la bradipessa

alla ricerca dei propri limiti, delle proprie potenzialità e di (un po') di autostima

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sillylamb
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: MI
 

DEDICATO A S.

 

"Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere "noi" in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.

Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l'un l'altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l'ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia...                                          


Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto."


Neruda

 

 

 

DEDICATO AL LEO, AL KIMBA E A DIVERIA

immagine

Dio creò il Persiano perchè l'uomo potesse accarezzare il leone.

Dovremmo essere saggi la metà dei gatti. E anche belli la metà.

I gatti sono stati messi al mondo per contraddire il dogma secondo il quale tutte le cose sarebbero state create per servire l'uomo.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 06/08/2018 alle 12:03
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 06/08/2018 alle 12:03
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 06/08/2018 alle 12:02
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 06/08/2018 alle 11:59
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 06/08/2018 alle 11:58
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vittorio.poion_the_airsteo_lordrigato.mauroplacidoscilinorlandopelusomarygracevirginBasta_una_scintillabombagabriDominioperversoassunta.ghianicharles.cuellofoxylmr06anmic_lecco
 

QUANTI SIAMO?

tracker
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Messaggi del 25/08/2014

I VOLTA SUL BIANCO: LA TOUR RONDE

Post n°1545 pubblicato il 25 Agosto 2014 da sillylamb
 

La Tour Ronde è una cima del gruppo del Bianco di cui sono venuta a conoscenza nel 2008, quando mio papà mi ci voleva portare insieme a 2 compagni del corso di alpinismo. Poi il tempo è stato brutto e nn se ne è fatto niente e la montagna è caduta nel dimenticatoio fino a quest'anno, quando è saltata fuori più volte, sempre senza riuscire ad avere le condizioni metereologiche ideali per tentare. Questo we invece sembrerebbe ok. Il meteo come al solito nn è ottimale, ma ormai ho imparato che il meteo aiuta gli audaci. Sabato ce la prendiamo con comodo: partiamo in tarda mattinata, ci fermiamo a mangiare una pizza ad Aosta e nel primo pomeriggio siamo di nuovo al cospetto del Bianco, incappucciato dalle nuvole. Prendiamo la funivia e saliamo al rifugio Torino. Passiamo il pomeriggio a fare le parole crociate e poi andiamo a nanna presto. La sveglia sarà alle 4: un po' presto forse, ma si sa che io sono lenta. Alle 5 usciamo: il cielo è sereno, ma il vento forte ci butta addosso neve riportata. Arriviamo al Col Flambeaux tra nuvole basse e decidiamo di tornare indietro e ritentare con la luce per la scarsa visibilità. Ritentiamo un'ora dopo, con gli stessi risultati. Torniamo per la seconda volta al rifugio e a quel punto io sono davvero sfiduciata. Alle 7.20 arriva la prima funivia e il meteo si apre. Io sono cmq pessimista: ho paura che sia troppo tardi e di perdere l'ultima cabina. S fatica a convincermi, alla fine però penso che mal che vada arriverò un po' in ritardo al lavoro lunedì e nn sarà certo la fine del mondo! Così partiamo. La giornata è diventata bellissima e il panorama è superbo. Affrontiamo la cresta Sud-Est che ha dei passaggi abbastanza impegnativi (mi chiedo come mio padre potesse pensare di portarmici fresca fresca di corso CAI!) e, voltandosi indietro, è davvero estetica. C'è parecchia neve fresca, la facciamo integralmente coi ramponi. C'è un passaggio esposto che mi dà filo da torcere, ma alla fine riesco a passare e siamo in cima con una tempistica più che accettabile. La discesa verrà fatta dal canale Freshfield, anche questo in ottime condizioni, e alle 15.45 siamo di nuovo in rifugio, in tempo nn soltanto per prendere la funivia, ma anche per avere tempo di rilassarci un attimo e mangiare qualcosa. La giornata finisce con un'ottima cena in agriturismo a Nus.
La cosa buffa è che quando ero in difficoltà, chiedevo a S: "E ora?" E lui:"Striscia!" E io strisciavo, così ora ho le gambe che sembro reduce da un incontro di lotta greco-romana più che da una via alpinistica.

Regione: Valle d'Aosta

Località di partenza: A5 uscita Courmayeur. Seguire le indicazioni per le funive della val Veny e parcheggiare. Da qui una navetta vi porterà in pochi minuti alla stazione a valle delle funivie del Monte Bianco. Prendere la funivia fino al Rifugio Torino Nuovo (3375m; 2 tronconi, 35€ A/R) che si raggiunge dalla stazione a monte o con una scalinata interna o con un brevissimo sentiero

Meta: Tour Ronde (3798m)

Dislivello: itinerario con saliscendi per un totale di 700m circa

Punti di appoggiorifugio Torino Nuovo: di proprietà del CAI di Torino e Aosta, dispone di 100 posti letto in camerette e camerate ed è aperto con servizio di alberghetto sia nella stagione estiva che in quella invernale.
Mi ha fatto sorridere S che, appena entrato, ha detto: "Ma sei sicura che questo sia il rifugio nuovo?" In effetti è di vecchia concezione e avrebbe bisogno di un restauro; le sale comuni sono cmq accoglienti e i letti comodi. Pessima la cena; gestore disponible e competente; standard di pulizia migliorabili; 45€ la mezza pensione soci CAI 

Periodo: l'itinerario è in genere percorribile tutto l'anno; io l'ho fatto domenica 24-8-14: ghiacciaio in ottime condizioni con crepacci quasi tutti chiusi e ponti di neve ben portanti; anche la terminale alla fine del canale Freschfield nn pone problemi e si supera agevolmente su di un ponte di neve tutto sulla sinistra; un po' di neve lungo tutta la cresta che però nn crea problemi di sorta.

tempo di percorrenza: 4h solo salita

Tipo di percorso: misto

Difficoltà: PD+

Equipaggiamento: normale da alpinismo: corda, ramponi e picozza; utile qualche nuts, cordini e un paio di rinvii

Cartografia: Kompass

Itinerario: dal rifugio Torino, si pone piede sul ghiacciaio e, passando sotto la stazione della funivia di Punta Herbronner, ci si porta al colle des Falmbeaux (3407m). Si scende quindi per circa 200m verso la Valle Blanche per poi tagliare a sinistra e iniziare a salire puntando all'insellatura tra l’aiguille d’Entréves a sinistra e la Tour Ronde a destra. Poco prima di arrivarci, piegare a destra e rimontare un breve ma ripido pendio che conduce in cresta a quota 3570m evitando il primo tratto più difficile (passaggi di IV). Si superano alcune rocce mantenendosi verso destra (passi di II) fino a raggiungere il punto più difficile: una lama da superare dapprima a cavalcioni, poi tenendosi con le mani al filo di cresta occorre affrontare una placca abbastanza liscia e esposta (utile cordino lungo). Ci si sposta ora sul versante della Brenva per aggirare su sfasciumi 2 genadarmi (ometti). Ci si riporta sul filo più avanti e affrontare l'ultimo pendio nevoso. Un breve salto di roccette conduce in vetta.
Per la discesa esistono varie possibilità. Noi, date le ottime condizioni, abbiamo scelto di scendere il canale Freshfield (prestare attenzione che normalmente contiene blocchi instabili e può scaricare!) che attacca all'omonimo colle, dopo il pendio nevoso terminale. Ci si abbassa a sinistra su terreno ripido (45°), per poi affrontare qualche roccetta e raggiungere la terminale. Si torna quindi sul ghiacciaio principale e da qui si torna al rifugio Torino percorrendo lo stesso itinerario dell'andata.

Considerazioni: ovviamante soddisfazione a mille. Innanzi tutto per i tempi. Poi per aver fatto una cima nel gruppo del Bianco. Certo, nn è sua maestà, ma in quel massiccio le condizioni sono sempre così severe e i panorami così superbi che arrivare su una qualche cima è sempre fonte di orgoglio. NN ringrazierò mai abbastanza S di avermi convinta e di essere stato come sempre la mia guida.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: sillylamb
Data di creazione: 26/01/2006
 

immagine

Le montagne sono le preghiere di Dio

 

LE MIE MONTAGNE IN LOMBARDIA (2008-2013)

Provincia di Lecco:
- Grignone per la cresta di Piancaformia (alpinismo invernale)
Giro delle Grigne
- Zucco Sileggio

Provincia di Sondrio:
Pizzo Olano (scialp)
Salmurano (scialp)
- lago del Truzzo
- Surettahorn (scialp)
Bernina (alpinismo)
- bivacco Colombo, Palon de la Mare, monte Vioz (alpinismo)
Disgrazia (alpinismo)
- Gran Zebrù (alpinismo)
- Forcellino (scialp)
- Passo Porcile (scialp)
- il bivacco Ca' Bianca (scialp)
- Da Isola a Frondaglio (ciaspole)
- il lago di Colina (MTB)
-  il Cevedale (alpinismo)

Provincia di Bergamo:
- Bronzone
- Sasna (scialp)
- Mte Misma
Traversata delle creste della Presolana (alpinismo)
- Araralta e baciamorti (ciaspole)
- Pizzo Arera

Provincia di Brescia:
- Adamello (scialp)
- Monte Carone
- Guglielmo (ciaspole)

Provincia di Varese:
- Mte Settetermini (MTB)

 

LE MIE MONTAGNE IN LOMBARDIA, 3

Provincia di Sondrio:
- Punta dgli spiriti (scialp)
Gole Cardinello e lago d'Emet
- Tambò (scialp)
- Cima pesciola (scialp)
- Meriggio (scialp)
- Alpe Bondeno (ciaspole)
- Tresero (scialp)
- Cassandra (scialp)
- Ferrè (alpinismo)
- Scalino (scialp)
- Dosdè (scialp) 

Provincia di Como:
- Bregagno (scialp)
- Cima Pianchette (ciaspole)
- Berlinghera 

Provincia di Bergamo:
- Pizzo delle Segade (ciaspole)
- anello dei Campelli
- Vodala by night (scialp)
- Pizzo del Becco 

Provincia di Lecco:
- San Primo (scialp)
- Legnone da Colico
- Resegone (ciaspole)
- Moregallo (per il canalone Belasa)
- Grignone in invernale 

Provincia di Brescia:
- Frerone (scialp)
- Monte Creino 

Provincia di Varese:
-
 Pizzoni Laveno & Mte Nudo
Piambello (MTB) 

 

LE MIE MONTAGNE IN VALLE D'AOSTA(2008-2009-2010)

LE MIE MONTAGNE IN VALLE D'AOSTA (2011 E SEGG)

- Saron (scialp)
- Oilletta (scialp)
- Col Chavacourt (scialp)
Cima di Creya
- Gran Tournalin
- Roccia nera e Gemello del Breithorn (alpinismo)
- Dome de Gouter (alpinismo)
- Mont Avic
- 2 itinerari con le ciaspole in valdigne: alpeggi Tirecorne e lago d'Arpy
- Spalla W Becca Trecare (scialp)
- Tour Ronde (alpinismo)
- Breithorn Centrale (scialp)
Roisetta (scialp)
- Bieteron (scialp)
- Zumstein (scialp)
- Cleve de Moula
- Gran Cima (scialp)
- Tsaplana
(ciaspole)
- Gran Pays (scialp)
- Croce di fana (ciaspole)
- intorno all becca di Viou
-  da Bard a Machaby
- 2 itinerari in MTB: lago Miserin e Pointe de Chaligne
-  colle Champillon (scialp)
- S. Ambrogio 2011: a piedi sulle mulattiere di Quart, scialp al colle della Croce, ciaspolata notturna all'alpe Arp Vieille
- lago di Zuckie
(ante)cima d'Entrelor (scialp)
- lago Cignana (MTB)
- Bivacco Gervasutti
- Nei valloni di Leviona e Pesson 

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE (2006-07)

PIEMONTE:
Verbano-Cusio-Ossola:
- il rifugio Maria Luisa e il Grieshorn (ciaspole)
- Massa del Turlo
- l'anello di Pogallo
- Pizzo Diei e Monte Cistella
- Corona dei Troggi (ciaspole)
- Monte Massone
- Monte Cazzola (ciaspole)
Provincia di Biella:
- Monte Bo
Provincia di Torino:
-
Colma di Mombarone
Provincia di Alessandria:
- Monti Ebro e Chiappo (ciaspole)
- Monte Tobbio

LIGURIA:
Provincia di Savona:
- L'anello del Beigua
- L'anello del Monte Sordo
- L'anello di Finale
- Da Varigotti a Noli
Provincia di Genova:
punta Martin
il sentiero del Brugneto
- sui sentieri dell'ardesia: Monte Zatta e il Monte S. Giacomo
- Monti Reixa e Argentea

TOSCANA
- nelle foreste casentinesi: le cascate dell'acqua Cheta e il Monte Falterona

ESTERO
Francia:
- il mio Verdon: l'Imbut, il Breis e il Martel
- Cret de la Neige
- Le lac Blanc
Svizzera:
- Val di Campo: il rifugio Val Viola e la forcola di Cardan (ciaspole)
- Poncione d'Alnasca
- Traversata S. Carlo - Foroglio per la bocchetta della Crosa
- Il lago di Cama
- Monte Bar (ciaspole)
- La capanna Cremorasco e il Pizzo Corgella

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE (2008-09)

Piemonte
Provincia di Torino:
-
3 itinerari con le ciaspole dal rifugio Selleries: il lago Laus, il colle del Sabbione, il monte Orsiera
- il Rocciamelone
- il sentiero delle anime
- Punta Mariasco
Verbano-Cusio-Ossola:
- Alpe Veglia e dintorni
- Monte Togano

Emilia Romagna
Provincia di Piacenza:
- Monti Bue, Maggiorasca e Nero (ciaspole)
- Monte Alfeo
Provincia di Parma:
- traversata del parco dei 100 laghi
- Monte Orsaro

Liguria:
-
Manico del Lume (GE) e giro della Palmaria (SP)

Trentino Alto Adige:
Provincia di Bolzano:
- l'Ortles (alpinismo)

Toscana:
Provincia di Massa-Carrara:
- 2 ferrate nelle Apuane: il Monte Forato e il Pizzo Uccello

Estero:
Svizzera:
- capanna Gesero e Monte Marmontana
- Chuebodenhorn
- val Vergeletto, quota 2108
- Magehorn (scialpinismo)
- Piz Grevasalvas (scialpinismo)
- Capanna Poncione di Braga (ciaspole)
- Piz cadreigh (scialpinismo)
- Monte Fumadiga
- Pizzo Claro
- l'Adula (alpinismo)
Francia:
-
Fort de la Croix de Bretagne
- Mont Buet

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 3 (2009-2010-2011)

Estero:
Svizzera:
- Poncione di Valpiana (scialp)
- Cima dell'Uomo
- Nella valle dei Cani
Piz lagrev (scialp)
- Breithorn (scialp)
Piz Scalotta (scialp)
- Piz Uccello (scialp)
- Foisc (scialp)
- Piz Rondadura (scialp)
Marocco:
-
scialp sull'Atlante: Toubkal, Ras, Timesguida, colle quota 3850m nei pressi dell'Akioud
USA (California):
- Alta Peak
- Sierra Nevada Summit Lake
- Yosemite North Rim
- Sta Cruz Island

Trentino Alto Adige:
- Rifugio Trivena e Passo delle marmotte (ciaspole)
- Alpe di Villandro (ciaspole)
- valle del Ciamin
(ciaspole)
- ciaspole e torggelen: Cornetto e da Soprabolzano a Collalbo

Piemonte:
Provincia di Torino:
- Dormillouse (scialp)
- Testa di Money (alpinismo)
- Rifugio Mautino e Monte Corbiun (ciaspole)
- scialp e ciaspole in Valle Stretta: Colle di valle Stretta, col des Muandes, lago Verde, vallone di Rochemolles
Verbano-Cusio-Ossola
- Arbola
(scialp)
- Cima Valrossa (scialp)
- Mte Capio
Provincia di Vercelli:
- Monte Bo valsesiano (scialp)

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 4

Piemonte:
Provincia di Cuneo:
- Monviso (alpinismo)
- sentiero Frassati in Val Maira
- cima delle Rossette (scialp)
- Cima genova per la cresta Sigismondi (alpinismo)
Provincia di Torino:
- rifugio Jervis e Punta barant (ciaspole)
- Cima del bosco (scialp)
- Cima delle Liste (scialp)
Punta delle vallette (scialp)
Provincia di Novara:
- Mte Fenera (MTB)
VCO:
-
Corno orientale nefelgiù (scialp)
- Monte Faiè
- cima Jazzi (alpinismo)
Provincia di Biella:
- cresta dei carisey (alpinismo)

Emilia Romagna:
Provincia di Reggio Emilia:
- Monte Cusna

Trentino Alto Adige:
- rifugio Lancia e Col santo (ciaspole)
- Tra i masi della val Sarentino

Estero:
Svizzera:
-
Mte Gambarogno
- lago di Canee
- Palù (scialp)
- Bishorn (scialp)
- Punta di Stou (scialp)
- Piz Surgonda (scialp)
- Capanna campo tencia e lago Morghirolo (ciaspole)
Austria:
- Feldalphorn (ciaspole)
Francia:
- Dom de la Neige des Ecrins (alpinismmo)

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 5

Piemonte:
Provincia di Torino:
- Punta d'Almiane (scialp)
- Cavalcurt
- Forte di Foens (MTB)
- Roc Peirous (scialp)
- colle della battaglia (scialp)
- prato in fiera (scialp)
- Monte Lion (scialp)
Provincia di Cuneo:
-
Colle Ciaslaràs (scialp)
- Piovosa (scialp)
Provincia di Vercelli:
-
colle della piana (scialp)
- colle Piccolo Altare (scialp)
VCO:
- Corbernas (scialp)
giro dei 5 passi

Trentino Alto Adige:
Provincia di Bolzano:
- anello Brugger Schupfer (ciaspole)
- Laite Va Spiz (scialp)

Estero:
Norvegia:
- scialp alle Lofoten: Fagerfjellet e Stormheimfjellet
Svizzera:
- Septimerpass (MTB)
- Nadelhorn (alpinismo)
- Stotzigen fisten (scialp)
- Tallihorn (scialp)
- Chilchalphorn (scialp)
- Pigna d'Arolla (scialp)
- Strahlorn e Allainhorn (scialp)
- Generoso
Francia:
-
refuge de Gouter
Argentina:
- Cerro des los Cristales

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 6

Estero:
Svizzera:
- Chili Bielenhorn (scialp)
- Lucendro (scialp)
- Alphubel (scialp)
Piz d'Emmat Dadaint (scialp)
- Straffelgrat (scialp)
- Einshorn (scialp)
- Weissmies (alpinismo)
- Allainhorn, cresta Est (alpinismo)
- Piz Arpiglia (scialp)
- Piz Mezdì (scialp)
- Boshorn (scialp) 

Piemonte:
Provincia di Torino:
- colle delle Lance (scialp)
- Blegier (scialp)
- Giornalet (scialp)
VCO:
- Basodino (scialp) 
- traversata Veglia-Devero
- Mater & Margineta
alpeggi sopra Cannobio
Provincia di Cuneo:
- Chersogno (scialp)
- Oronaye (alpinismo)
- Colle della Lausa & anello Collalunga (scialp)
Colle Sagneres (scialp) 

Trentino Alto Adige:
- Presanella (alpinismo)
 

Veneto:
Provincia di Belluno:
- Pavione
Mont'Alt de Framont
Provincia di Verona:
- giro delle 5 cime
Monte Sparavero

 

PICCOLE SODDISFAZIONI

Anche se quello a cui tengo di più è la parte "alpinistica", qualcuno ha notato e apprezzato le mie ricette. Questo blog pertanto è segnalato su Petitchef.com

Ricette di cucina