Creato da squerz27 il 01/11/2009
Aneddoti, curiosità e stravaganze della città eterna
 

 

« La porta magica e la for...La scala che conduce a Dio »

L’angelo che “regge” la chiesa

Post n°4 pubblicato il 15 Novembre 2009 da squerz27
 

Gli artisti, si sa, sono originali e, soprattutto, non amano essere contraddetti. Un classico esempio è lo scultore Rainaldi, incaricato di decorare la facciata della Chiesa di S. Andrea della Valle. Rainaldi sosteneva che il progetto, iniziato dall’Olivieri e completato dal Maderno, fosse sbagliato nelle proporzioni.

La chiesa, a suo dire, appariva troppo alta e stretta dando l’impressione di essere sempre sul punto di crollare. Il Maderno, però, ascoltate le obiezioni dello sculture, si rifiutò di modificare il suo piano.

Rainaldi ingoiò il boccone amaro ma trovò subito l’occasione per vendicarsi: sul frontone a sinistra della facciata, a mezza altezza, collocò un angelo con una delle ali spiegate, disposto come se puntellasse la stessa facciata della chiesa. «Solo così» sostenne davanti al Maderno incredulo ed adirato, «si può evitare il pericolo del crollo!»

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/storieromane/trackback.php?msg=7996733

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
facciotta1975
facciotta1975 il 16/11/09 alle 16:48 via WEB
perchè no? in fondo arte non è solo calcoli e fredde misure.... si basa soprattutto sulle sensazioni! E se per Rainaldi quell'angelo fa sì che la chiesa non cada deve esser così!
 
nonsolonero
nonsolonero il 25/11/09 alle 06:53 via WEB
Dove arrivano la cocciutaggine e l'invidia... Il primo, pur avendo, evidentemente, torto, è riuscito cn una certa testardaggine, a piazzare una propria opera - irriverente, tra l'altro, nei confronti di un altro artista - proprio collocandola su un'opera di quest'ultimo. Dal canto suo, il Maderno, non ha saputo fare altro che opporsi, sena controbattere e, alla fine, subendo l'imposizione dell'artista avversario, rimanendo anche beffato dalla stessa. Un saluto. Claudio.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

Tag

 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

moda68F.Tariconeb.zaccardoceragosZetaVehuelclararosCOSTBERTsilly99iultimosecondoManuZeDonganto81dgl9simona329snoopyromeoortemsrlchiarabarna
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 

Contatta l'autore

Nickname: squerz27
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 41
Prov: RM
 

I miei romanzi

In arrivo...

Il violino dei segreti

Un grande musicista assassinato. Un antico violino rubato. Il rapimento della ragazza più in vista della scuola. Episodi paralleli, casualmente collegati da un filo sottile, che potrebbero sfociare in un nuovo olocausto di sangue. Sullo sfondo del giornalismo moderno, tra neonazisti e musicisti death metal, s’incrociano le avventure di due giovani cronisti che si contendono un contratto di lavoro. Diversi in tutto ma accomunati dalla voglia di sfondare in un mondo chiuso e difficile, dove troppo spesso le ambizioni soccombono alla realtà fatta di amicizie e raccomandazioni. In un crescendo di suspense e colpi di scena, una matassa difficile da districare. Intuito, supposizioni, apparenti coincidenze e falsi indizi per un duello a distanza alla ricerca di uno scoop sensazionale che chiarisca l’intera vicenda, scongiurando le folli aspirazioni di moderni seguaci di Charles Manson.

 

In libreria...

Vincitore del premio letterario "Il giallo di Roma"

Le sette sfere

Vigilia di Natale 1939. Un libro custodito nell’Archivio Vaticano cela il segreto di un maestoso tesoro nascosto nel cuore di Roma. Tanti enigmi che si trasformano in indizi, ognuno la chiave per il successivo. Sullo sfondo dei misteri della città eterna s'incrociano le vicende di tanti personaggi: archeologi di fronte alla più grande scoperta della loro carriera, una coppia in fuga d'amore ed il cammino di redenzione di un giovane deluso dalla vita. Una caccia senza tregua attraverso le sette sfere mitraiche, una lotta contro il tempo per sventare il progetto criminale di una setta assetata di sangue ed anticipare uno spietato collezionista. Tra sensazionali rivelazioni e colpi di scena, un’avventura ad alta tensione alla scoperta di Mitra, Dio cosmico bandito dall’imperatore Teodosio nel 394, e le assonanze col culto cristiano. Semplici coincidenze o oscuri segreti nascosti per millenni dalla Chiesa?

Leggi i primi capitoli. Scopri i personaggi ed i luoghi della storia