ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 139
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Vince198vendicativa_mentelascrivanachiedididario66monellaccio19qmrCherryslQuartoProvvisoriogabbiano642014cassetta2giafer43tanmikvololowexiettogiuliano.alunni4
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 19/05/2020

Scende in campo l'economia

Post n°1735 pubblicato il 19 Maggio 2020 da lascrivana
 

Il sapore amaro della sconfitta in questo momento non è di certo di buon auspicio per nessuno. E mentre ascolto la notizia del rifiuto di aprire di parecchie attività, perché dicono che "se non apriamo falliamo; se apriamo moriamo" mi ritornano in mente le parole di un medico ai tempi del covid; diceva così -E' vero! Oggi siamo noi gli eroi in prima linea! Noi che esausti non molliamo per poter trarre in salvo anche una sola vita. Siamo quelli che in questo momento abbiamo messo in gioco la nostra vita per poter sconfiggere questo maledetto virus. Voi oggi rimanete in casa, che ci fate un favore. Quando tutto questo sarà finito, la palla tocca a voi commercianti, artigiani e imprese;sarete voi a dover scendere in campo e lottare! Si, perché il vostro ruolo è uguale al nostro. Non scoraggiatevi ... non è stato facile per noi combattere il covid nelle corsie, non lo sarà nemmeno per voi domani con i guai causati dalla chiusura. Domani, noi presidio sanitario, tiferemo per voi -.

Forza e coraggio. Dimostriamoci fieri e orgogliosi nei confronti di tutti coloro che hanno perso la vita per combattere questo mostro.

Non molliamo. Inventiamoci qualsiasi cosa ... ma non arrendiamoci.

Ogni qualvolta che la malinconia mi assale, ripenso a queste parole e il coraggio e la speranza si riaccendono in me.

Ps: dopo una minuziosa ricerca ho trovato la lettera. Vi pubblico la parte che riguarda la fase 3.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

poi ... un’idea ... muoiono tutti così! Soli! Senza poter salutare i propri cari! Davanti ad una parete di una stanza di ospedale! ... ma non in questo caso però ... la moglie è positiva e il marito pure ... che motivo c’è di tenerli separati?? Richiamo la collega, e ottengo la possibilità di ricoverare la moglie nel reparto del marito per un ultimo saluto! La dimetto, spingo, insieme all’OSS, la barella della moglie lungo gli infiniti corridoi che ci separano dal reparto, e ... ci sono! Arrivati! Ma ... non possiamo metterli nella stessa stanza perché il marito è in una stanza singola!!! ... e quindi? Sposto il letto del marito contro la finestra e faccio entrare la moglie ancora sulla barella!
La signora piange, si mette sul fianco rivolta al marito, esco dalla camera ...
Grazie dottore ... sono riuscita a dargli in ultimo bacio ...😢😢😢😢
Questo è il motivo per il quale, oggi, e ancora domani, e finché il coronavirus me lo permetterà, mi alzo alla mattina e vado a fare il mio lavoro!!
La seconda : oggi è il 27 del mese! In questo giorno, che di norma sarebbe uguale al 26 e pure al 28, il mio pensiero è rivolto a tutti coloro che non sono “fortunati” come me! A tutti i liberi professionisti, a tutte le partite iva, agli avvocati, notai, piccoli medi e grandi imprenditori, a chi lavora nelle piscine, a chi ha un’attività in proprio, ai fotografi, agli ingegneri, architetti, ai commercianti, agli operai, ai manager o area-manager, a tutti ... tutti quelli che in questo periodo sono fermi...
Verrà il momento in cui la nostra battaglia volgerà al termine ... allora consegneremo a voi lo “ scettro degli eroi” perché possiate iniziare la vostra battaglia e soprattutto perché riusciate a vincere la nostra comune guerra!! Sono vicino a tutti voi! Un abbraccio a tutti voi
 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010