Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

NERONE 1 E 2

Alla mia nuvoletta nera 1 e 2

 
 
 
 
 
 
 

RICORDI9 DEI TEMPI CHE FURONO

Nell'ordine: Romeo&Giulietta. Big il pechinese,
Didol&Giulietta, Mary e la cucciolata col
CAPOBANDA romy-romy

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Allenare il pensiero autonomo: buoni motivi

Post n°2091 pubblicato il 21 Maggio 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

L’opinione degli altri è il punto di vista di un’altra mente che non è la nostra, con altre esperienze e interessi che non sono i nostri. A molte persone piace esprimere la propria opinione, giudicare e proiettare la propria vita ed esperienze sugli altri. Credono che i loro limiti coincidano con quelli altrui e che il percorso che hanno intrapreso sia il migliore. Allenare il pensiero autonomo è fondamentale per difendersi da questa presunzione.
Spesso queste persone cercheranno di sminuire gli altri; dare la colpa dei propri problemi a qualcun altro, così come sentirsi responsabili delle difficoltà altrui non consente di avere il controllo della propria vita.
Allenare il pensiero autonomo e avere il controllo della nostra vita è la decisione più matura e intelligente che possiamo prendere.
Metterci al primo posto significa vivere per se stessi ignorando quello che gli altri potrebbero dire sul nostro comportamento. Se teniamo conto di tutte le opinioni altrui, non ascolteremo mai l’unica opinione davvero importante, la nostra.
Non si tratta di assumere una posizione arrogante, ma di non lasciare che gli altri ci condizionino con i loro commenti o comportamenti.
Prendere le redini della nostra vita implica la conoscenza di sé e la convinzione di dover seguire i nostri interessi. Vivere secondo i desideri altrui riduce le probabilità di successo e felicità.
NESSUNO può pensare per noi o leggerci la mente: prima impariamo chi siamo (in questo apprendimento comprendiamo che ci sono caratteristiche che ci uniscono e ci separano dalle altre persone) e poi conviviamo con le nostre decisioni.

immagine

Sereno e allegro fine settimana, bye sal. Per me, domani pomeriggio e sera ore da incubo con la speranza che il mio Milan vinca lo scudetto e il nostro Cagliari non retroceda...Mah!!!

 
 
 

PERSONE CHE SFINISCONO

Post n°2090 pubblicato il 18 Maggio 2022 da prolocoserdiana
 

IMMAGINE

Le persone che sfiniscono sono forse le più comuni, perché manifestano, a volte senza saperlo, comportamenti stressanti che condizionano gli ambienti in cui si muovono.
Ci sono persone che sfiniscono, che divorano il tempo, la pazienza e le energie altrui. Presenze sibilline con dottorati in promesse non mantenute che dichiarano guerra al mondo intero. Dobbiamo fare attenzione a questi soggetti ed essere saggi quando scegliamo con chi instaurare una relazione.
Un interessante studio sull’interazione sociale condotto presso l’Università di Rochester (New York) indica un fatto curioso: 1 persona su 10 presenterebbe uno stile di personalità che gli esperti definiscono come “sabotatore di felicità”.
Ci sono persone che ci esauriscono in famiglia, al lavoro, tra gli amici e, perché no, nella coppia. Ci sfiniscono quando siamo prigionieri dell’affetto e la persona amata diventa un mercante che addita le nostre colpe e poi ce le rinfaccia. Siamo stanchi dei discorsi egoistici, dei pregiudizi e dei campi minati del vittimismo e del ricatto.
Le persone che ci sfiniscono spesso ci usano come “contenitori emotivi” in cui scaricano pensieri, paure e ossessioni, al punto da logorare lentamente quell’architettura così intima e potente di cui è composto il nostro cervello.
Le persone che si esauriscono ci causano alti livelli di stress. Quando questa emozione negativa diventa cronica, i dendriti neuronali (le “bracciette” con cui sono attaccate le nostre cellule nervose) si spezzano a causa di questa sovraeccitazione dannosa e stressante. L’area in cui si verifica maggiormente questa alterazione è l’ippocampo, dove si trovano la memoria e le emozioni.
Rimedi? Tantissimi, anche se il più comune è quello dell'indifferenza per cui ai nostri stressatori alla fine non rimane che cercare altrove...

immagine

E con i quasi 31° speriamo non sia la temperatura a fonderci il cervello. Sorrisone, bye sal

 
 
 

BENITO URGU&JACOPO CULLIN

Post n°2089 pubblicato il 16 Maggio 2022 da prolocoserdiana
 

Benito Urgu&Jacopo Cullin

Nel vasto panorama dei comici sardi ne è sempre spiccato uno, alias Benito Urgu noto in tutto il panorama dello spettacolo televiso italiano, che a distanza di tantissimi anni ne nascesse un secondo che gli si affiancasse ed insieme esaltassero al meglio le proprie doti di veri talenti naturali eravamo in pochi ad aspettarcelo.
Di fatto i due, in perfetta simbiosi fra loro, non hanno niente da invidiare ai nuovi cabarettisti o attori dei cinepanettoni che come meteore appaiono e scompaiono nel giro di poco tempo.
Benito, 83 anni, lo conosciamo perfettamente; Jacopo Cullin, 40 anni, ne siamo tutti convinti aprirà nuove frontiere alla comicità made in Sardegna. Godetevi per intero il loro ultimo video...

immagine

Sereno inizio di buon settimana, bye sal

 
 
 

SARDEGNA- TERRA DI SOGNO

Post n°2088 pubblicato il 13 Maggio 2022 da prolocoserdiana

immagine

In netto ritardo con gli anni passati, ma con i quasi 30° di ieri e di oggi, domani inaugureremo ufficialmente l'inizio della nostra estate e, soprattutto, delle nostre nuotate.
Occasione unica per far conoscere ancgìhe alle due bimbe Marika e Jodascha le bellezze e l'allegria delle nostre incantevoli spiagge dove l'azzurro del cielo e del mare rimangono l'unica certezza che vivere in Sardegna equivale, almeno per noi sardi, ritrovarci in un semi paradiso.
Unico nostro rammarico e che nessuno di noi ha avuto ancora notizie ufficlaili sui genitori delle e dei nostri piccoli ospiti che, comunque, stanno sempre più accettando una situazione per loro non propriamente serena.
Allo stesso modo del come trascorreremo questo fine settimana, mi e ci auguriamo che altrettanto accada anche a voi e che mare, montagna, lago quant'altro siano per tutti motivo di allegria e serenità. Sorriso, bye sal

immagine

Buon fine settimana e tanta, tanta serenità. Bye sal

 
 
 

PERSEVERARE OSTINATAMENTE O QUALCHE VOLTA ARRENDERSI?

Post n°2087 pubblicato il 12 Maggio 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

Generalmente al momento di decidere se perseverare o cambiare rotta, è fondamentale tenere presente che le emozioni possono giocare brutti scherzi. Le nostre previsioni emotive sono distorte. Gli psicologi della Harvard University hanno passato anni a studiare il fenomeno della predizione emotiva e hanno scoperto che, sebbene siamo in grado di predire la valenza delle emozioni, non siamo molto precisi nella previsione della loro intensità o durata.
Ciò significa che non siamo molto bravi a predire quanto ci sentiremo felici o soddisfatti quando raggiungeremo determinati obiettivi, o quanto a lungo ci sentiremo male per aver abbandonato un progetto, o quanto intenso possa essere il disagio. Tendiamo ad andare agli estremi: pensiamo che ci sentiremo molto felici quando raggiungeremo il nostro obiettivo e crediamo che ci sentiremo malissimo se non vi riusciamo, ma la realtà ci mostra che non è così.
Cambiare idea non è negativo, al contrario, può essere sinonimo di crescita. Cambiare progetti o rendersi conto che qualcosa ha smesso di appassionarci non significa che abbiamo fallito, ci resta comunque l’esperienza vissuta, che può essere fonte di saggezza. Infatti, spesso non importa quale obiettivo hai raggiunto, ma la persona in cui ti sei trasformato mentre percorrevi quel cammino.
Arrendersi non è negativo, in certi casi può essere un segno d’intelligenza. La vera saggezza consiste nel trovare l’equilibrio tra perseverare e abbandonare, nel riuscire a discernere tra la testardaggine e le possibilità reali. Investire in questa abilità ci permetterà di salvare la cosa più preziosa che abbiamo nella vita: il nostro tempo.

immagine

Sereno e allegro weekend, bye sal&allegraband

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

prolocoserdiananeopensionatablaskina88angela13asaverio.anconalaura_biondiantonio.infogobbiermessnowhite973emanu.effeLames2022surfinia60castbucarla.bossoambradistelle
 
 
 
 
 
 
 

FORMAGGI ARGIOLAS IL CUORE DELLA SARDEGNA

Argiolas formaggi. Di :Maria Teresa e
Antonello Argiolas. Qualità, gusto, cuore
della Sardegna per palati raffinati. Li
trovate in tutte le Catene commerciali
italiane e straniere.

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

"In amore non vince chi fugge. E non vince nemmeno chi...
Inviato da: neopensionata
il 21/05/2022 alle 04:28
 
Buonanotte Sal e sereno fine settimana.
Inviato da: blaskina88
il 20/05/2022 alle 22:37
 
Buonanotte a tuttiii
Inviato da: blaskina88
il 19/05/2022 alle 22:56
 
"È stupenda la tenerezza, non fa mai male e non è mai...
Inviato da: neopensionata
il 19/05/2022 alle 02:17
 
Buonanotte Sal e, a domani.
Inviato da: blaskina88
il 18/05/2022 alle 23:08
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom