Creato da freelander_2008 il 17/05/2011

spaziovolo

I colori del cielo danno luce alle nostre giornate

 

 

On Time

Post n°295 pubblicato il 19 Giugno 2018 da freelander_2008

Nell'immagginario, c'é sempre una biblioteca, ritagli di famiglia pieni di passi sulle stesse strade,sovrapponendo ricordi e paesaggi,una sorta di viale alberato da alberi della fotografia crescere ed innamorarsi, e le pareti del cuore diventano di carta,un linguaggio molto gestuale in un corridoio stretto ed angusto, che non sai dove conduce,la testa sembra pesare molto più del solito, una corsa verso progetti e sogni,nudi tra le montagne 

 
 
 

sandalo

Post n°294 pubblicato il 17 Giugno 2018 da freelander_2008

Adoro le piazze con i campanili antichi,luoghi di raccoglimento e silenzio, siedo in ammirazione solitaria la loro maestosità imponente al tremolare del suono delle campane,mentre scandiscono il tempo, piazze vuote ma piene di parole dei poteti o dei dipinti dei pittori,tutto tace, segnali del corpo mi spingono nel cuore del paese, attraversato da tante anime in ogni tempo

 
 
 

Brividi

Post n°293 pubblicato il 13 Giugno 2018 da freelander_2008

Solitudine che a volte spaventa,come il buio per i piccini,lucciole illuminano le sere estive,ed i piccoli a chiedere cosa sono quelle lucine, stringendosi forte al loro amore materno ed assaporando il calore di un amore infinito per tuttta la vita, senza che niente potrà mai superarlo,circostanze diverse ci invitano a rispettare le opinioni altrui anche seppur non sempre condivisibili, cosa farebbe una stella se non esistesse il cielo.

La mente, sà interiorizzare pensieri precedentemente sconosciuti come un nuovo gusto di gelato in gelateria,ed è dalla conoscenza di tali sostanze e pensieri profondi che inizia una sorta di latente infelicità,ed incomincia una interminabile salita prima della solitudine.

 
 
 

Passi

Post n°292 pubblicato il 10 Giugno 2018 da freelander_2008

Accarezzo le acque fresche del ruscello ed assaporo sensazioni appartenute all'infanzia giochi d'acqua, inzuppano i miei abiti,sento di essere orgoglioso di me stesso, in un tripudio di risate collettive,mentre si ripassano storie della vita trascorsa,far sorridere una persona puo dar gioia e spensieratezza al suo cuore a volte troppo solo,poi sfinito ti getti sul terreno bagnato e la mente annulla ogni cosa, il cielo ti guarda in tutta la sua grandezza.    

 
 
 

sguardo

Post n°291 pubblicato il 09 Giugno 2018 da freelander_2008

Un forte maestrale soffia gelido sulla pelle e nel cuore, eppure il vento mi ha rapito l'anima,invano cerco i libri con l'ultimo sguardo, il cibo della mia giornata,il tempo consuma l'aria silenziosa in un anima ribelle,la rivelazione di sentimenti é un grido liberatorio che ognuno vorrebbe gridare al vento affinchè lo diriga verso l'altro, nasce l'aurora,una carezza sfiora il mio sguardo un nuovo giorno,davanti ai miei occhi.

 
 
 
Successivi »
 

SORPRENDIMI

 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK