buone notizie

commenti a caldo ...anche a freddo..

Creato da paperino61to il 15/11/2008

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 

Messaggi del 06/07/2021

Malafede ( parte 1)

Post n°2780 pubblicato il 06 Luglio 2021 da paperino61to

Oggi vi posto la prima parte della MALAFEDE di chi ha sempre detto peste e corna del governo Conte 2, in primis i mass media ( la maggioranza dei loro editori sono pappa e ciccia con i politi o sono imprenditori ), sospinti da polititi il cui SCOPO PERSONALE  è noto a tutti...il mio commento lo farò nella seconda parte. 

 

 

Conte 2 : Ministri incapaci e incompetenti.

Draghi: Sostenuto dalla stessa maggioranza di Conte 2 e da tutta la destra.

Su 23 Ministri di Draghi 9 arrivano dal governo Conte 2( Lamorgese, Di Maio, Patuanelli, Dadone, D’Incà,Franceschini, Guarini, Speranza, Bonetti) , 3 Ministri del governo Conte 1( Giorgetti, Garavaglia, Stefani), più 2 che hanno Collaborato come consulenti con il Conte 2( Colao, Bianchi). A loro si aggiungono. Gelmini, Brunetta e Carfagna.

 

L’ex presidente del consiglio era Incoerente, voltagabbana, amava la poltrona, prima era con Lega poi con il Pd. Non si ha da fare.

Draghi, invece è trasparente, con lui tranne FdI ci sono cani e porci, 900 persone “responsabili”, aggettivo che per Conte non valeva, per lui valeva l’aggettivo Compravendita di senatori.

 

Recovery scritto male, anzi malissimo. Il 17 febbraio Draghi tiene il discorso alle camere per la fiducia. Egli ammette a tutti i parlamentari che il governo Conte 2 ha già svolto una grande molo di lavoro sul Recovery. Tutti obiettivi di alto livello e che ora devono solo essere approfonditi.

I parlamentari che prendono la parola, sono pronti ad inchinarsi a Draghi ed ha confermare la fiducia sulle sue parole, e questi parlamentari  la maggioranza) contestavano il Recovery del Conte 2.

Conte 2 con il suo Recovery era anti democratico, decideva lui cosa doveva essere scritto o no . Scavalcava le Regioni, ministri, Parlamento, Province ( mai cancellate dalla Riforma Renzi) e Comuni era l’accusa che gli veniva fatta. Draghi accentra la stesura in una sola testa : Il Mef affidandosi alla Ragioneria di Stato ( per Conte 2 questa doveva solo monitorare le spese) e scavalcando di fatto tutti gli altri organi competenti.

Conte 2 non presentava in tempo il Recovery al parlamento quindi non si poteva discuterlo in merito.

Draghi lo presenta con tanto di pacchetto chiuso alle Camere il 26 aprile, ultimo giorno utile per essere discusso. A parte( onor di cronaca) solo il partito della Meloni lo contesta.

 

Conte2 : per il Recovery comprendeva 6 manager e 300 tecnici, erano troppe persone, troppe “task force”.

Con Draghi: 7 task force ( solo nelle prime due settimane del suo governo,  4 per ritoccare il Recovery, 1 anti covid a Palazzo Chigi, una al ministero dell’Istruzione, 1 alla PA). I funzionari, tecnici,manager sono Triplicati rispetto al governo precedente.

 

Conte2: non presentava in tempo il Recovery Plant all’UE in tempo. Era già in ritardo ancora prima che l’UE approvasse il Recovery Found.

Draghi lo presenterà all’ultimo giorno utile, il 30 aprile 2021, senza il decreto sulla governance.

 

Conte2: ritardo sulle vaccinazioni. Dal 6 al 20 gennaio, il nostro paese era il primo paese in Europa per vaccinati rispetto agli altri paesi. A fine gennaio vi sono i tagli delle case farmaceutiche per i vaccini, ma l’Italia è sempre prima rispetto a Spagna, Francia e Germania

Draghi: Arriva il Gran Mogol ( Figliuolo) e noi precipitiamo dalla testa della classifica in fatto di vaccini fatti. Ogni suo 500mila vaccinati al giorno è una Bugia Epocale, semplicemente perché i vaccini sono inferiori a quella cifra.

 

Conte2: Il famigerato Mes, tutti i parlamentari ( tranne i 5 Stelle) a gridare: Lo dobbiamo prendere, Immediatamente o sarà una catastrofe!!

Draghi: Del Mes possiamo farne a meno! Chiosa alle Camere, nessuno degli urlatori dice qualcosa in merito a questa sua frase.

 

Conte2: Ha fallito sulla gestione della pandemia, i colori alle Regioni, le chiusure. Speranza e Arcuri da linciare o appendere ad un ramo.

Draghi: alle Camere usa questa espressione: “Ringrazio il mio predecessore che ha affrontato una situazione di emergenza sanitaria NON facile da gestire. Confermo il Ministro Speranza che ha fatto un ottimo lavoro. Continueremo sulle linee guida del governo Conte. Per la verità ha inasprito ancora di più le chiusure.

Conte2 : Sulla Giustizia si giocava il proseguimento del Governo, ma essendo le camere in mano a “ pregiudicati “ o in odor di essere pregiudicati( Condannati in via definitiva) ecco che la fiducia da parte di un partito fa cadere il governo.

Draghi: Con la Cartabia al posto di Bonafede dice:” di prescrizione se ne riparlerà quando affronteremo la riforma del processo penale” Anche in questo caso i parlamentari che si preoccupavano e urlavano alla Blocca Prescrizione stanno ben zitti. Idem per la Legge Spazza Corrotti che la contrastavano a tutto andare.

Conte2 : La scuola, la Ministra Azzolina era incompetente( peccato che ha una Laurea al contrario delle ultime ministre nei governi precedenti) . Il rapporto Unesco apprezza la Ministra per il lavoro svolto in pandemia.

Draghi: Cambia e mette Bianchi come ministro. La scuola sarà la prima ad aprire e permettere agli scolari di tornare in aula. Detto e fatto, a marzo è la prima a chiudere, e il mese successivo apre solo al 50%, la didattica a distanza continua.