ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tanmikwoodenshipsailing2016QuartoProvvisoriolascrivanamonellaccio19chiedididario66exiettocassetta2Vince198prolocoserdianamirko.figucciacruelangelstantiriccirossileoncinobianco1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi del 17/09/2020

Stagione delle pioggie

Post n°1764 pubblicato il 17 Settembre 2020 da lascrivana
 
Foto di lascrivana

Giornata nera stamani per il tempo; il rimbombar di tuoni in lontananza preannunciano temporali, non solo a distanza ma anche nelle vicinanze. Guardo fuori dalla mia finestra, e la campagna è totalmente avvolta nell'oscurità, mentre le cime degli alti abeti si levano minacciosi come ombre scure  nella notte. Squarci di cielo azzurro stridono nel grigio contesto temporalesco. La pioggia, nonostante il fragore dei tuoni, inizia a scendere dolcemente: una nenia che rilassa la mente. Siamo a metà settembre, e il tempo ubbidisce alla stagione autunnale, aprendo con qualche giorno di anticipo, il sipario alla pioggia. Quest'anno non ci trova impreparati a ingrigire le nostre giornate: l'ombra del covid ci ha sempre accompagnati come una Fantozziana nuvola. Il maledetto virus ha fatto più danni del dovuto! Ci ha impedito persino di stare vicino alle persone care nel momento in cui avrebbero avuto più bisogno di averci al fianco.Il malefico ha stravolto ogni nostra azione, rendendo nefaste anche quelle più generose e amorevoli. La guerra virale non è mai finita.  È giusto sentirsi ancora in trincea e non abbassare la guardia; coglierci impreparati è un errore che non possiamo permetterci. Vinceremo solo se impariamo a difenderci; poiché difendere non significa attaccare.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010