Creato da ruggero1949 il 13/07/2009

DISCUSSIONI

Discussioni di carattere religioso.

Messaggi di Luglio 2019

La potenza di Dio.

Post n°308 pubblicato il 06 Luglio 2019 da ruggero1949

Nello “Srimad Bhagavatam” (3:6): 

39 La meravigliosa potenza del Signore Supremo è fonte di smarrimento

anche per i grandi prestigiatori. Questa potenza è sconosciuta perfino

al Signore, che è sufficiente in Se stesso; come dunque potrebbero

conoscerla gli altri?

 
 
 

Dio si serve di sue manifestazioni o di aiutanti nell'opera di creazione e distruzione del mondo materiale.

Post n°307 pubblicato il 06 Luglio 2019 da ruggero1949

Nello “Srimad Bhagavatam” (2:10): 

45 Il Signore non interviene direttamente nella creazione e nella distruzione del mondo materiale. Quando i Veda Gli attribuiscono questo ruolo è per combattere la teoria secondo cui la natura materiale avrebbe il potere di creare.

 
 
 

Dio è sia all'interno che all'esterno di ciò che crea.

Post n°306 pubblicato il 06 Luglio 2019 da ruggero1949

Nello “Srimad Bhagavatam” (2:9): 

35 O Brahma, sappi che gli elementi che compongono l’universo entrano nel cosmo pur non entrandovi; così Io esisto in tutto ciò che è creato e simultaneamente sono all’esterno di ogni cosa.

 
 
 

Le tre vie per l'elevazione spirituale.

Post n°305 pubblicato il 06 Luglio 2019 da ruggero1949

Nello “Srimad Bhagavatam” (1:18): 

26 L’elevazione spirituale si può raggiungere attraverso tre vie: quella del jnana, o dello sviluppo della conoscenza teorica della Trascendenza; quella dello yoga, o dell’assorbimento meditativo profondo attraverso l’esercizio delle funzioni fisiologiche e psicologiche del corpo; e quella del bhakti-yoga, il metodo più riconosciuto, che consiste nell’impegnare i sensi nel servizio devozionale al Signore. 

48 I devoti del Signore sono così tolleranti che anche se sono diffamati, ingannati, maledetti, rifiutati o perfino uccisi, non sono mai propensi a vendicarsi.

 
 
 

Una concezione errata sull'induismo politeista.

Post n°304 pubblicato il 06 Luglio 2019 da ruggero1949

Nello “Srimad Bhagavatam” (1:18):

21 La concezione secondo cui le Scritture vediche raccomandano l’adorazione di molti dei, come spesso pensano gli ignoranti, è completamente falsa. Il Signore è uno senza secondi, ma Si espande in molte forme, ed è questo che confermano i Veda. Le espansioni del Signore sono illimitate e tra esse ci sono anche gli esseri viventi.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

RavvedutiIn2VEDI_SE_TI_PIACCIOruggero1949surfinia60mauriziocamagnamoschettiere62Terzo_Blog.Giusiltuocognatino1Rosecestlaviemission_impossible.0lubopoClover_Woodamorino11Coralie.frla_locanda
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom