Creato da savitri.5 il 13/04/2008

Arcobaleno d'Amore

L'amore puro in tutto e verso tutti

 

« Meditazione sul respiroL'Amore Incondizionato »

Amore incondizionato

Post n°315 pubblicato il 19 Dicembre 2011 da savitri.5
 


Ti Amo come sei, mentre cerchi il tuo modo speciale di relazionarti con il mondo, o il modo che tu ritieni giusto per te. E' importante che tu sia la persona che vuoi essere e non qualcuno che io o gli altri pensiamo tu debba essere.

Mi rendo conto che non posso sapere quello che è meglio per te, anche se a volte penso di saperlo. Non sono stato dove tu sei stato, non ho visto la vita dall'angolo dove l'hai vista tu, non so quello che tu hai scelto di imparare, come hai scelto di impararlo e con chi, o in quanto tempo.

Non ho camminato lungo il sentiero della vita guardando attraverso i tuoi occhi, quindi come posso sapere quello di cui tu hai bisogno.

Permetto che tu "sia" nel mondo senza un pensiero o una parola di giudizio da parte mia sulle azioni che tu intraprendi. Non vedo errori nelle cose che tu dici o fai, da dove sono. So che ci sono molti modi di percepire e fare esperienza delle diverse sfaccettature del nostro mondo.

Permetto, senza riserva, che tu faccia le tue scelte in ciascun momento. Non ti giudico per questo, perché se ti negassi il tuo diritto all'evoluzione, negherei questo diritto a me stesso e a tutti gli altri.

A te che scegli un sentiero che io non posso seguire, anche se posso scegliere di non dargli potere o energia, non ti negherei mai il dono dell'Amore che Dio mi ha dato per tutta la creazione; sarò amato per quanto ti amo; raccoglierò per quello che ho seminato.

Permetto il tuo diritto universale di libero arbitrio lungo il tuo sentiero, creando passi o sedendoti per un po', se questo è giusto per te. Non pronuncerò giudizio sui tuoi passi, che siano grandi o piccoli, leggeri o pesanti, o che vadano giù o su, perché sarebbe solo il mio punto di vista.

Io posso vederti far nulla e giudicarti immeritevole. Eppure, potrebbe essere che tu porti grande guarigione standotene li, benedetto dalla Luce di Dio. Non posso sempre vedere il gran piano dell'ordine divino. E' un innegabile diritto di tutto ciò che è vivo, di scegliere la propria evoluzione e con grande Amore io riconosco il tuo diritto di determinare il tuo futuro.

In umiltà mi inchino alla realizzazione che quello che ritengo giusto per me non è per forza quello che è giusto per te. So che tu sei guidato, come me, a seguire l'entusiasmo interiore di conoscere il tuo sentiero.

So che le molteplici razze, religioni, costumi, nazionalità e credenze nel nostro mondo ci portano grande ricchezza e ci donano il beneficio dell'insegnamento che ne deriva.

So che ognuno di noi impara in modo unico per riportare quella saggezza e Amore al Tutto.

So che se ci fosse un solo modo di fare le cose, ci sarebbe bisogno di una sola persona.

Non ti amerò solo se ti comporterai nel modo che io penso tu dovresti, o se crederai nelle cose in cui io credo. Capisco che tu sei veramente mio fratello e mia sorella anche se sei nato in un posto diverso dal mio e credi in un altro Dio del mio.

L'Amore che io sento è per tutto il mondo di Dio.

So che ogni cosa vivente è parte di Dio ed io sento un Amore profondo dentro ogni persona, ogni albero, ogni fiore, ogni uccello, fiume, oceano, e tutte le creature di tutto il mondo.

Vivo la mia vita in servizio amorevole, cercando di essere il meglio di me stesso, diventando più saggio nella perfezione della verità divina, diventando più felice nella gioia dell'Amore incondizionato.

DA IL CUORE DELLE COSE

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/savitri/trackback.php?msg=10905164

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
vagabondo_mc
vagabondo_mc il 13/01/12 alle 19:46 via WEB
Quanta saggezza nelle tue asserzioni che io condivido pienamente
 
 
savitri.5
savitri.5 il 31/01/12 alle 09:01 via WEB
Grazie di cuore vagabondo. Ti auguro un felice vita e che il Dio e la Dea ti benedicano. Un grosso bacio e un forte abbraccio ^___^
 
ANTARESlux
ANTARESlux il 30/01/12 alle 12:30 via WEB
Difficile parlare di amore in questo mondo, con ciò che si vede intorno...ma ancor più difficile praticarlo, direi.
 
 
savitri.5
savitri.5 il 31/01/12 alle 08:59 via WEB
Nella nostra civiltà la parola amore viene usata in diverse accezioni, anche del tutto contraddittorie. Cos’è veramente l’amore? Sappiamo che possiamo trovarlo nel cuore, al centro del quarto chakra. L’amore non è emozione e segue dei ritmi diversi: le emozioni vanno e vengono, hanno degli alti e bassi; l’amore è costante, è un sintonizzarsi con se stessi. Le emozioni legate all’innamoramento passano, mentre l’amore resta. L’amore non dipende dal partner, ma dal nostro centro. E’ uno spazio al centro del nostro petto che permette ai pensieri e ai sentimenti di entrare e di uscire incondizionatamente, non confronta i nostri comportamenti con i nostri ideali. L’amore ha la capacità di amare la realtà così come è, di conoscere tutti i difetti di un partner e di continuare ad amarlo. Considerando il partner nella sua interezza, l’amore diventa una forza. L’amore si rivolge al proprio essere nella stessa misura in cui si rivolge agli altri. Chi afferma di amare gli altri più di se stesso in realtà non ama: insegue un’idea. Se amiamo non saremo mai vittime o martiri, ma semplicemente felici e lo comunicheremo attraverso un’espressione felice e soddisfatta. Ma amore non è qualcosa che possiamo aspettarci di ricevere. Finché non ci collegheremo con l’energia del nostro cuore, non saremo in grado di accorgerci se qualcuno ci ama. Amare presuppone aprirsi nella mente, il che significa smettere di determinare la nostra vita con il pensiero e consiste nel permetterci di cogliere quegli stimoli che vengono dai chakra superiori. Prima di poter aprire il cuore, dovremo esserci creati un Io forte che non si senta dipendente, un Io maturo. Accettare gli altri va di pari passo con l’accettare se stessi, stare bene con gli altri è più facile per chi sa stare bene anche da solo. L’amore è la cornice della consapevolezza, all’interno della quale la nostra solitudine può trasformarsi in un profondo “stare bene con se stessi” che, una volta che conosciuto, può essere anche condiviso. Ma il nostro cuore, così come quello del partner, si aprirà soltanto se sarà libero. Arrivare all’energia del cuore significa abbandonarsi a se stessi, e non può mai essere frutto di un’imposizione. Solo così dare e ricevere diventano azioni autentiche, senza attaccamenti o rimorsi. L’amore non cade dal cielo come l’innamoramento o l’attrazione, né si può ottenere con la volontà o con lo studio. Richiede invece il dedicarsi con passione a noi stessi, alla nostra vita interiore, permettendo a tutti gli avvenimenti importanti di collegarsi al nostro centro. Grazie di cuore per il tuo passaggio e il tuo commento. Ti auguro molto amore ed un' infinita armonia che possa colmare la tua vita… Namastè ^___^
 
ANTARESlux
ANTARESlux il 31/01/12 alle 11:45 via WEB
Infatti, sinceramente io sto piuttosto bene con me stessa ed in solitudine e meno con gli altri, non cerco particolarmente l'amore.....perchè sono convinta che nessuno a questo mondo può veramente amarmi come io mi amo, forse neanche mia madre, anzi direi sicuramente neanche lei!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

GUARDATELO è ILLUMINANTE

 

 

 

È giunto il tempo in cui dobbiamo cominciare a pensare a un livello più profondo, al livello cioè dell'effettivo essere umano, cercare di agire con stima e rispetto per tutti gli esseri. Dobbiamo costruire un rapporto più stretto fra noi, basato sulla mutua fiducia, mutua comprensione, rispetto, aiuto, indipendentemente da cultura, filosofia e religione. Tutti siamo fatti di carne, ossa e sangue e, ciò che più importa, abbiamo gli stessi sentimenti, desideri, speranze, ambizioni. Tutti cerchiamo di evitare la sofferenza e conseguire la felicità. Apparteniamo perciò a una sola grande famiglia, che comprende l'umanità tutta di questo pianeta.

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2alf.cosmosgiugio30viSemidiluceeamoregelixangela61dgl0serrblindpaola.sellihemet67lafontedipiaceresaladino.rosyzaffiro_2006pioantognozzidorianoschiaffini
 

FACEBOOK

 
 

-

Un giorno ti accadrà


-

Buongiorno Mondo!

-

Padre nostro

(Versione Inglese)

-

Preghiera per la Pace

-

Il Potere della Preghiera



 

 

Gayatri Mantra


 

Gayatri Mantra - Deva Premal

 

 

 

Om Mani Padme Mum

 

 

 

RA MA DA SA

Mantra della Guarigione

 

 

 

Sutra del Cuore

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 71
 

 

 

 

 

Fiore della Vita

Nella struttura più semplice si riconosce una matematica perfetta. All'interno del Fiore della Vita, sono inscrivibili tutte lo forme dell'universo; ogni cosa è stata creata e completata attraverso questo schema. Questo simbolo trasmette una vibrazione elevante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31