Creato da mieledighiaccio il 30/06/2010

Sulle Labbra

titoli di coda

 

il vento nel respiro

Post n°114 pubblicato il 05 Novembre 2012 da mieledighiaccio

 

 

 

è un vento caldo quello che mi arriva

arriva in faccia

entra nei vestiti

si insinua tra le pieghe

la pelle del viso

dentro al naso

dentro la bocca è quasi un respiro

l'alito di un angelo

appoggiato all'umore

una foglia e la sua goccia

 

 

 

 

 
 
 

Il mistero dietro l'attesa

Post n°113 pubblicato il 13 Giugno 2012 da mieledighiaccio

 

 

 

Sotto i passi sanpietrini

zoppico involontario a cerchio

e cerco le parole nascoste

mascherate da numeri e intenzioni

 

risposte dell'istinto scorrono nei sogni

insegne brillanti mescolano domande e risposte

che con un cucchiaino raccolgo e divido

 

zucchero bianco e zucchero di canna

si fanno caramello in un letto di fiamma

cristallino arcobaleno di pensieri evaporati

raffreddano prendendo forma

c'è qualcosa qui dentro

e non ha un nome

 

 

 

 

 

 
 
 

prima o poi inizio a fumare

Post n°112 pubblicato il 11 Maggio 2012 da mieledighiaccio

 

 

Ha inizio la ballata

quando sembrava potesse vivere lontana

lontana dal caos

lontana dal gregge

ma non c' limite alla terra del confine

quando due

tre

quattro

cinque menti vanno in risonanza

onde anomale si prendono a schiaffi

il cuore che pizzica i nervi

corde stonate e dita fuori tempo

il battito impreciso dell'assurdo vivere

 

e nessuno parla

quando serve realmente

tutto tace quando il gallo canta

tutto tace in una risata

quando il gallo svela la sua premonizione

 

 

 
 
 

luce densa

Post n°111 pubblicato il 22 Aprile 2012 da mieledighiaccio

 

 

c'è un tale scompiglio..

respiri intossicati

dal fumo della carta

c'è un tale con le dita ustionate

le dita incollate alla cenere sopra la brace

e poi il silenzio della gente..

una luce densa e torbida

 

il vento soffia sulla miccia che cammina

una stella al centro del privilegio

pronta a vedersi brillare

 

 

 
 
 

cerca di sognare

Post n°110 pubblicato il 22 Febbraio 2012 da mieledighiaccio

 

 

l'imperfezione ci rende simili

nelle paure e nella facilita

di commettere errori

patina oleosa di banalità

 

torna dove sei stato

guarda dalla serratura

da un mondo lontano

metti a fuoco e scalda il cuore

 

quante volte non ce la fai

quante volte non ce la farai

e ora trattieni il fiato

il respiro di una frase spezzata

la tregua di una impressione

il vento gelido che attende

un abbraccio

 

 

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bluiceeemieledighiacciooltreL_aurafin_che_ci_sonovaleriasolainidesideria_io2009ONE3Aanimabilemassimopierleoniroberto.lambrodaunfiorepsicologiaforenseTheLastDayOfWintercustodeovest
 

ULTIMI COMMENTI

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31