esperienze

Farsi domande per capire vuol dire far funzionare il cervello ... basta averne!!!

 

SOLO ...

... aprire gli occhi ti fa vedere
... chiudere gli occhi ti fa sognare
... fare attenzione ti evita pericoli
... essere impulsivi ti fa vibrare
... amare ti fa vivere
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Et:
Prov:
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

CHE RAFFREDDORE!!!

 

PER NON DIMENTICARE ...




 

 

« MUSICA

e fu sera e fu mattina ....

Post n°94 pubblicato il 14 Maggio 2009 da alexanderit

Secondo giorno di tranquillità totale. Un pò (tanto) la cosa mi annoia ma non ci posso fare niente, c'est la vit ..e il lavoro: periodi di intenso lavoro e stress e periodi di nulla facenza. Vabbè, c'è tempo per pensare. Il futuro rimane incerto e in pochi mesi dovrò decidere la mia strada. Vorrei cambiare lavoro e dare, quindi, una svolta totale alla mia vita ma dopo quasi 12 anni non so fare altro se non il mestiere che faccio. Non che non mi piaccia ciò che faccio ma fino ad ora mi dava stimoli e continua a darmeli ma già so che tra uno o due anni non sarà più così. E allora cosa accadrà? Mi spegnerò? Credo di si. Ho 32 anni e ne avrò 34 (al max) quando mi sentirò spento dal punto di vista lavorativo. Non abbastanza vecchio per dire "sti cazzi, ho fatto il mio tempo". Per questo mi pongo problemi sin d'ora.

Però tutto continua intorno a noi e noi non ce ne accorgiamo, presi come siamo dalla frenesia e dai problemi. Cosa comune a moltissime persone. Era meglio prima quando ci si salutava anche senzxa conoscersi. C'era il rispetto per i più vecchi. E oggi tutto questo è svanito, per colpa di coloro che tempo fa erano figli. Non so quanta gente è contenta dell'andazzo attuale ma non credo ce ne sia molta. Insomma, è una bolgia di finti valori e finte immagini di felicità. Io mi chiedo "ma come si fa ad essere insensibili e indifferenti a quello che ci circonda"? Possibile che siamo diventati così menefreghisti ed egoisti da inconsciamente pensare "tanto io faccio i cavoli miei finchè son vivo perchè tanto il futuro non lo vivrò e quindi chi se ne frega". Stiamo distruggendo la Terra e il clima e non sento nessuno intorno a me che se ne preoccupi in maniera allarmata. "Tanto non succederà niente finchè sono vivo". Ma che ca... vuol dire?! Non aspiriamo più a lasciare un mondo pulito e felice ai nostri figli??? E i politici stanno a guardare? Ma come? Loro che dovrebbero fare il bene del Paese e creare un presente e un futuro, non si interessano a queste situazioni future? Possibile che ogni volta le cose debbano capitare prima di renderci conto che si poteva evitarle pensandoci prima? Ma che dimamine di mondo è mai questo?

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/sulmomento/trackback.php?msg=7057192

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: alexanderit
Data di creazione: 26/10/2007
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pinoct58elena_huzami.85earine2010farfalla_sbandatabrulacivreaantonelladelcarloalessiog1982juandanielitalytopina14alexanderitAnonimo_Solitariosara_1971m.a.r.y.s.e
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

TAG

 

PARADISO

 

ECCO UN BUON ESEMPIO DI "PENA D'AMORE" ...

 

NOME ANCESTRALE

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963