Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cazzeggi, per celebrare parola, significato e conoscenza

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 

Ultime visite al Blog

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 08/03/2018

 

Monogamia – Scoperta Paleoantropologica di Sagredo

Post n°8579 pubblicato il 08 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

Procediamo per gradi ... per evidenziare l'incredibile scoperta paloantropologica sveliamo l'Angusto, passo passo:

  • utilizzando le copiose ed evidenti prove fotografiche da lui stesso esibite,
  • oltre che gli abbozzi di ragionamento, altrettanto copiosamente esibiti, anche se solo reiterata combinazione di pochi pensieri fissi.

 

L'Angusto:

  • evidenzia nelle foto 5 dita per zampa, con un pollice opponibile e unghie corte, è di certo un primate;
  • si fotografa anche in posizione eretta, segno che l'ha conquistata, è bipede;
  • in foto appare avere le fattezze di una specie di ominide, quindi, non è una scimmia, appartiene al genere Homo;
  • le numerose foto di tavole imbandite con orrido tovagliato, di barbeque su prato di palstica e piscinetta, lo identificano inequivocabilmente come maschio di basso rango, per questo approvvigionatore;
  • i suoi vaghi tentativi di ragionamento permettono di valutare il suo cervello di limitate dimensioni e facoltà, nettamente inferiori alla media degli uomini moderni (Homo Sapiens), cosa che lo identifica appartenere ad una specie apparsa nel Pleistocene, è un Homo Insapiens (Uomo Decerebrato).

 

Ecco servita l'incredibile scoperta antropologica.

 

L'Angusto afferma Fin dalla notte dei tempi la donna fa per venalità, quello che non vuol fare per estro ...

  • non perché è un uomo moderno, seppure coglione alla massima potenza, comunque della specie Homo Sapiens;
  • perché è un sopravvissuto, della specie Homo Insapiens (Uomo Decerebrato), un uomo preistorico antecedente ad Homo Sapiens, un incredibile reperto paleoantropologico.

 

Nel rivolgersi alle donne, l'Angusto le pensa Insapiens, decerebrate come lui, non percepisce il lavoro svolto dall'evoluzione, che su di lui non ha incredibilmente agito.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Monogamia – Ha ragione l’Angusto decerebrato (già Biopresto)

Post n°8578 pubblicato il 08 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

La mia scoperta paleoantropologica prende l'avvio dalla già presentata Ipotesi 3 a spiegazione dell'avvento della monogamia ...

La monogamia potrebbe essere stata innescata da una sorta di "rivoluzione sessuale" partita dai maschi di basso rango, che spostano l'attenzione dal combattimento alla ricerca di cibo da offrire alle femmine, che ha convinto le femmine a preferire chi assicura loro l'approvvigionamento, rispetto ai lottatori combattivi e infedelmente poligami.

 

Se le femmine preferiscono i maschi che assicurano loro l'approvvigionamento, la pancia piena, quindi una maggior probabilità della sopravvivenza ...

Allora ha ragione:

  • Biopresto, così lo chiamavo nel 2014,
  • presto divenuto, di tutta la community, il mio coglione preferito,
  • oggi identificato come l'Angusto decerebrato.

 

Il multibannato che ripete, come un giradischi incantato, il suo noioso ritornello.

Fin dalla notte dei tempi

la donna fa per venalità,

quello che non vuol fare per estro ...

 

Analizziamo l'angusta visione riga per riga, parola per parola.

 

Il richiamo alla notte dei tempi ci stà,

qui si parla di preistoria, quella profonda dell'Homo ancora molto scimmione!

 

La donna è identificabile con la femmina di primate preistorica,

la sua venalità, è soddisfare la propria fame, per campare meglio.

 

Che fa la donna? Si fa scopare dal maschio, mica per voglia, l'estro,

solo perché il maschio l'approvvigiona, soddisfa la sua fame/venalità!

 

L'Angusto decerebrato ha ragione, perché?

Adesso ho capito, ho fatto un'incredibile scoperta paleoantropologica!

Procediamo per gradi ...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Monogamia - Sesso Giocoso ed Esplorativo

Post n°8577 pubblicato il 08 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

L'accoppiamento monogamo ventro-ventrale, indipendentemente se:

  • con la donna sopra, come nella prima fase del sesso monogamo matriarcale;
  • con la donna sotto, nella posizione "missionaria", come nella successiva fase patriarcale, cosa che richiede alla donna un elevato livello di fiducia nell'uomo, difficile da rimuovere, senza la sua collaborazione, per il peso esercitato su di essa;

sarebbe così più reciproco, più simmetrico:

  • consentendo all'uomo (se sopra) di prendersi in carico il ritmo e la profondità delle spinte pelviche;
  • consentendo alla donna (se sopra ma in parte anche sotto) di assumere un ruolo attivo, muovendo i fianchi, spingendo i piedi, aumentando la propria stretta all'uomo con mani e gambe;

oltre che qualitativamente più romantico, offrendo la possibilità:

  • di guardarsi direttamente negli occhi;
  • di una maggiore comunicazione oltre che visiva anche gestuale, attuata con baci e carezze;
  • d'un contatto pelle a pelle;
  • di mettere in gioco un carattere sessuale secondario della donna, il seno, come detto di forte valenza simbolica.

 

In questo modo stimolando la possibilità per la specie Homo Sapiens (finalmente) di un sesso giocoso ed esplorativo del desiderio di uomo e donna.


 * * * * *


Potrei finirla qui, se non avessi fatto, nell'indagare il perché dell'avvento della monogamia di coppia e l'evoluzione dell'approccio sessuale nella storia dell'Uomo, un'importante scoperta paleoantropologia.

Scoperta come si vedrà incentrata sul Baculum, quell'osso perduto dall'uomo che mi permetterà di oggettivare quanto scoperto.

Vado a raccontare questa scoperta che prende l'avvio dall'Ipotesi 3, la garanzia d'approvvigionamento per la femmina, alla base della scelta della monogamia ...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Monogamia - Sesso Monogamo nella fase Patriarcale

Post n°8576 pubblicato il 08 Marzo 2018 da sagredo58
 

 

Solo successivamente, quindi meno di 15.000 anni fa, gli uomini, fino a quell'epoca, dominati nell'accoppiamento dalle donne matriarche, prendono coscienza dell'indispensabilità maschile per generare la prole.

 

Per questo gli uomini iniziano ad esercitare autorità sulle donne, sottomettendole, non solo ai fini sessuali, è finito il matriarcato, inizia il patriarcato preistorico.

 

Molte immagini rupestri risalenti a questo periodo patriarcale rappresentano l'unione sessuale:

  • con la donna di dimensioni proporzionate all'uomo;
  • con la donna posta, a gambe divaricate, sotto all'uomo;
  • ancora nella posizione faccia a faccia, ventro-ventrale, oggi la chiameremmo posizione alla "missionaria", praticata anche da qualche scimmia, come i gorilla;
  • con l'uomo che introduce nella vagina della donna un enorme pene eretto di forma conica.

 

Tutte queste immagini rupestri non sono pornografia preistorica, non suscitano eccitamento in chi le guarda, né lo scopo di chi le realizza è erotizzare.

Le immagini ingigantite dell'organo maschile eretto:

  • simboleggiano la potenza creatrice;
  • rappresentano buoni auspici, ad esse si attribuiscono virtù propiziatorie;
  • esprimono potere apotropaico, che serve ad allontanare o annullare influssi magici e maligni.

 

Il persistere della sottomissione sessuale della donna al potere maschile, in pieno patriarcato ormai storico, è documentata dalle raffigurazioni artistiche, prodotte tra il VI sec. a. C. ed il I sec. d.C. in cui:

  • ricompare nuovamente con notevole frequenza la posizione d'accoppiamento alla "pecorina", dorso-ventrale;
  • non più come rappresentazione dell'accoppiamento istintivo;
  • bensì per rappresentare l'asservimento femminile al soddisfacimento erotico maschile.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso