buone notizie

commenti a caldo ...anche a freddo..

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 

Messaggi del 11/10/2021

Teatrino della POLITICA e MASS MEDIA anti fascista

Post n°2827 pubblicato il 11 Ottobre 2021 da paperino61to

Nel diritto italiano l'apologia di reato è prevista in due differenti casi: il più noto divieto di Apologia del fascismo , che peraltro sanziona la propaganda a favore della ricostituzione del Partito nazionale fascista  e non la semplice "difesa elogiativa" (Corte costituzionale, sentenza 1/1957), e il divieto di apologia di delitto previsto all'art 414, comma 3 del  codice penale.

L'ordinamento italiano sanziona solo l'apologia dei reati particolarmente gravi, i delitti, lasciando l'apologia delle contravvenzioni  un comportamento legittimo. Differente è l' istigazione a delinquere, trattata dall'art. 414 c.p., che sanziona l'istigazione a commettere reati, delitti o contravvenzioni che siano.

Secondo una pronuncia della Suprema Corte:

«l'elemento oggettivo dell'apologia di uno o più reati punibile ai sensi dell'art. 414, comma terzo c.p., non si identifica nella mera manifestazione del pensiero, diretta a criticare la legislazione o la giurisprudenza o a promuovere l'abolizione della norma incriminatrice o a dare un giudizio favorevole sul movente dell'autore della condotta illecita, ma consiste nella rievocazione pubblica di un episodio criminoso diretta e idonea a provocare la violazione delle norme penali, nel senso che l'azione deve avere la concreta capacità di provocare l'immediata esecuzione di delitti o, quanto meno, la probabilità che essi vengano commessi in un futuro più o meno prossimo.»

 

 Ddirei che basterebbe APPLICARE questa legge, e invece caso strano nessuno lo ATTUA, verrebbe da pensare che a qualcuno fa COMODO.

D’altronde è Storia, finita la guerra in Italia si è preferito la pacificazione a tutti i costi, lasciando liberi i FASCISTI (Errore madornale) e non solo, molti di loro sono ENTRATI nei posti che Contano (sia a livello comunale/regionale e STATO).

Ora la politica fa il solito TEATRINO, è da anni che i FASCISTI sono usciti alla SCOPERTO, e non sono dei Goliardici nostalgici ( docet di Salvini) e meno ancora Quattro Imbecilli( docet della Meloni), ambedue leader di partiti che Filano con l’Estrema Destra senza mai AVERNE PRESO LA DISTANZA, ovvio questa gente ti porta VOTI!.

Se la gente, tutti assieme NON capiamo che esiste un REALE PERICOLO FASCISTA non andremo da nessuna parte, e sorrido sinceramente che si indigna solo perché Hanno ATTACCATO e DEVASTATO la sede della CGIL. (Fatto Ovviamente GRAVE riportando alla memoria gli anni 20’).

Però in Compenso ma NON vi siete INDIGNATI quando questi FASCISTI sfilano per le strade con tanto di bandiere con la CROCE UNCINATA, con i saluti romani inneggiando al DUCE e a HITLER.

NON vi siete MAI Indignati quando in edicola trovate i calendari del Duce, e oggettistica NAZI FASCISTA in vendita in diversi negozi o su internet.

NON vi siete mai INDIGNATI quando in televisione o sui giornali pseudo giornalisti o conduttori INNEGGIAVANO con la loro verbale violenza contro chi la PENSAVA o chi HA IL COLORE DELLA PELLE DIVERSA DALLA LORO.

NON vi siete mai INDIGNATI quando sui LORO profili social COMPAIONO SCRITTE ANTI SEMITE O ANTI COMUNISTE. 

NON vi siete mai INDIGNATI delle LORO FALSE SCUSE (erano solo battute, non lo penso seriamente, sono stato travisato e così via).

 

Essere FINTI CIECHI E FINTI SORDI HA PORTATO A QUESTO e non è un caso che in Europa i Fascisti stanno prendendo piede, basta vedere il famoso patto di Visegard e tenere a mente i partiti Italiani che vanno a braccetto con questi.

 

Il PROBLEMA o meglio il PERICOLO è REALE, sottovalutarlo come si è VOLUTAMETE fatto fino adesso è GRAVE!!

Purtroppo AVENDO inquilini del Quirinale come abbiamo Avuto negli ultimi decenni non possiamo sperare in un Loro pugno di Ferro( Applicare la Costituzione) sta a noi cittadini ANTI FASCISTI e Amanti della DEMOCRAZIA Intervenire e premendo sulle ISTITUZIONI a FARLO!!

 

Concludo dicendo solo che i due dei tre Arrestati di spicco della Manifestazione di Roma, poco tempo fa Erano stati ACCOLTI nell’Ufficio in Parlamento da un certo Ignazio”Scalcia e Raglia) La Russa, di memoria “Squadrista” nei tempi della sua gioventù assieme a Gasparri e Alemanno( Si sono VANTATI in un intervista rilasciata alla Stampa).

 

 

 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: paperino61to
Data di creazione: 15/11/2008