**TEST**
Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

BEVERE NON E' FACILE

BENITO URGU: BEVERE NON E' FACILE

 
 
 
 
 
 
 

INDUSTRIA CASEARIA ARGIOLAS DOLIANOVA

Il Caseificio di mia moglie Mary e
mio cognato Antonello. Provate
i loro formaggi e poi mi direte...

 
 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Il mondo a colori di Sal&Mary...
Pelosetti compresi...

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Reattanza psicologica: l...Coronavirus, il modello ... »

Coronavirus, dalla Campania alla Sicilia con De Luca grida tutto il Sud

Post n°1599 pubblicato il 26 Marzo 2020 da prolocoserdiana
 

immagine

"Il richiamo a numeri più contenuti di contagio al Nord, rischia di cancellare del tutto il fatto che non solo la crisi non è in via di soluzione, ma che al Sud sta per esplodere in maniera drammatica. I prossimi dieci giorni saranno da noi un inferno. Siamo alla vigilia di un'espansione gravissima del contagio, al limite della sostenibilità: senza forniture conteremo i morti". Non usa giri di parole il governatore della Campania Vincenzo De Luca nella lettera al premier Conte. Suona forte l'allarme anche il suo collega siciliano Nello Musumeci che annuncia posti in albergo per l'isolamento dei malati: "Molti contagi che stiamo registrando sono dovuti ai casi di rientro". Nella sua regione, la previsione di contaminazione si attesta su una forbice tra i 4.500 e 7mila positivi.
 "La prospettiva, ormai reale, è quella di aggiungere alla tragedia della Lombardia quella del Sud. Per noi è questione di ore, non di giorni", si legge nella lettera inviata dal governatore De Luca al presidente del Consiglio. "Abbiamo fatto con migliaia di operatori, sforzi giganteschi per poter reggere. Ma non si può scavare nella roccia con le mani nude - prosegue la missiva. - Dobbiamo registrare il fatto che dal punto di vista delle forniture essenziali per il funzionamento dei nostri ospedali, in queste settimane da Roma non è arrivato quasi nulla. Il livello di sottovalutazione è gravissimo. Non si è compreso che gli obiettivi strategici sono due: contenere il contagio al Nord; impedire la sua esplosione al Sud. In queste condizioni, ci avviamo verso una tragedia doppia, non ci rimane che contare i morti".

immagine

Da Cagliari gli fa eco il Sindaco Paolo Truzzu che ha apertamente dichiarato: "Quando ho visto trasportare le bare, mi sono vergognato di essere uscito di casa senza ragione". E senza indugiare oltre ha fatto tapezzare la città di cartelli appositamente da lui fatti creare. Uno per tutti...

immagine

Cos'altro aggiungere se non un " lucido silenzio " ed una sentita invocazione a quel mio Dio sconosciuto che pare abbia abbandonato l'intera umanita? Serena giornata, bye Sal

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

erminio59maroni.metilderenatozucchellinagi51olgy120blaskina88Lalla3672saverio.anconavolami_nel_cuore33prefazione09prolocoserdianaMarilena63marcellocoticonemariateresa.savino
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom