... i soliti " vogliotuttogratis" cominciano a lamentarsi,

un moderatore del forum avanza le sue critiche, i dubbiosi chiedono anticipatamente garanzie,

condizioni, rimborsi, anticipazioni ecc... alla fine il relatore cede alle pressioni esterne e dichiara

ciò che fino a quel momento aveva solo vagamente accennato:

Qual'è la resa del eccezzionale sistema??? tenetevi gente !!!

 

ZERO,15 pezzi per OGNI SABOT ! SIGH ! GULP! URK! CAZZZ!!!

 

Ma vi rendete conto? Zerovirgola15 pezzi ogni sabot, di 50/60 mani.        Ovvero UN PEZZO OGNI 360/400 MANI ...ma daiii

Ovviamente a questo punto il novello Pitagora comunica che non indirà nessuna riunione oceanica per comunicare al popolo la sua fantastica scoperta e si ritira sull'Aventino in attesa del Nobel.

 

 

 

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

LO ZERO NON ESISTE 2

<Se operiamo in un casinò online che non applica il PARTAGER, dove addebitano lo Zero, questo Non da luogo a nessuna registrazione.Semplicemente si ripete esattamente la medesima puntata e NON si tenta mai il recupero immediato.

 Va marcato esclusivamente l’importo della perdita (che però non andrà aggiunta alla cassa) poi a propria scelta si potrà effettuare il conguaglio al termine della partita defalcando le perdite dalla vincita netta. Oppure si può tentare un recupero, inserendo le perdite dovute allo Zero, nel calcolo complessivo della esposizione di cassa e dello scarto a fine partita, ad esempio se fossero usciti 3 Zeri nel corso della seduta causando un scoperto totale di 2+ 4+ 6 =  12 pezzi L'importo va diviso per il totale degli Z usciti quindi 12:3=4 (aggiungeremo 4 nello scoperto e uno nello scarto) di ogni attacco successivo e lo andremo a recuperare durante l'attacco.

Molti preferiscono assicurare lo zero. Io non lo consiglio cmq. a voi la libera scelta>.

                         

Mentre se si gioca in un casinò dove è concesso il Partager o meglio ancora       l'En Prison, allora sarà davvero come se lo Zero non esistesse:

Nel caso del Partager la ns. posta verrà incamerata dal casinò ma ci sarà restituito il 50%, quindi se puntavamo 10 euro ce ne rendono 5, che noi ripunteremo immediatamente sulla medesima chance, per cui nel caso in cui il colpo seguente sia perdente, perderemo 10 € esattamente come se lo Z non fosse uscito (avremmo comunque perso). Se invece il colpo fosse vincente recupereremmo i ns. 10 € NON marcheremo nulla e ripeteremo la nostra puntata senza marcare il colpo uscito, la nostra cassa sarà ancora come se lo Z non si fosse mai visto.

IDEM nel caso dell'En Prison, si lascia la posta bloccata, se il colpo dopo è perdente avremmo cmq. perso se è vincente, abbiamo ancora la ns. fiches e la ripuntiamo senza alterare la permanenza.

 

 La roulette non è un computer,NON ha memoria, quello che conta e ricorda è        

SOLO IL NOSTRO SCHEMA DI GIOCO!                                             .            RICORDA d'ora in poi : LO ZERO NON ESISTE !!!. Massimo Aurelio

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

ROULETTE PLUS

 GUADAGNARE 1000 EURO ALLA SETTIMANA con i nostri sistemi vincenti su; Rosso e Nero, Dozzine, Pieni. (Ebook stampabili)
Non è facile ! come vorrebbero farti credere gli imbonitori dei vari siti sponsorizzati dai Casinò online.:

"Se perdi 1 gioca 2, poi 4, poi 8 ecc…è una emerita cazzata !" 

 ROULETTE  PLUSè una strategia che si basa su solidi principi matematici, creati dai più grandi "Trader Finanziari", viene usata da banchieri e da professionisti sui Mercati Borsistici Mondiali.

Non è complicata, un ora sarà assolutamente sufficiente per comprendere la formidabile tecnica di gioco. . Non occorre il computer e nemmeno la calcolatrice, basta una scheda (che viene fornita insieme al testo chiaro e completo) sarà utile per segnare le uscite e la posta da giocare. Il capitale necessario è infinitamente minore di quello che perderesti con la tragica martingala al raddoppio. Userai una blanda ma efficace manovra finanziaria.

Si può giocare sia nei Casinò ONLINE che su quelli terrestri
 
Non importa se esce Rosso o Nero.
Non importa se esce la 1à dozzina o la 2à o la 3à !
Non ci frega niente se esce lo Zero.
CON " ROULETTE PLUS°" SI GUADAGNA COMUNQUE.
SODDISFATTI O RIMBORSATI 

 

Area personale

 

SENTIAMOCI...!

se volete dei chiarimenti o anche solo parlare di ROULETTE o di BLACK JACK

potete chiamarmi al N° 338.9719455.

oppure messaggiare a : massimo.aurelio@libero.it

 
 

-

STRALCIO DEL METODO NAVIGATOR

 la macchina ROULETTE è uno strumento pressochè perfetto per la produzione di eventi assolutamente casuali ecc... allora dove trovare il lato debole ? Nell' UOMO !..

 Un croupier generalmente lancia da 12 a (max) 24/30 colpi, il suo turno di lancio può durare dai 30 ai 45 minuti, mai di più. Questo fatto, come tutto ciò che accade nei casinò non è assolutamente casuale, anzi è una prassi che viene fatta rigorosamente rispettare e lo scopo non è quello di far riposare l’addetto, poiché generalmete il croupier continua a lavorare, cambiando di posto o di tavolo.

Un anziano Capotavolo di San Remo, chiaccherando oziosamente mi raccontava che a volte i croupier, per la noia causata dai gesti rituali, monotoni, ripetitivi entrano inconsciamente in una specie di “trance” e bisogna richiamarli, addirittura ordinandogli di “svegliarsi”, di “cambiare ritmo” di darsi una mossa !.

Tuttociò non ha nulla a che fare con la volontà dell’impiegato, di fare uscire l’uno o l’altro settore, si tratta di eventi inconsulti e di breve durata… ma a volte basta poco per colpire duro !   Generalmente nessuno nota questi fenomeni, quasi tutti si accorgono solo del ripetersi più volte del medesimo “settore classico”, la serie… i vicini.. gli orfani ! ma spesso le “cadenze” sono differenziate e i settori sono semplicemente un qualsiasi piccolo spicchio della ruota e allora le cose si complicano……

Noi abbiamo selezionato alcuni diagrammi grafici fondamentali, elementi che possono essere inquadrati con grande precisione per mezzo di uno strumento “manuale” piccolo come una credit-card (brevettato),  che consente l’individuazione di un piccolo settore del cilindro, dove maggiori sono le probabilità di caduta della pallina, in ragione delle dinamiche causate da cadenze, ritmi, alternanze, ripetizioni ecc. prodotte inconsciamente dall’addetto al tiro.     Al sottoscritto fa sempre piacere parlare con appassionati di questa fantastica macchina ROULETTE, chi sia interessato può mandarmi una email: massimo.aurelio@libero.it rispondo volentieri a tutti.

 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

giovanni.rubino_2010fra19572splo19602massimo.aureliocataldofilaretiturcatomaurizioJosua0tradermaxcheef2oranginellaALX710doppiaesse1988artur17cavarile
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Permanenza autentica

Spielbank Hamburg
Tisch: 0001
21.04.2005
Gewinnzahlen:
35
   1
 4
29
20
  32
24
 6
  27
   7
 2
----
20
 2
  30
24
28
 4
 6
   1
35
  23
  30
   9
 6
   7
  14
  32
  27
  14
33
 00
22
33
35
 8
   5
   1
10
----
  18
  25
   3
   7
 8
13
   9
22
  14
 00
  23
35
11
  16
  23
 00
24
   5
   1
   3
  25
 4
----
   1
  19
  14
31
  25
  30
22
  18
----
  36
10
22
  12
  18
  25
13
28
 00
22
   9
   1
 6
   3
  34
22
24
  16
   9
  14
  34
10
 4
----
33
22
10
26
  27
  34
   5
----
35
  30
33
 2
  34
24
  32
  16
   7
   3
   9
 4
13
  32
 2
22
22
  36
11
----
17
11
  32
  12
 4
10
 6
  25
29
26
29
   5
26
   3
   9
 00
  23
  32
   1
----
31
   9
  18
20
15
 00
  18
   7
   7
28
 4
  14
35
  25
   7
22
  27
  19
----
33
   1
13
24
   9
   1
31
26
24
   3
  32
  19
 00
35
   5
 6
----
  27
 6
   3
  30
17
 2
   9
  18
31
33
31
  21
11
----
 8
17
  19
  12
  21
35
   3
22
13
 2
35
  25
 00
  30
 2
  34
28
 6
----
  36
26
  30
 8
   5
20
22
  36
  16
10
  32
26
15
----
  27
26
  36
28
33
  27
10
  19
20
26
 00
  34
35
  25
----
  14
29
  16
10
   9
 4
 8
22
  30
  36
  25
15
  25
24
----
15
 4
35
 8
31
35
31
11
  32
 00
 2
  19
----
24
  36
22
   9
 00
  18
  30
35
  27
   1
11
  19
35
  25
  18
  30
13
 6
----
  30
  36
  27
 6
22
  34
  18
  21
  27
11
10
35
35
  16
 8
  14
----
15
  18
  25

 

 

i CASINO’ ONLINE SONO TRUCCATI?

Post n°119 pubblicato il 18 Aprile 2020 da massimo.aurelio
 

Caro amico Roulettomane, sai già che la stragrande maggioranza dei sistemi sono inutili non è vero? Credi che tutti i casinò online siano truccati, giusto? SBAGLIATO!

NON HANNO ASSOLUTAMENTE BISOGNO DI TRUCCARE PROPRIO NIENTE

 Sono i “sistemi” che sono quasi tutti sbagliati. La tipica assurdità: - “Raddoppia le scommesse dopo le perdite” si chiama Martingala ed è una GIGANTESCA FESSERIA. Altri mille metodi; D’Alembert, Fibonacci, Masaniello, calore, ritardi, ecc… minchiate … NON FUNZIONANO!

Io sono MASSIMO AURELIO MONTANI (è il mio vero nome) Vivo a Milano. Sono un giornalista e mangio pane e roulette da 30 anni e pubblico questo BLOG da 13 anni. Puoi chiamare sul mio cellulare personale e anche incontrarmi di persona, se vorrai, (quando finirà questa dannata quarantena).

 Posso insegnarti a contenere al massimo le perdite ed ottimizzare le vincite.      Le strategie e i segreti della Roulette li conosco tutti o quasi e te li posso rivelare.Ebbene sì! sono stufo marcio di starmene rintanato in casa nel mio studio, ho bisogno di parlare con qualcuno, ma non del maledetto Coronavirus, voglio parlare della nostra grande passione: LA ROULETTE!

 La maggior parte dei giocatori rimane bloccata sugli stessi approcci perdenti per anni, senza mai capire perché alla fine perdono sempre. Così danno la colpa alle roulette truccate o alla sfiga. VINCERE a volte è solo fortuna. Ma spesso è il risultato di metodi perfezionati che posso insegnarti, per battere la ROULETTE e/o quel meraviglioso gioco detto PUNTO BANCO o BACCARAT, generalmente preferito dai VIP dei casinò. 

Ma allora perché tutti perdono??? Non tutti, ma la maggior parte dei giocatori sono pigri e/o con aspettative non realistiche di vincere somme esagerate con importi di gioco ridicoli. Cercano il Santo Graal, pretendendo di non perdere mai, di battere il 100% delle ruote, Senza CONOSCENZA, tempo, pazienza e carattere.

Quando dico "roulette online", mi riferisco all'unica vera roulette, quella ripresa in diretta, senza stacchi e con il lancio effettuato da veri croupier. Voglio anche chiarire che essere un giocatore professionista non è "facile". Spesso è un lavoro duro e noioso, ma un GIOCATORE PRO non cerca il divertimento, cerca il GUADAGNO.

A volte è facile. A volte è difficile. Ma praticando i miei sistemi nel modo giusto, per poche ore al giorno, potrai trarre discreti profitti, senza spese, balzelli o imposte. Non essere un “giocatore accanito”, diventa un “Giocatore Professionista”.

Supponi quindi di seguire le istruzioni e di investire un po’ del tuo tempo e un po’ di soldi (pochi). A volte troverai vincere molto facile, a volte abbastanza difficile ma devi comunque sempre sapere cosa stai facendo. Così i risultati arriveranno.

Tieni presente che UNO su 1.000 ce la fa e tu potresti essere uno di quelli.              Io posso insegnarti "il gioco vantaggioso". Questo è il termine che i Pit Boss usano per descrivere "sistemi professionali” che funzionano davvero”.

Vantaggio significa vincere più frequentemente delle scommesse casuali,      quindi superare il vantaggio della casa (2,70%). Per ottenere profitti costanti non occorrere vincere il 100%. Non dare retta ai soliti sfigati che predicano "vincere è impossibile... bla...bla... CERTO LORO SANNO SOLO PERDERE.

Esistono alcune redditizie soluzioni e strategie perfettamente legali e legittime.  Non vuoi conoscerle? Un corso di "FORMAZIONE-PRO ONLINE" della durata di poche ore e l'utilizzo di uno dei miei migliori sistemi potrebbe (in poco tempo) risarcirti della spesa del millepercento, magari non cambiarti la vita, ma sicuramente cambiare il tuo modo di affrontare il casinò, evitare molti errori che costano molti soldi e consentirti di uscire dal casinò con

 PIU' SOLDI DI QUANDO SEI ENTRATO, quante volte ti è successo ??? 

 BENE, oggi è possibile, mettiti direttamente in contatto con me e potremo concordare delle lezioni PERSONALIZZATE VIA SKYPE. Con una spesa assolutamente irrisoria a fronte dei VANTAGGI CHE POTRAI OTTENERE.

un caldo saluto a tutti ed un augurio. 

ANDRÀ' TUTTO BENE E TORNEREMO A VEDERE IL SOLE E LE STELLE, A CAMMINARE NEI CAMPI E A VISITARE I CASINO'

 AD MAIORA SEMPER  MASSIMO  

Chiamami per qualsiasi chiarimento e senza alcun impegno. Oppure mandami un SMS o se preferisci una Email, risponderò volentieri a tute le tue domande.

    tel. 0039 3489329033  

  massimo.aurelio@libero.it      

What do you want to do ?
New mailCopy

 
 
 

ROULETTE SENZA LO ZERO

Post n°118 pubblicato il 12 Aprile 2020 da massimo.aurelio
 

ROULETTE SENZA LO ZERO

Ultimissime alcuni casinò online hanno lanciato le roulette NO ZERO. bene finalmente si gioca alla pari, e tutti vinceremo !!!

NON PROPRIO, si paga una leggera tassa del 10% sulle vincite, va beh sempre meglio che pagare lo zero.... o no ???

BENE, vediamo uno studio pubblicato in America:

SINGOLO EUROPEO 0:

48,65% di probabilità di vincere $ 1000

51,35% di probabilità di perdere $ 1000

single-0

 

ROULETTE NO ZERO:

50% di probabilità di vincere $ 900 (perché $ 1000-10% = $ 900)

50% di probabilità di perdere $ 1000

Quindi metà del tempo perdi $ 1000 e metà del tempo guadagni $ 900.

betvoyager-no zero

Quindi, in questa simulazione, il margine della casa per la tipica roulette a 0 singolo è -2,70%, e per Roulette NO zero è -5,00%.

Proprio cosi amici ROULETTOMANI, teniamoci la nostra vecchia roulette con lo zero che resta ancora il gioco d'azzardo più equo del mondo.

Con la sua tassa del 2,70% sulle chance multiple e addirittura solo del 1.35 % su rosso e nero & company.

Alla prossima MASSIMO AURELIO

What do you want to do ?
New mailCopy
What do you want to do ?
New mailCopy
What do you want to do ?
New mailCopy
 
 
 

KORONA

Post n°117 pubblicato il 29 Marzo 2020 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

BUONGIORNO CARI AMICI ROULETTOMANI,

 segregati in casa vi state annoiando? ma no via, abbiamo tutti una grande bellissima passione non è vero? Si chiama ROULETTE. E non chiamatela "rula"   per favore!.

 Per fortuna i Casinò online sono aperti ed accessibili. Dunque oggi cercherò di risvegliarvi dal torpore che a volte ci coglie davanti allo schermo del PC.

Il sottoscritto in alternativa al gioco dei miei soliti sistemi mediamente vincenti: AZIMUTH – MATRIX – TUTTI X UNO. Ogni tanto, pur di non sbadigliare si dedica alla ricerca di nuovi metodi, (sapete vincere sempre alla fine annoia) … dai sto scherzando, ma non troppo.

Allora, cerca che ti ricerca ho ideato un nuovo sistema sulle SESTINE, erano anni che non le consideravo eppure sono una chance molto interessante, metti un pezzo te ne rende 6 !

Ma il problema è sempre il solito… l’ALLARGAMENTO! magari inizi puntandone 1 o 2 e poi arrivi a doverne puntarne 4 o 5 e a questo punto mettici la montante che vuoi ma ormai sei fregato!

Bene allora ho creato un sistema che al massino ne punta (???) non ve lo dico! Con una blanda manovra finanziaria che consente di ammortizzare rapidamente l’altro nemico di noi sistemisti: LO SCARTO. La resa è ben al di sopra della media, forse ho fatto ancora poche prove, ma i risultati sono veramente eccitanti.     Come l’ho battezzato? “KORONA” ovviamente, con l’augurio a tutti noi di riuscire presto “a riveder le stelle” e anche le fidanzate/i o le/gli amanti (per chi ce         li ha) e che in questo periodo sono un po’ trascurate/i, PER CAUSA DI FORZA MAGGIORE.

Ma veniamo al dunque, dirà qualche impaziente lettore; –“Dai non farla tanto lunga, spara, quanto vuoi? Quanto costa ???” ....

 È GRATIS!!!    è un mio omaggio incondizionato a chiunque faccia il grande sforzo di scrivere una EMAIL al mio solito indirizzo che trovate qui sotto.    Pensavo che con sto maledetto Virus la corrispondenza con i lettori sarebbe aumentata, macché, già era scarsa adesso è diminuita…

Ma che vi prende dormite tutto il giorno? O andate ad attaccar briga nei famigerati FURUM, dove chiunque osi avanzare una proposta qualsiasi scatena l’inferno, a meno che non provenga da uno dei 3 o 4 squallidi sedicenti “Guro” autentici maghiotelmi che autoglorificandosi blaterano e pontificano su tutto quanto.

Bene amici io spero che cogliate questa occasione al volo, ma vi voglio dare la scossa, la mia offerta resterà valide finché perdurerà l’attuale tragicomica situazione.                                                

Quando 60 milioni di Italiani (orgogliosi di esserlo) verranno liberati e potranno tornare a circolare liberamente, la mia offerta decadra'.

TOTALMENTE GRATUITA! NON VIENE RICHIESTA NESSUNA REGISTRAZIONE 

AD MAIORA SEMPRE

MASSIMO AURELIO MONTANI                                                                               

(non è un Nik dietro al quale nascondersi, è il mio vero nome e cognome)

 Potete scrivere chiamare o lasciare un messaggio sulla segreteria e verrete richiamati.    tel. 0039 3489329033  

  massimo.aurelio@libero.it      

AD MAIORA SEMPER  

 Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.

Chi si ripete: "Non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente 

Chi si ripete: "Sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere!“

ha ragione sarà un VINCENTE !   

 

 

What do you want to do ?
New mailCopy
What do you want to do ?
New mailCopy

 
 
 

PROGRESSIONE WELLS

Post n°116 pubblicato il 10 Marzo 2020 da massimo.aurelio
 

Ciao Amici ROULETTOMANI!

Visto che ci obbligano ai "Domiciliari" in tutt'Italia... SIGH!

Oggi voglio riproporvi una manovra finanziaria poco conosciuta e molto interessante, così potrete utilizzarla nei casinò online e ragranellare qualche euro, che altrimenti qui si mette male!

Arcistufo di leggere in rete sempre le stesse manovre spacciate per "infallibili", come la trememenda martingala al raddoppio o la inutile D'Alembert, vorrei parlarvi di una manovra finanziaria poco conosciuta, attribuita a Charles Wells, ai tempi considerato un truffatore (ma non per la roulette). In realtà l'unico che ha messo seriamente in difficoltà per almeno tre volte il casinò di Montecarlo, portandosi via milioni, ai tempi del suo fondatore, François Blanc nel 1861.

Non si sa quale fosse il suo sistema segreto, ma certamente questa montante che lui utilizzava (divulgata a pochi solo dopo la sua morte) è molto interessante e redditizia e poco rischiosa.

Montante di Wells. Ecco la spiegazione:

Gioco in differenziale. Ossia due giocatori (fittizi) uno punterà sempre a Nero l’altro sempre a Rosso, naturalmente a tappeto andrà solo la differenza tra le due puntate.  

Quando un colore  va in perdita,  perderà -5/-4/-3/-2/-1 = 15 -pezzi,  ma contemporaneamente il suo opposto guadagna +6/+7/+8/+9/+10 =+40.  

La montante Wells,è una progressione che si basa su una serie di cinque termini. Essa consiste nel puntare contemporaneamente ma in differenziale su entrambe due chance, ad esempio il ROSSO E NERO,  partendo da una posta di 5 unità si aumenta in ragione uno fino ad arrivare a 10  in caso di vincita e diminuendo le puntate sempre di una unità fino a zero in caso di perdita. Poiché a lungo andare ci sarà un equilibrio fra le serie di 5 vinte e le serie di 5 perse, si resterà comunque in vincita, dal momento che, mentre le serie negative faranno perdere 15 unità, le serie positive ne faranno vincere 40, con una differenza in positivo di 25 / 30 unità. 

METTIAMO ESCANO UNA SERIE DI  NERI

  N      R

 + 5 /  -5         ATTESA non punta nulla 0

--------------------------------------------------------------

+6 / - 4 = punta la differenza quindi     2 pezzi

+7 / - 3 =                "              punta 4 pezzi (SE perde va a  2-)

+8 / -2 =                     "           punta 6 pezzi (se perde fa pari)

+9 / - 1 =                    "           punta 8 pezzi (se perde guadagna +4 pezzi)

+ 10 / - 0  =                "           punta 10 pezzi (se perde guadagna +10 pezzi)

 se vince il filotto di 5 guadagna:      2+4+6+8+10 = + 30 PEZZI NETTI !

Se perde per una serie di 10 alternanze 2- 0 2- 0 2- 0 2- 0 2-0  perderà solo 10 pezzi. Perchè l'alternarsi di ROSSO E NERO: R N R N R N ci costringeraà a giocare sempre 2 pezzi,  per un solo colpo su due. Uno si uno no. Provare per credere.

E SE LA SERIE FOSSE DI 5 ROSSI?, OVVIAMENTE IL RISULTATO NON CAMBIA +30 PEZZI netti!

E se i colpi vincenti non sono consecutivi ?, non importa, raggiungendo una scarto 5 indifferentemente su di una delle due chance, la vincita ci sarà comunque.

AD MAIORA SEMPER !

NB Come al solito sono disponibile per quei lettori che volessero ulteriori spiegazioni o consigli. 

POTETE CHIAMARMI O MANDARMI UNA EMAIL   (vedi sotto)

Massimo Aurelio

 
 
 

VINCERE NEI CASINO' ONLINE

Post n°114 pubblicato il 29 Dicembre 2019 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

 

BUON ANNO 2020

CARISSIMI Roulettomani, il mio ultimo libro è disponibile

 Va ordinato direttamente ad AMAZON Libri

GUADAGNARE E VINCERE NEI CASINO' ONLINE.

LA VERSIONE EBOOK - €8,90 LA VERSIONE CARTACEA € 19,50                       

170 pagine A COLORI - CLICCA SULL'IMMAGINE

COSA TROVI NEL LIBRO:

Tutte le regole di gioco della ROULETTE Francese / Europea / Americana        PUNTO-BANCO o BACCARAT come si gioca / come si vince…

BLACK JACK  Le regole e la Basic Strategy comportamento al tavolo  tirare o restare, quando doppiare, quando dividere ecc.... 

Quali sono i migliori e più sicuri CASINO’ ONLINE in Italia.                                   

Cosa dice la legge? Che significa AAMS? Evitare le truffe.                             

 Come funzionano i BONUS che i Casinò “regalano” tanto generosamente? Omaggi o Bidoni ?                                                                   

Quali sono i trucchi che usano certi casinò e come difendersi.                       

 Cosa conviene fare al momento dell’iscrizione nei casinò online?

 Metodi inediti e ottimi SISTEMI VINCENTI. PER BATTERE LA ROULETTE;       Pieni, Cavalli, Terzine, Carré, Sestine, Dozzine, Rosso & Nero, la Serie,  i Vicini..

Come scegliere i giochi meno rischiosi e più vantaggiosi, (formidabili, ingegnosi, originali, redditizi), chiaramente illustrati su tutte le combinazioni, indispensabili per i principianti, utili per gli esperti.

Comodamente, da casa tua col tuo computer, dedicando un ora o due al giorno, potresti  aumentare decisamente le tue entrate, mettendo a rischio inizialmente un modestissimo capitale e poi il resto te lo può fornire  il Casinò

 MASSIMO AURELIO MONTANI

(non è un Nik dietro al quale nascondersi, è il mio vero nome e cognome).

--------------------------------------------------------------------------------------------

Potete scrivere chiamare o lasciare un messaggio sulla segreteria e verrete richiamati.    tel. 0039 3489329033  

  massimo.aurelio@libero.it      

AD MAIORA SEMPER  

 Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.

Chi si ripete: "Non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente 

Chi si ripete: "Sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere!“

ha ragione sarà un VINCENTE !   

 

 

 

What do you want to do ?
New mailCopy
 
 
 

AZIMUTH AGAIN

Post n°113 pubblicato il 04 Dicembre 2019 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

AZIMUTH - IL PUNTO D’ARRIVO

Bene ragazzi, ora basta cazzeggiare, sono almeno cinque anni che sto mettendo a punto questa strategia che comprende tutte le mie conoscenze ed i miei studi ludologici, di oltre 20 anni… (aimè come passa il tempo).

La roulette consente diverse scelte, ognuna con i suoi pro ed i suoi contro, ma tutte affascinanti. La più esaltante, la più generosa, la più perfetta ovviamente è la chance relativa ai numeri PIENI. Purtroppo è anche la più difficoltosa da centrare.

“AZIMUTH” nella lingua araba significa “La Direzione”.          

 Indica l’orientamento tra un punto di partenza e uno di arrivo.                 È un termine usato prevalentemente nel campo topografico, aeronautico o nautico. Questo sistema infatti è come una bussola di precisione e ci indicherà la direzione da seguire.

La nostra bussola, lo strumento che ci consentirà di trovare l’Azimuth, ossia la “giusta direzione” è semplicemente una      

 “Tabella Logaritmica” che senza dover effettuare nessun tipo di calcolo, semplicemente registrando i numeri sortiti, ci indicherà chiaramente su quali e quanti numeri puntare (pochissimi).

E da dove nasce questa “miracolosa” tabella? . Potrei rispondere che questo è un segreto, invece no, voglio essere chiaro; molti di voi avranno sentito parlare delle mitiche tabelle di Bemo (o Benno) Winkel, ebbene non sono assolutamente un mito, ma una realtà.

Anni fa quando riuscii fortunosamente a reperirle, pagandole parecchio care, (ma il valore reale era decisamente molto superiore), le feci verificare al computer da un ingegnere della IBM, (allora nessuno aveva un PC in casa) e risultarono assolutamente esatte. Erano la dimostrazione pratica dell’esistenza della Legge del terzo e reggevano perfettamente a qualsiasi test statistico confrontato a permanenze reali ricavate dal casinò di Baden Baden, che allora le pubblicava con l’indicazione del tavolo, della data e dell’orario, più autentiche di così.

Ma alcuni “sedicenti esperti” cioncionano che la Legge del Terzo non esiste, è una favola, una bubbola… bla…bla… SIGH!

Del resto c’è gente che ancora oggi non crede che la terra sia rotonda, c’è addirittura una congrega della “Terra piatta”, credetemi non sto scherzando, quindi perché stupirsi di quattro gatti negazionisti ad oltranza, che blaterano a vanvera sui “loro forum” che ormai leggono solo loro stessi, nascondendosi dietro a squallidi Nick name che cambiano in continuazione mentre si insultano a vicenda.                                                                   

Ma torniamo alle cose importanti; La tabella è inserita nella scheda di gioco, che consente di evidenziare le sortite dei numeri pieni, le frequenze e le assenze, le varianti, le esposizioni di cassa, le puntate le vincite, ecc… il tutto perfettamente contenuto in una griglia, aggiornabile in pochi secondi e senza nessuna difficoltà, non occorre il computer, basta il cervello.

 Insomma AZIMUTH è il punto di arrivo. Una soluzione definitiva.

Non so a quanti la cosa possa interessare, visto che i sistemisti ormai sono più rari dei Panda albini, ma chi fosse interessato a ricevere direttamente, senza nessun impegno, delle informazioni più approfondite mi può contattare, qui  trova il n° di cellulare e l’indirizzo email e visto che ci metto la faccia, la mia foto è anche in questo Blog, in alto a sinistra evitiamo le stupidaggini. Grazie.

AD MAIORA

MASSIMO AURELIO

massimo.aurelio@libero.it - cell: 3489329033

 
 
 

AZIMUTH PIENI

Post n°112 pubblicato il 29 Novembre 2019 da massimo.aurelio
 

la QUADRATURA DEL CERCHIO 

Post n°94 pubblicato il  14 Gennaio 2018  

Vi ricordate questo post? NO? Potete rivederlo, ora siamo arrivati alla soluzione  l’ho ribattezzato ; Codice AZIMUTH-Pieni e Terzine

Come prevedere le sortite dei numeri o delle chance, è un problema che mi ha tormentato per più di venti anni, sovente non riuscivo a dormire o mi svegliavo in piena notte,  poi finalmente è arrivata l’illuminazione... ed ecco una certezza:       NON è POSSIBILE PERVEDERE NULLA.

NON SI FANNO PREVISIONI, SI SEGUONO LE REGOLE, con la massima indifferenza, senza stress.   Il pensiero “previsivo” serve solo a perdere la lucidità,  il mantra del buon Trader di Roulette deve essere:

 “NON LO SO – NON MI INTERESSA- NON LO VOGLIO SAPERE”.

La strategia AZIMUTH è utilizzabile  nei Casinò terrestri, su roulette  Francesi e/o Europee  (con un solo zero), inoltre può essere applicata ottimamente nei  Casinò Online.  Naturalmente scegliendo di operare con case da gioco virtuali serie, affidabili e solide, con roulette elettroniche o LIVE.

Il protocollo operativo è composto da una manovra d’attacco, semplice ma rigorosa, con PRECISE INDICAZIONI che si inserisce in maniera non violenta nei capricci del caso, senza mai volerlo forzare ma cercando di assecondarlo, approfittando dei vantaggi quando questi si presentano. Indica un angolo tra un punto e un piano di riferimento. È un termine usato prevalentemente nel campo dell'orientamento topografico, in aeronautica e soprattutto in astronomia.

Questa metodologia inedita è utilizzata per indicare un orientamento su qualsiasi evento di azzardo casuale NUMERICO. Per semplificare parleremo di ROULETTE e di frequenza di ripetizione dei numeri, che prenderemo in considerazione sia sui PIENI, che su gruppi di tre, ossia Trasversali Semplici dette anche TERZINE.

Il mio faro è sempre stato il grande BEMO WINKEL che con la sua opera, mai interamente rivelata, ha fatto intravedere mondi fantastici e teorie assolutamente innovative. E ANCORA OGGI SCONOSCIUTE AI Più-

 Un testo anonimo (che si ispirava in qualche modo alle sue scoperte) che molti anni fa insieme all’amico Beppe abbiamo tradotto dal Tedesco, era assolutamente (forse volutamente) cryptico, ma all’interno (molto profondamente) vi erano nascosti veri patrimoni di sapienza.  Quante notti passate in bianco, per esclamare sconsolati… “Non ce la faremo mai è impossibile… dannazione! ”, ma alla fine, dopo aver fatto decantare incredibili  e sconvolgenti teorie, lentamente la cognizione, la consapevole conoscenza, è venuta a galla quasi da sola e da ciò sono nate queste straordinarie soluzioni.

Inoltre da una formula segreta abbiamo individuato un ALGORITMO da cui è stata ricavato una tabella sulle frequenze  delle ripetizioni dei numeri che all’atto pratico, statisticamente si è rivelata incredibilmente esatta. Anzi praticamente INFALLIBILE

Codice AZIMUTH PIENI & TERZINE è RIGOROSAMENTE INEDITO,                                 

   non ha assolutamente nulla a che fare con nessuno dei sistemi finora conosciuti, ci ho lavorato, in fasi alterne per parecchi anni, prendendolo e lasciandolo ma sempre con la recondita certezza o speranza? che fosse veramente quella la strada da percorrere, ma la chiave di volta mi sfuggiva, così mi perdevo esplorando nuove strade ma come in una foresta finivo per smarrirmi e per ritrovarmi nuovamente a punto e a capo …                               “La foresta nasconde gli alberi”.

Eppure non l’ho mai realmente abbandonato, infatti molte volte l’ho ripreso e lasciato per riprenderlo ancora., ma alla fine i risultati sono arrivati e sono assolutamente straordinari. Giocarlo è una vera goduria, basta non pretendere di giocare tutti i colpi. La resa?  ECCEZZIUNALEVERAMENTE!

Come tutti sanno qualsiasi sistema per la Roulette si compone di due elementi;                         La strategia di attacco e la manovra finanziaria.

Per ogni puntata generalmente punteremo la medesima posta, ma a volte useremo una manovra prudente per tenere conto di rari scarti e/o delle reali probabilità statistiche. Noi utilizzeremo una blandissima sovrapposizione in ragione di una sua minore o maggiore probabilità statistica di sortita dei singoli numeri preselezionati. Non è più questione di geometria ma di ragionamento. La logica/statistica trionfa.                

Noi cercheremo e troveremo IL PUNTO D’ARRIVO ossia L’AZIMUTH.

che studia teoria e metodi per la ricerca dei punti di massimo e minimo di una funzione  si ottiene così una formula che traduce in termini matematici un dato problema, mediante algoritmi di ottimizzazione che incorporano elementi probabilistici, Legge del Chaos .

 Si tratta di un insieme di elementi, (punti) dove è definita una distanza, detta anche metrica. Lo spazio metrico più comune è il cosiddetto spazio vettoriale, si incontrano  spazi vettoriali in numerosi capitoli della matematica moderna e nelle sue applicazioni: questi servono innanzitutto per trovare le soluzioni dei sistemi di equazioni lineari, con queste equazioni si trattano moltissime situazioni, quindi si utilizzano spazi lineari nella statistica, nella scienza delle costruzioni, nella meccanica quantistica, in astronomia, nella teoria dei segnali, nella biologia molecolare, nella topologia… inoltre si studiano anche sistemi di equazioni e disequazioni  (in particolare, quindi, è possibile parlare di distanze, angoli, ortogonalità), dimodoché sia garantita la completezza nel processo matematico. Nelle applicazioni pratiche gli elementi di uno spazio sono spesso successioni di numeri lineari, casuali e/o complessi.

BENE, VENIAMO FINALMENTE ALLA DESCRIZIONE DEL SISTEMA ED ALLA SUA STRATEGIA OPERATIVA….

“ SORRY MA IL SEGUITO FA PARTE ESSENZIALE DEL SISTEMA E OVVIAMENTE NON LO POSSO RIVELARE QUI” .

 Ciò che posso anzi debbo anticiparvi è che non si tratta di un metodo alla portata di tutti, sia come capitale che come conoscenza, pur non essendo difficile, una tabelle guida per tutta la durata dell'attacco. Ma in compenso chi lo saprà gestire con maestria otterrà dei risultati FORMIDABILI.

MASSIMO AURELIO MONTANI

Nb. AZIMUTH è protetto da copyright° ;  depositato, registrato e protetto dalla “Legge sui diritti d’autore” nonché  dalla Convenzione di Berna, per la protezione delle opere intellettuali, letterarie e artistiche.  recepita dalla Direttiva Europea.

CHI SIA SERIAMENTE INTERESSATO MI PUO' CONTATTARE E RISPONDERO' VOLENTIERIA TUTTI. TRANNE ALLE "PROPOSTE INDECENTI"

Potete scrivere/chiamare o lasciare un messaggio sulla segreteria e verrete richiamati.    tel. 0039 3489329033  

  massimo.aurelio@libero.it      

AD MAIORA SEMPER  MASSIMO AURELIO 

 Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.

Chi si ripete: "Non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente 

Chi si ripete: "Sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere!“

ha ragione sarà un VINCENTE !   

 

 

 
 
 

SBANG ROULETTE

Post n°111 pubblicato il 11 Novembre 2019 da massimo.aurelio
 

ERRATA CORRIGE: Il responsabile del sito WINROULETTE.NET mi comunica quanto segue:"

Volevamo farti notare che il nostro software non si chiama "sbang roulette" e quindi riteniamo che tu abbia preso un abbaglio.Credo che il malinteso si sia originato sul forum di ammazzacasino, dove un utente, rispondendo all'utente che aveva creato il topic, aveva erroneamente menzionato il nostro software e il nostro sito.Noi non vendiamo il software a 1200 euro come veniva invece denunciato per sbang roulette. Inoltre scriviamo che è un programma per giocare alla roilette, e non un sistema infallibile.Il nostro software è gratuito per la versione windows, e venduto a 3.99 euro per la versione android.

-Prendo atto di quanto comunicatomi e mi scuso per l'involontario equivoco.

Recentemente ho letto una lunga polemica sull' ottimo sito Ammazzacasinò, dal titolo: "SBANG ROULETTE TRUFFA". La cosa che mi ha colpito maggiormente è stata il fatto di vedere in quanti siano caduti in questa ennesima ROBOT-TRUFFA. Così sono andato a controllare il sito incriminato .... omiss...Premesso che non ho assolutamente nulla a che fare con costoro, con stupore ho constatato che il sistema è descritto dettagliatamente e gratuitamente nel sito in questione, potete verificarlo facilmente cliccando su "guida in linea", nel sito medesimo.

Così ho scoperto che si tratta di un metodo basato su di un quadrato che contiene i 36 numeri della roulette (escluso lo zero) e ricerca pochi numeri da puntare in pieno... Ma guarda un pò, che sorpresa, è un sistema stravecchio e arcinoto, qualcosa di molto simile era stato pubblicato parecchi anni fa dal grande Nino Zantiflore sul SISTEMISTA.

In seguito oltre 20 anni fa con l'amico Beppe, lo avevamo modificato e testato, con dei discreti risultati, giocando su di un solo quadrante e pubblicandolo gratuitamente sulla rivista Casinò Magazine e sul mio libro "Roulette il mio mestiere". Poi lo abbiamo rivisto ancora sul "SISTEMISTA" a firma Flores (o simile non ricordo bene). Infine venne ancora "ri-rivelato" da un anonimo su internet con il nome IL QUADRATO DEL SOLE.

Ebbene malgrado tutto ciò, svariate decine o forse centinaia di giocatori (non ritengo di chiamarli sistemisti). Si sono affrettati ad acquistarlo pagandolo (pare) da 300 fino a 1.200 euro. SIGH ! Ma come mai tutta sta' gente si è buttata con tutte le scarpe, per comprare questo sistema che era addirittura già chiaramente illustrato nello stesso sito che lo poneva in vendita???

Ma è semplice, pensavano di comprare un software che gli avrebbe risolto ogni problema, senza dover fare la minima fatica. Insomma un ROBOT che mentre dormivano lavorava per loro, ammucchiando soldi e poi gli avrebbe anche portato il caffè a letto. Non li sfiorava nemmeno l'idea che la Roulette si può battere, per periodi più o meno lunghi, MA... manualmente, con carta e penna e uno strumento che i PC stanno facendo cadere in disuso .... si chiama CERVELLO.

MENTRE QUELLO CHE SARà SEMPRE ETERNAMENTE PERDENTE CONTRO LA ROULETTE è PROPRIO IL COMPUTER!                                                                          Jakob Bernoulli, esimio professore di statistica già nel 1700 (ben prima che inventassero il computer) aveva dimostrato con la sua formula sulla ripetizione delle prove , detta anche “Legge dei grandi numeri”, che maggiore è il numero delle prove equivalenti e maggiore sarà la tendenza al raggiungimento dell'equilibrio, quindi nel caso della roulette ciò causerà un risultato, all'infinito di una perdita media statistica del 2,70%.

E così adesso potete piantarla di fare prove di milioni di colpi col PC, è solo tempo perso!!! su milioni/miliardi/trilioni di prove troverete sempre e solo l'equilibrio ossia la perdita. Ma chissenefrega! pensate forse di essere immortali? IO NO !

MI ACCONTENTO DI VINCERE IN MEDIA PER POCHI ANNI , quanti? e chi lo sa? 20/30/40 anni, insomma il poco concesso agli esseri umani e non pretendo 1.000 o 10.000 anni, ma che ci volete fare? bisogna accontentarsi e non essere avidi.

E poi bisogna dedicare tempo e lavoro, con carta e penna, carattere e impegno, rischiare i soldini, accettare (contenere) le perdite ed ottimizzare le vincite.          E sopratutto sapersi accontentare non pretendere l’impossibile. Qui sta il segreto per vincere. Lasciate perdere i  robot i software e altre manfrine inutili. 

Allora poniamoci due domande. 1° ESISTONO SISTEMI INFALLIBILI ???             Se si intende che non perdono MAI nemmeno su un miliardo di colpi… NO NON ESISTONO non esisteranno mai.

2° ESISTONO SISTEMI UMANI-MANUALI MEDIAMENTE VINCENTI, CHE A VOLTE INCONTRANO DELLE PERDITE CONTENUTE? MA CHE HANNO MAGGIORI PROBABILITà NEL BREVE DI OTTENERE RISULTATI POSITIVI ? Pur senza l'utopistica INFALLIBILITA' ETERNA?

Certo che si! E non sono poi così impossibili da sfruttare (ma non si diventa milionari) "Se uno ha il sistema vincente sarebbe milionario e non lo venderebbe mai!" - "Tutti i Casinò chiuderebbero, BLA... BLA... BLA..." MA VA LA !!! queste sono bubbole che sbrodolano gli sbruffoni da Bar, intanto che bevono l’ennesimo bianchino, PERDENTI NATI.

Esistono alcune formidabili strategie che  consentono se applicate con pazienza ed intelligenza di portare a casa un po di moneta (bella fresca!).                              Allora consentitemi un consiglio, se cercate “L’araba fenice”, lasciate stare, se volete il sistema infallibile in eterno, lasciate perdere… volete un hobby? datevi alla Filatelia. Siete convinti che tutti perdono, che i sistemi sono tutte bufale e chi li offre è un ciarlatano? Bene allora perché ci perdete tempo?

 Andate a raccogliere funghi che così ci fate un bel risotto.

AD MAIORA SEMPER

MASSIMO AURELIO MONTANI

(non è un Nik dietro al quale nascondersi, è il mio vero nome e cognome).

--------------------------------------------------------------------------------------------

Potete scrivere chiamare o lasciare un messaggio sulla segreteria e verrete richiamati.    tel. 0039 3489329033  

  massimo.aurelio@libero.it      

AD MAIORA SEMPER  MASSIMO AURELIO 

 Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.

Chi si ripete: "Non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente 

Chi si ripete: "Sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere!“

ha ragione sarà un VINCENTE !   

 

What do you want to do ?
New mailCopy
 
 
 

NEW STRATEGY TUTTI PER UNO

Post n°106 pubblicato il 18 Gennaio 2019 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

 

STRATEGY TUTTI  PER UNO - IL GRAFICO*

Si tratta di una -STRATEGIA TOTALMENTE INEDITA – registrata Copyright°

 Valida su Rosso & Nero o qualsiasi altra chance semplice della ROULETTE.

 Nonché del PUNTO BANCO (BACCARAT).

Speculare al Casinò NON è un gioco. E’ un lavoro serio.

Non è divertente, non deve procurare emozioni, né piacere...                                           

 DEVE RENDERE SOLDI !                                                                                     NON DEVI ESSERE UN GIOCATORE D'AZZARDO,                                                       DEVI ESSERE UN GIOCATORE PROFESSIONISTA!

Questa straordinaria tecnica, questa formidabile strategia, ha buttato a mare tutte le vecchie credenze, fa a meno della legge del terzo,se ne frega di calore, ritardi, figure,controfigure, mutualità, frequenze e altre storie!
Non si fanno previsioni,non si fanno scelte, si seguono le regole del metodo che ci porteranno al Guadagno Costante e duraturo nel tempo.


La MONTANTE, manovra finanziaria, che adotteremo per assicurarci un vantaggio nei confronti del banco, è una prudente ma formidabile manovra, facile, con un criterio logico, che tiene conto dello scarto e degli eventuali scoperti. La stragrande maggioranza delle poste saranno limitate a UNO O DUE PEZZI, e non si superano 4/5 pezzi per puntata (evento rarissimo).

 Un capitale di 90 pezzi/fiches, sarà sufficiente per affrontare tranquillamente la partita.

 La resa media sarà circa il 25% sul totale dei colpi.
100 COLPI GIOCATI 25 PEZZI NETTI VINTI.


Chiunque, anche senza esperienza, è in grado di utilizzare questo metodo, dopo averlo letto attentamente e sperimentato un po' a casa, magari in un CASINO' DEMO (GRATIS).

Dopo innumerevoli prove, ritengo serenamente di poterlo rivelare a pochi amici seri, con una GARANZIA di RIMBORSO DEL 100% VALIDA PER 90 GIORNI.

ovviamente il testo, lo schema di gioco e L’ASSISTENZA PERSONALE TELEFONICA /SKIPE/EMAIL che fornisco per 90 gg con questo sistema, non possono essere offerti gratuitamente e chi si vuole scandalizzare, faccia pure,                 FRANCAMENTE ME NE INFISCHIO!

Anni di studi, genio, migliaia di ore di lavoro e di prove, vanno debitamente compensati, chi crede di poterli scroccare gratis! o …. pagando dopo?… sbaglia indirizzo!.

Chi fosse seriamente interessato mi può chiamare per informazioni e chiarimenti, senza alcun impegno. Le proposte ridicole ed offensive, evitiamole per favore, così non perdiamo tempo in due.


ACCONTO 30% ALLA CONSEGNA

GARANZIA 100%

SALDO DOPO 90 GIORNI SOLO SE CON RISULTATI POSITIVI

  A GIUDIZIO INSINDACABILE DELL’ACQUIRENTE.

DOMANDE FREQUENTI:

D:- Queso sistema è infallibile?

R:- Ovviamente NO, se per infallibile s'intende che "non perde mai". Il metodo ottiene una media Vincite/Perdite nettamente positiva, insomma VINCENTE.

D:-Se il sistema è vincente che bisogno hai di venderlo? puoi guadagnare milioni senza problemi, non è vero?
R:- NO ! non è vero, per guadagnare milioni bisogna giocare milioni.

D:- Se esistessero sistemi vincenti tutti i Casinò chiuderebbero?                         R:- NIENTAFFATTO continuerebbero a guadagnare sulla massa dei giocatori incalliti e di quelli inesperti che sono la gran maggioranza. 

D:- “Ma se il sistema è davvero vincente perché lo vendi e non te lo giochi tu in gran   segreto?”
R:- Infatti me lo gioco. Ma un sistema non è un bancomat, per guadagnare occorrono ore di serio impegno e lavoro, tempo, viaggi, capitale di rischio, fatica, non è un passatempo e se lo giocherai anche tu a me non verrà nessun danno bensì un guadagno PER TUTTI E DUE.

            Ma se non ci credi lascia perdere e… CONTINUA A PERDERE!

------------------------------------------------------------------------------------------

I MIEI PRESUPPOSTI PER UN SISTEMA VINCENTE(estratto da Tutti per Uno)

1)Un meccanismo indifferentemente applicabile ai fenomeni dell’equilibrio e dello scarto, flessibile ai capricci della casualità,  che vada incontro a scarti vincita/perdita molto contenuti.

Considerando che vi è una sola certezza, le figure (o gruppi) si RIPETONO …     è indiscutibile SI RIPETONO!.

2)Una blanda manovra finanziaria logica che tenga conto dei fenomeni incontrati e che attutisca senza fretta, in modo ragionato gli scarti negativi, adattandosi alla permanenza, senza condurre a delle puntate altissime, con la pretesa di non arrivare al “punto di non ritorno”, e di ricondurre all’attivo, al ristabilirsi di determinati eventi che sono certi ed ineluttabili, anche se a volte possono tardare per lungo tempo.

3) Accettare senza drammi l’imposta dello zero, eluderla è impossibile.

4) Richiedere un investimento ragionevole. Le puntate a tappeto dovranno essere sempre molto lontane dai massimi previsti dal casinò.

5) La percentuale dell’utile, al netto dello zero, deve essere superiore al 10% della  media dei colpi giocati, per poter compensare le eventuali partite negative.

6) Gli attacchi devono essere brevi e frequenti senza inutili estenuanti attese ma con una selezione ragionata dell'attacco.

7) Il gioco deve iniziare a qualsiasi tavolo entro alcuni colpi di attesa, può essere interrotto e ripreso dopo pochi minuti o dopo diverse settimane, con la massima indifferenza e senza curarsi dei colpi che nel frattempo saranno usciti.

Quello che conta è esclusivamente la “PERMANENZA PERSONALE”.

8) Il sistema deve poter essere eseguito tranquillamente al tavolo da gioco, senza l’ausilio di microcomputer o di numerose O svariate schede, ma con un semplice carnet di gioco, che non richieda calcoli complicati.

9) Il gioco non deve essere influenzato dall’andamento del tavolo, se i Croupier tirano troppo veloci e non si fa in tempo ad effettuare il proprio ragionamento, o a piazzare la puntata, si deve poter saltare con indifferenza il colpo, senza nessun problema.

Gli unici colpi reali e validi, sono quelli che vengono annotati nella propria scheda e tutto il resto non conta.                                                               

10) deve essere condotto in maniera automatica, senza coinvolgimenti emotivi e senza valutazioni personali che lasciano adito solo a dubbi ed incertezze.               La risposta alla domanda” che cosa uscirà al prossimo colpo?” deve essere:          

        NON LO SO, NON LO VOGLIO SAPERE, NON MI INTERESSA

 Sin dall’inizio della mia “Carriera Ludologica”, ho sempre cercato di utilizzare delle manovre finanziarie già esistenti, che tenessero conto degli scarti subiti o comunque che in un certo numero di colpi ammortizzassero le perdite prima di raggiungere l’equilibrio e che non portassero la posta a tappeto a quote stratosferiche.

Ma mi rendevo conto che prima o poi, lo scarto prendeva il volo e man mano che i colpi passavano, la posta aumentava in maniera terribile. Non ce n’è nessuno che alla lunga tenga. Così ho cercato una strada differente, ho creato una mia manovra inedita CHE FUNZIONA ALLA GRANDE. 

 N.B. MASSIMO AURELIO MONTANI (NON è uno pseudonimo) è l’unico AUTORE/creatore, con il suo lavoro intellettuale e d’ingegno, del Manuale e la strategia (testo e schema) denominato: “STRATEGY TUTTI PER UNO - il GRAFICO” 

Tecnica /metodologia operativa Inedita, ad uso ludologico, volta alla ricerca di un utile mediamente positivo, per il gioco sulle CHANCE SEMPLICI della ROULETTE ed il PUNTO BANCO. Pagine 35. + le schede di gioco.

 Acclarato che l’Autore è detentore di tutti i diritti sulla proprietà intellettuale dell’opera che continueranno a rimanere di sua esclusiva proprietà, essendo l’opera in oggetto;

 Depositata, Registrata e protetta da Copyright° "Legge sui diritti d’autore"  nonché dalla Convenzione di Berna, per la protezione delle opere intellettuali e letterarie.

 Sistema di cui viene concesso il DIRITTO D’USO perpetuo ma non la facoltà di duplicazione.
A norma di legge , di tutto il materiale fornito è espressamente vietata la riproduzione, la vendita e/o la diffusione (anche parziale e/o a titolo gratuito) con nessun mezzo, salvo autorizzazione espressa dall’autore.

 Potete scrivere chiamare o lasciare un messaggio sulla segreteria e verrete richiamati.

  massimo.aurelio@libero.it      tel. 0039 3489329033  

AD MAIORA SEMPER         

MASSIMO AURELIO 

 Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.

Chi si ripete: "Non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente

Chi si ripete: "Sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere!“

ha ragione sarà un VINCENTE !


 

 
 
 

BLA...BLA...BLA...

Post n°103 pubblicato il 05 Settembre 2018 da massimo.aurelio
 

 

I SISTEMI VINCENTI NON ESISTONO…. Se uno ha il sistema infallibile se lo tiene segreto… Se esistesse tutti i casinò fallirebbero … bla… bla… bla…

FORUM MA CHE PALLE!!! Basta chiacchere, dite sempre le stesse frasi fatte, sempre le stesse baggianate e poi sotto con gli insulti, contro chiunque si permetta di proporre qualsiasi idea, ma se siete convinti che non ci sia nessuna possibilità di battere la ROULETTE, perché non andate a …raccogliere margherite! e piantatela di chiamarla "RULA" è la signora ROULETTE !

Allora diciamo le cose come stanno: È possibile battere la roulette?  

SI ASSOLUTAMENTE SI! (ne ho le prove)

Ma sempre nei secoli dei secoli? E Chi caxxo lo sa! E soprattutto ma CHISSENEFREGA!        Forse c’è qualcuno che pensa di campare per sempre? Ormai parlano di sperimentazioni su MILIARDI di colpi…SIGH. Ma dai, basta piantiamola con ste CAZZATE! Basta con le seghe mentali.

“Ma se tu hai il sistema vincente lo devi mettere gratuitamente sul Forum a disposizione di tutti!”

“HAHAHAHAHAHAH Davvero? Ma perché? E chi sono io BABBO NATALE?! AL mondo tutto ha un costo e i sistemi roulette andrebbero regalati a cani e cavalli, ma chi l’ha detto? Ma per quale motivo?”

 Un sistema non è un bancomat, per ottenere dei guadagni più o meno consistenti occorre rischiare soldi, fare viaggi, impiegare tempo, stancarsi, lavorare intensamente per ore, ecc...  Mentre anche se ceduto a pochi sistemisti intelligenti, può fruttare un guadagno ad entrambi senza nulla compromettere.

Bene ora lo dichiaro chiaramente: “Dopo anni e anni di studi e di ricerche, modestamente (ma non troppo) alcune soluzioni le ho trovate, non da oggi o da ieri, ma già da un po’ di anni, e non solo una ma diverse e ce ne sono sicuramente altre. Sono l’unico genio sulla terra? NO Assolutamente no, certamente non sono un genio e non sono neanche l’unico. Sono uno che NON si è mai arreso. Edison prima di inventare una lampadina che funzionasse ne ha fallite migliaia... IO ho fatto lo stesso con i sistemi.

Qualche esempio di miei sistemi vincenti; “TUTTI PER UNO” sulle chance semplici e il Punto Banco. “MATRIX ILLUMINATION” sulle dozzine e sestine. AZIMUTH sulle Terzine e LA QUADRATURA DEL CERCHIO sui numeri pieni.

Ma allora sei miliardario?  - “Assolutamente NO! Ma dal dicembre 2003 vivo (benissimo) con gli introiti fornitimi dalla Roulette.

 Per guadagnare milioni bisogna giocare milioni e magari farsi venire l’infarto. (ma se uno ha i milioni non gioca nessun sistema, si annoierebbe a morte). Gioca esageratamente come un pazzo, tanto non gliene frega niente e magari ogni tanto fa anche saltare il banco per riperdere il giorno dopo. Io gioco in maniera lenta e noiosa e ponderata e quando ho guadagnato almeno una trentina di pezzi, chiudo, prendo su baracca e burattini e torno a casa. E se ne perdo 50 o 60? IDEM non cerco di rifarmi So che nelle prossime sedute i conti ritorneranno in attivo. L’infallibilità NON esiste ma le medie sì. L’ho già detto mille volte la prima ragione per vincere è saper perdere”.

“Chi mette in pratica queste tecniche eseguendole alla perfezione può realizzare più delle 80% di sedute vincenti e usando un capitale adeguato, rimanere mediamente in vincita pur sopportando gli scarti negativi. In questo modo è realmente possibile realizzare ricavi e profitti costanti e duraturi.

Non so a quanti la cosa possa interessare, visto che i sistemisti ormai sono più rari dei Panda albini, ma chi fosse interessato a ricevere direttamente, senza nessun impegno, delle informazioni più approfondite mi può contattare. Anche solo per fare una chiacchierata. Le proposte indecenti NO GRAZIE!.                  Visto che ci metto la faccia, la mia foto è anche in questo Blog, in alto a sinistra.

E IL MIO VERO NOME E COGNOME E' QUI SOTTO 

MASSIMO AURELIO MONTANI  

 Potete chiamarmi al N° 338.971.94.55  

 O LASCIARE UN MESSAGGIO  massimo.aurelio@libero.it

(rispondo sempre tranne che alle fesserie)

AD MAIORA SEMPER     

 
 
 

UN MILIONE DI COLPI…

Post n°99 pubblicato il 16 Giugno 2018 da massimo.aurelio

 

Recentemente ho avuto un cortese scambio di opinioni con l’amico Nino Zantiflore            A cui ho scritto (e Lui lo ha pubblicato nel suo Blog post. del 18/02).

 “Ciao Nino, scusami una domanda : sono anni che sento parlare nei forum (e anche da te) di questi mitici "Americani", ma chi sono??? mi puoi segnalare come mi posso mettere in contatto con costoro, vorrei capire davvero cosa vogliono e cosa offrono e se è una "roba seria" o la solita bufala.Per me se richiedono di effettuare prove su milioni di colpi allora sono i soliti SBRUFFONI DA FORUM. Sai quelli che dicono mandami il sistema GRATIS che se vale davvero te lo pago un Milione e non hanno in tasca un Euro...poveretti!   NINO ma è mai possibile che persone sane di mente non comprendano che qualsiasi evento se testato su milioni e milioni di eventi incontrerà qualsiasi tipo di evento possibile o raro o rarissimo o incredibile o vattelappesca. Comunque TUTTO accadrà, e logicamente SEMPRE ci sarà un ritorno all'equilibrio, che bisogno c'è di fare tante prove il Teorema di Bernoulli LA LEGGE DEI GRANDI NUMERI è stato dimostrato inconfutabilmente e chiaramente da moltissimo tempo.

La sua risposta è stata: “Massimo, questa è la giusta visione del gioco alla roulette.” Quelli che chiamo americani sono gli editori americani che prima di pubblicare un sistema pretendono che questo sia provato su milioni di numeri e che dimostri di essere sempre vincente. Chiaramente non ci arriveranno mai perché come dici tu c'è il teorema di Bernoulli e le infinite permanenze perdenti con qualsiasi gioco. So che con loro non arriverò mai a niente e quindi mi sto indirizzando in altre cose come la pubblicazione dei miei studi, validi o meno che siano. Se non si condivide non si arriverà mai a niente. 

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Recentemente un amico/lettore mi comunicava gli esiti (ovviamente negativi) di una sua lunga sperimentazione di un sistema, fatta al computer con foglio Excel.

Questa la mia risposta; Ciao Alfonso, grazie per la tua comunicazione. Come forse saprai, io non credo nei test fatti con il computer, per il semplice motivo che credo nella

"legge dei grandi numeri" per cui sperimentando qualsiasi sistema, più sarà lunga la sperimentazione e più vi sarà un avvicinamento all'equilibrio, e naturalmente se matematicamente abbiamo 36-37 il risultato che otterremo sarà SEMPRE meno UNO ossia -2,70%.  È così non ci sono dubbi”.

Un tipo una volta ha scritto su un forum "Perché limitarsi a prove su 4/5 milioni di spin facciamo almeno qualche miliardo"... sigh ma vai a Chicago!

Io mi accontento di quei sistemi che sono in grado di resistere per un certo numero di partite, (che a volte sono anche parecchio redditizie), poi quando cominciano ad incontrare la loro (inevitabile) fase negativa, prima di restituire tutto l’utile, li mollo e cerco altro. Così facendo sono anni che la mia cassa è in positivo.                                                      

Certo a volte anch'io prendo le mie trambate, ma come insegno nei miei                CORSI (Online e/o Person to Person) per ottimizzare il gioco della roulette:                 Quando si mette in pratica un buon sistema, dopo una approfondita sperimentazione su una versione Demo (senza rischiare soldi) di un qualsiasi Casinò online, capiterà di iniziare con un periodo positivo o uno negativo, non cambia nulla. Nel primo caso, se guadagniamo, lo seguiremo fino a che non inizierà un periodo negativo e poi lo abbandoneremo. Nel secondo caso, sopporteremo con pazienza e carattere la fase negativa, senza mai forzare il gioco e la posta, fintantoché arriverà la fase positiva e al raggiungimento del pareggio o magari di un modesto utile chiuderemo la partita e passeremo ad un altro.

 

Il Comm. Carlo Delaiti tanti anni fa me lo ha insegnato. Mi diceva stai attento:                                                                           

 “La strategia, il sistema, la manovra finanziaria valgono il 40% la CONDOTTA DI GIOCO vale il 60%”.  Spiegatelo ai computer se siete capaci…                                   Intanto "IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO" come diceva Paolo Villaggio. 

Amici Roulettomani credetemi; è inutile fare ricerche estenuanti su milioni di colpi.       Non siamo computer, siamo esseri umani. La soluzione deve essere alla portata dei nostri limiti. Chissenefrega se un sistema vince o perde in un milione o un miliardo di colpi.        Ci sono ottimi metodi che consentono di realizzare dei guadagni anche per lungo tempo, poi (ripeto) quando iniziano ad incontrare l’evento contrario anziché intestardirsi e aumentare esageratamente le puntate, molto semplicemente, li si abbandona conservando almeno una parte dei ricavi ottenuti e si passa ad altro.                                                                                                                         Se invece credete che i <sistemi vincenti non esistono, non possono esistere> come scrivono i “MAGHIOTELMA-SO-TUTTO-IO” sui loro forum dove si insultano a vicenda.

Beh allora perché state qui a perdere tempo? Ci sono tante altre cose interessanti nel mondo.

AD MAIORA SEMPER

MASSIMO AURELIO

 

 

 

 
 
 

la QUADRATURA DEL CERCHIO

Post n°94 pubblicato il 14 Gennaio 2018 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

 

CIAO ROULETTOMANI. 

Cominciato bene l’anno nuovo? OK!

Oggi vi voglio dare una bella notizia: FINALMENTE ho terminato una lunghissima sperimentazione, che durava a fasi alterne da qualche anno. Si tratta di un nuovo sistema inedito che ho chiamato:

“LA QUADRATURA DEL CERCHIO”.

Il sottotitolo potrebbe anche essere:  “Il sogno di tutti i Sistemisti”.

1° NUMERI PIENI (pochi)

2° MASSA PARI.

3° ATTESE BREVISSIME

4° ESPOSIZIONE MOLTO LIMITATA

5° RESA SUI COLPI GIOCATI più che OTTIMA

6° FACILITA’ DI GIOCO

7° … MA che cazzo vuoi di più?!

Sembra uno scherzo vero? Ebbene assolutamente NON LO E'!  

È Tutto vero, e non è una sparata pubblicitaria, per il semplice motivo che NON ho nessuna intenzione di venderlo.

Però non è detto che un domani non possa condividerlo direttamente con qualche amico lettore Intelligente e simpatico. Conosciuto personalmente e con la mente sgombra dai soliti luoghi comuni.              

I risultati sono nettamente positivi con  qualche migliaio di attacchi giocati realmente sui casinò Live Online di Campione e Saint Vincent.  Altre prove non mi occorrono. Tanto non devo convincere proprio nessuno. Allora perchè lo scrivo? Perchè mi fa piacere rendervi partecipi di questa mia soluzione.

Poi gli scettici pensino pure quello che vogliono (francamente me ne infischio).  

Ecco i risultati degli ultimi 30 Attacchi reali, giocati in casinò terrestri.

NB: Ogni Partita in media può durare 4/5 Attacchi

Quindi 30 Attacchi sono in media 5/6 PARTITE.

VINTI :  31+ 12+ 17+ 30+ 21+ 7+ 23+ 8+ 53+ 23+ 64+ 6+ 18+ 22+ 9+ 30+ 10+ 25+3+ 16+ 24+ 5+ 17+ . Totale pezzi vinti  =  474

PERSI : 12 – 33- 6- 39 – 49- 88 - 31- Totale pezzi persi 258-

Risultato Netto: + 474 – 258 = 216 + Nb.  mance non considerate.       (Io non le do e le occhiatacce dei croupier mi fanno un BAFFO).

Lo zero è semplicemente uno dei 37 numerI

Colpi realmente giocati 274. (Media 39 colpi a partita)

Media colpi giocati per attacco:  9

Massimo colpi giocati per partita:  18. (di più non si può)

Massimo numeri puntati: 6. (di più non si può)

Attacchi bruciati: 26. Non giocato. (senza apertura possibile)

Tempi di attesa da 6 a massimo 12 colpi.

Media guadagno netto per attacco 9+

Media per partita 39

Incredibile ma vero: Media generale (decimali arrotondati) 

UN PEZZO VINTO PER OGNI COLPO GIOCATO.

MICA MALE PERO’…

 

Strategia utilizzata: NO ritardi. NO calore. NO legge del terzo.          NO ripetizioni. NO cabala. NO magia...

E alloraaa???

SORRY ! questo non lo posso svelare. Ma posso dare un indizio:        "La quadratura del cerchio" . Nel nome c'è la soluzione...

AD MAIORA SEMPER      MASSIMO AURELIO

massimo.aurelio@libero.it  (scrivetemi)   cell: 338 9719455 

 

 

 
 
 

BRAVO NINO !

Post n°93 pubblicato il 06 Gennaio 2018 da massimo.aurelio

SALVE ROULETTOMANI. BUON 2018 A TUTTI !!! 
con questo Post voglio iniziare l'anno nuovo. NON è farina del mio sacco, è tratto dal blog del grande
NINO ZANTIFLORE.
Lo pubblico (non per fargli pubblicità, che non ne ha bisogno),
ma perchè lo condivido al 100 %.
"Oggi in 110 colpi ho fatto utili per 109 pezzi. Giocato sempre parsimoniosamente tranne una volta che, essendo passati 13 spin senza vincere, ho rinforzato l’interno delle Terzine e ho incamerato 60 di utile. Frequenza vincite 5,00. E’ strano, ma la distanza tra una vincita e l’altra è una valida indicazione se si devono o no rinforzare le puntate. Credo che la distanza di questi giochi non sia mai stata superiore a 14 spin."
Dopo 11 pezzi capitalizzati è successo il finimondo. Per 80 colpi ho combattuto in un saliscendi e alla fine ho mollato con uno stop loss di 140. La cosa non è grave, ma dimostra che la permanenza contraria è sempre dietro l’angolo. Ieri vinti 109, oggi persi 130
." Questa è la vita del sistemista, qualunque sia il sistema che si sta usando. L’importante è che il trend sia in salita e non in discesa." 

*SISTEMISTI, AVETE CAPITO??? basta piangersi addosso quando un ottimo sistema
da uno scarto negativo... fa parte del gioco. I MAGHIOTELMA DEI VARI FORUM si affannano a dire
"I sistemi infallibili non esistono" ma certo che non esistono 
L'IMPORTANTE è CHE IL TREND SIA IN SALITA... BRAVO NINO!
MASSIMO AURELIO

 
 
 

VENEZIA. “Casinò Ca’ Vendramin Calergi”. Perdite per €18 milioni annuali.

Post n°92 pubblicato il 30 Dicembre 2017 da massimo.aurelio

Mentre la “Grande stampa” Non se ne occupa che in maniera assolutamente marginale. Leggo su giornali locali una notizia veramente inquietante.

Dal primo gennaio del 2018 potrebbe restare aperta solo la sede di terraferma, il casinò di CA' NOGHERA che vale l'80 per cento degli incassi.

È quanto accadrà se Comune e organizzazioni sindacali non troveranno un accordo per risanare il bilancio. I conti della casa da gioco scricchiolano da anni, gli incassi negli ultimi dieci si sono dimezzati (dai 214 milioni del 2006 ai 102 del 2016) e i conti non tornano più.

Ad agosto il Casinò di Venezia è stato l’unico tra le quattro case da gioco italiane a chiudere in negativo rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Saint-Vincent cresce infatti di oltre il 10 per cento, Sanremo di oltre il 7, Campione di circa il 5 per cento, mentre Venezia registra un calo
verticale. Il crollo degli incassi di Ca’ Vendramin Calergi, che scendono ad agosto di oltre il 70 per cento, anche per la rinuncia allo Chemin de Fer (e forse prossimamente anche al Black Jack) decisa dall’azienda anche per la ristrettezza del personale in servizio con numerosi scioperi che si susseguono senza alcun rispetto nei confronti dei clienti.. Delle due case da gioco quella veneziana è risultata la più disastrosa.

Al Ridotto di San Moisè erano di casa anche Casanova e Goldoni. Nella bisca, autorizzata dalla Serenissima e aperta nel 1638, si entrava solo indossando una maschera.  Dopo 380 anni di attività, lo storico Casinò Ca’ Vendramin rischia la chiusura. Il Bilancio della casa da gioco comporta una perdita d’esercizio di circa €18 milioni l'anno. L’affascinante sala è senza dubbio un’attrazione per i turisti, ma con un buco del genere, è difficile per i vertici della Serenissima, far quadrare i conti”.

E’ uno dei problemi dei casinò italiani la cui gestione si trova nella morsa della politica da una parte e dei sindacati dall’altra. Un format che non ha mai funzionato. O si privatizzano le sale oppure forse meglio chiuderle?

 

Il Sindaco a questo punto, a mezzo stampa, ha mandato un segnale molto chiaro a tutti: “Se la causa promossa dai sindacati del Casinò al Tribunale del lavoro in questi giorni per annullare il contratto e il regolamento che abbiamo approvato a luglio dovesse essere accolta, saremmo costretti immediatamente a chiudere la sede veneziana di Ca’ Vendramin Calergi e a mettere in mobilità 150 lavoratori per l’impossibilità di garantire l’equilibrio economico della società, che pure saremmo riusciti a riportare quest’anno in utile, al momento per circa 600 mila euro nonostante le difficoltà, il calo di incassi e i numerosi scioperi che hanno creato notevoli difficoltà e la perdita di clientela delusa. Ci muoveremo già in previsione di questa eventualità: abbiamo già il mandato del Consiglio”. “Ci sono inoltre altre due cause di vecchia data pendenti sul Casinò. Una che sarà ridiscussa prossimamente in Appello prevede un esborso possibile di 17 milioni di euro per circa 150 persone, quasi 106 mila euro, per noi insostenibile. E un’altra, similare, costerebbe al Casinò altri milioni di euro, se dovesse essere persa di fronte a queste situazioni economicamente insostenibili, saremmo costretti ad agire di conseguenza. È anche scorretto che i sindacati abbiano aperto queste nuove cause al Tribunale del Lavoro proprio nel momento in cui stiamo trattando su un nuovo contratto condiviso”.

 
 
 

LIBRO DISPONIBILE

Post n°91 pubblicato il 31 Ottobre 2017 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

GUADAGNARE E VINCERE NEI CASINO' ONLINE. ed Amazon.

Salve Roulettomani, il mio nuovo libro è perfettamente disponibile su AMAZON-LIBRI
DOVE LO POTETE ORDINARE DIRETTAMENTE 
LA VERSIONE EBOOK - KINDLE COSTA €8,90
LA VERSIONE CARTACEA,170 pagine A COLORI, (copertina flessibile) 18.70
CHI lo acquista e mi comunica una sua opinione (anche critica)dopo averlo letto
 riceverà un mio omaggio via email.
alla prossima e...
"AD MAIORA SEMPER"
MASSIMO AURELIO  
What do you want to do ?
New mailCopy
 
 
 

IN RICORDO DI CARLO DELAITI

Post n°87 pubblicato il 29 Settembre 2017 da massimo.aurelio
 

 

IN RICORDO DI CARLO DELAITI

“Il Commendator Carlo Delaiti ci ha lasciati il 19 agosto 1987 a Sanremo”, scriveva Gabriele Paludi sulle pagine della rivista “IL SISTEMISTA “. (unico faro nella notte roulettistica).

 

Quest’anno quindi cade il trentennale della sua scomparsa e non se ne ricorda quasi nessuno.     Nei vari forum rulettistici si parla di Marigny, D’alost, qualcuno arriva a ricordarsi di Bokstaele o Sadia, ma sul grande Delaiti neanche una parola. Allora consentitemi di ricordarlo e rendergli omaggio.

 

Carlo Delaiti, grandissimo ludologo, fondatore del "Centro Studi di Scienza e Gioco" di Bologna e direttore del "Bollettino di Informazioni Ludografiche" distribuito ai soci.  Nonché della favolosa rivista bilingue SCIENZA e GIOCO - SCIENCE et JEU                                                      

 A lui si deve la diffusione della cultura e dello studio della roulette in Italia.       La sua era passione pura, non scriveva certo per guadagnare soldi, diffondeva a chiunque lo richiedesse, la sua preziosa biblioteca ludologica, chiedendo esclusivamente un modestissimo compenso che a malapena copriva le spese delle copie e postali.

 

L’abbonamento al suo “Bollettino” che conteneva una vera miniera di articoli e sistemi sul gioco della roulette, costava £ 18.000 annui, quindi milleottocento lire a numero (spedizione inclusa).                       

 Era una persona affabile e gentile (proprio come certi personaggi odierni, che si sberleffano a vicenda sui diversi forum). Mi ricevette a casa sua, nel centro di Bologna, io giovanissimo e ingenuo neo sistemista che giocava montanti folli sui ritardi…sigh!  Lui che con grande modestia e cortesia mi spiegava perché (a suo parere) stavo sbagliando e mi diede inestimabili consigli che ricordo, anzi rispetto, ancora adesso. Una buona metà della mia biblioteca ludologica l’ho costruita grazie a lui, purtroppo è mancato prima che la potessi completare.

 

Bene sono certo che gli farebbe piacere vedere ancora diffuso un suo metodo (quasi sconosciuto) pubblicato a suo tempo nei Bollettino. Si tratta di un piccolo/grande sistema su rosso e nero ideato da Lui e da Piero Benedetti (anch’egli purtroppo scomparso da tempo). I risultati ottenuti dai suoi test (manuali su permanenze autentiche) erano straordinari, gli avevo richiesto ulteriori approfondimenti, a cui, disponibile come al solito, aveva prontamente risposto, ma purtroppo non ho più ritrovato il carteggio in questione. Ed ecco i risultati ottenuti con il sistema

 

“L’ACQUARIO BILANCIATO”.

 

 NUMERI (verificabili con permanenze autentiche), tratti dalla rivista del Casinò di S: Remo. TOTALE BOULES 5000. giocate sulle chance;                                                                                          

 Rosso e Nero, Passe et Manque, Pari e Dispari, totale colpi 15.000.              MASSIMA PUNTATA 9 pezzi                                                                                                                                                               RISULTATI OTTENUTI: +1693 Pezzi vinti. Massima esposizione (un salto) – 296

 

 Totale attivo netto + 1.397= La vincita di 1.397 Pezzi su 5000 boules, sulle tre chances, corrisponde ad una percentuale del 27,94%. Con una media del 9% per ogni chances con tutti gli zeri pagati.

 

A Quanto sopra (che ho riportato testualmente dal Bollettino) Il Commendatore aggiungeva e lo firmava:

 

 -“ I dati sopra riportati sono autentici, riguardano il sistema e la relativa sperimentazione, ho in seguito riscontrato con una successiva sperimentazione che con una ulteriore modifica, si potrebbe migliorare ancora notevolmente il sistema. Infatti riguardo a tutta la sperimentazione già fatta, ho potuto rilevare che molte partite difficili sarebbero state chiuse prima, inoltre non sarebbe mai avvenuto il “SALTO” che invece abbiamo dovuto subire con le regole precedenti”            CARLO DELAITI.

 

Ora per rendere OMAGGIO a QUESTO GRANDE UOMO, sono lieto di offrire gratuitamente ed incondizionatamente il sistema a tutti i lettori di questo Blog che, se interessati, potranno  semplicemente richiederlo inviando una email al solito indirizzo: massimo.aurelio@libero.it 

 

AD MAIORA SEMPER!

 

MASSIMO AURELIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

MA I SISTEMI VINCENTI ESISTONO?

Post n°86 pubblicato il 02 Settembre 2017 da massimo.aurelio
 

 

Recentemente ho ricevuto questa comunicazione, da un amico/lettore, che pubblico volentieri con la mia doverosa risposta.

Dear Massimo Aurelio, seguo da anni il tuo interessantissimo Blog, sei l’unica voce fuori dal coro, non ti affanni a dire che il sistema vincente non può esistere, ma nemmeno che tu hai scoperto, unico al mondo, il cosidetto Santo Graal , però vedo che offri anche (a pagamento) dei metodi con tanto di garanzia, ma allora consentimi una domanda;  come stanno le cose realmente???              Cordialmente Eugenio

Qualsiasi sistema (tranne la Martingala e simili) che abbia un minimo di logica ed una blanda montante, vale molto di più del gioco irresponsabile messo in atto da chi gioca alla “Sperindio” che di solito perde al 99,9%.

Mentre un sistema che fornisce delle indicazioni precise su dove, come, quando e QUANTO puntare, se poi si basa su alcune leggi fondamentali e con STOP sia in perdita che in vincita, nella peggiore delle ipotesi avrà una percentuale di probabilità positiva di almeno  il 51%.

I miei sistemi hanno una speranza positiva statistica che va dal 60 al 90 %, il che significa che CERTAMENTE si potranno incontrare delle partite negative quindi è indispensabile possedere quello che viene definita la caratteristica indispensabile del sistemista…        ossia LE PALLE!

 Come ho già scritto in un articolo pubblicato recentemente sul sito                               LA ROULETTE.IT -

Roulette azzardo o trading?

-“Chi mette in pratica queste tecniche eseguendole alla perfezione può realizzare più delle 80% di sedute vincenti e usando un capitale adeguato, rimane mediamente in vincita pur sopportando gli scarti negativi. In questo modo è realmente possibile realizzare ricavi e profitti costanti e duraturi.

A tale proposito, ho letto le bubbole di alcuni sedicenti esperti che pontificano: - al gioco della Roulette le probabilità di vincita sono del 97,30%, quindi chi dice di vincere l'ottanta % in realtà ottiene un risultato peggiorativo del 17,30% meno della semplice media statistica.
Confondendo il Payback, che corrisponde al pagamento al netto della tassa dello zero che è appunto il 2,70%(1,35% sulle chance semplici)
Secondo costoro se non ci fosse lo zero il gioco sarebbe sempre vincente al cento percento! (97,30+2,70 = 100%)?????????
E così i problemi della fame del mondo sarebbero già risolti .... SIGH!”

In realtà il calcolo della probabilità che un determinato evento si verifichi è: NEL CASO DI QUALSIASI CHANCE SEMPLICE 18:36 = 0,4865 AD OGNI ESTRAZIONE quindi moltiplicando per 100 il rapporto 18/36otteniamo una probabilità vincente del 48,65 % e nel caso delle c. multiple (pieni, cavalli ecc....) del 47.30%.

Ma è possibile ottenere certi formidabili risultati che per la maggioranza dei giocatori sembrerebbero impossibili??? SI AMICI E' POSSIBILE !

Io posso insegnare molte cose sul gioco della Roulette, visto che la studio da oltre 30 anni ma (purtroppo) NON posso insegnare a divinare il futuro, anzi il mio mantra è: NON LO SO – NON MI INTERESSA – NON VOGLIO SAPERLO.

Posso indicare, spiegare come leggere le permanenze, in modo pratico e semplice, ossia a capire che cosa sta succedendo sulla ruota, esaminando costantemente gli ultimi (pochi) numeri estratti.
Ecco come io e alcuni amici ci comportiamo al tavolo di gioco:

Guardiamo la media statistica delle sortite ALL'INTERNO DI UN CICLO LOGICO, ma non solo, queste DINAMICHE non si verificano a caso ma a causa di precisi meccanismi, fisici, statistici, ludologici. Questi avvenimenti ci possono mostrare dove, come, perché e fino a che punto gli eventi si verificheranno, nella stragrande maggioranza dei casi. Attenzione NON SEMPRE!                                  Ma se un evento si verifica 7/8 volte su 10, comunque ci può consentire un ottimo guadagno, sempre che le nostre puntate siano ben calibrate e che non ci facciamo prendere la mano, quelle 2/3 volte che l'evento non si verifica e qui interviene una tecnica fondamentale, lo STOP. Che deve avere tre forme:

  • STOP LOSS (chiusura al raggiungimento di una perdita prefissata).
  • STOP WIN (chiusura al raggiungimento di una vincita prefissata).
  • TRAILING STOP (chiusura variabile in vincita, mai perdita) secondo l'andamento della partita, consentendo di ottimizzare le vincite e di minimizzare le perdite.

Solo quando si comprendono e si conoscono in modo approfondito questi meccanismi si impara veramente a selezionare gli attacchi, scegliendo generalmente i migliori, i più positivi, redditizi e meno rischiosi, costantemente, con tecniche mirate basate su fatti concreti.

Prima di iniziare un attacco, esaminiamo nei minimi dettagli 
come appare il grafico di gioco, e quando sta iniziando 
un movimento che con ottima probabilità percentuale arriverà almeno fino al nostro primo obiettivo di profitto.
Solo in queste condizioni, e in quel preciso momento, entriamo in gioco. Questa tecnica di entrata così selettiva ci dà un ulteriore vantaggio; possiamo operare con dei capitali limitati Una semplice regola è:

Se l'attacco non va nella direzione prevista entro breve tempo va chiuso rapidamente accettando delle piccole perdite il cosiddetto STOP LOSS. Questo approccio ottimizza i profitti e contiene le perdite". Tagliamo le gambe alle perdite, lasciamo correre i profitti utilizzando la tecnica chiamata Trailing Stop.

La frase più stupida che si sente rimbalzare nei casinò è:"La roulette ha fatto (questo... o... quello) INCREDIBILE!" NO, Non c'è MAI nulla di incredibile! La roulette può fare qualsiasi cosa. E' la legge del Caos bellezza. Dopo il tale numero è uscito il talaltro! lo zero si è ripetuto ancora...! ecc..... potrei continuare per pagine e pagine, in realtà è sufficiente ricordare che se un determinato evento può accadere.... certamente prima o poi accadrà.

Utilizziamo un metodo chiaro e completo, una strategia 
che definisce in anticipo ogni elemento di gestione della partita. Dei punti di attacco precisi cosi ti sentirai tranquillo nel tuo gioco, anzi chiamiamolo con il suo nome; nel tuo TRADING.

Mi auguro di avere risposto in maniera esaustiva alla domanda di Eugenio, nonché a quella di molti amici-lettori. Resto comunque sempre disponibile per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento vogliate rivolgermi, le fesserie e gli insulti NO, quelle lasciamole agli onanisti virtuali di certi Forum.

Alla prossima  AD MAIORA SEMPER ! 

massimo.aurelio@libero.it                                                                          potete chiamarmi al N° 338.9719455. 

 
 
 

MULTICOLOR

Post n°85 pubblicato il 17 Agosto 2017 da massimo.aurelio
 
Foto di massimo.aurelio

 CARI AMICI ROULETTOMANI SALVE E BUON FERRAGOSTO !

E’ da un po’ che non pubblico una nuova metodologia su questo Blog. Così ho deciso di rispolverare un mio vecchio sistema (risalente a fine anni 80) che a suo tempo venne apprezzato e pubblicato su tutte le riviste dedicate alla roulette, allora ce n’erano parecchie, il Sistemista, Lotto Vincente, Totoflasch, Casinò Magazine e persino la prestigiosa edizione francese di Casinò Players. Purtroppo tutte scomparse.                        Allora mi firmavo con lo pseudonimo “MAX HAZZARD”, poi questo Nick è stato saccheggiato da diversi spudorati plagiatori, così io da molti anni l’ho abbandonato per sempre e tutto ciò che ora potete trovare sulla rete a nome Max Hazzard non mi riguarda, nella migliore delle ipotesi potrebbe essere una scopiazzatura. Ma torniamo al sistema.

Il metodo “Tappeto Multicolore” che ho ribattezzato “MULTICOLOR”, prendeva ispirazione dall’opera “Come captare i pieni con la legge del terzo”, del grande Charles Van Bokstaele.                                                                                                                                        Ed ecco la mia versione, ottimizzata, forse migliorata, adattandola alle Trasversali semplici ossia LE TERZINE.

Iniziamo con individuare la “Zona vincente del tappeto”. E’ facile constatare che spesso le estrazioni dei numeri formano un curioso movimento come al pin pong, esempio; 12,25,12 ,33, 6 ,19, ecc.…                                  Insomma l’uscita di un numero basso, spesso è seguita dall’apparizione di un numero più alto e viceversa, come se la pallina venisse respinta verso il campo avversario. Ecco che troviamo la prima indicazione per selezionare la sospirata area vincente. L’uscita ad esempio del n° 12 seguita dall’estrazione del 25, ci consentirà dopo l’apparizione del 12 di non considerare tutti i numeri che vanno dal 12 all’ 1, indicando così come zona più probabile (mai certa!)  quelli che vanno dal 13 al 36, mentre l’uscita del 25 eliminerà la zona-tappeto da 25 a 36 segnalando quindi come zona maggiormente probabile quella dal 24 all’uno.

Si tratta di un fenomeno lapalissiano, che ovviamente così come indicato non può dare nessun vantaggio reale ma vedremo più avanti come potrà essere sfruttato ai fini del nostro gioco.

Attenzione ora si entra nel vivo della strategia operativa. Trasformeremo il nostro tappeto verde in uno sgargiante tappeto MULTICOLOR, ma non useremo i numeri pieni bensì le Terzine.

La prima terzina ossia i n° 1 2 3 sarà considerata VERDE. La seconda 4 5 6 BLU, la terza GIALLA e la quarta ROSA: V B G R. Poi continueremo così di seguito con tutte le altre.

1                    1.2.3              VERDE

2                    4.5.6              BLU

3                    7.8.9              GIALLO

4                    10.11.12       ROSA

 

5                    13.14.15       VERDE

6                    16.17.18       BLU

7                    19.20.21       GIALLO

8                    22.23.24       ROSA

 

9                    25.26.27      VERDE

10                28.29.30       BLU

11                31.32.33       GIALLO

12                34.35.36       ROSA

Bene, a parte il bizzarro effetto cromatico a cosa serve questa suddivisione del tappeto in 4 colori?  Avremo ottenuto quattro gruppi composti ognuno da 9 numeri equamente distribuiti sulle tre dozzine, nonché 3 o 6 a vicenda su Alto e Basso (passe et manque). Provate con degli evidenziatori a colorare un tappeto così tutto vi risulterà subito più chiaro a colpo d’occhio.

Ora esaminiamo le frequenze matematiche combinatorie dei 4 gruppi/colore, in totale sono 256, né una più né una meno, di queste vi sono solo 4 possibilità che 4 estrazioni consecutive diano sempre lo stesso colore, MONOCOLOR. Ve ne sono esattamente 84 che si formi una sequenza di 2 colori BICOLOR, le altre possibilità sono 152 combinazioni TRICOLOR e infine 24 QUADRICOLOR, TOTALE APPUNTO 256.

Questa non è statistica (ossia una probabilità aleatoria, con mutevoli alternanze, compensate solo alla lunga dai grandi numeri), questa è MATEMATICA, certa ed inequivocabile, come ha dimostrato il suo ideatore Bokstaele nella sua opera originale. Certo anche qui incontreremo degli scarti, ma non dovrebbero essere troppo elevati.

Il Bokstaele per l’individuazione della “Zona Vincente” richiedeva un’attesa di 24 numeri, ossia, per chi non si fida dei tabelloni elettronici che spesso saltano dei numeri o li sbagliano, almeno un’ora di estenuante attesa prima di poter iniziare l’attacco, poi giocava puntando nell’area vincente, contro la ripetizione degli ultimi due colori usciti, in questo modo si dovrebbero avere 144 probabilità favorevoli contro 112 contrarie, già un discreto vantaggio ma forse si può fare di meglio. Intanto il mio “protocollo di gioco” richiede un’attesa di soli tre colpi, dopodiché si prosegue senza interruzioni, esaminando esclusivamente gli ultimi tre numeri/colore usciti, gli altri non ci interesseranno più, quando esce il quarto colpo il primo dei precedenti viene eliminato così siamo già pronti per valutare la puntata successiva.

Vediamo ora quali casi si possono verificare entro tre colpi consecutivi:

1° Escono tre colori uguali es: 1, 15, 25 quindi V.V.V. ossia Monocolor, giocando il 4° colpo per il Bicolor. Quindi le 6 terzine appartenenti agli altri 3 colori R.G.B. situate nella “zona vincente”.   Avremo 84 combinazioni favorevoli e 4 contrarie.

2° Negli ultimi tre numeri usciti troviamo due colori diversi V.V.R. Bicolor, quindi cercheremo il Tricolor puntando i due colori mancanti Blu e Giallo se fosse uscito il n° 11 punteremo le 4 terzine G. e B. presenti nell’area superiore a 11, ossia le tz 6 e7 e le tz 10 e 11. Con 144 probabilità favorevoli e 84 contrarie.

3° Infine terza ed ultima combinazione possibile, V.R.G.  Tricolor, qui cercheremo una riconferma di questa combinazione che dovrebbe essere quella più favorevole, se ad esempio l’ultimo estratto fosse il n° 21 punteremo sulle 4 tz   V. G. R.  INFERIORI quindi la tz 1 , la 3, la 4, e la 5.       Ossia 152 favorevoli e 24 contrari.

Cari amici lettori che avete avuto la costanza di seguirmi finora, abbiate ancora un po’ di pazienza che il bello deve ancora venire, IL RIEPILOGO DELLE REGOLE GENERALI, ALCUNI SUGGERIMENTI IMPORTANTI E UNA PARTITA REALE CON LE DESCRIZIONI DEL SUO SVILUPPO…  che posterò quanto prima, ora però visto che mi trovo a Courmayeur, consentitemi di proseguire le mie vacanze, dopo il mare della Sardegna, l’aria fresca e buona della Montagna e ben 3 Casinò a poca distanza…!

Alla prossima  AD MAIORA ! 

MASSIMO AURELIO

massimo.aurelio@libero.it                                                                                                                                  potete chiamarmi al N° 338.9719455. 

  

 

 

 

 
 
 

BIG GAME - L'Arte della guerra

Post n°84 pubblicato il 21 Giugno 2017 da massimo.aurelio

Questo metodo è utilizzabile per tutte le chance semplici ma in particolar modo per il Punto-Banco o Baccarà, con l’inserimento di preziose massime rubate al generale SUN TZU.“Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia, sarai sempre perdente.”  SUN TZU L'ARTE DELLA GUERRA.


