Stultifera Navis

Non sono ubriaco, ma diversamente sobrio

 


Vado alla ricerca della felicità naturale e possibile
sapendo che la felicità non è una meta,
ma un modo di viaggiare

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

Bilanci? Mah! Dico solo che gli anni che passano si fanno...
Inviato da: surfinia60
il 04/01/2022 alle 12:21
 
Grazie :)
Inviato da: hieronimusb
il 31/12/2021 alle 11:48
 
Buon compleanno e buone feste!
Inviato da: surfinia60
il 26/12/2021 alle 14:24
 
La Verginità di Maria era riferita, in origine, al solo...
Inviato da: hieronimusb
il 25/12/2021 alle 22:39
 
Ma allora Maria era vergine o non era vergine dopo la...
Inviato da: repi1958
il 25/12/2021 alle 18:59
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AVVERTENZA

I testi contenuti in questo blog, salvo dove specificatamente indicato, appartengono al sottoscritto.
Non valgono una sega, ma se qualcuno volesse copiarli da un'altra parte mi farebbe piacere saperlo.

Grazie

 

Messaggi del 12/11/2021

Ci vuole pazienza

Post n°581 pubblicato il 12 Novembre 2021 da hieronimusb

Uno torna a casa per rilassarsi:
Appena imbocca l'autostrada si trova un muro di camion, anzi tre muri che occupano le tre carreggiate più a destra, tutti fermi perchè? Boh!
Ultimamente le autostrade sono sempre collassate e, a mio parere, il numero di camion è aumentato esponenzialmente tanto che quando i no green pass volevano bloccare il traffico con i Tir nessuno se ne è accorto perchè lo bloccano già normalmente
Accendo Isoradio per capire cosa sta succedendo e qui vorrei spezzare una lancia per Isoradio, FM103.3...
Vorrei spezzrae una lancia in testa a quelli che la dirigono e la conducono, perchè mentre viaggi hai bisogno di sapere le notizie, non che ad un minuto di informazione poi ti devi sorbire quattro minuti di musica che stimola solo alcuni istinti fisiologici, (che è un eufemismo per dire musica che fa fare la cacca).
Dopo aver ascoltato tre canzoni, dopo essermi chiarito ben bene la situazione intorno a Milano, (anche lì non ho mai capito, ti dicono che c'è un rallentamento sulla Paullese perchè il micio della Sciura Gina ha attraversato la strada, ma per il resto della penisola dedicano tre minuti se va bene), comunque apprendo che ci sono sei km di coda per incidente, ne farò 10, ma pazienza.
Arrivo a casa e scopro che non mi hanno svuotato il bidoncino dell'indifferenziato.
Devo metterlo fuori, ma non lasciarlo in strada pena una multa.
Ma se io parto al mercoledì mattina e torno al Giovedì sera che devo fare?
Pensavo di aver trovato una soluzione, lo lascio in una rientranza del cancelletto, è fuori di casa, ma non è in strada.
Alè, altro attacco di nervoso!!!!
Ma non è finita, nella buca ci sono due fatture della TIM, una che ho già pagato e questo è solo il cartaceo.
L'altra è una fattura per la rata di un modem che ho restituito due anni fa, ma che pare impossibile farlo capire a quelli che lavorano per il colosso della telefonia.
Per farmi stornare le rate vecchie ho dovuto sputare sangue, mi viene male a pensare di dovermi di nuovo scontrare con quel muro di gomma.
Insomma, sono venuto a casa per rilassarmi e adesso sono così carico di nervoso chese metto due dita nella presa illumino tutta Montiano.
Se sentite vento, ovunque siate, sono i miei maroni che girano vorticosamente.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: hieronimusb
Data di creazione: 10/12/2008
 

UANDEO (E SE) MORIRÒ

Quando , (e se), un giorno morirò
non voglio un prete che mi parli di un dio in cui non credo
o di paradisi che non mi interessano,
di inferni che non ho meritato
e se un purgatoriò ci deve essere
non sarà diverso dal mondo in cui ho vissuto

quando , (e se), un giorno morirò,
non voglio tombe costruite come casa
nè che si estirpino  fiori
se il senso della vita deve essere
nel tornare da dove son venuto
sarà l'utero della terra la mia ultima casa

Quando, (e se) morirò
sarà perchè ho vissuto
in un lungo istante senza tempo
raccolto come seme che diventa albero e poi frutto
come il fiume che corre e corre per tornare al mare
senza pensare neppure un momento
che questa vita possa finire

Se e quando morirò,
sarà perchè ho cercato nell'ultimo viaggio
la chiave segreta del tutto

 Alex