**TEST**
Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

BEVERE NON E' FACILE

BENITO URGU: BEVERE NON E' FACILE

 
 
 
 
 
 
 

INDUSTRIA CASEARIA ARGIOLAS DOLIANOVA

Il Caseificio di mia moglie Mary e
mio cognato Antonello. Provate
i loro formaggi e poi mi direte...

 
 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Il mondo a colori di Sal&Mary...
Pelosetti compresi...

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« DEI, SEMIDEI O PALLONI GONFIATI?Manuale sessuale, un tes... »

Paperclipping» è l'ultimo trend in amore

Post n°1555 pubblicato il 16 Febbraio 2020 da prolocoserdiana
 

immagine

Dalla textlationship, al ghosting al breadcrumbing… il dizionario per descrivere i nuovi trend di dating è sempre più ricco di metafore. L’ultimo fantasioso (e fastidioso) trend si chiama «Paperclipping», letteralmente fermare qualcosa con una graffetta. In realtà, la graffetta in questione non è una qualunque, ma Clippy di Microsoft Word che, fino al 2007, compariva improvvisamente sul nostro foglio di lavoro per chiederci se avevamo bisogno di aiuto per scrivere una lettera o formattare un documento.Oggi Clippy non c’è più, la Microsoft l’ha mandata in pensione, ma è rimasta nell’immaginario di tutti i Millennials.
Come è nata, quindi, la correlazione tra la graffetta Clippy e le questioni di cuore? Da una illustrazione di Samantha Rothenberg che ha usato questa icona come elemento visivo per descrivere un certo tipo di comportamento traballante. In un post sul suo account Instagram, @VioletClair mostra Clippy che esprime alcuni sentimenti purtroppo molto familiari ad alcune di noi: « A volte compaio di colpo senza ragioni, come adesso». «La verità è che sono problematico, vulnerabile, e non particolarmente interessato a te». «Ma non voglio che tu dimentichi della mia esistenza».
Per me, il paperclipping è quando qualcuno sa di averti lì a disposizione e sente che ti stai raffreddando. È un modo di tendere la mano, non nel tentativo di vederti o di far andare avanti le cose, ma per riaccendere la fiamma e assicurasi che tu sia ancora un’opzione», ha spiegato Rothenberg a Refinery29. «È piuttosto comune, e dare un nome all’azione ne rafforza l’empowerment; ma, piuttosto che lasciare che un paperclipper ti dia false speranze, puoi chiamarlo per quello che è e andare avanti.
Un comportamento insensibile e molto egoista, che non tiene in considerazione i sentimenti dell’altro. Non ci sarebbe da stupirsi se il soggetto cui piace fare paperclipping, fosse anche un narcisista.

immagine

Ciao, sono la solita casalinga Anna Paola già all'opera in attesa che col volo delle 11,40 i nostri maritini rientrino da Verona. Spero non ci siano ulteriori voli cancellati e che il resto della domenica lo si possa trascorrere tutti insieme. A voi tutti, tutte il mio personale augurio di una festosa domenica. Anna Paola

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

saverio.anconadavide.russielloioebitaz1950designlaroccamg501950francy71_12volami_nel_cuore33ferten1987inter582idalserramentisoltanto_unsognocristina.angiolinitsunami510marina.motoleselascrivana
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom