Creato da theriddle il 02/05/2006
'Scintille di Filosofia Civile - Uno stato è una gente e una terra'
 

Manifesti

 

 

LA PADANIA


immagine

 

Ultime visite al Blog

pioneer_procinetrashmariabreemanuelemarullogloriagrieco10jeli_Mfluffonegiannii0ottelli.marinasilvia.sorlinialdogeomattimismoreno.facchinisexydamilleeunanottebarrylindon0luke812
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« AUTONOMIA CAMUNA: IL PD ...AUTONOMIA CAMUNA: DAMIOL... »

SELLERO, RINEGOZIAZIONE MUTUI: LA MINORANZA ALZA LA VOCE.

Post n°962 pubblicato il 12 Giugno 2015 da theriddle
 

Quasi 110 mila euro, questo è quanto costerà ai cittadini di Sellero la decisione presa nel corso dell'ultimo consiglio comunale dalla maggioranza del Sindaco Bressanelli Giampiero di rinegoziare i mutui in modo da avere, così come illustrato dal consigliere con delega al bilancio Dott. Bressanelli Gianluigi, una maggiore disponibilità di cassa.

La manovra riguarda ben 11 mutui di cui 10 già oggetto di rinegoziazionenel 2010, un'operazione che prevedeva un allungamento dei termini di rimborso al 2040 (30 anni) con conseguente aumento della quota di interessi di circa 517 mila euro, mentre la nuova rinegoziazione prevede un ulteriore l'allungamento al 2044 con un ulteriore esborso pari circa 108 mila euro, per un totale di circa 625 mila euro di interessi in più che i cittadini di Sellero dovranno pagare come conseguenza delle due manovre.Il nostro gruppo ha espresso la propria contrarietà a quella che, a nostro parere, è un'operazione finalizzata solamente a scaricare i costi della scellerata gestione finanziaria messa in atto in questi anni dal Sindaco e dalla sua amministrazione sulle amministrazioni future, portando ad un'irreversibile rigidità dei bilanci che non troveranno più spazio per gli investimenti pregiudicando così le possibilità di sviluppo per le generazioni future.

In un periodo di vacche magre, anziché rinegoziare i mutui per ottenere oggi maggior liquidità ma pagare fino al 2044 oltre 600 mila euro in più, si sarebbe potuto invece pensare a risparmiare lo stesso importo con i tagli agli sprechi (incarichi e contributi ingiustificati); ma la politica messa in atto da questa amministrazione, che in campagna elettorale prometteva la cancellazione dell'IRPEF e la non introduzione della TASI salvo poi - dopo le elezioni - confermare la prima ed introdurre la seconda, dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, lo scarso rispetto che il Sindaco e la sua compagine hanno nei confronti di quei cittadini per conto dei quali dovrebbero amministrare con la diligenza del buon padre di famiglia.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/theriddle/trackback.php?msg=13223271

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

Contatta l'autore

Nickname: theriddle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 45
Prov: BS
 



immagine




 

Ipse dixit

Il coraggio nessuno lo può regalare, bisogna che ogni uomo lo trovi nella propria anima. (Umberto Bossi)

"Chi controlla il passato, controlla il futuro; chi controlla il presente, controlla il passato" George Orwell

“E tutti si scandalizzano quando sentono dire: quel tale tipo di mammifero o di uccello ormai è sparito dalla faccia della terra, non lo vedremo più; è una grave perdita. Certo, si tratta di gravissime perdite. Ma non sarebbe forse più grave se sparisse una comunità umana?” (Bruno Salvadori)


"I molteplici consigli legislativi, e i loro consensi e dissensi, e i poteri amministrativi di molte e varie origini, sono condizioni necessarie di libertà. La libertà è una pianta di molte radici. (...) Quando ingenti forze e ingenti ricchezze e onoranze stanno raccolte in pugno d'un'autorità centrale, è troppo facile costruire o acquistare la maggioranza d'un unico parlamento. La libertà non è più che un nome: tutto si fa come tra padroni e servi." (Carlo Cattaneo)


IL VOSTRO CANCRO E' PIU' GRAVE DEL MIO. Un cancro ben più tragico, ben più irrimediabile del mio. Un cancro per il quale non esistono chirurgie, chemioterapie, radioterapie. Il cancro del nuovo nazifascismo, del nuovo bolscevismo, del collaborazionismo nutrito dal falso pacifismo, dal falso buonismo, dall'ignoranza, dall'indifferenza, dall'inerzia di chi non ragiona o ha paura. Il cancro dell'Occidente, dell'Europa e in particolare dell'Italia. (Oriana Fallaci)

Penso ad un popolo multirazziale
ad uno stato molto solidale
che stanzi fondi in abbondanza
perché il mio motto è l'accoglienza,
penso al problema degli albanesi,
dei marocchini, dei senegalesi
bisogna dare appartamenti
ai clandestini e anche ai parenti
e per gli zingari degli albergoni
coi frigobar e le televisioni.
....
penso che è bello sentirsi buoni
usando i soldi degli italiani. (G.Gaber)


Un giorno milioni di uomini abbandoneranno l'emisfero sud per irrompere nell'emisfero nord. E non certo da amici. Perché vi irromperanno per conquistarlo. E lo conquisteranno popolandolo  coi loro figli. Sarà il ventre delle nostre donne a darci la vittoria.”  Houari Boumedienne - Presidente algerino -  1974 - dinanzi all'Assemblea delle Nazioni Unite





 

Video

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.