Creato da lucechiara85 il 22/10/2004

SEMPLICE VITA MIA...

...in un mondo che cambia, dove niente ha più valore è fondamentale fermarsi a guardare il cielo per riflettere su quello che siamo e dove vogliamo arrivare...

 

 

Post n°1112 pubblicato il 29 Marzo 2008 da lucechiara85
- LA CONSAPEVOLEZZA DI CRESCERE -

...sembra quasi il titolo di un libro...ancora inesistente ma forse ci starebbe a pennello come autobiografia. Si perchè in questo momento sarebbe proprio il tema adatto, centrato per il mio stato d'animo. Passata la laurea e quindi conclusi gli studi, mi accingo a pensare a cosa fare nella mia vita... e fosse tutto semplice, sarebbe troppo bello. Nel frattempo porto a termine gli impegni che ho preso fino a giugno, e poi...?!? Devo pensare, sto pensando e ragionando sulle prospettive, su opportunità, ecc... Certo la mia strada è quella verso la scuola dell'infanzia e servizi integrativi, circa asili nido e centri gioco, centri bambini e genitori... In Emilia Romagna, mia regione, c'è una cultura fortissima e sempre più in evoluzione di queste opportunità per i bambini, per le famiglie,...ma per gli educatori? Bisogna avere molta fortuna. Nelle strutture comunali si entra per forza con il superamento di un concorso, posizione in graduatoria e mesi su mesi, anni di attesa anche solo per qualche giorno di supplenze. Dunque, tra me e me penso che sarà molto difficile iniziare a lavorare seriamente da ora, qui dove i tanti servizi sono pieni di personale, dove anche le cooperative non ti danno alcuna certezza dal punto di vista assicurativo, retributivo e quant'altro (per mia esperienza)... Non voglio nemmeno restare in attesa per anni, facendo lavoretti a tempo perso e soprattutto non voglio fare la baby-sitter a vita, perchè è molto più massacrante che stare con 20 pupi in una scuola.
Dunque c'è un però...
Stefano mi ha proposto di trasferirmi da lui...
Una cosa bellissima dato che forse (ancora dei ben informarmi) sarebbe più semplice inserirsi in un posto di lavoro come il mio. Questo perchè la realtà toscana nei servizi per l'infanzia è un bel po' diversa da quella emiliana: primo perchè i servizi non sono così fitti, data la differenza di popolazione alla zona cui mi riferisco; c'è una storia di educazione e pedagogia differente. Un altro punto è che in quella zona non è conosciuta e abilitata la laurea che io possiedo, con la quale potrei accelerare e trovare una postazione se non fissa ma almeno stabile al momento.
Una volta accertato tutto questo, ci sarebbe da passare alla tappa n°2: dove stare? Lui ha la grandissima fortuna di avere una casa nel paese dove lavora, oltre a quella in cui abita ora. Una casa grande oltretutto, in una palazzina quadrifamiliare, in cui ora ci vive soltanto una famiglia (oltre agli inquilini che hanno l'affitto in tal sua casa). Parlando tra noi e noi, si pensava di metterla a nuovo, a partire dall'imbiancatura completa degli interni. Poi procedere all'arredamento, che non pretendiamo tutto completo in una volta, ma che si può fare pian piano... Per andare a convivere, e goderci la nostra vita al 100% visto che in tutto questo tempo non ne abbiamo avuto molte possibilità.
tappa n°3: pensare all'importanza di questo cambiamento, considerare conseguenze, sacrifici, e tutto quello che potrebbe comportare in positivo e in negativo.
tappa n°4: affrontare il discorso con i miei genitori. Dopo tanto tempo che mi tenevo dentro il timore che si ritorceva come un gomitolo dentro il mio stomaco, sono riuscita a parlarne. Prima con mamma, che assolutamente ha reagito come pensavo e forse anche peggio di quanto potessi immaginare. Dopo con papà, che è il mio Dio, che capisce le necessità, i bisogni di una figlia che avrebbe tutto il diritto di costruirsi una serena vita con la persona che le piace, senza ostacolarla o opprimerla con paure varie. Loro due si sono ritrovati di fronte a un discorso più grande di loro, e anche di me, si sono ritrovati di fronte alle parole di una figlia che sta crescendo, che vedono crescere (a mio avviso bene, grazie alla loro stupenda educazione), e che sono dispiaciuti. Mamma la mette sul tragico, ripropone la sua scelta negativa che fece a suo tempo e che dice di pagarne le conseguenze. Papà seppur dispiaciuto, mi capisce e mi aiuta, mi apre gli occhi di fronte a tutto quello che comporta questo passo, come è giusto che faccia.
Mi sento in punta di piedi su un filo teso, alle estremità c'è la mia famiglia e Stefano...entrambi mi fanno cenno di raggiungerli...oppure mi sento tirare un braccio di qua e un altro di là... come se dovessi scegliere. (questo è il punto che mi fa più male, a causa dei pensieri di mamma).
Io mi chiedo: ma invece di pensare sempre e solo alle difficoltà, perchè non si può pensare al positivo che c'è in questa mia possibile scelta. Perchè non porsi di fronte al fatto compiuto,...nonostante i dispiaceri che sono leciti e giusti, perchè non estraniarsi e pensare umanamente a cosa porta a questa scelta...
Io sono cresciuta...e se penso seriamente a ciò è perchè lo sento dentro, sento che posso iniziare ad organizzare le mie giornate in base al lavoro e a tutto ciò che c'è da fare in una casa... è bello, mi piace anche se richiede forze e impegno... MA NON SARO' DA SOLA E' QUESTO IL FATTO, CHE METTERO' BENE IN CHIARO.
Io lo sento dentro, forse tanti che leggeranno crederanno alla mia ingenuità, al mio essere troppo giovane per tutto questo (come crede mia mamma)... ma non mi interessa...
Io devo inseguire il mio cuore e la mia mente.
Sono pienamente cosciente di tutto. Se c'è da affrontare qualsiasi difficoltà lo farò, per crescere-imparare-impratichirmi (è brutta come parola ma da il senso)...

...Semplicemente sono cresciuta...
...Voglio dimostrarlo per non deludere e magari sentirmi più vicina a loro...
...Lo voglio Fare...

-Luce-
 
 
 
 

Post N° 1111

Post n°1111 pubblicato il 25 Marzo 2008 da lucechiara85

Peccato il tempo che ha fatto tanti capricci, perchè questa settimana in terra toscana sarebbe stata perfetta... Finalmente, dopo la laurea sono scappata dalla mia città, dal lavoro, dai diversi impegni che già da domani mi affaticheranno, e mi sono catapultata qui,. tra la nebbia delle colline maremmane... ospitata dal mio Amore, abbiamo passato intere giornate insieme coccolandoci con i nostri più assordanti pensieri futuri... assordanti e ridondanti, ripetitivi e belli... ci siamo voluti regalare un pomeriggio in un centro arredamenti per mettere ancora di più il dito nella piaga (in senso positivo). Siamo stati in casa il giorno di Pasqua, e a Pasquetta una doverosa gitarella sul Monte Argentario e Porto S. Stefano...
Oggi, la sua mattina al lavoro, la mia a mettere in ordine la sua camera, (da mettersi le mani nei capelli)... al suo rientro raccogliamo i bagagli e partiamo per Chiusi, dove questa sera staremo in compagnia di Carolina E Paolo, due ragazzi conosciuti nel loro agriturismo (
www.alpoggioetrusco.it) e con cui siamo subito diventati amici... Dormiremo da loro così domani mattina sono subito a Chiusi per ripartire con il mio treno delle 8.23. Arriverò a Ferrara alle 11.15 (sperando che non ci siano ritasrdi mostruosi), e alle 13 inizio a lavorare, al doposcuola con i bambini... Voglia molto poca... Giovedi riprendo con la bimba che finalmente torna all'asilo, e avrò un po' più tempo per me... voglio riprendere la piscina er ritornare in palestra, almeno per mettermi un po' in ordine per l'estate...

HO TANTA VOGLIA DI RELAX.... NON MI E' BASTATA QUESTA SETTIMANA... SEMPRE IN CASA NON CI SI RIPOSA, almeno ero sempre indaffarata.... Ho fatto un numero impressionante di lavastoviglie... beh, in fondo se non li lavavo io i piatti non li lavava nessuno...quindi perchè non utilizzare la teconologia?!?

A presto,
LUCIA

 
 
 

Post n°1110 pubblicato il 19 Marzo 2008 da lucechiara85

E' passata una settimana esatta...
Non ho più detto niente a voi, sono passata in silenzio, senza avvertirvi degli eventi...
Ma me lo devo ed è giusto che sappiate che...

MI SONO LAUREATA CON 104/110
IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE,
E DA MERCOLEDI SONO EFFETTIVAMENTE
EDUCATRICE DI NIDO E COMUNITA' INFANTILE

è stata una giornata pesantissima per me e per i miei invitati, ma sono certa di averli accontentati e avergli donato un pezzettino di quella gioia che ho tanto sentito in me... Ora non mi resta che pensare a cosa fare del mio futuro, anche se ci sono in me tanti pensieri importanti... chissà...


IN BOCCA AL LUPO!
a presto,
Lucia
 
 
 
 

Post n°1109 pubblicato il 23 Febbraio 2008 da lucechiara85
Questi giorni sono carichi di adrenalina...
Finalmente ho saputo la data della discussione della tesi di laurea, e mi sono tolta di dosso un peso non indifferente...è una sciocchezza lo so, ma pensare che da quel giorno si concluderà un cammino, e nello stesso tempo mi si presenta un cancello da aprire verso il futuro, mi piace come idea...sono qui che penso a mille cose, a un insieme di sottigliezze che voglio curare per ricordare a pieni sorrisi quella giornata, in cui IO sarò Protagonista. Non sono egocentrica, non è in me,...ma quando si tratta di eventi che mi riguardano, mi piace sentirmi importante non per tutti, ma anche solo per qualcuno...mi piace che chi ci sarà si rivolgerà a me, mi farà sentire ESPLOSIVA AL 100%...
Le sottigliezze che dicevo sono i preparativi più che altro: buttare giù una lista di invitati, decidere come festeggiare, pensare al vestiario, sono le cose principali, che vorrei definire bene, per creare una bella atmosfera e una bella festa! Mi sembra quasi un matrimonio, visto che gli invitati riceveranno un mio segno di ringraziamento (la bombonierina), visto che ci vuole il vestito decente e il capello anche, visto che devo organizzare anche il rinfresco in un pub vicino casa.
Forse potrà sembrare un troppo fare, in confronto a mia sorella strafaccio...ma diciamo che io ci tengo a fare bene e far stare bene la gente... ho invitato amici delle superiori, amici stra fedeli, parenti e famiglia ovviamente... voglio che tutto vada bene, per ricordare nella mia mente e fra i ricordi della mia vita una giornata veramente speciale...
Penso a tutto questo, ma penso anche a come mi sentirò, davanti alla commissione, alle mie spalle, nell'aula magna, tutte le persone che mi verranno a sentire e che terranno incrociate le dita per me (almeno spero!)... ma sono pensieri rapidi e sfuggenti... perchè penso al dopo a quando veramente l'emozione si spalmerà in me e mi travolgerà... tipo durante la proclamazione, tipo quando tutti verranno a complimentarsi, tipo quando non avrò nemmeno l'attimo per pensare a quello che mi è successo... sogno questi momenti e presto li vedrò scorrere di fronte a me...

Ora ho bisogno di tanta tanta fortuna...
e di tante tantissime coccinelline aggrappate a me...

In bocca al lupo (..e due)
Lucia

 
 
 

Post n°1108 pubblicato il 20 Febbraio 2008 da lucechiara85

12 MARZO 2008

...il mio giorno!...
[e anche il tuo nonna!!]


( in bocca al lupo a me!!! )
 
 
 
 

Post n°1107 pubblicato il 14 Febbraio 2008 da lucechiara85


[AMARTI è L'IMMENSO PER ME]
 
 
 
 

Post n°1106 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da lucechiara85
l'altra volta abbiamo disdetto...

sabato 16 invece ci saremo.
AGRITURISMO AL POGGIO ETRUSCO.
CHIUSI.
VAL D'ORCIA.

voglio trovare un po' di serenità.
voglio vivermi e donarmi.
voglio sentirmi bene.
...anche per dimenticare...

