Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cazzeggi, per celebrare parola, significato e conoscenza

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 

Ultime visite al Blog

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 07/03/2018

 

Monogamia – Ragione Pragmatica, perché arrivare più in fondo?

Post n°8575 pubblicato il 07 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

Natiche sporgenti, favoriscono dunque il passaggio dall'accoppiamento dorso-ventrale della poligamia, a quello ventro-ventrale della monogamia.

Perché?

 

Permette al maschio:

  • di aggirare l'ostacolo alla penetrazione, costituito dalla sporgenza del "fondo" steatopigio della donna;
  • di arrivare più in fondo alla vagina, consente una maggiore profondità di penetrazione sessuale;
  • conseguentemente, facilita la fecondazione, depositando lo sperma sul fondo della vagina;
  • sembrerebbe anche facilitare la deflorazione.

 

Permette alla femmina, che ricordiamo nella fase matriarcale è sopra il maschio:

  • una più facile stimolazione del clitoride;
  • un partecipazione attiva nel godimento, facilitandogli la possibilità di raggiungere l'orgasmo, cosa che soddisfa anche il maschio;

 

L'accoppiamento monogamo ventro-ventrale sarebbe così più reciproco, più simmetrico, aprendo così la possibilità di un sesso che vada oltre la mera finalità riproduttiva finalizzata alla conservazione della specie, come è tipico della fase matriarcale.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Monogamia – Ragione Pragmatica, perché superare il “fondo”?

Post n°8574 pubblicato il 07 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

Introduciamo un termine essenziale, Steatopigìa, indica:

  • il carattere di spiccata lordosi lombare di alcune costituzioni fisiche;
  • ovvero la tendenza ad accumulare adipe sulle natiche e sulle cosce.

La Steatopigìa:

  • è quasi sempre più acuta nelle donne che negli uomini;
  • è tipica di alcune etnie dell'africa centro-orientale da cui provengono primati e genere Homo (popolazioni: khoisan, pigmei, hadza, khoikhoi, boscimani);
  • è stata riscontrata spesso nelle veneri preistoriche, o "veneri steatopigie", scolpite nel Paleolitico superiore e nel Neolitico;
  • è utile in un'economia di caccia e raccolta, come quella preistorica, che inevitabilmente comporta periodi di carestia.

 

L'accumulo di grasso sulle natiche è analogo alla funzione svolta dalla gobba di dromedari e cammelli:

  • costituisce una importantissima riserva energetica;
  • una sorta di "cambusa" portatile che conserva cibo e acqua;
  • che si riduce in caso di malnutrizione e di disidratazione, come accade in età avanzata, o nei periodi di grave siccità o carestia.

 

Riepilogando, per quanto riguarda il "fondo", il lato B:

  • le natiche "sporgono" più nelle donne;
  • l'esigenza di sopperire a periodi di carestia induce la Steatopigìa, che aumenta la sporgenza delle natiche.

 

Inevitabilmente natiche sporgenti diminuiscono la profondità della penetrazione nell'accoppiamento dorso-ventrale tipico della poligamia, il pene arriva meno in fondo alla vagina.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Monogamia – Ragione Pragmatica, cosa seduce?

Post n°8573 pubblicato il 07 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

Perché la monogamia favorisce la posizione ventro-ventrale per l'accoppiamento, rispetto alla dorso-ventrale tipica della poligamia?

Per una pragmatica ragione:

  • volta a superare il "fondo", per arrivare più in fondo,
  • finalizzata a migliorare la probabilità di concepimento.

 

Ripartiamo da cosa seduce nell'accoppiamento dorso-ventrale tipico della poligamia, ritorniamo al "fondo", il lato B, si è già detto, esplorando la ragione romantica, che le natiche hanno una forte significato d'attrattiva sessuale, istintiva, inconscia, non consapevole.

 

Le natiche sono muscoli tipici del genere Homo Sapiens (Uomo):

  • per rendere la postura eretta funzionale, l'Uomo ha sviluppato, all'attaccatura tra gambe e schiena, due muscoli specifici, molto grandi e voluminosi;
  • le natiche delle scimmie sono molto ridotte rispetto a quelle dell'Uomo, per la diversa posizione con cui si spostano, meno eretta rispetto a quella dell'Uomo, poggiano le nocche delle zampe anteriori a terra;
  • tutti gli altri mammiferi non hanno muscoli così robusti tra le cosce e l'ano.

 

Le natiche dell'Uomo si differenziano tra i due generi, uomo e donna:

  • nelle donne, le natiche sono più "spinte" in fuori, perché la posizione del bacino è più "ruotata" di quella maschile, un adattamento che favorisce il parto;
  • negli uomini, le natiche sono più piccole e compatte, per poter supportare la corsa, utile nella caccia.

 

Come risultato finale, le donne hanno il sedere più "sporgente" rispetto agli uomini, quando sono in piedi:

  • i depositi di adipe sottocutaneo femminile si dirigono per lo più in questa zona, in modo da far apparire le natiche più tonde e "paffute";
  • per inciso osservo che le scarpe femminili si sono modificate proprio per questo motivo, il tacco, scomodo e dannoso alle caviglie, ha l'effetto di slanciare le gambe e "alzare" i glutei, facendoli apparire più sodi e tonici, più attrattivi dunque.

 

Perché superare il "fondo"? Perché andare oltre il lato B?

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso