non ho mai avuto paura....

Post n°33 pubblicato il 10 Febbraio 2011 da improvvisa

non ho mai avuto paura del futuro...e posso dire davvero che l'unica cosa che mi spaventa sia il perdere la salute, o che qualche problema di egual natura colpisca le persone a me care...

non ho mai avuto paura del futuro, anzi era un traguardo da raggiungere per vedere realizzati i sogni...i sogni...una moglie affettuosa, i figli....magari un cane che zampetta davanti al camino.....erano sogni, sono rimasti sogni...ed ecco la mia paura...rimarranno sogni.....

la mia famiglia o quella che doveva diventare tale non esiste più...per avere incontrato la persona sbagliata, che cercava non un compagno per la vita, ma una compagnia economicamente disponibile per poter continuare a vivere in totale simbiosi con la propria madre....

i prossimi sono 43 anni...ed i sogni hanno smesso da tempo di essere tali...la ferita profonda che mi provoca anche il solo realizzare che potrei non avere nulla di ciò che ho fortemente desiderato mi fa impazzire di dolore....

quella persona con cui volevo sognare ha distrutto il mio cammino...lasciando anche la ferita derivante dal fatto che le ho voluto sinceramente bene..e soffro, stupidamente, nel vederla agire in maniera così lesiva per la propria esistenza....

lascio qui questo mio sfogo...per non poterlo fare nella realtà, per una madre anziana e piena di problemi, per un fratello indipendente e barricato nel suo microcosmo, per degli amici che invece che affetto mi hanno dimostrato curiosità ed opportunismo....

i prossimi sono 43....ho paura...non ho mai avuto paura di nulla, e non ho paura di nulla, nella mia vita professionale e privata, tranne che di una cosa...del futuro...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

urlo.....

Post n°32 pubblicato il 24 Agosto 2010 da improvvisa

passo di qui per urlare....non si sentirà nulla...è la stessa cosa che sento io adesso dentro di me...nulla; un terribile senso di vuoto...che mi fa star male mentalmente e fisicamente.

Ho sempre combattuto...ho sempre reagito...ma sono così stanco. Così abbattuto, così acciaccato...il mio cammino..il mio amato cammino è diventato pesante e sofferente...

Allora urlo...qui..come nella vita reale..il mio silenzio carico di rabbia....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

chissà cosa.....

Post n°31 pubblicato il 02 Aprile 2010 da improvvisa

non scrivo da molto tempo....ma oggi, come a volte ho appunto scritto qui...mi è venuta la voglia;

la voglia di lasciare una traccia del mio passaggio...che probabilmente passerà silenzioso ed inosservato....

chissà cosa...ci sarà nelle nostre uova di Pasqua....lo abbiamo pensato tante volte con il viso da fanciullo....

questa domanda ritorna sempre nella vita...chissà cosa....chissà cosa ci riserverà il domani....il futuro....

a tutti voi che passerete di qui auguro di vero cuore che vi faccia trovare un buon cammino....che ci aiuti a ricordare che ieri è memoria....domani un mistero...ma oggi...oggi è uno dono meraviglioso...

Buona Pasqua

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Buon Natale....

Post n°30 pubblicato il 12 Dicembre 2008 da improvvisa

Riporto qui uno dei miei più vecchi racconti....come sempre parla della mia terra...come sempre mi uscì fuori perchè spinto dall'emozione....

Che sia il mio umile augurio di Buon Natale a tutte le persone che, passando di qui, avranno la pazienza di leggerlo....

La magia…del Natale…luci…colori…canzoni…traffico…persone di fretta…parolacce….e sì...avete mai notato quante persone si mandano a quel paese durante lo shopping natalizio??

Ma......

 

La magia del Natale…l’ho vissuta domenica mattina, nel bosco più fitto della mia valle….cercavo funghi ed in verità li trovavo anche…sapete quelli cosiddetti…di pino, rossi…se li spezzi…esce un liquido colorato…appunto di rosso…con grandi proprietà di…macchiare tutto quello che sfiora….

 

Ero…inginocchiato per terra…il fungo si nasconde bene e comunque…per non rovinare il terreno…gli aghi di pino…l’erba…vanno spostati con delicatezza…è quasi un rito….

 

Ero…inginocchiato per terra quando…vedo davanti a me il tronco…lo riconosco subito…di un agrifoglio…è facile da riconoscere…è verde cupo…ma brillante…non troppo grande…anzi piuttosto sottile per essere una pianta…e…bello liscio…dritto….

 

Subito non alzo lo sguardo…troppo preso dai miei funghi…ma…ultimata la raccolta…mi metto in piedi…guardo in su e…..

 

E resto a bocca aperta…quell’albero…alto almeno 4 metri è…tempestato…ricoperto…adornato di migliaia di..pallini rossi…è uno spettacolo che non vedo…da…anni….

 

Ricordo i tempi in cui…ragazzino…andavo per i boschi e tutti gli agrifogli erano così…ma..da molti anni…almeno venti…sembrava che tutto, tutto fosse finito…

 

Gli agrifogli ci sono sempre…ma le foglie sono…meno brillanti…quasi…sporche…e pallini??..no di pallini nemmeno l’ombra o pochissimi…3, 4….al massimo…e poi…verde..solo verde…

 

Lo so…non è un miracolo…lo so…ma…è come se la natura…la splendida natura…ci provasse…ci provasse di nuovo…a..dare frutti bellissimi….

 

Quell’agrifoglio mi rimarrà nel cuore finchè vivrò…alto…pulito…lucidissimo e…con migliaia di pallini rossi….

 

Un guardiano del bosco…imponente…fiero…quasi come…come un generale…adornato di…centinaia di medaglie…sembra dire…attento a dove vai…proteggo il bosco….

 

Sono tornato…..

 

Lì ho festeggiato…seduto per terra…con la bocca aperta come un bimbo…Natale…

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

passavo....

Post n°29 pubblicato il 27 Ottobre 2008 da improvvisa

sapete..questa mattina come è consuetudine al lunedì mattina...scendevo dai miei amati monti....

il sole, timidissimo, dietro una nebbia oramai autunnale, dava segno del cambiamento dell'ora...mostrandosi già ben definito....

solito abbigliamento del lunedì...giacca e cravatta....scarponi e zaino nel bagagliaio...

come avviene sempre...scendo a valle...lascio il mio paradiso per vivere la settimana frenetica ciitadina....ma...mentre percorro i tornanti che mi separano da un mondo che lassù sembra così lontano.....

decine di caprioli osservano dal ciglio della strada...con il manto scuro...già cambiato in attesa dell'inverno....

decine di occhietti fissano questo strano abitante dei boschi...che vive qui solo pochi giorni della settimana...che passa nei sentieri e nei pertugi...dove solo i residenti a 4 zampe passano....che ama...ama follemente questa natura così fiera e selvaggia.....

ci vediamo venerdì amici miei...grazie per essere passati a salutarmi...la mia mente..con il mio corpo...scende in città....

ma il mio cuore è qui con voi......

non so perchè....ma ve lo dovevo scrivere....e se nessuno lo leggerà...beh....comunque io lo dovevo scrivere.....

buon cammino a tutti....sinceramente...e di vero cuore....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

improvvisazilla7ilio_2009RavvedutiIn2FrancescoMartinengostudiodeciccosrlfradecipussycat1810pingitorefiorellacristiano1971fulmination0luciofullefuldarcamon48GiusyP17
 

Ultimi commenti

...hai ancora tanta vita davanti e belle cose che ti...
Inviato da: zilla7
il 06/04/2016 alle 23:25
 
Non è passato inosservato
Inviato da: MadameNoire
il 09/05/2010 alle 07:48
 
pensa...che nel mio paradiso vederle luccicare nella...
Inviato da: improvvisa
il 15/12/2008 alle 09:19
 
"La natura è spesso nascosta, qualche volta...
Inviato da: GuerrieradiCristallo
il 13/12/2008 alle 13:52
 
Un sorriso.Antonella
Inviato da: ilsognomio0
il 08/11/2008 alle 20:15
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom