Creato da raffaele.romano_1960 il 03/01/2013
 

INFINITO

istruttivo

 

 

« Messaggio #4Cuore della vita »

vangelo del giorno

Post n°5 pubblicato il 10 Gennaio 2013 da raffaele.romano_1960

Ascolta In quel tempo, Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito e la sua fama si diffuse in tutta la regione. Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode. Venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere. Gli fu dato il rotolo del profeta Isaia; aprì il rotolo e trovò il passo dove era scritto: «Lo Spirito del Signore è sopra di me; per questo mi ha consacrato con l’unzione e mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; a rimettere in libertà gli oppressi, a proclamare l’anno di grazia del Signore». Riavvolse il rotolo, lo riconsegnò all’inserviente e sedette. Nella sinagoga, gli occhi di tutti erano fissi su di lui. Allora cominciò a dire loro: «Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato». Tutti gli davano testimonianza ed erano meravigliati delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca. Medita Aprendo questo brano del Vangelo di Luca, in cui Gesù proclama solennemente il suo mistero, ci imbattiamo in una delle note che caratterizzeranno particolarmente il lavoro dell’evangelista: la sottolineatura della presenza e dell’opera dello Spirito nel cammino di Gesù. Tornato nel suo paese, si trova preceduto dalla fama che si è rapidamente diffusa per i suoi gesti e per la caratura del suo insegnamento. Nella sinagoga è oggetto di un’attenzione particolare che va ben oltre la curiosità: è sabato, la comunità dei credenti è riunita per la preghiera e per l’ascolto che deve alimentare la fede, ed è proprio lui che viene scelto per fare da maestro. Il brano che gli presentano è carico di una speranza mai compiuta e spesso delusa: quando avverrà, come riconoscere il compiersi dell’opera di salvezza? Forse, anche, davvero si può ancora sperare? Il brano è nato in tempi lontani, ed è attribuito ad uno sconosciuto profeta la cui opera è poi confluita in quella del grande Isaia. Sembra parlare di una visita che Dio compirà al suo popolo attraverso un inviato da lui scelto e consacrato alla missione “impossibile” di introdurre un tempo nuovo, simile al “giubileo”, l’anno cinquantesimo nel quale Israele scioglie ogni vincolo di schiavitù e di oppressione e riporta tutti i suoi figli alla condizione di dignità che Dio aveva pensato per loro. Nella bella prosa di Luca sembra di rivivere il gesto solenne del maestro che cerca con cura il passo da proclamare, mentre il silenzio dell’attesa cresce di spessore e gli occhi si fissano, quasi si tendono nella speranza verso la sua bocca. Poi, quando la tensione è all’apice, ecco la rivelazione impensata, sconvolgente, quasi un grido: “Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato. Sono io il prescelto, l’inviato; ora, qui, in me, comincia il tempo di grazia, la novità”. Poi riconsegna il rotolo e lentamente si siede. Non ci sarà più bisogno di leggere antichi rotoli nei quali si era condensata la speranza senza che nulla di decisivo accadesse. Ora è il momento della parola viva, creatrice di novità; il momento di grazia da sempre atteso. C’è un momento in cui attendi e accogli la parola che continua a risuonare; in cui diventa l’oggi da cui parte una vita nuova? PreghiamoSignore, mentre scendono le ombre, vorrei presentarti una preghiera: “Che ci sia per me, che ci sia per tutti noi, spesso svagati e distratti, il momento nel quale avvertiamo la forza irresistibile del tuo Spirito che ci dice: Oggi si compie per te questa Scrittura!''

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/rtl/trackback.php?msg=11838578

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

karma580gpl4439ITALIANOinATTESAmariastella.pescepepe11040ICMSUDMicettyname_stesso78iridio84falco5158pattylovAndrenewsvezzoliautotrasportimargotsb
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20