E SE

libere opinioni

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

UNA SERATA DA PROVARE

direi che del video si nota solo la limo

 

 

 

paradisiaca giornata universitaria

Post n°4 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da franchino_future
Foto di franchino_future

per certi versi potrebbe considerarsi l'epilogo del mio articolo precedente o semplicemente lo sfociare di un malessere condiviso da molti studenti.

Il programma giornaliero si basava su un articolato orario suddiviso su diverse ore che però ovviamente si è andato a far benedire in quanto i professori che avrebbero dovuto tenere le lezioni, facevano parte di quella nicchia sociale chiamata ricercatori che ovviamente guarda il caso è stata tagliata fuori dal mondo a loro più caro la ricerca, e per giusta protesta oggi erano in sciopero, e ovviamente tutto questo guazzabuglio porterà a danni si all'università dal punto istituzionale, ma anche, e sopratutto agli studenti ce, si ritroveranno ad avere sessioni d'esami attaccate alla fine delle lezioni, con professori che dovranno correre ai ripari per riuscire a  finire un programma che dovrebbe durare tre mesi effettivi e non tre mesi immaginari.

Sarà che la società non avrà compreso a pieno la realtà delle parole di quell' ONOREVOLE SIGNORA : l'offerta didattica rimmarrà invariata...una domanda mi pongo solamente ma se in università famosa in tutto il mondo come quella che frequento la situazione è questa nelle altre cosa sta succedendo e nelle scuole elementari, medie e liceo? bo sempre tutto più incomprensibile.

 
 
 

ridicolizzare l'ovvietà

Post n°3 pubblicato il 05 Ottobre 2010 da franchino_future
Foto di franchino_future

oggi mi sono imbattuto in una giornata da definire surreale, imbarazzante se proprio si va a vedere, se fosse stata in un film avrei di sicuro esclamato:"non è possibile che accada realmente nooo...", e invece... .

L'accaduto in questione è questo: questa mattina svegliandomi decisi di andare a risolvere un problema prettamente burocratico alla segreteria della mia facoltà, convinto di fare in fretta posteggio la macchina con un' ora sola di parking pagato, mai più sbagliata come cosa, infatti arrivato alle soglie della segreteria mi si aprì una coda immensa ai miei occhi; presi un biglietto il quale diceva: 113 persone in attesa prima di lei, ma secondo me intendeva dirmi vai a farti un giro che prima delle 13,30 non passi sicuramente. Sfidando l'ardua situazione riuscii finalmente ad arrivare a parlare con un dipendente della segreteria che alla domanda: "senta l'anno scorso ho dato questo esame( *********) in overbooking, tuttavia non trovo il suddetto corso da aggiungere al mio carico didattico, (per chi non sapesse nella mia facoltà dagli anni seguenti al primo devi caricare gli esami che si ha intenzione di dare, così si risulta iscritti al corso e ci si rende visibili al professore che lo tiene, rendendo possibile poi la registrazione del voto) potete mica aggiungermi voi la voce?" la risposta che aveva un non so che di tragico e ridicolo è stata:" per forza che nn riesce ad aggiungere questo corso perchè non esiste più!".  Dopo attimi di osservazione intorno a me nella ricerca di una telecamera per evitare di essere partecipe di uno scherzo alla candid camera, gli posi un'altra domanda:"quindi mi spieghi io che l'ho passato adesso cosa posso fare per registrarlo?" ebbene non ci crederete ma con un tono sarcastico mi viene risposto:" in realtà e come se lei avesse dato un esame che non esiste, in quanto dopo la riforma gelmini questo corso è stato chiuso, quindi la sua unica possibilità è parlare con il prof ***** e vedere se le convalida le ore del suo esame al posto di un altro."

Vi lascio immaginare com'è il finale della storia dopo aver contattato il suddetto professore.

La mia riflessione non è tanto sulla risposta discutibile in quanto a toni della segreteria, neanche sulla risposta del professore in questione, ma ben si su un argomento assiduamente trattato su sta benedetta riforma gelmini, io sono d'accordo che bisogna operare dei tagli, che le sedi periferiche devono essere chiuse perchè sono dei costi in più, ma ragioniamo lei stessa disse che voleva mantenere lo stesso livello di servizio semplicemente a spese minori, ma mantenere lo stesso livello significa anche permettere agli studenti di poter firmare gli esami dati in overbooking anche in caso di chiusura del corso come avveniva prima, perchè grazie a sta genia dell'istruzione con tutti i suoi modelli per migliorare i problemi e aumentare il livello dell'insegnamento io povero studente mi trovo con un esame dato che non posso registrare e che mi comporterà di dare un esame in più per raggiungere la soglia dei 180 crediti per laurearmi...grazie Gelmini tu si che sai come far girare le p***e alla gente...!!!

 
 
 

tendenze social

Post n°2 pubblicato il 04 Ottobre 2010 da franchino_future
 
Foto di franchino_future

Sfogliando le varie pagine di un qualsiasi giornale, navigando tra le onde dell'immenso web, guardando la tv, ci si rende sempre più conto che i social network sono e saranno sempre di più al centro della vita di ogni singolo individuo.

Questo mezzo di comunicazione è utile per vari motivi: comunicare vari stati d'animo, avvenimenti passati, futuri, organizzare ogni tipo di festa o incontro, ma se li esploriamo ancora più a fondo essi stanno diventando dei mezzi di pubblicità, ma non la classica pubblicità televisiva con spot o altro, ma pubblicità di persone su loro stesse, mi sto riferendo a quelle "star" che pubblicano la loro giornata con foto riguardanti ad esempio  risveglio, trucco, primo incontro con i giornalisti della giornata, ovviamente tutto rigidamente in sequenza. Mi spiego meglio non sto dicendo che un'attrice o comunque una persona di rilevanza mediatica non possa pubblicare la propria vita su un social network, perchè ovviamente, come noi, essi sono persone prima di tutto quello che rappresentano, però che si facciano pubblicità, perchè questo è, inserendo foto di quando si truccano o di quando si svegliano, non mi sembra da non sottolineare.

Noi nella nostra vita di tutti i giorni non ci facciamo caso, perchè complice la fretta o semplicemente la voglia di relax da una giornata che è stata tutto l'opposto, però pensiamo al fatto che la pubblicità sta entrando sempre più nella vita di tutti i giorni e non solo sotto forma di spot televisivi, perchè magari non sarà su un prodotto di uso comune come detersivo o simili, ma è una pubblicità che ci porterà a preferire film, programmi televisivi, libri e altro rispetto ad altri, semplicemnte perchè ci ricorderemo delle foto di quella persona mentre si truccava o svegliava

 
 
 

di primo impatto

Post n°1 pubblicato il 04 Ottobre 2010 da franchino_future
 
Tag: saluti
Foto di franchino_future

Direi che come prima cosa bisogna cercare di raccontare cosa intendo fare, meglio, raccontare in questo piccolo stralcio di realtà in mezzo a tutti gli altri pensieri di mogliaia di persone; ebbene che dire in questo spazio racconterò di vicende giornaliere più o meno rilevanti, osservate sotto diversi punti di vista, cercando di suscitare ragionamenti o semplicemente cercando di far saltare all'occhio interrogativi...

Premetto che nn sarà un blog giornalierò ma gli inserimenti potranno essere settimanali causa impegni di vario genere ma spero che i pochi siano rilevanti.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: franchino_future
Data di creazione: 04/10/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pantaleoefrancasegret84annarita.denuzzomimi57BacardiAndColafranchino_futurepsicologiaforensearmandotestiginevra9dglAncientroseredazione_blogchimicamdmarcela.pomamessaggeria.normalefernandez1983
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

UNO DEI FILM CHE PREFERISCO

toccante