Creato da: meninasallospecchio il 28/04/2012
un concept blog (non so che voglia dire, ma mi sembra figo)

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

comunesenso11Signorina_GolightlyLaStanzaChiusaje_est_un_autreabele_aliseopa.ro.leletizia_arcuripisoni.gaetanoMAGNETICA_MENTE.2017frutto.dibosco.ioFRANCOZULIAN1957tempestadamore_1967g1b9PerturbabiIeaquilablu80
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

 
« Vendemmia - Il lavoroQuello che le donne non dicono »

Vendemmia - E' ora

Post n°71 pubblicato il 30 Agosto 2012 da meninasallospecchio

Sto in questa cascina dal 2002. Potrei raccontarne delle belle sui tempi pionieristici in cui io e il mio ex, ignari di agricoltura, ci arrabattavamo in una vigna che, sotto le nostre cure insipienti, si trasformava in giungla impenetrabile.

Col tempo abbiamo imparato il momento giusto per i lavori, ma, soprattutto, abbiamo imparato che da soli, facendo un altro mestiere, non andavamo da nessuna parte e che quindi era opportuno affidare gran parte del lavoro ad altri. La vendemmia però è rimasta affar nostro per parecchi anni.

Non è la festa che si immaginano i cittadini, è un grande stress, in pochi giorni balla tutto il ricavo dell'annata. Bisogna avere il numero giusto di lavoranti, non troppo pochi per non tenere l'uva a marcire nel rimorchio in attesa di un carico mai pronto, non troppi da non riuscire a portare via con il carretto tutta l'uva vendemmiata. Bisogna che i mezzi siano in ordine, che non si rompa il cingolo mentre si sta lavorando, che non si ribalti il carretto sui sentieri malconci. Bisogna avere le forbici per tutti, portare l'acqua da bere ai lavoranti. Bisogna avere in casa cibi da preparare rapidamente a pranzo e a cena.

Io e il mio ex abbiamo sempre passato la vendemmia a litigare, quest'anno non farà eccezione :-)

Da qualche anno a questa parte ci aiutava un vicino. Lui ha una vigna molto più grande della nostra. Prima di cominciare nella sua, veniva da noi con una squadra di 12 bulgari, rimorchio, trattore. In un giorno e mezzo finivamo. Avevamo smesso di preoccuparci. Io stavo a casa e dovevo soltanto pensare a preparare un pranzo per una quindicina di persone, servirli a tavola quando arrivavano affamati e sbaraccare il tutto.

Ma quest'anno non può venire, me l'ha detto pochi giorni fa. E allora eccomi qui a cercare un rimorchio in affitto all'ultimo momento, contattare lavoranti. E poi il cingolo che non parte, il carretto con la gomma bucata. Tutto sistemato. Cominciamo sabato, abbiamo detto. Ed ecco il meteo dei prossimi giorni:

meteo

Chi vuole comprare una cascina?

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: