Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

Creato da surfinia60 il 31/12/2005

 

« .................Cosa resterà? »

Vivere il lutto

Post n°1753 pubblicato il 09 Agosto 2020 da surfinia60

Non siamo eterni.

La nostra componente materiale, al di là delle credenze religiose, ha una fine.

Fa parte del gioco della vita. Certo, si auspica di durare più a lungo possibile.

Man mano che la nostra esistenza procede incontriamo persone,
ci leghiamo ad esse, camminiamo insieme per un tratto, più o meno lungo. 

Alcuni lasciano tracce indelebili, altri sono semplici meteore.

La longevità spesso ci porta a subire numerose perdite.

Sono da mettere in conto. 

Eppure non siamo mai preparati e non è facile
lasciare andare chi si incammina prima di noi.

Se poi chi ci lascia lo fa improvvisamente,
nel fiore degli anni, quando tante cose dovevano e potevano ancora succedere…

Ci sono probabilmente tanti modi di affrontare il lutto. 

Ma un cuore spezzato, temo sia una tappa obbligata. 

Ognuno metabolizza a modo proprio.

In alcuni paesi chi resta fa delle vere e proprie feste,
con cibo e regali per onorare il defunto.

Personalmente non amo il chiasso, l’esteriorità, le cerimonie. 

Preferisco vivere il dolore da sola, con i miei ricordi,
le mie riflessioni, su chi mi ha lasciato.

Non amo le condivisioni di gruppo,
la teatralità che spesso caratterizza queste situazioni,
urla, applausi, sceneggiate.

Se si tratta davvero di una perdita che mi colpisce da vicino, la vivo nell’intimo.

Infatti, per scelta non partecipo neppure ai funerali,
a meno che non si tratti di un atto dovuto al quale non mi posso sottrarre. 

Rischio di essere impopolare, ma me ne infischio.
Almeno nel dolore voglio essere me stessa, senza cliché da seguire.

Al massimo, quando le acque si calmano,
un abbraccio a chi ha subito una perdita glie lo do volentieri,
con i miei tempi e in silenzio.

 


 

(a Dianorah.......)

 

 


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/surfinia09/trackback.php?msg=15053141

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 09/08/20 alle 13:11 via WEB
Ti capisco benissimo. Anche io non amo i funerali, se potessi non andrei nemmeno a quelli di persone care. Il lutto è un qualcoda di troppo personale per "espotlo", anzi, a volte mi stupisco a pensare che sarebbe preferibile non parlare più delle persone che non ci sono più, per non soffrire per la loro assenza.
 
 
surfinia60
surfinia60 il 12/08/20 alle 19:29 via WEB
La sofferenza non cessa evitando di parlarne. Si nasconde in un angolo della nostra mente per risvegliarsi quando meno te lo aspetti. Il tempo lenisce ma non cura
 
sofya_m
sofya_m il 09/08/20 alle 14:24 via WEB
più che impopolare a me sembri solo sensibile e te stessa ...
Io raramente vado ai funerali ... il dolore non lo maschero ma non lo metto neanche in mostra ...
 
Cherrysl
Cherrysl il 09/08/20 alle 17:59 via WEB
Risulto strana ai più perché per partecipo raramente a un funerale.Devo sentire veramente di volerlo fare e comunque dipenderebbe sempre dal rapporto stretto affettivo che c è stato col defunto. Capisco il tuo discorso sulla esteriorità di un funerale. Sono d accordo. Io detesto anche il rito delle condoglianze. Io non uso mai questa parola, la trova vuota di senso. Meglio una frase sentita, oppure una carezza o un bacio sulla guancia
 
 
sofya_m
sofya_m il 09/08/20 alle 20:11 via WEB
anche io non uso la parola "condoglianze" ... la trovo fredda ed impersonale ... "mi spiace" vale molto molto di più se viene dal cuore.
 
   
surfinia60
surfinia60 il 12/08/20 alle 19:30 via WEB
Mi capita di immedesimarmi molto nel dolore per le perdite altrui. Sento quando non si tratta solo di forzature. Se la persona ci teneva da vero, percepisco e vivo il suo dolore. Sto invecchiando...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 11/08/20 alle 17:16 via WEB
Il tuo scritto mi colpisce molto dato che ho perso un amico solo pochi giorni fa. Capisco benissimo quello che intendi e lo condivido. Il dolore, quello vero, è forse una delle poche cose che ci spinge ad essere autentici. Un abbraccio.
 
 
surfinia60
surfinia60 il 12/08/20 alle 19:31 via WEB
E allora siamo in due. Ho perso pochi giorni fa un'amica più giovane e improvvisamente. E' devastante... Ciao
 
medusaurticante
medusaurticante il 13/08/20 alle 21:34 via WEB
Davvero!... Ieri à venuta a mancare,per un male che in pochi mesi l'ha distrutta, la mia estetista di trentanove anni. Lascia una bimba di neppure due anni. Terribile! Un dolore che arriva dritto al cuore. La reazione non può essere che il silenzio e la considerazione che siamo solo di passaggio...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

MI

 

Robre

Robre. Nel mio cuore,
per sempre.

 

Piuma

In my heart, forever

 

hu