Creato da: seratastorta il 29/03/2011
posso avere due minuti per pensarci?

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

dolcesoffy83Jun_Rail_86annie09sonolultimoneuroneghiaccio_sulla_pellestellasonia0sonia70.sxI0.Donnadettagli2012meraex44TheWhiteHeatsifra7344volafarfallina1991doilcemente.insieme2
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

 

GRAZIE!

Post n°99 pubblicato il 04 Luglio 2012 da seratastorta

quanto tempo!

corre troppo, diciamocelo…

e non c’è mai un istante in cui ci si possa fermare a tirare i remi in barca, a fare conti e progetti serenamente, perché appena lo fai, ti accorgi che nel mentre, tutto ti scorre attorno e hai perso un’altra occasione, solo perché non eri , al momento giusto nel posto giusto.

il tempo passa e magari solo alle due di notte puoi rubarne un po’ per far quadrare il cerchio senza che l’occasione vada persa o sprecata, tanto per dormire… c’è tempo, per quello ce n’è sempre troppo per chi ne consuma nel sonno troppo poco.

tante immagini mi tornano alla mente allora, tante frasi, tanti momenti.

prima di tutto mi viene in mente che tanto, comunque vada, non potrà esserci brutto tempo per sempre, che non potrà calare più notte della mezzanotte e che proprio quel tempo che corre mi riporterà l’alba e il sole.

che le donne (mannaggia a loro…) hanno sempre ragione, perché bastare a se stessi, sarà una gran bella cosa, ma avere il coraggio di chiedere aiuto e scendere da cavallo, magari lo è anche di più.

che scrivere è proprio una fonte inesauribile di scoperta, indipendentemente da tutto, persino se ci si butta in imprese assurde e sconclusionate per le risate di amici e conoscenti (giuro… è stata la prima e ultima volta!)

che infilare due calzettoni ehm ehm… in pezzi di abbigliamento che non ti sono consoni, vale più di qualsiasi tirata verbale inconcludente, perché ridere è sempre la miglior cura in assoluto, assieme all’alimentazione sana tipo la zuppa di farro… (ora confermo che è scongelata del tutto… nota di servizio…).

che essere cinici è un atteggiamento per chi ha già vissuto, ma non per chi ha ancora tutto davanti a sé e vuole ancora crescere, conoscere e stupirsi.

che il lavoro nobilita (e allora mi tocca citare anche il resto della filosofia di base per la sopravvivenza: il sale fa male, il fumo uccide, telefonare ore pasti…).

e che alla fine… cosa saremmo senza amore???

e cosa sarei io senza chi mi ama e mi sta accanto, in ogni modo, a modo proprio? preoccupandosi per me… rimanendo sulle spine se non mi sente, se non sa com'è andata a finire?

GRAZIE

http://www.youtube.com/watch?v=aCIsJGjtUPg

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso