Creato da elomem10 il 16/11/2006
una capanna?

Poesia

Creatura Deliziosa

 

Sei una creatura così deliziosa,

che anche la vanitosa rosa,

sarebbe nel giardino, di te gelosa.

Così elegante che ogni stella

Sposando la notte, ti vorrebbe damigella

Così leggera che il borioso vento,

ti vorrebbe farfalla e compagna di danza,

così rara che se solo un tuo sorriso

si posasse sul mio cuore,

saprei finalmente cos’è l’amore.

 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

patrizia.prizzidora.compagnocampasulnicoletta.zeollalisy80ltant.cardFrankone37vipeer82nick055SelleLCRacingarch.rosadicriscioAlessandraBaliceFomboelvissacconleomonika
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

I LIBRI PREFERITI

immagine 

immagine

 

 

UN UOMO COSI'.....

Post n°121 pubblicato il 14 Febbraio 2008 da elomem10

IERI 13 FEBBRAIO 2007:

Stafano si sveglia e prepara la colazione per entrambi (come ogni mattina del resto)

Alle sette arriva in camera da letto per svegliarmi (come ogni mattina del resto)

Tira via il piumone dove io sono sotterrata completamente (come ogni mattina del resto)

Anzichè darmi una bottarella sulla spalla (come ogni mattina del resto) mi sale sopra e comincia a coprirmi di baci sul viso ....

Apro un occhio, totalmente infastidita da questo risveglio che potrebbe sembrare dolce e romantico ma terribilmente invadente per me (la mattina fino a che non vado in bagno non si deve neanche guardarmi), e vedo il suo viso sorridente a 5 cm dal mio e lui mi dice:

"buongiorno amore, e buon san valentino!"

Avete presente la sensazione di quando si fa un incubo e bisogna correre, correre, correre e non ci si riesce? lo stesso...dovevo rispondere, calcolare che non era quattordici, fare mente locale di che giorno della settimana era, tutto questo dopo appena dieci secondi che il mio cervello aveva ripreso a funzionare, e quindi.. sempre con un solo occhio aperto e sbiascicando rispondo:

 "Gfuardfa che o dfomani..."
e lui: "Come domani? ma oggi non è 14?"
ed io con sempre meno forza: "no, oggi è trfedici..."

lui se n'è andato in cucina.....

Quando ho deciso che era al momento di alzarmi, sono arrivata tutta pimpante e lui aveva una faccia triiiiiste, c'era rimasto così male, poverino, convinto che era s.valentino, sarà stato tutto il tempo della preparazione-colazione ad un modo carino di svegliarmi, perdipiù il primo s. valentino che passiamo a casa, insieme..... Ed io ho cercato di consolarlo "non fa niente, domani me li fai di nuovo, chi altro mai li farà doppi?....ecc....ecc...ecc..." Un sorriso lieve è tornato sul suo viso.

OGGI:

Stafano si sveglia e prepara la colazione per entrambi (come ogni mattina del resto)

Alle sette arriva in camera da letto per svegliarmi (come ogni mattina del resto)

Tira via il piumone dove io sono sotterrata completamente (come ogni mattina del resto)

Anzichè darmi una squotata alla spalla mi sale sopra e comincia a coprirmi di baci sul viso ....

Apro un occhio, totalmente infastidita da questo risveglio che potrebbe sembrare dolce e romantico ma terribilmente ivadente (la mattina fino a che non vado in bagno non si deve neanche guardarmi) e vedo il suo viso sorridente a 5 cm dal mio e mi fa:

"buongiorno amore, e buon NATALE!"

...............................................................................................................................

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

a volte ritorna...

Post n°120 pubblicato il 12 Febbraio 2008 da elomem10

Non capisce,
non capisce proprio che non ho bisogno di lui, ma ogni tanto, senza preavviso lo sento e vedo arrivare, ogni volta pià grande e insistente e fastidioso e doloroso....

Esistono pochi modi per liberarsi di LUI, quando decide di stari vicino per un paio di settimane non c'è verso, deve starci fino a quando non ha sfogato tutto il suo Io su di me.

L'ultima volta che è venuto a travarmi stavo in una situazione di debolezza, fisica e mentale... e quello è  per LUI il momento giusto, quando sà che non si hanno le forze per combatterlo, come ora del resto....

E' mio ospite, nella mia casa, nel mio ufficio, sta' li...alla vista di tutti.... e a me porta anche dolore fisico....

So' di non essere l'unica ad avere questo tipo di problema, so' che altre persone lo vivono, magari in modo diverso, non hanno proprio LUI così come me, magari meno forte e più bello o peggiore.....

però mi so' proprio stufada........

Maledetto sig. ERPESSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS te ne vai o no?????

P.S. ho il labbro superiore a canotto da una settimana.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SORRIDIAMO VA'...

Post n°119 pubblicato il 07 Febbraio 2008 da elomem10

A New York è stato appena aperto un nuovo negozio dove le donne

possono scegliere e comprare un MARITO.

All'entrata sono esposte le istruzioni
su come funziona il negozio:



- Puoi visitare il negozio
SOLO UNA VOLTA.
- Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini
migliorano salendo.
- Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure
salire al piano superiore.
- Non si può ritornare al piano inferiore.



Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare
un compagno.



Al primo piano l'insegna sulla porta dice:
Questi
uomini hanno un lavoro.
La donna decide di salire al successivo.



Al
secondo piano l'insegna sulla porta dice:
Questi uomini hanno un lavoro
e amano i bambini.
La donna decide di salire al successivo.



Al terzo
piano l'insegna sulla porta dice:
Questi uomini hanno un lavoro , amano
i bambini e sono estremamente belli.
"Wow" pensa la donna , ma si sente
di salire ancora.



Al quarto piano l'insegna sulla porta dice:
Questi
uomini hanno un lavoro , amano i bambini , sono belli da morire e
aiutano nei mestieri di casa.
"Incredibile" esclama la donna , "Posso
difficilmente resistere!" Ma sale ancora.



Al quinto piano l'insegna
sulla porta dice:
Questi uomini hanno un lavoro , amano i bambini ,
sono belli da morire,
aiutano nei mestieri di casa e sono estremamente
romantici.

La donna è tentata di restare e sceglierne uno , invece
decide di salire all'ultimo piano.



Sesto piano : sei la visitatrice
N° 31.456.012 di questo piano , qui non ci sono uomini,

questo piano
esiste solamente per dimostrare quanto sia  impossibile accontentare
una donna.
Grazie di aver scelto il nostro negozio
.



Di fronte a
questo negozio è stato aperto un Negozio di Mogli.




Al primo piano ci
sono donne che amano far sesso.

Al secondo piano ci sono donne che
amano far sesso e sono ricche.



I piani dal terzo al sesto NON SONO
MAI STATI VISITATI.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BEAUTY HAIR

Post n°118 pubblicato il 05 Febbraio 2008 da elomem10

Da 5 anni porto i capelli corti.... ma corti corti, alla maschietta insomma, e mi ricordo che prima di fare il taglio netto li avevo lunghi fin sotto le spalle, ma una mattina mi sono alzata ed ho deciso di dire stop. Ora, essendo passati cinque lunghissimi anni non ricordo proprio il motivo preciso del mio dire basta.

 forse l'ho fatto per cambiare look?

 l'ho fatto per stravolgere la mia personalità?

 l'ho fatto per comodità visto che andavo in piscina?

Ma si, forse per comodità. Poi è successo che a settembre mi sono detta: "lasciali crescere un pochino, tutta questa gelatina non li fa respirare, e poi che vuoi che sia PERDERE UN PO' DI TEMPO per sistemarli prima di uscire?" certo.... Così sono passati 5 mesi da quel fatidico giorno decisivo, e la lunghezza ormai raggiunta è sui dieci centimetri.

Controllabili.

Per gli altri.

Io c'ho na capoccia che sembra che Natale non sia passato, che c'ho ancora il panettone in testa, che me ce mancano solo i canditi....

Non sono ricci, non sono lisci....sono mossi e sopratutto TAAAAANTI!

Così sabato vado dal mio amico parrucchiere, che mi vede dopo mesi e esclama: " A brava! ti sei fatta crescere i capelli! sono contento, stai proprio carina...." certo, avevo circa 7 mollette che mi tenevano giù i capelli...allora le tolgo e lui con la faccia un po' sorpresa mi fa: "dai, ora ti faccio un trattamento che ci penso io a te! te li faccio sgonfiare, e poi te li potrai lisciare con un semplice colpo di spazzola...."

(ho dimenticato di dirvi che il mio capello è totalmente ribelle alla spazzola ed al phon, diciamo che mi prende per il culo....nel senso che se mi passo la spazzola e il phon e sono lisci e pettinati, mi basta allontanarmi dallo specchio e aspettare un dieci minuti per riaverli belli mossi, con vertigini, ricci , curve, spuntoni incontrollabili, sopratutto sulla frangia eh eh eh........).

Così, felice delle parole promettenti del mio Amico parrucchiere do l'ok per il trattamento....fosse che riesco a farmeli crescere senza smadonnare più?

Mi preparo psicologicamente a questa meravigliosa novità, e lui comincia a passarmi una crema sui capelli che emanava lo stesso odore della crema depilatoria che uso per depilarmi (appunto), e per un momento ho creduto che la sua promessa sarebbe stata rispettata in pieno, perchè con il successivo lavaggio mi sarei trovata completamente pelata.... ed invece no!

Dopo una mezz'ora di sta crema puzzolente sulla testa mi ri-lavano i capelli e poi la ragazza comincia a passarci la spazzola con il phon e .......magia......un solo passaggio e i miei capelli driiiiitttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!! WOW!

Torno a casa contenta a mille, con una testa ordinata e non a pandoro....

E questa testa così perfetta mi è durata due giorni interi di pioggia e umidità!!! evviva!

Poi ieri sera sono andata in palestra, e la sera dopo la doccia a casa mi sono asciugata i capelli....WOW i capelli lisci e non gonfi in un secondo.....

Poi la notte, e la notte si sà, porta SCOMPIGLIO, e stamattina c'avevo na testa tanta (come prima del trattamento) e mossa terribilmente mossa....

 Così  prima di uscire di casa ho ripassato il phon e la spazzola, ed ho eliminato le curve, le onde, le pieghe in un secondo....

Ed un secondo o poco più sono durati, il tempo di arrivare in ufficio e stavo quasi come appena svegliata.

ORa:

Il parrucchiere ha la spazzola magica ed io no?
Il parrucchiere usa una shampoo magico ed io no?
Il parrucchiere usa un phon magico ed io no?
I miei capelli capiscono che sono io ad asciugarli?
I miei capelli continuano a prendermi per il culo?
I miei capelli ce l'hanno personalmente con me, medesima,stessa,io?
I miei capelli voglio tornare ad essere lunghi 1 cm?

Si accettano suggerimenti per non arrivare a tanto, perchè tanto ho sofferto e passato per arrivare fin qui, fino a questi fottutissimi 10 cm.....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

TIRAMISU'... ED IO NON DORMO PIU'

Post n°117 pubblicato il 29 Gennaio 2008 da elomem10

ingredienti:

uova - zucchero -mascharpone - cacao - biscotti - caffè

Lo devo dire. Da quando convivo con Stefano mi sono data alla cucina, e mi sto' specializzando in una cosa... i dolci. Per la gola di Stefano e per la mia cellulite. Non posso lasciare che diminuisca, non potrei vivere senza.
Vado in palestra due volte alla settimana, potrei perdere anche qualche chilo ........percarità nooOOOOOOoooooooooooooOOOOOOOOOOOOoooooooo

E allora come evitare un cambiamento così migliorativo del mio aspetto fisico? facile, imparando a cucinare tanti tipi di dolci!

E allora eccomi qua, ogni domenica pomeriggio, prendere il ricettario e cominciare a pesare,misurare,dosare,uova,latte,zucchero,marmellata,vanillina,farina,yogort....

E domenica mattima lui mi dice: "Amore, perchè non fai il tiramisù che ti viene proprio bene???"  "E Certo Amore, lo faccio subito così ce lo mangiamo anche a pranzo"

Così domenica dopo aver pranzato, eccoci servita una bella fetta di tiramisù.....................mmmmmmmmmmmmmmmmhhhhhhhhhhhh...........buoooonoooooo.......

Poi arriva la cena e che facciamo? non diamo un altra allegerita alla vaschetta di tiramisù rimasta in frigo???? ci manchereeeeebbeeeeeeeeee

E poi, e poi, e poi.......ci mettiamo a letto, lui si addormenta come un orso in letargo ed io comincio a girarmi mille volte nel letto, stanca ma senza riuscire a prendere sonno.... ed è già mezzanotte..... continuo a girare.....e sono le due.........continuo a spostarmi,a cambiare posizione, mi alzo, mi siedo, mi appoggio ....e sono le tre...... e continuo a non dormire.... fino alle quattro....... poi alle sette suona la fottutissima sveglia....

Gli occhi gonfi, abbottonati e lui che mi sorride..."Buongiorno!" ed io:

" Buongiorno? Ho passato una notte di merda, non ho dormito un cazzo!" (che classe eh?)

e mi sono chiusa in bagno....a pensare.....come, perchè....perchè non ho dormito una notte intera?

Esco dal bagno, un pochino meno abbottonata e decisamente più malleabile e mi metto a fare colazione, con il tè, come ogni santa mattina, perchè il latte mi fa' star male, il caffè non mi piace e.......

IL CAFFE' NON MI PIACEEEEEEEEEEEEEEEE????????

GIA' E' VERO..... SONO UNA DELLE POCHE PERSONE CHE NON HA MAI BEVUTO UN CAFFE' IN VITA SUA.

La prossima volta che Stefano mi richiede il tiramisù lo mando affangù.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963