1° L'ATTACCO Si inizia esclusivamente con un sabot nuovo (6 mazzi), o che alla peggio abbia già estratto al massimo una decina di mani. ossia circa un mazzo.
2° - Si cerca di sedere al 1° o al 9° posto che generalmente sono quelli meno disturbati dai puntatori esterni e che vengono pagati per primi o per ultimi, offrendo più tempo per le registrazioni sul carnet.
3° - Si cambia subito TUTTO il capitale necessario (60 pezzi + 30 di scorta), in fiches col valore di base prefissato."
.4° - Si giocano almeno 3 sabot per partita, ma anche 4/5 , finché non si raggiunge un risultato soddisfacente. ( il target va da 10 a 15 o più pezzi netti per seduta/partita ), una media ci circa 5 pezzi per sabot (ovviamente può capitare di terminare un sabot in esposizione negativa) in questo caso si prosegue il gioco nel sabot successivo. Continuando la partita esattamente da dove si era interrotta. "Sii veloce come il vento; lento come una pianta; aggressivo come il fuoco; immobile come una montagna; inconoscibile come lo yin; irruento come il tuono".
Quando si è stanchi o disturbati si può interrompere in qualsiasi momento. Riposarsi, mangiare o fare una passeggiata all'aperto, poi, se si torna in condizioni valide si riprende subito, dal punto dove si era interrotto, altrimenti si riprenderà la volta successiva. Non c'è una regola fissa, ogni partita va affrontata secondo l'andamento delle diverse fasi, e delle proprie forze fisiche e mentali.“Non bisogna organizzare i propri piani in base a ciò che il nemico potrebbe fare, ma secondo la propria condizione.” 

5° - La eventuale (rara ma sempre possibile) perdita del capitale di gioco, STOP LOSS, deve essere accettata senza drammi, come facente parte integrale del gioco, con l’accantonamento di eventuali pezzi vinti precedentemente nel corso della medesima partita. Non è una perdita ma una spesa di gestione.

 "L’invincibilità sta nella difesa. La vulnerabilità sta nell’attacco. Se ti difendi sei più forte, ti proteggi e fai rischiare il nemico. Se attacchi, mentre perdi, sei più debole. Si possono perdere alcune battaglie senza uscirne distrutti. L'importante è vincere la guerra".

6° Un buon "professionista" affronta circa 15/20 partite al mese.Sarà soddisfatto di un utile netto di 5 pezzi per ogni Sabot giocato. Superando la media di oltre 15 pezzi per partita , l'eccedenza verrà accantonata e potrà fare da cassa di riserva così si potrà arrivare a giocare con i soldi del banco."Chi usa le armi del nemico ha doppio vantaggio. Chi è prudente e aspetta con pazienza, sarà vittorioso”.

7° - Evitare sempre qualsiasi tipo di discussione con i croupier o i giocatori. Fare il possibile per non innervosirsi mai. Non perdere la calma. Vincite o perdite fanno parte della stessa medaglia.“Con ordine, affronta il disordine; con calma, l’irruenza. Mai con furia. Questo significa avere il controllo"

8° - Non va frequentato costantemente sempre lo stesso Casinò, bisogna alternare la frequentazione con altri. Se si viene schedati come “giocatori professionisti vincenti” è un motivo più che sufficiente per venire estromessi dalle sale da gioco e siccome è provato che, i vincenti (anche se solo sospettati), non sono certo i benvenuti nelle case da gioco, onde evitare problemi occorre essere sempre esageratamente prudenti. Volare basso, non vantarsi mai con nessuno.Sopratutto nel gioco del Punto Banco poiché è risaputo che non sono pochi i professionisti che lo praticano con successo. (Molti asiatici in particolare).La strategia si fonda sull’astuzia; è messa in moto dalla prospettiva di un guadagno; è analitica o sintetica, a seconda delle trasformazioni del nemico baserai le tue trasformazioni.” 
9° Affrontare il gioco con serietà ed in buone condizioni fisiche e mentali Con il capitale, il tempo e tutti gli strumenti necessari. Portare con sè sempre tutto il capitale necessario, qualche carnet di gioco e qualche penna di riserva.
Il leone usa tutta la sua forza anche per uccidere un coniglio.

10° Prudenza, perseveranza, calma, carattere, fiducia nelle proprie forze e nel sistema, queste le doti indispensabili per essere dei vincenti.“Chi si ripete: non ce la faccio, non ce la posso fare…vincere è impossibile” ha ragione, sarà un perdente.“Chi si ripete sono, bravo, forte e deciso, la strategia utilizzata è formidabile, Devo vincere! Posso vincere !!! “ ha ragione sarà un vincente.

IL PROTOCOLLO DI GIOCO:
"Coloro che non sono del tutto consapevoli dei danni derivanti dall’applicazione delle strategie non possono essere neppure consapevoli dei vantaggi derivanti dalla loro applicazione".
Si attendono tre colpi per iniziare, l’attacco dopo tre chance uguali : ( B-B-B) si va a seguire la serie, ossia, si punta a Banco. Per la serie: BBB...BBBB seguendola finche non esce la chance opposta. Quindi, quando termina una serie esempio: P P P P B … si attende un colpo, uscendo ancora Banco. si punta x la serie finché non esce la chance contraria.La capacità di assicurarsi la vittoria combattendo e adeguandosi al nemico è chiamata genialità.
 NB. OVVIAMENTE TUTTI GLI ESEMPI VALGONO OLTRE CHE PER IL PUNTO BANCO ANCHE PER TUTTE LE CHANCE SEMPLICI.

 SE SCRIVIAMO AD ESEMPO P B PP B... CIO VALE ANCHE PER L'OPPOSTO B P BB P...
SE i 3 colpi fossero B-P-B saremo di fronte all' alternanza che va seguita giocando a P e B e P e B ecc... … in tutti questi casi si punta su di una chance e poi sull'altra e così via, finché una chance non si ripete causando così il termine dei gruppi di Uno (alternanze) e l’inizio di una nuova serie. In questo modo si coglieranno tutte le alternanze dalla 2à in su.Ricapitolando la regola è: Dopo tre chance uguali si gioca per la SERIE finché non cade, quando c’è un cambio di chance si aspetta un altro colpo poi punta sulla nuova chance che è uscita, questo dopo due sole presenze, mentre dopo due chance differenti (al formarsi di una figura di uno) si segue l’ALTERNANZA.Infine quando troviamo l’uscita di una figura di due: P. B B. ... P… In questo caso si cerca la ripetizione a catena delle figure di DUE, P. B B. P P. B B… Così si coglieranno tutti i gruppi di due, concatenati: Ma appena la sequenza finisce, causando una fig. di 3, si torna a puntare per la serie
NON INSEGUIRE I PESCI BUTTA L'AMO, SIEDITI ALL'OMBRA E ASPETTA… ARRIVERANNO LORO".
L’ Egalitè ovviamente non altera nulla (non si vince e non si perde). Paga 8 volte la posta ma NON va Mai giocata (la probabilità a favore del banco è del 14,50%) Come una roulette con 10 zeri !!!A volte si vedono delle fig. di 2 o di 3 alternate a quelle di 1, e la tentazione di seguirle sarebbe forte… ma ciò causa solo confusione, perciò gli attacchi saranno esclusivamente di tre tipi: SERIE… ALTERNANZA… CATENA delle fig. DI DUE.

MA c'è ancora una importantissima eccezione da osservare, che a volte consente addirittura di capovolgere un attacco negativo in uno positivo.
"Non contare sul mancato arrivo del nemico, ma fai affidamento sulla capacità di affrontarlo".
ECCEZIONI Si tratta dell'uscita di una figura particolare evidenziata da France Gal, un grande ricercatore del passato, che l'ha ribattezzata NEZ (ossia naso) ed infatti il grafico rende abbastanza l'idea ecco come si forma un Nez: PP B PP B o ancoraBBB P BBBB P BB P BBB P che in tale caso dopo la prima figura NEZ alla prima rottura di qualsiasi serie anziché puntare per una nuova serie punteremo la chance opposta e a seguire per la formazione di un nuovo NEZ, esempio:BBB P BBBB P ...la regola direbbe di puntare su P mentre invece ora punteremo su B sino alla prima rottura BBB P e così via fino alla prima perdita della figura . La configurazione, tattica eccellente, dal punto di vista strategico, consiste nell’essere privi di configurazione tattica sempre uguale (ripetitiva), ossia nella condizione “ADATTABILE”.
 Quando si è senza forma, neanche gli agenti segreti più profondi sono in grado di spiarci, né gli uomini più intelligenti di tramare progetti.

MANOVRA FINANZIARIA:
La posta base è sempre UNO, non aumenta mai in perdita, aumenta SOLO dopo la PRIMA VINCITA (se ci sono delle perdite da recuperare) e cresce solo in vincita in ragione 1,
fino al raggiungimento di Posta 6, che ripete senza più aumentare la posta finché non avrà recuperato tutto lo scoperto.Se non ci sono scoperti di cassa precedenti si torna a puntare da 1,ma se ci sono delle perdite da recuperare allora si continua col la montante in vincita. Dopo un filotto che ha portato ad esempio a puntare 4 pezzi, in caso di perdita si ripete per un colpo la medesima POSTA 4 se è vincente avrà annullato il colpo precedente e quindi punterà daccapo 4, mentre se sarà perdente retrocederà in regione UNO, quindi al colpo seguente si punteranno tre pezzi se perde 2 poi 1, mentre in caso di vincita risale 2 / 3 / 4/ 5/ 6. Le battaglie si vincono o perdono prima di iniziarle, se la strategia è buona si vincono, se è pessima si perdono. Nel corso di un Sabot raggiunto il risultato netto che va( da + 5 a + 7 a discrezione) l'attacco va interrotto, per ricominciare poi con un nuovo sabot.
"Colui che capisce quando è il momento di combattere e quando non lo è, sarà vittorioso".
N.B.: La cagnotte del 5% sul Banco è leggermente più favorevole dello Zero alla Roulette, Infatti, nella media inciderà dell’ 1,25 % sul nostro gioco anziché dell’ 1,35 dello Zero.Ma il grande, vero, vantaggio è che il ns. gioco non verrà mai squilibrato dallo Zero e la "tassa Zero" anziché pagarla, a volte abbondantemente in soprappeso, quando lo zero si presenta con maggior frequenza, magari sulle puntate più alte, causando forte stress, la pagheremo ratealmente ed in modo indolore, con la trattenuta della cagnotte solo su Banco vincente, perché non ci annullerà nessuna vincita, anzi psicologicamente saremo ben lieti di pagarla, visto che ciò significherà un colpo vincente. Poiché solo in tale caso viene applicata, mentre vincendo a Punta la posta viene pagata alla pari.
"Le occasioni si moltiplicano quando le cogli".
SUN TZU
 

MASSIMO AURELIO
massimo.aurelio@libero.it

 
 
 

FORUM ROULETTE....CHE RIDERE!!!

Post n°82 pubblicato il 08 Aprile 2017 da massimo.aurelio

FORUM ROULETTE....CHE RIDERE!!!
A volte quando ho voglia di farmi 4 risate vado a sfrugugliare qualche       Forum-Roulette e quasi sempre vengo rapidamente accontentato.
Intanto si trovano quasi subito 2 o 3 poveretti che si insultano o si prendono per il culo reciprocamente, ma questi più che ridere fanno piangere... a dimostrazione che l'insulsaggine umana a volte non ha limiti.
Poi a seguire arrivano i " grandi esperti", io li chiamo i "MAGHIOTELMA" ( quelli che sanno tutto  e gli altri non capiscono niente) e dalla loro grande, immensa, intelligenza e sublime cultura ludologica pontificano su tutto, e si sbrodolano addosso con le solite trite e ritrite frasi fatte : "La Roulette non si può battere... chiunque osi affermare il contrario ò è un mentecatto o un truffatore o tuttedue le cose insieme" e poi ancora ..."Un sistema per essere considerato vincente va testato con il computer per minimo 5/10 MILIONI di numeri estratti" (quindi con la produzione di numeri random, che nulla hanno a che fare con la Roulette e che spesso entrano in loop), poi un altro genio interviene nella insulsa discussione e lancia una superteoria "Ma perchè femarsi a 10 milioni non è meglio testare su 2 o 3 miliardi di colpi" ....                         SIGH!  LO GIURO L'HO LETTO DAVVERO ... presto qualcun altro proporrà i fantastiliardi GULP ?!?!
Infine arrivano i voltagabbana, quelli che per anni hanno giurato che...              "i sistemi vincenti non esistono, ma se uno ha il sistema vincente se lo tiene per sè e guadagna milioni, che bisogno ha di venderlo e comunque se esistessero tutti i casinò chiuderebbero, e via con altre baggianate, salvo all'improvviso cambiare idea;  LUI HA TROVATO IL VERO, UNICO, SISTEMA INFALLIBILE E LO OFFRE PER POCHE DECINE O CENTINAIA DI EURO (che benefattore).
E QUI LE RISATE DIVENTANO CONVULSE... HAHAHAHAHAHA

ma daiii  perchè non andate a... cogliere margherite ?

ad MAIORA
MASSIMO AURELIO

 
 
 
Successivi »