Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

 

WINGS

 

ULTIMI COMMENTI

Eloquente:)
Inviato da: surfinia60
il 23/05/2019 alle 20:50
 
Scusa il ritardo con cui ti rispondo. Se leggerai ti posso...
Inviato da: surfinia60
il 23/05/2019 alle 20:49
 
Tutti cerchiamo conferme, foss'anche da un filo...
Inviato da: Fanny_Wilmot
il 23/05/2019 alle 18:53
 
La penso proprio come te! :-)
Inviato da: Mr.Loto
il 21/05/2019 alle 11:19
 
vero
Inviato da: maresogno67
il 20/05/2019 alle 19:45
 
 

......

 

Mi trovate anche qui

 


 

DISCORARIO (DA QUANTO SEI QUI)

Surfinia60

Min: :Sec
Gentilmente offerto da
Redazione_blog

 

 

CAT

 

 

 

Post critico... (non me ne vogliate)

Post n°1700 pubblicato il 12 Maggio 2019 da surfinia60

Mettiamola così: se dopo 2-3 passate di mouse (non trovo un termine migliore) non vedo il titolo dell’ultimo post scritto, tiro di lungo.

Capito per caso in alcuni blog che hanno l’abitudine di riempire la home page di ‘box preliminari’ immagini, foto, meme o come diavolo si chiamano e le devi scorrere tutte, andare giù e giù e giù per poter leggere finalmente l’ultimo articolo postato dall’autore.
In quelle poche frazioni di secondo la mia rabbia è già montata e spesso ‘sfoglio’ di lungo e lascio perdere.

Mi dà l’idea di qualcuno che guarda troppo la forma e poco la sostanza.

Non dico che l’arredamento di un blog non sia importante, rende lo spazio piacevole e accogliente, ma non c’è bisogno di strafare con gigantografie glitterate, faccioni ammiccanti, tigri ruggenti ... che sei costretto a scorrere per leggere finalmente qualcosa che, spesso, si rivela poco interessante.

Chiaramente ognuno a casa sua fa ciò che vuole, ma per come la vedo io, se vuoi dar risalto ai tuoi pensieri, se vuoi essere letto e chissà, apprezzato, non devi esagerare con gli optional.

A me annoiano da morire.


Così…per dire... (sempre)



(per esempio.....)



 
 
 

Contare

Post n°1699 pubblicato il 05 Maggio 2019 da surfinia60


Ho riscoperto il valore del ... “conta fino a 10 prima di parlare/reagire!”
Non che non lo conoscessi, ma raramente mi veniva da metterlo in pratica.

Ora che l’ho ri-scoperto devo dire che lo trovo piuttosto utile.

I motivi scatenanti rabbia, disappunto e finanche disgusto, nella mia giornata (specie lavorativa) abbondano.

Ricorrere a questo artificio per rendere meno amara la giornata e salvaguardare lo stato del mio fegato, risulta prezioso.

Perciò consiglio a tutti di imparare a
…. contare.



 
 
 

1° maggio

Post n°1698 pubblicato il 01 Maggio 2019 da surfinia60

Eliminare i fattori di stress.

Quando è possibile è senz'altro utile farlo.
E' il primo passo per vincerlo: eliminarne almeno la visione.

Buon 1° maggio!


 
 
 

Fake

Post n°1697 pubblicato il 29 Aprile 2019 da surfinia60

Questa primavera non decolla.

Il mio timore è che venga tanto caldo quanto freddo ha fatto.

Considerazione: devo essere proprio a corto di argomenti per dedicarmi al meteo, sigh....

Devo ammettere che le notifiche che ricevo sui vari profili fake che sbirciano il mio blog, e la latitanza dei miei abituali visitatori, mi ha un po' scoraggiato e reso apatica sulla conduzione di questo spazio.

La moderazione continuerà a tempo indeterminato. 

Chissà che coloro che non hanno di meglio da fare, trovino altra modo di impiegare il tempo.



 
 
 

Riflessione serale

Post n°1696 pubblicato il 17 Aprile 2019 da surfinia60

Ci vuole poco a guastare una giornata.
Mi scopro vulnerabile, non so reagire subito alle parole che mi colpiscono, anche involontariamente.
E la cosa a volte mi sorprende.
Talvolta però mi capita di consolare e rassicurare gli altri, facendo cogliere loro il lato leggero del problema, senza gravare con inutili discorsi volti ad ingigantirlo.
Sono abbastanza brava in questo, devo dire.
Ma quando sono io a sentirmi colpita, sul momento la cosa mi destabilizza e il mio castello immaginario imbottito di certezze, per quanto poco entusiasmanti, scricchiola per un po’.
Riprendo il controllo di me stessa cercando di smussare l’effetto fastidioso dell’affronto e quasi sempre ci riesco, soprattutto se mi impegno in faccende lavorative.
Noto comunque che ci sono tante persone che tendono a farsi trascinare dalle emozioni negative, perdendo totalmente il controllo e chi sta loro vicino non sempre riesce ad infondere calma, anzi...
La percezione che ho nella mia quotidianità è che spesso sono io a tranquillizzare gli altri (quasi non ci credo neppure io…).
Le persone sono affamate di serenità.
Ce n’è una gran penuria in giro.



 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: surfinia60
Data di creazione: 31/12/2005
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

XXX

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

MIAOO

 

FAVORITES