 
 
 
 

Post n°1105 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da lucechiara85

Questo è quello che vorrei...
vedere l'orizzonte
sentire il rumore delle onde che porta via i pensieri
vivere quegli attimi
sentirmi libera
sentirmi serena-tranquilla
ascoltare me stessa
il cuore
la mia anima

TUTTO QUI...
QUELLO CHE VORREI ORA...
 
 
 

Post n°1104 pubblicato il 12 Febbraio 2008 da lucechiara85
OGGI PROPRIO NON VA

sono qui con la musica nelle orecchie, e penso...è da stamani che penso,
da quella discussione via sms ...
perchè io lo so come sono... dietro alle parole ci leggo sempre significati,
ci leggo tanti altri mille pensieri che non riesco ben a codificare...
sono donna.sono complicata.sono analista.sono puntigliosa-troppo-.
scavo.per trovare risposte che forse non ho mai ricevuto,
ma che avrei voluto sapere da TE.
sono così.Lucia è così. Sempre alla ricerca di un perchè,
ci sono diventata da qualche tempo, quando invece effettivamente a me piace lasciarmi andare...ma si cambia per evitare troppi scontri.
Agisco d'impulso, ci penso ma alla fine il mio istinto mi dice che quello che faccio
è parte di me, e che è giusto così.per la legge della fiducia in se stessi, è così.
ma l'istinto non è sempre il passo giusto da fare.
perchè lo so...ferisce, colpisce in profondo, fa scendere lacrime...
sono così, ma non lo faccio con l'intento di creare ciò...
sono così perchè sfogo la mia rabbia, la mia incapacità di accettare le cose che vanno contro a ciò che mi aspetto. E certe volte vorrei ricevere un OK secco,
invece di un NO secco e lacerante-che fa crollare i miei viaggi.
perchè a Lucia urta terribilmente quando rimango illusa da programmi fatti,
che non vengono rispettati.Parlo di programmazioni fatte per ottimizzare il tempo, non perchè bisogna seguire regole precise e impositive nella giornata.
non voglio rinchiudere nessuno dentro una cella,
non voglio dare ordini.
voglio soltanto essere assecondata un po' di più.
perchè se faccio quel che faccio, è perchè ci tengo, ci metto l'anima, voglio fare il possibile per star bene e far star bene.
non voglio gratitudine,
non voglio nulla...
perchè mi piace dare, senza ricevere.
sono completamente fuori oggi...non riesco a capire che succede...
o forse si.
sono io che non vado.
sono io che vado per il verso sbagliato.
...quindi...
devo prendere una nuova strada-quella giusta-
anche se non ci sono cartelli...
devo leggere dentro me, più di quanto stia già facendo..
dovrò scendere un altro gradino,
devo scavare
scavare
scavare
e scovare cosa c'è che devo ripristinare.

[LUCE-...è anche questa...]

 
 
 
 

Post n°1103 pubblicato il 10 Febbraio 2008 da lucechiara85
Ancora quel sogno...

Perchè sono sempre stata una che sogna...spazio con la mente realizzando progetti su progetti...poi quando ritorno in me, nella vera realtà, scrollo la testa...tipo stamani è successo che con LUI ho guardato un possibile arredamento per la casa...
[Forse non si capisce, ma lui avrebbe una casa sua, attualmente occupata da una coppia in affitto, la quale dovrebbe sentirsi dire da lui almeno a giugno un ipotetico SI.DOVETE.LIBERARE.LA.MIA.CASA.-oppure-NO.RESTATE. (il problema sarebbe che se gli dice di restare, i nostri progetti non si fondano più a mesi, ma ad anni... e allora ci sto ben pensando). Ciò che lui mi ha proposto è di trasferirmi là, lavorare e fare esperienza nel mio campo, e poi dopo qualche anno tirare le somme di quel che sarà di noi...]
QUESTO.é.QUANTO.QUESTO.è.TANTO.

Sento tutto questo lontano da me...
Ma visto che la vita non mi impedisce di sognare questa mattina ci siamo coccolati con questi particolari preziosi... Ci siamo connessi a MSN, e io con la mia foga gli inviavo le foto di ciò che mi piaceva... un salotto, una cucina, una camera da letto, questo quello e quell'altro... era bello scambiare opinioni, pareri su colori, modelli, comodità ecc...
So che è un gran discorso, so che è un grande tutto... però mi leggo dentro e sento che lo voglio...ne ho bisogno, voglia, desiderio,...

PENSO...PENSO...RIPENSERO'...
FORSE I DESIDERI PRIMA O POI SI AVVERANO...
[lo spero, per me]




 
 
 
 

Post N° 1102

Post n°1102 pubblicato il 09 Febbraio 2008 da lucechiara85

Il Sabato E' Sempre stato
GIORNO DI PULIZIE..

Come oggi...Stamani bel sole splendente, un'aria frizzantina...
Con mia sorella ci siamo rilassate davanti alla tv, il fumo dell'aerosol che penetrava dentro i nostri polmoni, ... poi ci siamo tirate su, abbiamo abbandonato la pigrizia e ci siamo rimboccate le maniche... [Mamma ieri non è stata bene, e al ripristino della casa ci pensiamo noi,ora...]... Così, io per conto mio, mia sorella per conto suo, abbiamo iniziato... Sono partita dalla mia camera,...ho raccolto polvere, ho sistemato le cose sulle mensole, ho passato il FOLLETTO e profumato l'ambiente... Poi ho pulito il bagno grande... poi nel pomeriggio lo studio e basta... già troppo
!
Insomma mi piace fare le pulizie, mi piace perchè mi rilassa... poi con un po' di musica in sottofondo è ancora meglio... Mamma ha sempre cercato di sforzarmi e farmi piacere anche questo "particolare" da donna... e mi continua a dire che bisogna che inizio a vedere le cose, senza che lei dica sempre "C'è da fare questo, c'è da fare l'altro"...sono già entrata in quest'ottica, ma spesso non l'ho interpretata come un aiuto per lei ma per me stessa... Un allenamento per me, per quando avrò uno spazio mio, da gestire, da organizzare,... un posto in cui me la devo cavare da sola... e a dire la verità ne avrei proprio bisogno... per crescere anche in questo senso... mi incuriosisce tremendamente provare, fare, brigare...


e ridere se dimentico la cena sul fornello e si brucia,
ridere se sbaglio il lavaggio degli slip o di indumenti,
ridere e ridere sui miei errori...
sono umana e posso (devo) sbagliare (per imparare)...


...MA INSIEME ALLE PULIZIE...
INTERESSANTI PENSIERI...

Ma mentre succedeva tutto questo stamani, TU AMORE mi scrivi, dopo una serie di scambi non troppo carini "AMORE IO TE L'HO DETTO. STIAMO QUI DA ME PER UN PAIO DI ANNI, INTANTO METTIAMO VIA QUALCHE SOLDINO! SOLO PERCHE' HO GIA' UN LAVORO FISSO E UNA CASA! CHE POTREBBE ESSERE TUTTA NOSTRA SE VORRAI!"...continuo con orgoglio (senza rispondere al messaggio) a pulire, ...ma tanto quel pensiero non mi lasciava... e iniziavo a pensare, ripensare, riflettere su questo questa e quell'altra cosa... mi chiedevo chissà quando laverò la nostra doccia, chissà quando pulirò la nostra stanza...o quando gli stirerò malamente le sue camicie...chissà come sarò tra qualche anno... insomma, una serie di chissà che non hanno smesso un attimo di farmi compagnia... eppure dopo mille pensieri, dopo aver pensato a diverse sfaccettature, giungevo sempre alla stessa conclusione: questa proposta mi attirà veramente tanto...

Sono felice ma allo stesso tempo pensierosa,
sono euforica ma allo stesso tempo titubante,
sono pronta ma allo stesso tempo insicura di me...

Tra l'altro pensavo che di certo sarà una decisione importante, perchè mi cambierà la vita, mi cambieranno un sacco di cose... la situazione è completamente diversa... Città-Paese, tanto-poco, frenesia-tranquillità... sembrerà strana tutta questa noiosa solfa che ho tirato su, ma io sono nata in città, e non mi vergogno a dire che ritrovarmi tutto ad un tratto a vivere in un paesello tra le colline toscane, mi sconvolge la vita... si lo ammetto, sono sofisticata... ma ci vorrà tempo, ci vorrà pasienza, ci vorrà spirito e coraggio,...ce la farò? Come dico la situazione è diversa, ma non voglio vederci solo i lati negativi perchè forse mi servirà anche per rigenerarmi dal troppo mondo cittadino,... là nei paesini della bassa Maremma si vive ancora di tradizioni, di passione e divertimento per organizzare le feste paesane, per far conoscere i giochi di 40-50 anni fa... c'è ancora molta popolazione anziana (anzi la maggior parte)...lì c'è la vera vita, lì si respira la fatica del lavoro quando incontri nelle strade tortuose un vecchio sul trattore, o due innamorati anziani, schiacciati dentro l'abitacolo di un APE 50... la città è un altro mondo, è tecnologia è tutta elettronica...è più viva si, è più fornita, è più tutto... ma se dovessi lasciare la città per andare in un paese così, è per motivi importanti, è perchè potrebbe giungere nelle mie mani un'occasione speciale: trovare il lavoro che voglio fare... là cercano figure professionali come la mia, qui in regione è pieno, le strutture sono tutte occupate e richiedono l'accesso a una graduatoria... parti con le supplenze, e fai la tua lunghissima gavetta prima di avere un posto... là potrei superare i tanti ostacoli... sarebbe interessante!
 

L'unica certezza che ho sei TU,
L'unica cosa che mi dà sicurezza è L'AMORE CHE HO PER TE
TU-AMORE MIO.
Voglio crederti. Voglio Crederci.

LOVE IS IN THE AIR

*LUCE_ALLEGRA*

 
 
 

Post N° 1101

Post n°1101 pubblicato il 06 Febbraio 2008 da lucechiara85

 
Questa lettera è per TE, Stefano...

Ciao Amore,
queste parole sono per Te, anche un po' per Me... diciamo per NOI?
Potrebbe essere un giorno come tanti, ma oggi 6 febbraio il mio calendario segna una scritta in rosso... la ritrovo nell'agenda, e nell'agendina da borsa... pure il cellulare stamattina strimpellava per ricordarmi dell'appuntamento più importante di oggi... Tutte dicono la stessa cosa... certo! TRE ANNI CON STEFI!
Tre anni...numero perfetto...
Stamattina mi hai svegliato tu...ho sentito il tuo entusiasmo svegliarmi, si... ero ancora mezza addormentata, sotto le coperte e al buio... dovevo ancora connettere il tutto... con la tua dolcezza in corpo, apro le finestre e un sole bellissimo mi accoglie! Una splendida giornata...

L'unica cosa che mi viene da fare è tornare indietro con la mente...
ripercorrere un po' i nostri passi, quelli che fino ad ora ci hanno dato la sicurezza di continuare, anche se a volte toccavano sentieri diversi...
Mi ricordo che oggi, nel 2005, a quest'ora eravamo insieme, per la prima volta i nostri sguardi si sono incontrati.
Bologna, un sole bellissimo.
Arrivo in treno, quella domenica mattina, ... agitata, impaurita da chissà chi sarà, curiosa al tempo stesso...
Ti sento per telefono: "Sono arrivato, ora entro con la macchina nel piazzale della stazione!"... Bum Bum- Bum Bum...il mio cuore... riconosco l'auto e gli vado incontro... mi affaccio al finestrino:"Che facciamo?" stupidamente ti chiedo..."Sali su che poi ci si pensa!"... eccerto....penso bene di fare la titubante "Non posso salire in macchina con gli sconosciuti!", ma nel frattempo dentro me c'era una vocina che mi pugnalava... "Scema! Non vedi che pezzo di ragazzo che hai davanti?? Sali!!"...e così faccio, salgo e mi sento completamente in imbarazzo di fianco a lui... poi riesco a dirgli che ha dei bellissimi occhi, e da lì inizio a sciogliermi...

Tutto quello che ho iniziato a sentire dentro me, mai sentito nulla di simile prima, è stato un mix di emozioni, sentimenti, gioie, follie che non avrei mai potuto pensare facessero parte di me... della mia persona...
Perchè tu mi hai cambiata...
Sei riuscito a farmi lasciare alle spalle le mie stupide paranoie da ragazzina, sei riuscito a farmi sentire a mio agio, facendomi subito capire le cose che ti andavano e non, mettendo tutte le cose in chiaro da subito... presentandomi il tuo carattere, nei pregi e nei difetti, con la chiarezza più spontanea che c'è...
Mi hai fatto capire che nella vita bisogna parlare di sè, bisogna farsi sentire in ogni circostanza, ...mi hai insegnato ad aprirmi, a leggermi dentro, a scrutare le cose che vanno e che non vanno... mi hai insegnato ad amarmi, a volermi bene per quello che sono... Non ti sei alzato un giorno preparandomi alla lezione, hai fatto tutto nel mentre le nostre voci si scambiavano tenerezze, paure, problemi... ho letto i tuoi insegnamenti sotto a tutto, come delle didascalie per fermare il tempo e le immagini nella mia mente...
Tu mi hai cambiata dentro, nel profondo...
Riflettendo su questo tuo lavoro in me, ho capito che non avevo scampo, anzi tu non avevi scampo... io non potevo lasciarti scappare via da me...
E qualcosa è cresciuto tra noi... ci ha travolti... ci ha abbracciati stretti...

Anche io ti ho cambiato...
Come dici tu anche io ho fatto tanto per te...ma forse è meglio che questa parte la scrivi tu...

Entrambi ci siamo fatti forza, ci siamo incoraggiati e aiutati a costruire un rapporto solido alla base, che pian piano possa formarsi stando insieme... certo, c'è ancora qualche mattoncino da mettere a posto...ma l'amore non smette mai di crescere e farci crescere...in amore nessuno è perfetto e nessuno segue delle regole in amore...
Amare una persona ... eh! Ci sarebbe da scrivere chissà quanto...
Ognuno ha il suo modo di amare... ognuno è libero di amare come e quanto pensa...
Io...Stefano ti ho sempre amato tanto, dal cuore sono sempre nate le mie scelte, le mie emozioni per te, tutto ciò che provo... Io c'ho messo tutta me stessa, e ancora lo sto facendo... perchè con te ho capito che cosa volesse dire AMARE, con te è stato diverso...con te ho dovuto tirare fuori una carica e una forza pazzesca, data la nostra distanza...ho imparato tutto questo a 19 anni, quando pensavo di conoscere tutto e invece conoscevo soltanto un soffio... una minuscola parte di quello che si crea in un rapporto... purtroppo mi sono goduta poco la mia adolescenza-prima maturità... stavo insieme a quello pensando a chissà che... ora invece mi riempio di sensi di colpa, perchè in fondo non ne ho ricavato niente da quel primo amore... li ero chiusa sotto una campana di vetro, li mi sentivo soffocare da quella sua superiorità che mi intimoriva, li stavo veramente male e non lo volevo ammettere a me stessa... alla fine ce l'ho fatta... ho capito che io non potevo essere così... la vera Lucia non si poteva far schiacciare da uno così,... ma doveva ancora tirare fuori il meglio di sè, in tutta semplicità e sincerità...
Ce l'ho fatta con te Amore Mio... tu mi hai trascinato verso di te, mi sono lasciata prendere da te... la tua tranquillità mi ha sempre dato modo di aprirmi, sentirmi a mio agio, ...perchè tu mi hai sempre detto di essere più grande di quella che sono... tutta questa energia che mi hai donato mi è servita, mi continuerà a servire soprattutto nel futuro... In un futuro che vorremmo costruire insieme, che vorremo far nascere... ah sono io! Sono fatta così caro Amore... lo sai che sono sognatrice, che ogni giorno se mi viene in mente qualche pazzia non stento a dirtelo... ho imparato a dirti tutto, anche delle scemenze, oltre alle cose importanti... sono sempre stata e voglio essere trasparente... perchè dentro di me c'è tanto di te, e non potrei nascondere nulla perchè riusciresti a leggere e scovare... tanto non te lo meriteresti... perchè tu sei un ragazzo buono, semplice, impegnato, fedele... hai sempre dato il massimo per quello che ti piace, sei sempre riuscito ad impegnarti al meglio per ottenere grandi soddisfazioni... lo so che sei invidiabile!! Ma sei mio! Sei mio dal primo giorno in cui i miei occhi si sono scelti di fronte a te, sei mio e solo mio!! Ho sempre amato ogni cosa che abbiamo fatto insieme, mi sono fidata di quelle poche volte che mi guidavi, ho sempre creduto in quello che ci riguarda!!
Certo non c'è sempre e solo il sole che splende, perchè lo sai che vorrei che facessi meglio certe cose: quante volte ti dico che i momenti scherzosi devono esserci ma non compromettere le cose importanti, quante volte ti chiedo di parlarmi con la tua voce bella che è quella che mi parla dal cuore, quante volte ti chiedo di essere libero di parlarmi delle tue cose un po' più top secret... ci sono piccole modifiche da fare, per entrambi ovviamente... e poi c'è quella cosa più importante di tutte che ci deve avvolgere e stringere ancora più forte i cuori... arriveremo anche a questo... l'importante è vivere ogni giorno insieme, sentendoci vicini anche se è difficile... l'importante è godere di ogni momento al massimo...
l'importante è esprimerci nell'Amore...
l'importante è sentirci dentro, battere nei cuori...
l'importante è stare insieme e bene!...

In questo momento vorrei fossi qui con me! Vorrei poter passare questa nostra giornata insieme, ma devo riuscire ad attendere fino a stasera... quando finalmente riuscirò a farti emozionare, come al solito, con questo mio pensiero...
Inutile tralsciarlo...ma io sono innamorata pazza di te, è una sensazione profonda nel cuore, in tutta me... sono innamorata perchè mi piace rivivere continuamente tutti i nostri momenti, tutte le nostre giornate... e anche i nostri punti deboli... anche se fanno male ma fanno parte di noi... voglio che continui sempre tra noi questo dialogo trasparente, voglio che di quello che abbiamo impostato insieme non si sgretoli nulla, ma piuttosto voglio riuscire con te a tenere saldo tutto IL NOSTRO AMORE.

Ti amo Tanto...
come non ho mai fatto...
e come non riuscirà mai nessun'altro a farlo per te...

Questa lettera è per Te...
Buon Anniversario Amore Mio...

[6 febbraio 2005 - 6 febbraio 2008]
3 anni di NOI

 
 
 

Post n°1100 pubblicato il 05 Febbraio 2008 da lucechiara85

HO CONSEGNATO LA TESI IN SEGRETERIA.

UN ALTRO PASSO E' STATO FATTO.

ORA MI RIPOSO PER QUALCHE GIORNO.

NEL FRATTEMPO PENSO ALL'ABSTRACT.

SONO DECISAMENTE FUSA.


MANCA SEMPRE MENO TEMPO...

- 28 GIORNI ALL'INIZIO DELLA SESSIONE DI LAUREA.

Lucia

 
 
 
 

Post n°1099 pubblicato il 04 Febbraio 2008 da lucechiara85



.NIENTE WEEK END IN TOSCANA...

...CAUSA MALATTIA.

 
 
 

Post n°1098 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da lucechiara85


PERCHE' IMPAZZIRE
PER RICEVERE UNA PERGAMENA?!

[...oltretutto dopo un anno-se basta-]

Se avessi ricevuto un po' più di indicazioni e attenzioni all'inizio del lavoro
non avrei avuto tutti questi timori e paure di sbagliare...
Io ho cercato di mettercela tutta
ma ho tante impressioni strane che vagano nel mio cervello...
mi sembra di aver lavorato a vuoto tutto questo tempo,
mi viene come l'impressione che sia veramente solo un passo formale-buracratico
e non qualcosa di FORMALE PERSONALMENTE E PROFESSIONALMENTE...
mi viene da pensare che non è servita questa ricerca,...
...forse non era quella che voleva,
forse l'ho impostata in un modo troppo mio e diverso da quello che sperava,
forse avrei dovuto fare qualcosa di più semplice,
non era alla mia altezza...
non sono soddisfatta come si dovrebbe sentire una laureanda pronta per marzo...
non sono motivata ad esserlo perchè le persone che mi sono state vicine, parlo dei professori, non mi hanno dato alcuno stimolo...
o forse si...quelle famose parole "Inquadra la rotta giusta e...veleggia". "Tieni stretto il timone e non lasciarti trasportare da altre cose"...
ma sono solo parole che non mi sono servite per capire il senso della tesi di laurea,
non mi sono servite perchè volevo sapere di più e non potevo insistere troppo perchè sono risultata insistente... dovevo essere più autonoma...

[..COME SE IO FACESSI TESI DI LAUREA TUTTI I GIORNI...]

...sono stressata, veramente tanto...
...mi sa che la voglia di riprendere in mano gli studi si allontana sempre più...
...ma forse il problema non sono io...
...forse è quella stra maledetta donna che ho scelto come relatrice...
...ho sempre avuto il terrore ad entrare in quello studio bianco... perchè ogni volta mi diceva che bisognava riguardare qui, bisognava aggiustare là, bisognava cancellare li... e poi mi metto a rileggere il tutto è pieno di erroracci...

[...NON HA MAI LETTO NIENTE dei FOGLI CHE LE HO CONSEGNATO...]

...la mia prossima paura, sarà il 5 febbraio...
non so come presentarmi da lei...ovvero, le porterò la tesi già stampata?
la vorrà leggere per intero prima di farmela stampare?
riuscirà a leggerla in un giorno?
come mi devo comportare? non lo so, non so nemmeno come fare perchè adesso "si trova fuori dall'Italia" e non torna fino al 5.

[..ENTRO IL 10 LA CONSEGNA...]

io non ho parole...
io non so se tutti questi dubbi sono mie paranoie...
io non so se chiunque altro abbia avuto questi intoppi...
io non so niente...
so solo che non vedo l'ora che questo incubo finisca...
l'ho vissuto male fin dall'inizio
[E LA PROF. SSA LO SA...]

io sono sfinita...
per un pezzo di carta...
e un numero che potrebbe essere 101-102-103-104-105...
che me ne faccio?
che me ne faccio?????

 ( il futuro è fatto di altro...
non di numeri,
non di pergamene... )

-LUCE-pallida-


 
 
 
 

Post n°1097 pubblicato il 29 Gennaio 2008 da lucechiara85

 

































Perchè non riesco a trovare un posto dove passare un week end, a febbraio, con il mio Uomo, nel bel mezzo delle campagne toscane?!
E' tutto chiuso... e si che c'è anche S. Valentino e di solito dovrebbero proporre diverse offerte... mah... boh... ci sono rimasta male, anche perchè quelli aperti hanno dei prezzi da schioppo... no no... non mi va...

Ehi! Toscani!! Perchè siete così cari ??
Qualcuno conosce un posto carino e non troppo costoso, nelle zone di S. Gimignano-Volterra??!!



-Luce[-fioca-]
 
 
 

Post n°1096 pubblicato il 28 Gennaio 2008 da lucechiara85
Ti sto pensando...
Mi manchi Stefi...

Ho una gran voglia di te,
di sentirmi libera tra le tue braccia...

 
 
 
 

Post n°1095 pubblicato il 21 Gennaio 2008 da lucechiara85
Sono Stata Veramente Bene IERI ...
Siamo Stati Bene... Eravamo sereni e Felici...
BREVE CRONOCA...ROSSA AMORE...

Grazie AMORE! Sono stata bene quando ti ho visto venirmi in contro sul binario, quando mi intravedevi da lontano e man mano che ci avvicinavamo ti nascondevi dietro una colonna... Sono stata bene quando mi hai avvolto nel tuo mega abbraccio, mi hai baciata e mi hai preso per mano... Sono stata bene quando nel parcheggio sotterraneo della stazione mi hai fatto vedere la divisa militare, quando tiravi fuori tutti i pezzi mentre le macchine passavano e tutti ti guardavano... Sono stata bene quando pian piano di fronte a me ho visto il duomo maestono, sempre lucente e brillante, non solo per i migliaia di flash scattati... Sono stata bene quando mi portavi a passeggio per le vie principali, quando da Piazza della Signoria ci siamo imbattuti nello scoprire le statue dei più famosi personaggi della storia, che contornano i portici degli Uffizi... Sono stata bene quando ci siamo affacciati sull'Arno, con lo sguardo rivolto verso PonteVecchio, che ha sempre il suo fascino spettacolare...e quando il cinese da dietro ci vede farci una foto da solo e ci chiede se ce la può fare lui!!! Avevo anche il terrore che fosse un modo per fregarmi la digitale... grrr...ma tutto ok e la foto l'ha fatta anche bella! ...Sono stata bene quando incuriositi ci fermavamo davanti alle vetrine degli orafi e "pfui...a noi questi prezzi non ci fa un baffo!" ...Uh...e quando siamo entrati al DISNEY STORE, uh come sono stata bene... affollatissimo di bambini che sceglievano i costumi di carnevale, mi sono gustata in ogni dove tutti quei deliziosi pupazzetti... Amore è solo un assaggio, in preparazione a Disneyland Paris... Sono stata bene anche quando mi hai portato in quel self-service in cui tutto è bello da vedere ma orrendo da mangiare... e anche quando per il Mercatino di San Lorenzo abbiamo camminato per le ripetute bancarelle alla ricerca di una sciarpa, o delle borse, o delle sciarpe, o delle borse, sciarpe o borse... cosa scegli?!
Sono stata bene anche se mi hai portato alla stazione un'ora e mezza prima e siamo stati li ad amoreggiare sulla panchina del binario... Bellissimo...trenta foto dei nostri visi scattate con insistenza, per ricordo, in ogni forma, in ogni lato, ... bellissimo... E sono stata bene quando sono salita in treno, ti ho salutato e nonostante mi mancassi tanto, avevo il sorriso sulle labbra... e il mio cuore stava veramente bene....

P.S. E tu? Come sarai stato? Sicuramente bene con me... Un po' meno quando sei andato a pagare 20 € di parcheggio... gRRR


TI AMO.tua lucia.



Oggi invece...sono stata un po' meno bene...

Appuntamento in Ufficio, per prendere la busta paga di NOVEMBRE (e non mi sono sbagliata a scrivere il mese), .... parcheggio, salgo, e attendo che qualcuno mi rivolga la parola... intanto ascolto i loro cavoli, M. cerca di sbrigare prima tuttaltro... quando dopo 20 minuti mi chiede: allora, i tuoi conti? ore? rimborso? quanto avevamo detto?
E rifà tutti i conti, i miei e quelli della mia collega... passa un altro quarto d'ora... tira fuori dal portafoglio la somma che devo avere...Io sbalordita gli dico: Scusa ma...la busta paga con l'assegno dov'è?... Guarda la presidente e con me sottovoce dice che non gliela aveva data... allora inizio a scaldarmi... VOGLIO LA MIA BUSTA PAGA E SE NON CE L'HAI CHIAMI QUALCUNO CHE NE SAPPIA QUALCOSA. SE C'è DA ASPETTARE DEI GIORNI IN PIU' NON MI CAMBIA VISTO CHE ORMAI... Intanto mi da gli extra fuori busta... Telefona e si becca una sgridata dall'amministratrice che gli urla: MA CHI GLI HA DETTO DI VENIRE A PRENDERE I SOLDI? rivolta a me... e così hanno fatto una grande figura di merda davanti ai miei occhi...
Bene, allora tornate mercoledi che avrete la busta con l'assegno...
Ok, grazie...
Scendo, prendo il telefono per sintonizzarmi con la mia collega,... lancio uno sguardo verso la strada....esco e mi viene una specie di svarione... la mia macchina non c'è più... sulla strada, dov'era parcheggiata ci sono due linee e una scritta RIM. ... (e meno male che non era RIP.)...
Chiamo la mia cara amica Vigilessa: "MA OGGI NON ERA LA FESTA DEI VIGILI? PERCHE' QUELLO STRONZO INVECE DI FESTEGGIARE MI HA RIMOSSO LA MACCHINA?"
....Tutto risolto... A GRATIS ..."LA PROSSIMA VOLTA CHE PARCHEGGI LI TI SPEZZO LE GAMBINE" (linda) eh eh eh....
MAI PIU' PARCHEGGIARE IN DIVIETO DI SOSTA E FERMATA...
MA SE SOLO ME NE FOSSI ACCORTA...

e così mi sono trovata senza soldi....e senza macchina....
*Luce*


 
 
 

Post n°1094 pubblicato il 19 Gennaio 2008 da lucechiara85
. . .O r a N o N PiU' s o l o V O L O N T A R I O. . .

Oggi è stata una giornata veramente devastante: completamente senza sentirti.
NON VOGLIO CHE SUCCEDA MAI PIU'... Ok, accetto il tuo impegno, capisco che sia duro quello che stai facendo... ma io non ce la posso fare senza sentirti la mattina appena sveglia, dopo la tua pausa pranzo, e la sera... Non mi chiedere questo. Proprio al raggiungimento del terzo anno insieme... non è possibile...

Stefano si è arruolato nel CORPO MILITARE della CROCE ROSSA ITALIANA, ormai da qualche mese. Ha preso postazione nella Banda, dove suona il flicorno baritono detto più semplicemente trombone. E' entrato in un gruppo dove tutti l'hanno subito accolto, e poi lui essendo un tipo curioso, chiacchierone e di compagnia, non ha fatto fatica ad integrarsi. E' sempre stato entusiasmato da queste forze, e finalmente è riuscito a toccarne con mano la realtà. Con gli anni vorrebbe raggiungere "quel posto tanto ambito", dopodichè forse deciderà che fare nella sua vita... EH?!?
Qualche settimana fa l'hanno chiamato per proporgli la sua prima "spedizione": prima un corso di arruolamento, poi un altro periodo per affrontare le ambulanze della Cri che partono per le missioni. Il tutto per un totale di 15 giorni in cui lui sarà fuori casa...

Sono contenta perchè finalmente è riuscito a trovare un possibile trampolino di lancio sicuro... ma nello stesso tempo sono ansiosa perchè non si sa niente di ciò che gli aspetta. Spero che questo impegno non gli porti via troppo tempo...finchè erano i concerti con la banda andava bene, ma tutto questo tempo fuori servirà veramente per entrare nel distretto di Firenze?!?!

Buon sabato Sera...
Io starò in casa................
...mi ha chiesto se domani lo raggiungo a Firenze...

??!?!??!?!?
Luce



HO DECISO...DOMATTINA PARTO PER FIRENZE...
PARTO PER RIVERTI AMORE MIO...

COLGO L'OCCASIONE CHE MI HAI OFFERTO PER RIABBRACCIARTI ANCORA,
PER PERDERMI NEI TUOI SGUARDI, E SCIOGLIERMI CON I TUOI BACI...
NON VEDO L'ORA TATINO!
A DOMANI!!!
...arrivo!...

 
 
 

Post n°1093 pubblicato il 18 Gennaio 2008 da lucechiara85

Mi è piaciuta molto questa scena! Non mi riferisco al fatto in sè perchè ognuno ha le sue idee, piuttosto l'ho trovato uno spettacolo molto suggestivo! Centinaia di sfere che rimbalzano colorando l'ampia scalinata di Trinità dei Monti!! Bellissimo vedere che dai diversi lati delle scale si dividevano i colori, e poi si incontravano per mescolarsi e mostrare uno show ballerino! Purtroppo la scena l'ho gustata soltanto dal TG, ma penso che chi si trovasse lì si sarà veramente sentito travolgere dalle sfumature!!
In quanto al gesto, ripensando anche a quello della tinta all'acqua della Fontana di Trevi, beh...che dire... Certo che è veramente accecante il fatto in sè... E' inaspettabile... Il protagonista G. Cecchini dice di presentare "operazioni artistiche per documentare con l'arte i problemi che abbiamo in Italia"... beh, in effetti in questi anni grigi, in cui tutto va a rotoli si potrebbe dare qualche pennellata di colore... Ogni giorno c'è una notizia diversa, ma mai che ci porti un sorriso... sempre aumento dei prezzi per ogni cosa, crisi in politica, cronache nere, emergenza di qua, soccorsi di là... mentre gesti di questo tipo, che vengono incolpati per disagi, non entrano nella mente di tutti... risultano soltanto delle mancanze di rispetto... tanto però tutti hanno il diritto di potersi esprimere, magari in sedi non così pubbliche... però alla gente piace...
mah...boh...chissà cosa ci riserverà il futuro a noi giovani ... ... sono un po' titubante e perplessa...
E voi cosa ne pensate?!

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

grazia.venituccicristinadeboniprolocomonterotondofedericafantozziMacchiacciagabriella.biolipoeticjusticeMichaelaaaaRitakantotemy5f.iorio90zoe9498demangelo73pfm22
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

I MIEI BLOG AMICI

- AltrA PartE di ME!
- @ FRANCY STUPENDA
- @ DOLCISSIMI-NOI DUE PER SEMPRE-
- @ BIMBETTA 84
- @ ELENA !!!
- @ CHIARA
- @ RAGAZZA INTERROTTA
- @ AMORE SUL WEB
- @ PJ
- @ LUNA E STELLE
- @ JOLIE IMPARA A VOLARE
- @ GIRASOLINA
- @ FIORELLINO AZZURRO
- @ IT'S & Co.
- @ MONICA CRI
- @ HONEY FE
- @ ESTATE FE
- @ PiK TroppO ForTE
- @ LA PORTA DEI SUOI SOGNI
- @ BIMBA TOSCANA
- @ DIVA FIN DA BIMBA
- @ MAMMA DI LAVINIA
- @ PULCE UMBRA
- @ EMOZIONI E PAROLE...
- @ Passo dopo Passo
- @ GIOVY
- @ Scomoda_mente
- @ Cris' personal blog
- @ °Flying in my Sky°
- @ NULLA DI STRANO!!!
- @ SospesAmezzAria
- @ My.Name.Is.Violet.
- @ CHIARETTA
- @ SALA OPERATORIA
- @ A SweeT DreAM...
- @ Lui & Lei
- @ Deliri (?!?)
- @ Cr@zyLov3..
- @ ONE.DAY.IN.MY.LIFE-
- @ Piccola Franci
- @ ..*u R nOt aLone*..
- @ STELLA E IL SUO CUORE
- @ VERITA DI VERA
- @ MONDO MANU
- @ HER MOLESKINE
- @ Viola Intenso
- @ *FOTOGR@FIC@NDO*
- @ Ad occhi chiusi...
- @ ATENA
- @ CLEAN moleskine
- @ VALLLINA
- @ GRANITE DI VETRO
- @ PEZZI DARIA
- @ PERLINE COLORATE
- @ Un Raggio di Sole
- @ POLPA & BUCCETTA
- @ BEX
- @ *P3taL! di St3lL3*+GRAFICA
- @ Ironia Del Destino
- @ Days Love
- @ Cera una volta...
- @ VOLEVO CERCARE ORO
- @ DIETRO LANGOLO
- @ Macchiaccia
- @ BEFORE OR THEN
- @ ! Call Sazu !
- @ PolVerE.di.MarE
- @ FOLLIEGRAFICHE
- @ LaVitaNonEUnFilm.
- @ SEMPLICEMENTE IO
- @ The.Butterfly.Effect
- @ Kiedimi se sn felice
- @ Disturbi multipli ..
- @ GrApHiC. sHiNe marta
- @ Nine Months
- @ Un segreto..
- @ 1 attimo di eternità
- @ Bronze Cuerte Rovigo
- @**LaStErIsCo**
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.