**TEST**

ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

ULTIME VISITE AL BLOG

prolocoserdianatanmikVince198nahanlascrivanateresinaurgeseexiettoQuartoProvvisoriomauriziocamagnaROSSA.LUNA40olgy120a_solitary_manmonellaccio19e_d_e_l_w_e_i_s_snebbiainvalpadana0
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

« L'importanza di focalizzareSanremando qua è là »

Alcune cose non cambiano mai

Post n°1695 pubblicato il 06 Febbraio 2020 da lascrivana

Stamani sono andata in giro per sbrigare pratiche; mi sono partita digiuna all'alba, e sono rientrata per l'ora di pranzo. Intirizzita dal freddo, aspettavo l'apertura della struttura per poter essere tra i primi a fare i prelievi. State tranquilli, non sono in fin di vita: solo controlli periodici.

Mentre aspettavo, intorno a me si era riunito un gruppetto gremito di persone che protestavano contro la malasanità. Donde evitare di essere tirata in ballo inutilmente, mi sono spostata  di lato per poter osservare meglio la curiosa scenetta che mi si prospettava davanti.

Nulla di nuovo in quello che stava accadendo; la storia si ripete ogni qualvolta devo fare la fila per prestazioni sanitarie. Gli anni sono passati, ma nulla è cambiato. Le mie figlie sono cresciute, e parte dei miei genitori sono morti; di conseguenza ho meno motivi per frequentare certi luoghi.

Non è mai stato piacevole fare queste gite obbligatorie per ottenere dei diritti. Ore di attesa piacevolmente colorate da battibecchi e recriminazioni: piccoli podii s'innalzano precari per dare voce a cittadini protestanti. In quel momento nessun funzionario politico si trova nei paraggi; le file d'attesa a loro sono risparmiate.

In ogni caso c'è sempre una parte e la contraparte. Come in ogni discussione che si rispetti ci sono i vari schieramenti; così si va avanti fino a che non iniziano le prestazioni. Alla fine tutti si salutano con una sonora pacca sulla spalla, scusandosi per essersi tediati con le solite tiretere, e si avanti ognuno per la propria strada.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/scrivoeleggio/trackback.php?msg=14775548

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
nebbiainvalpadana0
nebbiainvalpadana0 il 06/02/20 alle 15:31 via WEB
...e pensando" domani è un altro giorno" Come gli altri... Buon pomeriggio Scrivana :-)
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:18 via WEB
Tocca a noi renderlo speciale. Buongiorno
 
monellaccio19
monellaccio19 il 06/02/20 alle 17:16 via WEB
Storie di ordinaria follia che si ripetono quotidianamente, un po' dappertutto...al sud. Dobbiamo dirlo, dobbiamo precisarlo, altrimenti non capiranno mai perché tra i nordici e i "sudici", accada tutto ciò. Anch'io sono andato a fare le analisi stamane, vado in un laboratorio privato autorizzato dall'ASL, ovvero, non pago per le mie esenzioni e/o per quelle situazioni che presso il pubblico non si pagano lo stesso. Su invece, si va presso gli ospedali o eventuali posti convenuti e si procede. Non l'abbiamo mandato giù questo boccone amaro: restano sempre gli stessi a governare e l'andazzo, specie in alcuni posti, è sempre quello. E gli elettori continuano a votare sempre gli stessi che con i "romani" del loro partito, continuano a fare danni immensi. Ma la politica......la politica è sempre la stessa, facci caso!!!! Buona sera Laura.
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:24 via WEB
Non mi lamento della piacevole attesa che mi ha in certo senso rallegrato e distolto dai miei funerei pensieri, ma sicuramente 30 numeri per esenzione ticket sono davvero pochi. Per le analisi anch'io ricorro alle strutture private convenzionate, ma ieri avevo da fare all' asl, e ne ho approfittato. In conclusione non ho ancora fatto i prelievi; dopo aver fatto un inutile fila, non hanno accettato la ricetta elettronica perché non c'era scritto analisi prelievo. Siamo all'assurdo proprio. Buongiorno Carlo
 
massimocoppa
massimocoppa il 06/02/20 alle 18:14 via WEB
ma perché non vai ad un laboratorio privato convenzionato?
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:26 via WEB
Avevo già prenotato al privato; poiché avevo da fare all'asl, ci avevo provato. Non mi hanno neanche prenotato perché sulla ricetta elettronica non c'era scritto analisi del sangue.
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 06/02/20 alle 20:10 via WEB
Ciao...Una tragedia non necessita di tante parole e fiumi di lacrime, ma è sufficiente che sia pervasa di quella maestosa tristezza che è il fondamento della tragedia. Ciao, Sal
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:27 via WEB
Elaboriamo il lutto e la tristezza scrivendo. Che poi sia di successo, ha poca importanza. Ciao Sal
 
exietto
exietto il 06/02/20 alle 22:37 via WEB
ciaoo! vero. Ultimamente per mia mamma e per mio fratello, tra visite, day hospital, prelievi, spesso sono in H. Si, tra la gente c'e' sempre chi sbotta subito. LA MIA PAZIENZA è grande ma non immensa. Talvolta sbotto anche io. UN ABBRACCIO
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:28 via WEB
Io ero paziente ieri, tanto paziente. Non corro più, il tempo è diventato mio alleato. Cerco di sbrigare più cose possibili con calma. Buongiorno
 
ROSSA.LUNA40
ROSSA.LUNA40 il 07/02/20 alle 03:55 via WEB
certi aspetti restano immutati nel tempo ...
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:28 via WEB
Questo è il guaio.
 
neopensionata
neopensionata il 07/02/20 alle 06:01 via WEB
Buongiorno alle persone consapevoli del fatto che il meglio della vita è fare ogni giorno la propria parte fino in fondo, in ogni situazione. Vivendo con passione e seminando amore. La vita sarà così uno giardino pieno di splendidi fiori. Sereno weekend,Jole
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 06:29 via WEB
E allora seminiamo amore. Ciao Jole
 
tanmik
tanmik il 07/02/20 alle 07:03 via WEB
Si vive bene quando si è contenti di ciò che si ha e non si prova invidia di nessuno.
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 07:04 via WEB
Sicuramente è la medicina migliore
 
tanmik
tanmik il 07/02/20 alle 07:03 via WEB
Con un abbraccio grande così auguro a te buon venerdì...Mik
 
 
lascrivana
lascrivana il 07/02/20 alle 07:05 via WEB
Buongiorno a te
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010