Creato da buzz_fly il 30/03/2008

T A K E O F F

la mia strada verso il volo commerciale - PRENOTA IL TUO VOLO SU UN AEREO DI AVIAZIONE GENERALE SCRIVENDOMI A CPT.BUZZ@GMAIL.COM

VENDO € 400,00

Cockpit A-2 Flying Tigers

Taglia 44 USA ("L" europea)

a2

Per informazioni scrivete a:

cpt.buzz@gmail.com

 
 

VUOI VOLARE?

Per chi fosse interessato a provare l'esperienza di un volo su aerei di Aviazione Generale, può contattarmi inviando una mail a:

cpt.buzz@gmail.com

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

si dovrebbe cominciare ad incassare...!! in teoria si!! ...
Inviato da: Amgiad
il 19/08/2010 alle 17:47
 
cazz ricky, ma conosci il mio bloggaccio? grande! Comunque...
Inviato da: buzz_fly
il 18/05/2010 alle 00:57
 
Io aggiungerei, sudore e crema pasticcera!
Inviato da: Cpt. Ricky
il 17/05/2010 alle 16:53
 
Ottima notizia allora, complimenti. Io al sabato sono...
Inviato da: buzz_fly
il 13/05/2010 alle 01:23
 
Anche ho cominciato un paio di mesi fa il corso ppl al Fto...
Inviato da: Amgiad
il 10/05/2010 alle 10:37
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

shobbydjpiraro1983Cossack41danielina_2006antithesisgiuseppezumboerimalimagdamanganonesbythewall1964possi31alfa1661997simon73_3can_andantonio_messineo
 

AREA PERSONALE

 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Red Bull Air Race: muore durante il training il 17 agosto 2010 Alejandro Mclean

Post n°60 pubblicato il 31 Agosto 2010 da buzz_fly
 

Un duro colpo per tutta la comunità di sportivi, piloti acrobatici e piloti tutti.

All'età di 41 anni si spegne una stella delle competizioni acrobatiche mondiali. Alejandro Mclean muore in un incidente aereo durante la preparazione di un airshow acrobatico.

Pare da alcune informazioni reperite nel web che sia entrato in vite non riuscendo a riprendere il controllo del proprio aereo. Lo annuncia tristemente l'organizzazione della Red Bull Air Race sul sito www.redbullairrace.com .

Di seguito il video a lui dedicato. Cieli blu, lassù, Alex!

 
 
 

Volo in formazione da Fano a Padova

Post n°59 pubblicato il 31 Agosto 2010 da buzz_fly
 

Ciao a tutti e ben trovati dopo una lunga assenza!

Un mese intenso il mio trascorso tra studio, voli, incontri con istruttori presso scuole ed Aeroclub e ovviamente...vacanze.

Riassumerò in qualche post i "fatti salienti" di agosto a partire da una breve raccolta fotografica del volo in formazione a due fatto sulla rotta LIDF-LIPU (Fano-Padova) con due Cessna 150 e 152 uno ai miei comandi, l'altro di Tony.

Divertente. La voglia di farlo mi è rimasta dopo il basso passaggio in formazione fatto in occasione della Festa dell'Aria tenutasi il qualche tempo fa a Bovolenta in cui abbiamo volato in cinque aerei! Le foto presto sul mio blog non appena le riceverò!

Ora gustatevi questi scatti di Simone, amico e fotografo.

fanofano

fanofano

fanofano

fanofano

fanofano

fanofano

Bene, alla prossima occasione posterò il report della mia visita all'Aec di Milano dove ho potuto incontrare e conoscere personalmente Luca Salvadori, incredibile pilota acrobaticvo ed istruttore della scuola "Dallan". Perchè questo incontro?beh... perchè molto presto sarò suo allievo!!!

 

 
 
 

Se non si vola si studia...

Post n°58 pubblicato il 14 Luglio 2010 da buzz_fly
 
Tag: Teoria

Qualsiasi "wanna be an airline pilot" che si rispetti se non vola studia. Io non faccio eccezione e, contando che per la seconda volta consecutiva mi è saltato l'addestramento acrobatico, mi sono buttato a capofitto su uno degli ossi più duri tra gli esami teorici per l'ATPL: General Navigation.

Lo studio della terra, dei suoi rapporti con il sole, delle sue misurazioni e divisioni per la localizzazione geografica di un punto e quindi applicazioni di trigonometria, distanze, rotte, calcoli su tempi e percorrenze, rilevamenti. E avanti così fino a stufarsi.

Interessante, molto interessante. Ma anche tosto.

Non ci si può assolutamente permettere di mal comprendere un argomento che sistematicamente farà da base per la comprensione di quello successivo. Per mia fortuna sono abituato ai numeri e questo mi facilità, ma più volte ho dovuto rivedere dei passaggi per continuare con lo studio.

Per chi intendesse avventurarsi in questo tipo di studi sappia però che è fattibile, seppur con molto impegno.

Per i supporti mi avvalgo dei testi di Bristol naturalmente, sintetici e diretti come solo gli inglesi sanno fare. Per i dettagli uso i manuali Jappese/Oxford Aviation Academy e per esericitarmi sui quiz e completare la preparazione uso un interessantissimo testo che ho acquistato su aviationexam.com che riassume i quiz JAA e commenta le risposte dando le basi teoriche necessarie a ben comprenderle.

Nel frattempo guardo il cielo e mi domando quanto manchi perchè il tempo migliori e l'aria si stabilizzi. Volo ugualmente ma in questo periodo dell'anno è faticoso. Il caldo è nemico del volo non solo per il disagio del pilota ma anche per il calo delle prestazioni dell'aeromobile e per l'instabilità dell'aria che produce un movimento poco piacevole in volo.

Cambierà.

E spero cambi anche l'argomento di studio perchè di latitudini e longitudini davvero non ne vogli  più sentir parlare per un po'...

 
 
 

Abilitazione Acro Nazionale

Post n°57 pubblicato il 01 Luglio 2010 da buzz_fly
 

Come precedentemente annunciato il prossimo sabato comincerò con i voli di addestramento per il conseguimento dell'abilitazione al volo acrobatico.

Ritengo di estrema importanza integrare la mia formazione con detta abilitazione perchè possa migliorare il mio rapporto con gli assetti inusuali e prevenire (o curare) eventuali situazioni di emergenza.

Il corso prevede una formazione in volo minima di 10 ore di cui almeno 7 in dual command e 3 da solista. Il velivolo impiegato è il noto addestratore acrobatico CAP 10/B con ala in carbonio che di fatto lo rende un "C".

Monomotore ad elica con struttura in legno, il CAP è di produzione francese ed utlizzato con 9 esemplari dall'aviazione militare della nazione di origine per scopi addestrativi. Insomma, un signor aereo sul quale di sono formati molti delgi attuali piloti acrobatici.

Biciclo sotto i 700 kg con 180cv a disposizione, permette di effettuare tutte le manovre previste dal syllabus per il conseguimento dell'abilitazione che, in quanto tale, non consiste in una licenza a parte ma in una trascrizione sulla licenza di volo in uso.

L'esperienza minima di volo per il completamento del corso è di 100 ore di volo complessive.

Costo indicativo 3000 euro. Soddisfazione al termine: non ha prezzo!

Pieno di aspettative non so esattamente cosa mi aspetta, nel senso che fin'ora ho sempre volato con ali ben livellate, angoli di rampa minimi (i 5 gradi standard per le salite a basso consumo di carburante) ed accelerazioni da piccolo aereo da turismo.

C'è chi scende tremante, scosso, chi vomita e chi rimane folgorato dall'eccitazione. Io di indole sono temerario e adrenalinico ma serio e calcolatore in volo. Non so da che parte buttarmi: ma so che in ogni caso sarà, quella di sabato, un'esperienza di volo elettrizzante.

Ovviamente sarete aggiornati su tutto, dallo sviluppo del corso alle sensazioni in volo, il tutto opportunamente corredato da fotografie e se capita video.

Fly Aerobatics!

 
 
 

I 100 anni de" La Comina"

Post n°56 pubblicato il 28 Giugno 2010 da buzz_fly
 

Sabato 26 e domenica 27 luglio si è svolta la festa di stampo aeronautico più interessante alla quale abbia mai partecipato.

Il noto campo di volo che da cent'anni (con qualche pausa) prepara piloti (attualmente VDS) ha offerto uno spettacolo incredibile di mostra statico-dinamica di aerei storici, acrobazia aerea ad altissimi livelli e dimostrazioni in volo di apparecchi dell'aeronautica militare italiana e della protezione civile portando sopra le teste di noi appassionati l'AMX, il CJ27 e un Canadair 415.

Un caldo atroce e solo tre punti ristoro ad accesso libero (uno era per i VIP) con una selezione minimale di alimenti tra cui panini, acqua e simili, gelati e poco altro.

Un discreto spazio è stato invece riservato ad un'area "mercato" dove si è potuto vedere (e acquistare) abbigliamento aeronautico, cartografia, spille, gadget e modellini vari. Io ci ho ampiamente dato dentro...

Seguiranno alcune immagini e video della manifestazione che sto cercando di preparare nel tempo libero (poco, pochissimo...) tra lo studio, il volo e l'organizzazione di un nuovo impegno aeronautico che sto preparando in questo periodo con l'amico pilota Tony, di cui renderò partecipi anche voi, amici lettori del mio piccolo spazio web.

Ah, anteprima: il prossimo sabato 3 luglio aprirò le danze con il volo acrobatico saggiando le doti del CAP 10-C di aeropubblicità a Thiene, sotto la guida esperta dell'istruttore Com.te Simone Maron!

Vi aggiornerò passo passo!

 

 
 
 
Successivi »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

L'ASPIRANTE COMANDANTE...

A bordo del Cessna 182 Turbo Skylane



 

 

STEP BY STEP

11/07/2007

Conseguimento 2° Classe

08/09/2007

Primo volo di addestramento

16/02/2008

Primo volo da solista

13/06/2008

Superata la prova di Teoria

24/07/2008

Superata la prova di Volo

09/02/2010

Conseguimento 1° Classe

16/03/2010

Inzio ATPL Bristol

 

QUELLA COSA BLU SONO IO!

Il filmato lo ha girato mio fratello con un cellulare. Si tratta di un decollo da Padova del 17 novembre 2007.


 

Savoia-Marchetti 79 Aerosilurante

sm79

Aligi Strani, fratello di mia nonna, lo pilotava durante la WWII

279 squadriglia - 131° Gruppo Regia Aeronautica

 

FACCIAMO QUATTRO RISATE

Per chi conosce l'inglese...

 

RED BULL AIR RACE