Un blog creato da jammbelle il 01/04/2007

soloanapoli

Napoli è tutto un mondo a parte

 
 
 
 
 
 

NAPULE È

 
 
 
 
 
 
 

TU SI NAPULE

 
 
 
 
 
 
 

UN FIORINO

 
 
 
 
 
 
 

LA LETTERA

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« sondaggioa domanda.... risposta ! »

Post N° 97

Post n°97 pubblicato il 14 Novembre 2008 da jammbelle

allora non facciamo una vera classifca , diciamo soltanto che i posti più votati sono stati : posillipo che con la sua terrazza mozza il fiato a chiunque.

le "13 scese" , ovvero il piazzale della chiesa di s.antonio che a panorama non ha niente da invidiare a nessuno :

 

via caracciolo che è la passeggiata per eccellenza di napoli:

 

 san martino , da dove puoi abbracciare con lo sguardo buona parte della nostra città e l'effetto di spaccanapoli:                   

però adesso tocca a me . io sono legato particolarmente al parco virgiliano a posillipo , dai due lati opposti puoi ammirare napoli e il golfo e la zona flegrea , e poi il parco è veramente un pezzo di città tenuto bene ( e non ce ne tanti )

                

              

e chissà se esiste un'altra città che possa competere con i panorami napoletani

je nun credo!!!!!        

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/soloanapoli/trackback.php?msg=5887065

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

telefonamifracentannmoillplalau84lacasa.delmobilelon.longobardiGiuseppeLivioL2FRI80vignetorossopestifero83savydeluigi.992tommymoscaracingdgl12nando.speuroparking2014
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

POPOLO DI EMIGRANTI

   popolo di emigranti

cu na valigia e suonne e nu cuofano e paura

songhe partute ajere pe n'avventura nova

nu treno chine e gente tutti napulitane

jamme truvanno a merica

l'america italiana.

chi parte sulo sulo e nun le pare overo

chi va cercanne casa pe isso e pa mugliera

simme arrivate nuje gente napulitane

co core ca ce tremme nun ce guardate male.

nun esseme partuto c'hamme truvato astritte

cu l'anne ca passavano e sacche sempe rotte

è sempe stato chesto nun è uno ogne tante

pecche o napulitano nasce comm'emigrante

ma a colpa pò e chi fosse cu chi c'hamma piglià

co stato ,ca politica o forse è l'aldilà

a colpa è sule a nostra cu chi te a vuò piglià

a notte tu nun duorme e faje o piano pe mbruglià.

e pò che vaje dicenne ca me si cumpagno

scinne da casa mia e faje e scippe ncoppe e tram

nu viecchio pensionato, nu giovane studente

t'arruobbe chellu poche e nun le lasse niente

vattene nun a voglia chest' amicizia toja

si stonghe accussì o vì e pure pe mezza toja

e chisto ca pò dice :te piglio a faticà

pe 12 ore o juorne o sanghe te sucà

e vide cheste mane sò mane e musicista

mò fanne pane e solde e nun sò cchiù n'artista

sono un lavoratore , songhe un comm' a tanti

simme napulitane ...popolo d'emigranti.

(l'ho scritta io dopo il primo mese a modena)