Creato da ORSETTA_66 il 24/02/2009

LA VOCE DEL CUORE2

Quelli che guardano con i propri occhi e che hanno la propria sensibilita' sono persone rare

 

SAGGEZZA

Post n°200 pubblicato il 26 Marzo 2010 da ORSETTA_66

WS

Bisogna fare sempre di tutto per riuscire ad accendere la lampada

 della speranza nel proprio cuore.
Una volta accesa è difficile spegnerla, perché quando il cuore è illuminato, alimenterà per sempre quella luce...
Abbiate il coraggio di accenderla e scoprirete che tutti i vostri sensi non vi abbandoneranno facilmente e alla fine sarete fieri di voi stessi.

[CINZIA COPPOLA]

grazie a voloconte6

grazie a Stenivi

grazie a Briciolabau

grazie a bimbanicky

grazie Francisky

GRAZIE lUCE1001

grazie Bimbanichy

OGGI 27 MARZO MI TROVERETE SU

PENNY_BLOG 

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=PENNY_BLOG

 
 
 

HERMANN HESSE

Post n°199 pubblicato il 24 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

 

ED

Bontà e ragione non sono nella natura,

ma esistono in noi,

 in noi esseri umani con i quali il caso si diverte;

 ma possiamo essere più forti del caso e della natura,

anche se solo per pochi istanti.

Possiamo anche essere vicini l'uno all'altro,

 quando ce n'è bisogno,

e guardarci negli occhi con comprensione;

 possiamo amarci e vivere confortandoci a vicenda.

HERMANN HESSE

grazie ad acqublu67

grazie a Stenivi

grazie ISa

                                    

grazie a ladypassion 

       

 grazie Bimbanicky

GRAZIE A STENIVI

GRAZIE FRANCY

GRAZIE LUCE1001

GRAZIE A BRICIOLABAU

                  

 
 
 

LA MASCHERA MA QUALE QUELLA TEATRALE O QUELLA DI CARNEVALE?

Post n°198 pubblicato il 22 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

Oggi prendo spunto da un piccolo saggio scritto da Andrea Bidin che parla di maschere, tutti abbiamo un nome che dalla nascita ci identifica purtroppo non univocamente, viviamo una vita che dovrebbe essere diversa, o meglio, potrebbe esser diversa da quelle dei nostri simili, eppure spesso questo non rispecchia la realtà dei fatti.  Tutto ciò che ci circonda tende inevitabilmente ad accomunarci, a renderci simili, ad uniformarci per ciò che facciamo, indossiamo, possediamo, togliendoci quasi ogni possibilità di mettere in mostra le nostre reali qualità. In questo mare di mediocrità ed uguaglianza abbiamo praticamente solo noi stessi per distinguerci, il nostro pensiero, il nostro carattere, il nostro modo di ragionare ed affrontare la vita: per quanto poco possa sembrare questo sarebbe sufficiente per renderci unici al mondo, almeno in qualche sfumatura interiore. Eppure anche questo non vien fatto, tant'è vero che guardandomi intorno vedo solo un'enormità di maschere, appariscenti, sbruffone, intelligenti, perspicaci, loquaci... caratteristiche, interessanti, affascinanti, ammalianti, maschere di qualità, maschere. Ma cosa e' questa maschera? Una maschera è un modo di apparire, è un io costruito non secondo ciò che siamo ma secondo ciò che gli altri vogliono vedere e che noi,......per sicurezza personale, per apparire, per farci ben volere, cerchiamo di assecondare, avvicinare, raggiungere. Ma si tratta pur sempre di un io costruito a tavolino, studiato, non rappresentante veritiero di noi stessi, non sempre almeno.Traendo spunto da tutto ciò, aggiungo che a mio modo di vedere la maggior parte di noi ha una propria maschera, al giorno d'oggi, atta a compiacere chi ci circonda nel nemmeno troppo velato tentativo di distinguersi per meriti che probabilmente neanche ci appartengono.Questo aspetto è forse il più triste da constatare perché, diciamolo chiaramente, finché non te ne accorgi vivi bene, probabilmente tu stesso uniformandoti a ciò che gli altri desiderano da te hai una vita apparentemente tranquilla e soddisfacente, ma se e quando dovessi mai accorgerti di avere addosso una maschera che non ti appartiene, che non ti rappresenta e dunque non ti realizza veramente, allora vedrai veramente il buio. Rendersi conto da un momento all'altro (come sempre più spesso ......accade col passare degli anni e delle esperienze) di essere circondati da persone che non sono realmente loro, e peggio ancora comprendere di esser noi stessi i primi a fingere, è quanto di più deprimente si possa vivere, una sensazione di disagio e di non appartenenza all'ambiente che ci circonda che ti farà sprofondare negli abissi più cupi ed angusti che la mente umana sia in grado di generare. Alle volte si pensa di dover fare chissà cosa per sentirsi cosi sereni con noi stessi, e non ci rendiamo conto di quanto poco ci voglia... basterebbe aprire gli occhi, accettare l'idea di appartenere ad una società che il più delle volte non ci rispecchia, e perseguire quelli che sono i nostri veri ideali, le nostre vere convinzioni, i nostri veri sogni.Ed allora, trattandosi di commedia umana quella che tutti i giorni viviamo, sarebbe così insensato parlar di maschera teatrale? Una maschera sfruttata per quella vita considerata uno spettacolo nel quale è molto più importante apparire che essere, fingere che esser se stessi, vivere nella finzione ed evitare i problemi piuttosto che vivere nella realtà ed affrontarli?Non riuscite a comprendere tutto questo?Non posso certo farvene una colpa. Fate così: Indossate pure la maschera adatta, un nuovo spettacolo stà per cominciare
Beh debbo dire che mi e' piaciuto tantissimo questo saggio, e di certo non si   sbaglia affatto, perche' alla fine quando dico sempre di essere se stessi, e' vero non serve indossare maschere e mascherine per capire chi siamo, anche xche' quando poi ci si accorge di cio' che succede oltre che cascarci  ci rimani proprio molto male, e allora mi chiedo sempre a cosa serve? Di maschera nella vita odierna ne troviamo tantissime , ma il fatto di apparire x cio' che non siamo e' impossibile, meglio a questo punto farci vedere sopratutto nei nostri difetti che nei  nostri pregi , e invece si fa sempre il contrario poi alla fine esce fuori il vero carattere della persona no? Per esempio anche in questo mondo mi sono accorta delle tante maschere che si indossano, sicuramnete mi direte Orsetta non devi contarlo questo mondo? Questo mondo non fa' notizia ed io vi rispondo perche'? Cosa ci sta di tanto diverso? Forse xche abbiamo la maschera del monitor che ci permette di coprire tutto'? No mi spiace per me ci sono persone siamo tutti delle persone x cui non ci sta nessuna differenza, pero' qui mi rendo conto come anche nella vita reale che a volte le maschere della falsita' e dell'ipocirisa abbondano e di brutto, ma che senso ha? Se io ho qualcosa con qualcuno preferisco che si dica chiaro e tondo in faccia, quanto meno preferisco una bella pugnalata diretta o una discussione che una sparlata alle spalle,  quelle le ho sempre odiate, e poi credetemi non serve, io sono una persona sensbile e lo so, generosa perche cmq mi presto sempre ad aiutare chi chiede un qualcosa, pero' a volte quando leggo certe cose mi trasformo, nel senso che non sono piu traquilla, non passa un giorno che non leggo problemi che hanno alcuni  amici  nei loro blog, gente che si copre e quindi che indossa una maschera quella della cattiveria e che crede di colpire cosi' con faciliita' , no non me lo sto' inventando certe cose, le ho lette e leggo anche chi le riceve che ci soffrono pure e tanto, sono cose di una cattiveria inaudita , vorrei proprio capirne i il motivo, ma l'unica cosa che posso capire e' l'invidia  ,ma di cosa ? Non parliamo di chi diventa poi un gold user o qualche altra cosa,amici miei non cambia nulla non e' di certo una stelletta che mi deve fare arrabbiare o farmi prendere dalla gelosia l'amico o l'amica rimarra' sempre la stessa persona  non cambia per una stelletta almeno io ne ho tanti di amici con stellette e sono sempre stata felice per il loro risultato, ma ho anche tanti amici che di stelle non ne hanno eppure per me non ci sono differenze sono tutti nello stessopiano e allora xche debbano sorgere tutte queste cose? Mettiamo da parte tutto cio' e scriviamo come sempre, usando anche la tanto ironia che male non ce ne fa, o scrivendo sempre quello che c'è sempre piaciuto, io per esempio scrivo miei tormentoni, ahahahah, ma ci ridopure non faccio parte del periodo dell'ermetismo o cosi' o niente , ma non indosso maschera, semmai mi mettero' presto con alcuni amici uno scafandro quando mi faro' un bel weekend con alcuni amici di qui ah si ma dai ragazzi deponete l'ascia della invidia e divertiamoci la vita e' bella anche senza indossare nessuna maschera  un bacione da Orsetta 

grazie Acquablu67

grazie Stenivi

grazie Luce1001

grazie Bricolabau

grazie Stefy_59

grazie Acquablu67

grazie Stenivi

grazie ladypassiondg

grazie briciolabau

grazie Stefy

grazie a Francysky

 

LA VOCE DEL CUORE

23/03/2010 

    BLOG RILEVANTE ORE 5.20

GRAZIE LIBERO

 
 
 

Aforisma di Poalo Coelho

Post n°197 pubblicato il 20 Marzo 2010 da ORSETTA_66

 

pl

Sono convinta che, quando cerchiamo l'amore con coraggio,

esso si rivela e noi finiamo con l'attirare altro amore.

 Se qualcuno ci desidera, ci desiderano tutti.

Se invece siamo soli, ci isoliamo sempre di più.

 La vita è strana.

dal libro 

"Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto"

 di Paulo Coelho

grazie a Briciolabau

grazie ad acquablu67

grazie a Luce1001

grazie a ladypassiondgl

ahahahah Stefy tropo forte ahahahah

grazie a stenivi

grazie a channelfy

CUCU' SETTETE

BUONA DOMENICA CARISSIMI

IO CI SONO PERO'  ADESSO DEBBO ANDARE A PREPARARE,

MI RACCOMANDO ALMENO OGGI CHE E'DOMENICA FATE I BRAVI OK?

IO VI GUARDO?

grazie Luce1001

grazie STenivi

grazie bimbanichy

grazie a Unacarezzaunasola

grazie a francysky

grazie a Stefy

grazie ad Antoniettaalessi

 
 
 

19 MARZO FESTA DEL PAPA'

Post n°196 pubblicato il 19 Marzo 2010 da ORSETTA_66

PL

Il 19 marzo e’ la giornata dedicata alla festa del papa' ma anche a tutti coloro che si chiamano Giuseppe o Giuseppina, e si perche oggi e' anche  San Giuseppe, fortunato sara' quel papa' che oltre a festeggiare la sua festa festeggerra' anche l'onomastico per cui doppi auguri no?

TANTI AUGURI A TUTTI I PAPA' E ANCHE A TUTTI I GIUSEPPE, GIUSEPPINA, GIUSI, PINA, PINO E FRA QUESTI CI SONO ANCHE IO

BUONA GIORNATA E TANTI AUGURI A TUTTI I MEI AMICI BLOGGER CHE SONO PAPA'

pl

LE SFINGE DI SAN GIUSEPPE

UN DOLCE TIPICO

PER QUESTO GIORNO

OGGI SONO ANCHE SU

PENNY_BLOG

SE VOLETE PASSATE PURE DA LI' GRAZIE

BY ORSETTA_66

cucu' settete ahahahah

ci sono ma sono un po impegnata Vi rispondero' a tutti piano piano, fatemi un favore staccatemi il cell e il telefono ok?

AHAHAHAHAH

ws

grazie ad acquablu67

grazie a ladypassion Rosy

grazie channelfy

 

grazie a Stenivi

grazie a stefy59

grazie a luce1001

grazie a Briciola.bau

grazie a billino , lizzy , luna chicca e Mariella

GRAZIE LIBERO

BLOG RILEVANTE ALLE 18.41

blog rilevante alle 00,51

grazie a briciolabau che mi ha avvisata

 
 
 

VIVERE UN'ILLUSIONE

Post n°195 pubblicato il 17 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

ED

L'illusione è realtà, l'illusione è quotidianità, l'illusione ci permette di gioire e a volte ci rende soddisfatti. È accettabile tutto questo? Andiamo per gradi.
Innanzitutto quando affermo che l'illusione rappresenta la vita di tutti giorni mi riferisco al fatto che ciascuno di noi vive la vita a modo proprio, con le proprie convinzioni ed i propri principi. L'illusione entra in gioco nel momento in cui i nostri sentimenti, le nostre emozioni ci fanno apparire la realtà diversa e più piacevole (non è la regola), dando alla nostra mente ed al nostro cuore quel placebo di cui abbiamo sempre più bisogno per vivere serenamente, senza sensi di colpa e con quel minimo di sicurezza e convinzione nei propri mezzi e nelle proprie virtù che non fa mai male.
Certo, sempre di emozioni illusorie (dunque create artificialmente) stiamo parlando.Rendersi conto di trovarsi in una condizione del genere sarebbe l'ideale per riuscire a liberarci dei nostri stessi errori, dei problemi che a volte ci auto-infliggiamo, purtroppo però non è così facile. L'illusione ci dà quel senso di realtà che nessuno di noi è portato a distruggere, criticare, mettere in dubbio, proprio perché ci pare vero! Qui risiede il problema: non abbiamo le motivazioni necessarie per mettere ...
...
in dubbio tutto ciò in cui viviamo, tutto ciò che viviamo.Ma vivere la vita immersi nell'illusione è quanto di più dannoso possa esserci in natura: non ci permette di vedere le cose in maniera obbiettiva, crea un naturale disprezzo per ciò che non ci aggrada, ci mette in condizione di criticare gli altri dall'alto della nostra vacua sicurezza. Viviamo bene, finché un bel giorno facciamo mente locale a causa di un evento qualsiasi e c'accorgiamo che forse stiamo interpretando male quella determinata situazione. Ed a quel punto, nella nostra mente, il mondo attorno a noi cambia. All'improvviso compiere le azioni che quotidianamente svolgiamo ci sembrerà strano, incominceremo a vedere le persone che ci stanno attorno non più pensando "mi voglion bene" ma piuttosto "qual è l'interesse che li spinge a far ciò?". Vivremo una fase di scissione dalla vita che eravamo abituati a "gestire", trovandoci senza certezze, come sospesi nel vuoto: all'improvviso tutto ciò che facciamo ci potrà sembrare immotivato, o inutile, o semplicemente sbagliato. L'effetto di cui vado parlando è tanto maggiore quanto si è in là con l'età ed è alto il livello di autoconvinzione esercitato tramite l'illusione.Personalmente associo il crollo dell'illusione al crollo di un ...sogno ad occhi aperti: doloroso ma necessario, in quanto questo si rivela l'unico modo che abbiamo per affrontare davvero la società in cui viviamo, le situazioni che ci circondano e nell'arco della vita ci coinvolgono nella maniera "corretta" per noi, per i nostri bisogni ed interessi. Dobbiamo per forza di cose aprire gli occhi, senza mai dare per scontato di esser sempre nel giusto: la volta in cui non doveste riuscire a farlo potreste rendervi dolorosamente conto d'essere dannatamente in errore.Ed a quel punto il mondo vi crollerebbe addosso.Vivere nell'illusione vi porterà a crescere su delle basi che in realtà non ci sono, o comunque talmente sottili da non poterci sorreggere per sempre.
Aprire gli occhi alla realtà comporta come prezzo da pagare forse il non riuscir più a sognare facilmente come prima (è soggettivo) ma ci permette di affrontare le mille difficoltà che ci si porranno innanzi in maniera più razionale ed oggettiva.Perché il mondo non gira intorno a noi, farsene una ragione ed affrontarlo secondo quelle che sono anche le sue regole, non è segno di debolezza ma di maturità.
Ora guardatevi allo specchio e domandatevi se tutto ciò che vi circonda potrebbe avere un significato diverso se solo vi poneste la domanda.
La risposta è affermativa? Penso proprio di sì.

[ di ANDREA BIDIN]
MA SECONDO VOI QUANTO E' IMPORTANTE VIVERE NEL MONDO DELL'ILLUSIONI? SECONDO VOI FINO A CHE PUNTO E' POSSIBILE CHE CIO' POSSA ACCADERE? EPPURE NON DIMENTICHIAMOCI CHE A VOLTE SUCCEDE QUESTA COSA, QUANTA GENTE SI ILLUDE SU QUALCOSA E POI SUCCEDE CHE QUALCOSA NON VA PER IL VERSO GIUSTO E QUINDI CI RENDIAMO CONTO CHE COSI' NON SI PUO' AFFATTO VIVERE, VIVERE IN UN MONDO PIENO DI ILLUSIONE A MIO AVVISO NON E' POSSIBILE, PRIMA XCHE NEL TEMPO CI DANNEGGIAMO E POI A CHE COSA POTREBBE SERVIRE? ALCUNI LOFANNO E MI SONO RESA CONTO CHE NEL TEMPO POI HANNO AVUTO UN BRUTTISSIMO CROLLO E USCIRSENE FUORI DA CIO' NON E' FACILE AFFATTO ,  CI SONO PERSONE CHE A VOLT SI ILLUDONO SU QUALCOSA, QUALCOSA CHE MAGARI NON ESISTE PORIO, EPPURE LORO FANNO SI CHE QUELLA COSA ACCADA E INVECE ALLA FINE E' SBAGLIATO ECCOME, NELLA VITA SI DEVE AFFRONTARE TUTTO CON LA MASSIMA TRANQUILLITA', MA SENZA CADERE IN UN MONDO DI ILLUSIONI , PARLO ANCHE DI CHI SI ILLUDE SUI SENTIMENTI NEI CONFRONTI DI UNA PERSONA, E' ASSURDO, E' ANCHE VERO CHE A VOLTE CI SONO PERSONE CHE  GIOCANO AD ILLUDERE GLI ALTRI E NON E' AFFATTO UNA COSA POSITIVA, PERCHE' POI LA PERSONA NE SOFFRE DAVVERO TANTO, QUINDI ALLA FINE MEGLIO ESSERE SE STESSI L'HOSEMPRE SOSTENUTO E LO
 SOSTERRO' SEMPRE BUONA GIORNATA ORSETTA_66
ED
GRAZIE A CHANNELFY
PL
GRAZIE sTENIVI
PL
GRAZIE sTEFY_59
ED
GRAZIE CHANNLFY
34
GRAZIE A fRANCYSKY

