Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cazzeggi, per celebrare parola, significato e conoscenza

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 

Ultime visite al Blog

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Storie di Viagra – EFFET...Di che parlare oggi? – A... »

Di che parlare oggi?

Post n°8414 pubblicato il 13 Gennaio 2018 da sagredo58
 

 

Di che parlare oggi che ho voglia di scrivere e raccontare?

Ho una lunga lista di persone da approfondire.

Oggi ne pesco una, non a caso ...

In attesa di rivelarne il nome, lo chiamerò, indipendentemente dal genere, Mister X.

 

Sono arrivato a Mister X mentre approfondivo la Filosofia Digitale, di cui ho già parlato, più esattamente ripassando il concetto di archè, l'origine e il principio costituente dell'universo.

 

Anassimandro (610 a.C. - 546 a.C.), filosofo della scuola di Mileto, concepisce l'archè come un'unica materia che chiama ápeiron:

  • indeterminata, nella quale i vari elementi non sono ancora distinti;
  • infinita;
  • in movimento (inevitabilmente) rotatorio, perché simbolo di perfezione e unico movimento possibile di un infinito spaziale.

 

Scrive Anassimandro (come riporta Simplicio di Cilicia nel VI secolo d.C.):

 

Principio degli esseri è l' ápeiron ...

da dove infatti gli esseri hanno l'origine,

lì hanno anche la distruzione secondo necessità,

poiché essi pagano l'uno all'altro la pena e l'espiazione

dell'ingiustizia secondo l'ordine del tempo.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog