Il caos e la psiche

Un elogio alla follia che alberga dentro ad ognuno di noi

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

Post N° 222

Post n°222 pubblicato il 09 Dicembre 2008 da scemotta64

Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo pi?sione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso.
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di una eterna giovinezza.
La vita umana non altro che un gioco della Follia.
-Erasmo da Rotterdam-
 

 
 
 

Post N° 220

Post n°220 pubblicato il 26 Giugno 2008 da scemotta64

Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso.
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un’eterna giovinezza.
La vita umana non è altro che un gioco della Follia.
-Erasmo da Rotterdam-

 
 
 

Post N° 219

Post n°219 pubblicato il 19 Febbraio 2008 da scemotta64
Foto di scemotta64

Tutti i giorni


come cane e gatto


ci guardiamo


io al di qua e lui al di là


del monitor.


Ci scrutiamo


aspettiamo sornioni


in silenzio.


Occhi negli occhi


................................

 
 
 

Post N° 218

Post n°218 pubblicato il 08 Gennaio 2007 da scemotta64
Foto di scemotta64

I piaceri sensuali passano e svaniscono in un batter d'occhio, ma l'amicizia tra noi, la reciproca confidenza, le delizie del cuore, l'incantesimo dell'anima, queste cose non periscono, non possono essere distrutte. Ti amerò fino alla morte.Voltaire

 
 
 

Post N° 217

Post n°217 pubblicato il 27 Dicembre 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Se guardi indietro potresti ricordare qualcosa che non tornerà più. Se guardi avanti potresti pensare a qualcosa che non arriverà mai. Chiudi gli occhi e riaprili solo quando avrai la forza di tornare indietro senza piangere e guardare avanti sorridendo.

 
 
 

Post N° 216

Post n°216 pubblicato il 27 Ottobre 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Solamente chi è forte è capace di perdonare. Il debole non sa ne perdonare ne punire.Gandhi

 
 
 

Post N° 215

Post n°215 pubblicato il 26 Ottobre 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

E' già una felicità poter amare anche quando ad amare si è soli.Théophile Gautier

 
 
 

Post N° 214

Post n°214 pubblicato il 26 Settembre 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Nulla è più pericoloso di un amico senza discernimento: perfino un nemico prudente è preferibile.

Jean de La Fontaine

 
 
 

Post N° 213

Post n°213 pubblicato il 09 Giugno 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

100 centesimi con LODE

Questo è il mio risultato conseguito a scuola....ebbene sì, ho frequentato le scuole serali, ad indirizzo aziendale e ho appena finito gli esami di terza superiore....un risultato splendido che mi da la forza di continuare fino alla maturità e poi??????

Bè, le università saranno alla mia portata!

Ciao a tutti! Smack!!!

 
 
 

Post N° 212

Post n°212 pubblicato il 25 Maggio 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Non so cos'è il tempo. Non so qual'è la sua vera misura, ammesso che ne abbia una. So che la misura dell'orologio è falsa: divide il tempo in modo spaziale, dal di fuori. Quella delle emozioni è falsa anch'essa, lo so: non divide il tempo, ma la sensazione di esso. La misura dei sogni è sbagliata; li sfioriamo col tempo, a volte lungamente, altre volte in fretta, e ciò che viviamo è frettoloso o lento secondo un decorso di cui ignoro la natura.

A volte ho l'impressione che tutto sia falso, e che il tempo non sia altro che una cornice per inquadrare ciò che gli è estraneo. Quando ripenso al mio passato, i tempi sono disposti in livelli e piani assurdi, e io, in un certo giorno del mio solenne quindicesimo anno di età, sono più giovane di quando ero un bambino seduto tra i giocattoli.

La coscienza mi si confonde se penso a queste cose. So che c'è un errore, ma non so dove. E' come se assistessi a un numero di illusionismo durante il quale so di essere ingannato, ma non capisco la tecnica o la meccanica dell'inganno.

E mi vengono dei pensieri assurdi che tuttavia non riesco a considerare totalmente assurdi. Mi domando se un uomo che medita lentamente dentro un'automobile che corre in fretta, mi domando se costui sta andando in fretta o lentamente. Mi domando se è uguale l'identica velocità con cui cadono in mare il suicida e colui che ha perso l'equilibrio sulla litoranea. Mi domando se saranno veramente sincronici i movimenti (che occupano lo stesso tempo) di fumare una sigaretta, di scrivere questo testo e di pensare in modo impreciso.

Si può ritenere che fra due ruote dello stesso asse una sia sempre più avanzata dell'altra, anche se si tratta di frazioni di millimetro. Un microscopio può evidenziare questo sfasamento fino a renderlo quasi incredibile, impossibile se non fosse reale. E perchè non deve avere ragione il microscopio piuttosto che la nostra cattiva vista? Sono considerazioni inutili? Lo so bene. Sono considerazioni vaneggianti? Lo concedo. Ma che cosa è mai questo che ci misura senza misura e ci uccide senza essere? Ed è in  questi momenti in cui non so nemmeno se il tempo esiste, che lo sento come se fosse una persona, e ho voglia di dormire.

Brano tratto da "Il libro dell'inquietudine"

Di Fernando Pessoa

 
 
 

Post N° 211

Post n°211 pubblicato il 07 Aprile 2006 da scemotta64

Spero di risvegliarmi lunedì prossimo da quest'incubo....mi perseguita, la sua facciona, dappertutto.....basta!

 
 
 

Post N° 210

Post n°210 pubblicato il 25 Marzo 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Non con la collera, col riso si uccide.

- Friedrich Nietzsche. -

 
 
 

Post N° 209

Post n°209 pubblicato il 26 Febbraio 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

In ogni situazione ciascuno inalbera un contegno e un atteggiamento esterno per sembrare come vuole che lo si creda. Perciò si può dire che il mondo è composto soltanto di maschere.

- Francois de la Rochefoucauld -

 
 
 

Post N° 208

Post n°208 pubblicato il 23 Febbraio 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...
Osho Rajneesh

 
 
 

Post N° 207

Post n°207 pubblicato il 11 Gennaio 2006 da scemotta64
Foto di scemotta64

Ciao, ho appena ricevuto una NOMINATION" per fare una sorta di gioco, e cioè raccontare 5 mie strane abitudini, dopodichè dovrò nominare altri 5 blogger e mandare a loro lo stesso messaggio affinchè questa specie di catena continui. Devo anche scrivere il regolamento che ho gentilmente ricopiato dal blogger che mi ha nominata. Ecco il regolamento:

 

Regolamento: il primo giocatore di questo gioco inizia il suo messaggio con il titolo "cinque tue strane abitudini", e le persone che vengono invitate a scrivere un messaggio sul loro blog a proposito delle loro strane abitudini devono anche indicare chiaramente questo regolamento. Alla fine dovrete scegliere 5 nuove persone da indicare e linkare il loro blog o web journal. non dimenticate di lasciare un commento nel loro blog o journal che dice "sei stato scelto" e ditegli di leggere il vostro.

Ok, ora passerò alle mie strane abitudini, anche se non so ancora cosa scrivere, dunque...vediamo:

1) Ho l'abitudine, quando torno a casa da sola (soprattutto alla notte), sia a piedi, o in macchina, di cambiare strada ogni volta, di non ripetere mai la stessa strada....non so perchè.

2) Ho l'abitudine di bere dalla brocca, dalla bottiglia, adoro l'acqua bevuta così.

3) Ho l'abitudine di rompere il pane con le mani

4) Brutta abitudine, che ho tramandato alla mia figlia è quella di leccare il piatto o farlo con le dita quando resta un sughetto buono....(P.S. a volte lo faccio anche in trattoria....ma proprio non resisto!)

5) E per finire, ho l'abitudine di togliere le piccole crosticine che mi vengono sulla pelle (che ne so, un brufolo, un piccolo taglio o una puntura di zanzara....) e cerco anche di toglierle agli altri....

Bene, assolto il compito, ora scriverò 5 blog e manderò a loro il messaggio. Ciao a tutti! Sto cercando tra i blogger che conosco, ma a quanto pare tutti hanno già partecipato al gioco...uffa, come faccio?

Cercherò tra i blog sconosciuti e chissà, magari giocheranno anche loro...allora, vediamo un pò:

Mah, non ne trovo,molti hanno già giocato, quasi tutti a dire il vero,....e vedo che molti non hanno nominato nessuno, perciò anche io mi fermo qui. Buonanotte a tutti.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: scemotta64
Data di creazione: 24/10/2004
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fatineincantatescemotta64pepemerita_castiglionemaxymo64sez_esvarone.lauraunapersona_iomartypepevalens_rCiccioRositoBlueStar83matrixiag66g1Sibil77
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom