Creato da io_ribelle il 04/07/2012

sempre ribelle

questo blog è dedicato alle persone che mi seguono da sempre...

 

« ieri..

stavo camminando...

Post n°49 pubblicato il 20 Dicembre 2012 da io_ribelle

Stavo camminando per una via del centro quando su un muro ho letto “A forza di stringere i denti non sappiamo più aprir bocca”.
Poche parole che raccontano la realtà attuale di molte persone.
Non bisogna andare molto lontano per rendersi conto della disperazione della gente, la stessa che  sino a qualche tempo fa viveva se non felice almeno  serena e che oggi è seriamente preoccupata per il proprio avvenire.

Ultimamente mi sono allontanata da questo contesto per far fronte ai tanti problemi aziendali, fra questi anche la difficoltà di incassare..fra una marea di insoluti si cerca di tirare avanti.
Si sollecitano i pagamenti e per risposta ti ritrovi ad ascoltare storie che lasciano poco spazio alla speranza di vedere saldato il loro debito.
Alla fine  della conversazione, per la gran pena, viene da chiedere pure scusa per l’insistenza.

E intanto il Natale si avvicina e le tasche sono sempre più vuote….sempre meno si pensa ai regali.
I poveri non hanno più un euro e i ricchi non spendono per paura di trovarsi senza soldi, il ceto medio sta  scomparendo.
L’Imu e le tasse  hanno bruciato la tredicesima che un tempo era dedicata allo shopping natalizio.
I commercianti vedono il viavai di gente indaffarata  a sbirciare le vetrine ma non a comperare.
Insomma le premesse per trascorrere un Natale da dimenticare sembrano esserci tutte.

Ma come in tutte le cose  anche questa situazione ha un lato positivo:  in periodi come questi si affacciano altri valori che, in altri tempi,  presi dal consumismo più sfrenato non avevamo mai prestato attenzione.
Si cerca forza nella famiglia, energia nell’affetto dei propri cari, rifugio nella propria casa, calore fra le cose che già si posseggono senza pensare a quelle che giacciono nei propri desideri.

Si riscopre il piacere della semplicità,che non è  cosa da poco.
Mangiare con gli amici senza tavola imbandita per le grandi occasioni, giocare a carte, oppure restare  seduti su un divano a fare una piacevole conversazione.
Magari mancherà lo champagne di marca nel frigo, ma si è avvolti dal calore e dalla gioia dello stare insieme e almeno in quei momenti si dimenticano le angosce che sempre più spesso affliggono.


Non credo di riuscire a scrivere per un po’ di tempo nel mio blog per questo colgo l’occasione per augurare a tutti voi un Buon Natale… e che lo sia veramente!!
Trascorrete le feste imminenti con la serenità nel cuore…
Vi abbraccio tutti con tanto affetto!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: io_ribelle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 52
Prov: EE
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ROSSA.LUNA40io_ribelleprofilo.maschilealberto9leoncinobianco1ITALIANOinATTESANonnoRenzo0apungi1950art.buyer65fianna.mbmadoshitommyxileolaurina68falco20050
 
 
 

 

"...Si , è vero, qui nascono amicizie che a volte durano anni, in alcuni casi ci si scontra, in altri ci si incontra, altre volte ancora si rimane appesi a pensieri, sensazioni, immagini che bastano a se stessi e si ha quasi paura a dar loro forma e sostanza... "

 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.