es

 LA VOCE DEL CUORE2
Quelli che guar...
di ORSETTA_66

GRAZIE LIBERO
BLOG RILEVANTE ORE 6.25
GRAZIE LIBERO
BLOG RILEVANTE
anche allae 16.30

 
 
 

AMORE ED AMICIZIA, CONNUBBIO INDISSOLUBILE?

Post n°194 pubblicato il 15 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

ES

Amicizia. Amore.

L'affetto che in qualche maniera le unisce.
Sono sensazioni cardine nella vita di tutti i giorni, sono portatrici di emozioni uniche ed indimenticabili, motivi validi per affrontare le mille difficoltà che quotidianamente si pongono innanzi a noi.

Nel corso della nostra esistenza viviamo diverse volte queste situazioni, ci troviamo spessissimo di fronte a quelle emozioni che bisogna anche saper gestire, comprendere, alle volte accettare nonostante tutto e tutti.

Alle volte questi sentimenti si confondono tra di loro e diventa difficile distinguerli per far chiarezza su ciò che proviamo. Alle volte questo "lavoro" è inutile e non ce ne rendiamo conto.

Quando vogliamo bene ad un amico (senza distinzioni di sesso) e teniamo veramente a lui, diventa quasi superfluo distinguere le due cose, perché in fondo se questo tuo amico soffrirà, gioirà, vivrà momenti brutti o belli... tu farai altrettanto: essendogli vicino vivrai le sue emozioni, e lui le tue. Sarete in simbiosi l'uno con l'altro ed a quel punto terrete a lui come terrete a voi.

Dunque, dal momento che volenti o nolenti voi vi amate, è corretto affermare che amate anche lui o lei.

Ed allora, vale ancora la pena distinguere tra amicizia ed amore? Certo, specialmente quando nel rapporto subentra il sesso, la famiglia, la convinvenza: resta il fatto che in certe situazioni è semplicemente superfluo porsi il problema...

[ DI ANDREA BIDIN]

VOI A TAL PROPOSITO COSA NE PENSATE? ANCORA UNA VOLTA SI DISCUTE SU QUESTI DUE SENTIMENTI CHE SONO SEMPRE STATI MERAVIGLIOSI, MA CHE QUALCHE VOLTA POSSONO CREARE QUALCHE PROBLEMA, A TAL PROPOSITO COME VI COMPORTATE QUANDO SI PRESENTANO DELLE SITUAZIONI UN PO' AMBIGUE? SIETE PER ALLONTANARVI DALLA SITUAZIONE? , CERCATE DI RAGIONARCI INSIEME ALLA PERSONA E QUINDI CERCATE IN QUALCHE MODO DI CHIARIRE ILTUTTO, OPPURE VI FATE TRAVOLGERE DA QUEL TURBINIO DI EMOZIONI?  E POI?

Buon inizio di settimana

AMICI BLOGGER

ed

grazie Luce1001

es

grazie Virgoladgl

34

grazie STefy59

po

grazie a Briciola.bau

grazie a channelfy

pl

grazie a Grillo73

pl

grazie a Stenivi

op

grazie ad acquablu67

se

grazie a stefy

ws

grazie a Bimbanichy

po

grazie a Briciola.bau

es

GRAZIE LIBERO

BLOG RILEVANTE ALLE 01,40

grazie anche a xavier alais Giuseppe che me lo ha detto

 

 
 
 

DOMENICA

Post n°193 pubblicato il 14 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

 

23

La vita è come la ricetta per una torta. Se segui i soliti ingredienti farai la torta ma già saprai che gusto avrà, gli altri la assaggeranno, apprezzeranno ma dimenticheranno presto. Ci vuole sempre un pizzico di genialità in ogni ricetta per far si che essa non muoia con l'ultimo assaggio.

bUONA DOMENICA 

VISTO CHE LA GIORNATA DA ME NON PROMETTE NIENTE DI BUONO PIOVE DA PIU DI 48 ORE MI AUGURO CHE DA VOI SIA MOLTO MEGLIO, VI PROPONGO UNA RICETTA LA TORTA DELLA NONNA CHIAMATA ANCHE TORTA AI PINOLI, NON E' TANTO DIFFICILE, MA L'IMPORTANTE E' CHE CI RIUSCITE OK?

INGREDIENTI

  • 300 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 120 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 manciata di pinoli
  • zucchero a velo vanigliato
  • un pizzico di sale

Per la preparazione della crema:

  • 1 litro di latte fresco intero
  • 1 limone non trattato
  • 120 g di zucchero
  • 6 tuorli
  • 50 g di farina 00
  • 20 g di burro

 

Cominciamo  dalla crema :
in un pentolino fate bollire il latte con la scorza del limone.
Nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero, incorporando pian piano la farina setacciata, poi versate a filo il latte bollente, rimettete il composto ottenuto nel pentolino su cui hai bollito il latte, riponetelo sul fuoco e lasciatelo cuocere a fiamma bassa, mescolando continuamente, finché non avrete ottenuto una crema densa. Dopo di ché togliete la crema dal fuoco, incorporate il burro, fate raffreddare e mettetela in frigorifero per 4 ore circa

Preparate la pasta frolla :
versate la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete il lievito e amalgamate rapidamente insieme al burro a pezzetti, fino a che non avrete ottenuto un composto sbriciolato, dopo di ché aggiungete l'uovo, il tuorlo, lo zucchero e una presa di sale; formate una palla omogenea e liscia, copritela con un foglio di pellicola e fatela riposare mezz'ora in frigorifero
Fate scaldare il forno a 180° C e nel frattempo prendete una teglia con bordo non troppo alto e con un diametro di massimo trenta centimetri.

Stendete un foglio di carta da forno sul piano di lavoro e ritagliatelo con la forma della teglia calcolando anche i centimetri del bordo, quindi riponete in mezzo il panetto di pasta frolla e con il mattarello stendete la pasta fino a farne una sfoglia sottile circolare che occupi tutta l'area del foglio di carta da forno A questo punto sollevate la carta da forno con sopra l'impasto e riponetela dolcemente nella teglia, quindi bucherellate la pasta con una forchetta.Distribuitevi sopra la crema fredda, livellate per bene la superficie del dolce e richiudete i lembi della pasta verso l'interno, formando un bordo largo. Non rimane che mettere un po' di pinoli in superficie ed infornare. Lasciate cuocere per 40 minuti, dopo di ché tiratela fuori dal forno, fatela raffreddare, toglietela dallo stampo facendo attenzione a non rompere la fragile pasta frolla quindi spolverizzate a piacere con zucchero a velo.

il risultato dovrebbe essere questo

 

 

 

Come vedete non viene larga di spessore non e' come la classica torta fatta con il pan di spagna qui ci sta la pasta frolla e di cosneguenza lo spessore e' piu sottile un po come l'impasto delle crostate  ok

ciao buona domenica e fate i bravi

 
 
 

AFORISMA

Post n°192 pubblicato il 12 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

 

OK

Non nascondere mai i tuoi sentimenti

Alle persone Che reputi importanti.
Non farlo mai, belli o brutti Che Siano, Perché se lo fai finirà Che quelle persone le perderai.
Se accadrà, fa Che accada per Ciò che sei, ma non Perché una parte di te non sei riuscito ad esprimerla correttamente in gesti e parole.

[PAUL MEPHIS]

Penso Che Quello Che dice l'autore di questo aforisma SIA Giusto, in effetti non serve nascondere i Propri Sentimenti uno Quelle persoe Che Nella Vita noi li reputiamo importante, una volte le parole sono Indispensabili Quando senti la Necessità di usarle per comunicare o Quando senti Che Sono necessarie alla persona Che hai di fronte.
Anche se a volte, in Alcuni Sguardi, sorrisi, espressioni o silenzi, ci puoi cogliere molto più di un mare di parole.

BUONA GIORNATA Carissimi

OGGI SONO SU PENNY BLOG SE VOLETE passare

MI FARA 'UN IMMENSO PIACERE

CLICCATE QUI SOTTO

PENNY_BLOG

ok

grazie Luce1001

es

grazie Bimbanicky

pl

grazie a ladypassion dgl

ws

grazie a DIdi09

 
 
 

DESTINO

Post n°191 pubblicato il 09 Marzo 2010 da ORSETTA_66

 

 

ES

Non sempre chi incontri lungo la strada
è disposto ad approfittarsi di te, a farti del male.
Forse se avrai fortuna anche tu Potrai Incontrare
qualcuno CHE SIA Capace di offrirti un
piccolo gesto d'amicizia,
Un piccolo sorriso senza
nulla pretendere in cambio.
Credere in queste piccole cose
PUÒ aiutare anche te ad Essere più felice.

BUONA GIORNATA

DA ORSETTA_66

ed

Grazie ad acuqblu67

luce

grazie luce1001

ok

Grazie Stenivi

ok

Grazie Stefy

Grazie Isa

GRAZIE A LADYPASSION

GRAZIE VOLOCONTE6

GRAZIE LUCE1001

GRAZIE KARINA

GRAZIE STENIVI

 
 
 

8 MARZO FESTA DELLA DONNA

Post n°190 pubblicato il 08 Marzo 2010 da ORSETTA_66

 

pl

 

Quando si scrive delle Donne Bisogna intingere la penna nell'arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle.
D. Diderot
pl
Buongiorno carissime amiche Buon 8 marzo apro questo post con questa bellissima frase del grande Diderot, la giornata odierna e 'interamente dedicata alle donne, Ci saranno tante iniziative in tutte le citta', tantissime riflessioni sulla donna Quella di oggi e del passato, di certo Rispetto piu Emancipata e uno ieri la donna ha piu 'riconoscimenti nel Settore lavorativo,' Si pero Si deve fare tanto, si parla ancora di Donne Vittime di violenza psicologica, vittima di stoccaggio, e di tantissime cose Che a volte la penalizzano parecchio. Stato Spesso ci sono Donne Che Hanno "paura" di denunciare cio 'Che le e' Fatto, proprio perche 'certe cose avvengono fra le mura domestiche, oppure nel lavoro e la tanta paura di Ripercussioni. Alcune denunciano, ma dovrebbero Essere un po 'tutte a farlo, perche' non e 'Giusto Che continuio uno offrire. Dedicata anche alle donne ce vivono nel nostro paese ce appartengono ad altri La giornata di oggi e 'Paesi dove per motivi ideologici sono costrette uno subire maltrattamenti, ci sono ragazze Che in Italia solo per il semplice ftto di essersi innamorate di un cittadino italiano Alcune Annone assurdo Pagato o la vita, UCCISE dai Loro familiari perche 'non Loro Hanno rispettato le idee ei lor Principi, Bambine Che Vengono postesottoposte al rito delle Mutilazioni, questo poi e', queste cose dovrebbero Essere abolite nei Loro Paesi e invece .... . Ecco la giornata di oggi la dedico a noi, ma anche tutte queste donne subiscono Che Quello che mi auguro e 'Che nel nostro Paese vengano attuate dei Provvedimenti a chi si sporca di QUESTI reati, e mi auguro Che la donna Venga tutelata nel miglior modo possibile'Donna tutelata. Non serve una festeggiare i dati provengono 8 marzo, anche perche'mi rndo cnto Che Vista solo per lacuni cme un modo solo per ritrovarsi con amiche in Alcuni locali, ma dev'essere solocome vista una festa dedicata a La Donna Che il nostro pensiero vada Soprattutto a chi soffre, Che ricordare Soprattutto DOBBIAMO dove c'è amore c'è sempre una donna, e dove c'è una donna nasce sempre una vita
BUON 8 MARZO Amiche mie
ed
pl
GRAZIE A IO.GIUSI
ed
GRAZIE A VIRGOLA
ed
Grazie ad MP winny
ws    
Grazio Mario939
             pl
Grazie Stefy
pl
Grazie Rosy
ok
Grazie Isa
pl
Grazie voloocnte6
pl
Grazie Mauro
ed
grazie a Cinzia.dgl
 
 
 

PREGHIERA INDIANA

Post n°189 pubblicato il 06 Marzo 2010 da ORSETTA_66

 

 ed

Ci sono quattro strade
che possono portarti
dove vuoi andare.
La prima ti conduce
dove ti manda il tuo primo pensiero.
Non è la strada giusta.
Rifletti un poco.
Affronti allora la seconda.
Rifletti nuovamente ma non scegli ancora.
Finalmente, alla quarta riflessione
tu sarai sulla strada giusta.
Così non rischierai più nulla.
Qualche volta, lascia passare una giornata
prima di risolvere il tuo problema.

BUON WEEKEND

BY ORSETTA_66

12

grazie a Giannis e a GIumor54

ED

GRAZIE A BILLY E ALLA SUA MAMMA

A

GRAZIE AD ANTONIETTA.ALESSI

INA

GRAZIE A TINA

 
 
 

Riflessione

Post n°188 pubblicato il 04 Marzo 2010 da ORSETTA_66

ok

Oggi direte ma quanto riflette  Orsetta ! Ma si dai, tanto non fa 'mica male anzi ci aiuta eccome, ieri sera pensavo ad una cosa che mi era successa, qualche giorno fa', E quindi ripensandoci, SE ho detto, Vita mai aspettarsi nulla da nessuno perche Nella, prima ' perche cmq ti fa 'tu fai qualcosa per qualcuno, lo fai sicuramente con molto piacere, e poi aspettarsi qualcosa nel momento in CUI non lo fai e' proprio corretto, ma poi cosa? sempre piacere non avrebbe senso, se lo fai e ', non anche perche' carichiamo di Aspettative eccessive i nostri rapporti con gli altri eviteremo sicuramente brutte delusioni, e poi Tutto quello che Arriverà 'in seguito sara' comunque un bellissimo dono, no? E poi fino adesso mi sono sempre trovata bene ho sempre dato, gia da solista con amore EE sempre per il bene, 'Il semplice Fatto Che ho donato qualcosa, a me Riempie il cuore di grande gioia, E SIA Che TRATTASI di qualcosa di materiale SIA Che si tratti solo di un semplice consiglio, se pero 'lo l'Ho fatto, non ho mai preteso nulla da nessuno e anche voi non aspettatevi mai niente da nessuno Quando avete Fatto qualcosa per qualcuno non Servono. Buona giornata amici carissimi

es

Grazie Stenivi

es

Grazie Luce1001

ws

Grazie Briciola.bau

ma

grazie a di Mari 'voloconte6

ok

Grazie Briciola.bau

ok

Grazie Stenivi

OGGI GIORNO 5 MARZO SARO '

SU PENNY _BLOG

SE VOLETE VENITEMI A TROVARE DI LA '

CLICCATE NEL LINK CHE STA IN ALTO DEL MIO BLOG ED ENTRERETE SU QUESTO BLOG,

 
 
 

VITA

Post n°187 pubblicato il 02 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 

 

sd

Nella vita si sa 'CHE DOBBIAMO sempre subire tante critiche,

critiche UNO volte tristi pesanti e dove ci sara 'sempre qualcuno Che parlerà' di sesso maschile di noi, sempre trovera perche''Qualcosa che non gli piacerà 'di noi,

Sono poche le volte in CUI qualcuno fara 'delle critiche costruttive!

PRATICAMENTE

dovremo subire sempre delle critiche,

dico parole "SUBIRE" anche se una e 'piaciuta Che non sempre mi e',

L'unica cosa pero 'penso e Che'

Che oggi DOBBIAMO vivere sempre il presente,

E Soprattutto Seguendo sempre cio 'Che ci dice il nostro cuore,

Possiamo paragonare la nostra vita

ad un'opera del teatro, senza nessuna prova,

DOBBIAMO Dove cantare pero ', ballare, sorridere,

Tutto quello che vogliamo fare prima finisca Che l'opera,

E soprattuto, non badare mai uno Quello che dicono.

La Cosa Che Possiamo fare

E pensare 'senza guardare avanti

ALLE CRITICHE,

tanto qualunque cosa noi facciamo,

Anche se fatta nel migliore dei modi,

Quelle linguaccie biforcute avranno sempre

da ridire qualcosa

UN ABBRACCIO Orsetta

ED

GRAZIE sTENIVI

ds

grazie Briciola.bau

23

grazie Stefy_59

ed

graie Steivi

pk

grazie Briciola.bau

 
 
 

Aforisma sulla fiducia

Post n°186 pubblicato il 01 Marzo 2010 da ORSETTA_66
 
Tag: FIDUCIA

 

 

 

op

Pochi sanno esporsi e dare fiducia,

 quella vera, sincera, in cui credi,

dove corri il "rischio";

 rischio che essenzialmente non esiste.

Chi non si mette in gioco perde tutto

 senza realmente averlo mai ottenuto.

 Fidarsi fa bene,

anche se molti pretendono di farlo

senza neanche esserne capaci con loro stessi,

bensì credo che nella fiducia,

 come in tutto il resto,

il trucco sia crederci davvero.

FELICE INIZIO DI SETTIMANA A TUTTI

ORSETTA_66

st

grazie Ste

po

Grazie Stefy

yt

grazie Isa

ok

grazie Luce1001

oi

grazie L.U.C.E.

SEI STATA UN TESORO

 
 
 

Buona domenica a tutti

Post n°185 pubblicato il 28 Febbraio 2010 da ORSETTA_66
 

Ragazzi oggi vi mando un grande abbraccio e Vi auguro una buona domenica, , ma saro' impegnata fuori, per cui Vi lascio cmq il mio saluto e vi lascio pure un ottimo dolcetto chi vorra' prenderlo lo potra' fare lo stesso e chi vuole la ricetta che se la prenda pure ok? Mi raccomando fate i bravi come sempre ehm... guardate che io anche se non sono prsente Vi osservo da lontano ahahahahahahah un bacione da Orsetta

IL DOLCE E' IL  PLUM CAKE

09

Intanto Vi dico che io vi passo la ricetta del classico plum cake pero' se si vuole all'impasto si possono aggiungere anche i chicchi di cioccolato, lo s ipuo' fare allo yogurt, oppure all'arancio, oppure anche inserendouna volta schiacciate bene le noci o le mandorle ,  debbo dire che sono davvero ottimi

INGREDIENTI di base

250 gr di farna
125 gr di burro fuso
150 gr di zucchero
3 uova
una bustina di lievito
un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Montare il burro con lozucchero a massima velocità, aggiungere gli altri ingredienti partendo dalle uova, la farina, il lievito e per ultimo il pizzico di sale (che non deve mai entrare direttamente in contatto con il lievito!)
L'impasto deve risultare liscio ed omogeneo, se occorre aggiungere un pò di latte.

Versare il composto in una teglia da Plum Cake imburrata e passata con la farina, cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa.

Alla fine una volta che l'avete fatto raffredddare potete aggiungere una sploverata di zucchero a velo, oppure perche no, unpo' di zucchero a velo e un po' di cacao amaro, ed e' ottimo sia a colazione che a merenda ok?

Cosa nepensate? Direi che come dolce domenicale non e' male, prepratelo e poi fatemi sapere, ok?

BUONA DOMENICA BY ORSETTA_66

er

grazie Virgola dgl

 
 
 

Le missioni del nostro Paese

Post n°184 pubblicato il 26 Febbraio 2010 da ORSETTA_66
 

L'altro giorno mi trovai a guardare un programma in cui venivano intervistati un gruppo di medici ed infermieri  della CRI che erano stati ad Haiti subito dopo il terremoto e raccontavano, la loro esperienza e soprattutto quello che hanno visto,  quello che hanno fatto. La loro attenzione poi si e' fermata soprattutto quando hanno parlato di parecchi bambini che hanno curato e che adesso sono rimasti senza i loro genitori, certo sono situazioni davvero molto drammatiche e quello che hanno raccontato mi ha scosso parecchio, anche perche chi vorrebbe che questi bambini vengano  abbandonati in uno dei tanti orfanotrofi in attesa di essere adottati? Ieri sono arrivati a Milano alcuni bambini  ma anche gente adulta che dovranno subire degli interventi un po' delicati e dovrano essere curati qui in Italia, e chissa' ancora quanta gente ci sta che dovra' ricevere assitenza sanitaria, certo parecchi medici della CRI e anche di altri paesi si trovano laggiu' ad aiutare questa popolazione che necessita di cure, ma mi rendo conto che la situazioni in alcuni ospedali da campo costruiti nelle tendopoli  non e' affatto facile per cui alla fine si opta per i vari Paesi che stanno dando un grosso aiuto a questo paese  dilaniato al suolo dal terremoto . Anche una nostra amica blogger che si trova al momento di nuovo ad Haiti ha raccontato l'esperienza di tanti bambini orfani, e quello che fanno loro pur di aiutarli regalandogli un sorriso, io mi auguro solo che anche loro un giorno possano ritrovare un sorriso e l'amore che gli potrebbe dare un genitore adottivo, me lo auguro davvero perche' quando si vede un bambino che soffre e che non sorride piu' e' proprio triste. Questo post l'ho fatto perche' intanto volevo ringraziare tutta questa gente che offre la propria missione a cura della gente che soffre, e quindi ai medici della CRI, al personale della Protezione Civile, ai medici di Amnesty International, a tutti i  volontari che hanno svolto e che svolgono ancora oggi un grosso aiuto a chi purtroppo non ha piu nulla, e mi auguro che anche il Nostro Paese possa continuare ad aiutarli,affinche' un giorno anche loro possano ritornare a vivere ma soprattutto a sorridere cercando di dimenticare, anche se traumi del genere non si dimenticheranno mai. Facciamo qualcosa anche noi, come si e' fatto anche per le tante persone che  hanno vissuto nelle tendopoli in Abruzzo,  loro poverini hanno vissuto quella che e' stato il terremoto, l'anno scorso , quanta gente e' stata li' ad aiutare questa gente, non avevano piu nulla, eppure quando si vedevano le immagini dai vari TG debbo dire che un po tutti siamo rimasti davvero scioccati per quello che si poteva vedere, lo so' non e' bello vivere in una tende sotto la pioggia e soprattutto la neve, eppure ho visto il popolo abbruzzese davvero forte,  erano parecchio demoralizzati e forse lo sono ancora oggi, ma sono riusciti cmq a rimboccarsi le maniche, organizzandosi sempre di piu', situazioni davvero terribili ma che cmq non si riusciranno mai a cancellare e come si fa' a cancellarli, non dimentichiamoci che ancora ci sono persone che non ha un tetto per dormire, per cui penso a tutta quella gente che purtrppo non ha piu nulla, soprattutto quando tu lavori una vita fai tanti sagrifici e poi di fronte alle calamita' naturali siamo davveri inermi, e si purtroppo di fronte a situazioni come terromoto o come lo tsunami, o anche le frane che hanno distrutto paesi dell'entroterra della Sicilia e della Calabria oggi si ritrovano senza le loro case. Si e' vero tutti diciamo la stessa cosa soprattutto nel caso delle frane in Sicila e in Calabria e cioe' a loro chi gliel'ha detto di costruire le loro abitazioni li'? Ok e' vero li' se ci stanno colpe dovrebbero essere denunciate queste persone che hanno concesso loro i certificati di abitabilita' in zone come quelle, ma sono certa che prima o poi verranno allo scoperto, pero' oramai anche quella gente non ha piu nulla quindi auguriamoci che anche li arrivino al piu presto degli aiuti concreti da parte dello Stato italiano e me lo auguro davvero anche se ci sono sempre dei grossi problemi ma questo si sa' , cmq il post e' dedicato solo alla gente che si e' trovata e che continua a trovarsi in queste situazioni di grande dolore, alle vittime del terremoto sia ad Haiti che in Abruzzo  e non voglio che si faccia polemica per quello che fa' lo Stato e che non fa, tanto ne siamo a conoscenza no? Una buona giornata da Orsetta66

 

AIUTIAMO I BAMBINI TERREMOTATI AD HAITI

HEAL HAITI

sc

grazie a Stenivi

es

grazie briciola.bau

ws

grazie Stefy_59

ok

grazie Mario939

ij

grazie Stenivi

ed

grazie Luce1001

ok

grazie briciola.bau

 
 
 

GRAZIE A VOI

Post n°183 pubblicato il 25 Febbraio 2010 da ORSETTA_66

ES

AMICI MIEI GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE AVETE FATTO IERI X ME,

SIETE STATI DAVVERO MOLTO GENTILI

PER ME E 'STATO UNA GRANDE Dimostrazione DI AFFETTO

SPERO DI AVERVI Ringraziato TUTTI ANCHE SE ADESSO RIPASSERO 'E LO FARO' "DI PRESENZA" CERTO NON PASSERO 'NELLE VOSTRE CASE, MA PASSERO' NEI BLOG E LO FARO ', GRAZIE ANCORA A CHI NON E' dimenticato riusciuto A passare EA CHI LO AVRA ', MA IO VI PORTO COMUNUQUE NEL MIO CUORE UN BACIONE E UNA BUONA GIORNATA

BACI ORSETTA_66

WA

GRAZIE A CINZIADGL

ED

GRAZIE STEFY_59

ws

grazie a Dolcepeperinaa

ws

grazie al mio baumacho Billy

e alla sua mamma Mariella

 
 
 

AUGURIIIIIIIII

Post n°182 pubblicato il 24 Febbraio 2010 da abracciaaperte1

 

 

BUON COMPLIBLOG, ORSETTA!

 
 
 

TANTE CLICCATE FELICI........TANTI AUGURI A TEEEEEEEEEEEEEEE

Post n°181 pubblicato il 24 Febbraio 2010 da stefy59_1
 

 
 
 

IL MIO SITO

 

BANNER

SE VI FA' PIACERE

CLICCATE

http://digilander.libero.it//ORSETTA_66/

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ORSETTA_66
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Et: 54
Prov: PA
 

AREA PERSONALE

 

BENVENUTO

WS

 

 WS 

s

  

 

 

 

ACCENDIAMO UNA CANDELA

 

 ws

Anno 2009

Giornata Mondiale controla violenza

delle donne 

 accendiamo una candela

ES

 

SOLIDARIE'TA'

AIUTIAMO UN PICCOLO GRANDE UOMO A DIVENTARE GRANDE SENZA ESSERE INTRAPPOLATO NELLA SUA PATOLOGIA, MIGLIORANDO PROPRIO GRAZIE AL VOSTRO GRANDE CUORE.

METTETE ANCHE VOI NEI VOSTRI BLOG O NEL PROFILO LA LOCANDINA DI FABIO, CLICCANDO SOPRA SI VA' DIRETTAMENTE NEL BLOG DEL VOSTRO FABIETTO, GRAZIE.......

s

http: / / nocache? blog.libero.it/mark74/view.php = 1253189460

Carissimi amici ho ricevuto parecchi messaggi per Quanto Riguarda questo ragazzo, ecco mi sono sentita in dovere di Creare un box e mi piacerebbe Che tutti voi, lo inseriste nei vostri blog, non lo Scopo E Quello di Raccogliere dei fondi, ma solo portare a Conoscenza Marco Rarissima affetto questa malattia DI CUI E ', e Vi prego Cercate di aderire in tanti e' per una buona causa ascoltatemi per il momento Vi dico solo grazie

 

ASSOCIAZIONE METER E L'ALBERO DELLA VITA

METER

Metti un dono speciale
sotto L'Albero della Vita

 

BIMBO

REGALA UN'ADOZIONE A DISTANZA

www.alberodellavita.org

pl

 

 

 

 
 

GIU LE MANI DA LORO

 

 

BAMBINI

BIMBA

STOP

BIM

MATER

ON

"BASTA POCO DA TANTI PER FARE

COSE GRANDI PER TUTTI."

 

I MIEI AMICI 4 ZAMPE

 

bille 

 

er

OP

GRAZIE A BOBO E ZARETTA

B

GRAZIE bILLINO

m

 

billino

Grazie Billy

z

Grazie a piccinina Zarettina

bobo

Grazie Bobo e Zara

 

LU

 Lulyna alias Madame Dore '

  

BOBO

BOBO E ZARA

BILLI

 RICEVUT DA BLOG4 ZAMPE

 

BILLY

 

 

  

 

TAG