GIO' DI TONNO

il blog di Giò di Tonno

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
 

 

Ma chi č GIO' DI TONNO????

Post n°1 pubblicato il 17 Giugno 2010 da modica.aurora
Foto di modica.aurora

Giò Di Tonno (vero nome Giovanni) nasce a Pescara il 5 agosto 1973 e muove i suoi primi passi nel mondo della musica all’età di 8 anni con lo studio del pianoforte, strumento che farà da collante a tutte le sue esperienze musicali.
 
Dopo i primi anni di studio classico, Giò si appassiona alla musica leggera ed in particolare si riconosce nella figura del cantautore, del "poeta" che  si racconta cantando. Così, a soli quindici anni, inizia a scrivere canzoni e ad interpretarle col supporto di diversi gruppi di cui diverrà leader, proponendole in numerosi concorsi ed in diverse manifestazioni.
 
L'insieme di queste esperienze forma ben presto la sua personalità artistica tanto da riuscire con successo ad imporsi nei concorsi musicali più importanti: nel 1993 a "Sanremo Famosi" con la canzone "La voce degli ubriachi" e nel 1994 e 1995 a "Sanremo" rispettivamente con i brani "Senti uomo" e "Padre padrone". A queste esperienze fa seguito il suo primo cd omonimo, molto apprezzato dalla critica.
Molte sono le tournée e le esibizione locali a cui partecipa in questi anni in Italia ed all'estero, anche insieme ad altri nomi della musica leggera.
 
Dal Marzo 2002 interpreta per 3 anni, con oltre 500 repliche, il protagonista principale di “Notre Dame De Paris”, il musical di Riccardo Cocciante. Giò veste i panni di Quasimodo, il “gobbo” fatalmente innamorato della bella Esmeralda.
 
Nel Giugno 2004 partecipa al grande show televisivo di Fiorello “Stasera Pago Io -Revolution-” su Rai Uno.
Nello stesso anno incide con Fabio Concato ed Eugenio Finardi il singolo “Les nuites d’Afrique” inserito all’interno dell’omonima compilation, finalizzata a scopi benefici.
 
A Settembre 2005 viene chiamato dalla Walt Disney per la versione italiana del film, già campione d’incassi  in America, “Chicken Little”,  in cui Giò interpreta due bellissime canzoni dei protagonisti del film.
 
Il 25 Marzo 2006 apre il concerto della regina del soul “Dionne Warwick”, all’ Auditorium Maxlive di Vicenza.
 
Dal 21 Giugno 2006 è testimonial della sezione di Pescara dell’ Ail, Associazione Italiana contro le Leucemie – linfomi e mieloma.
 
Nel Novembre 2006 debutta come protagonista nella versione Italiana  del musical “Jekyll & Hyde”, spettacolo che da oltre 10 anni riscuote grandissimo successo a Broadway.
 
A Dicembre 2006 realizza per l’Ail Pescara Onlus il cd di cover natalizie “BUON NatA.I.L.” che vende più di 10.000 copie in 1 mese.
Nello stesso mese riceve il prestigioso Premio “Dante Alighieri”.
 
Nell’Aprile 2007 partecipa alle riprese della terza serie della fiction televisiva “Un caso di coscienza”, con la regia di Luigi Perelli, in cui è protagonista - insieme a Sebastiano Somma - di un episodio interpretando il cantante Danko. Per la puntata incide un brano della colonna sonora, scritto da Maurizio Solieri.
 
A Giugno 2007 realizza l’inno Nazionale dell’Ail “L’amore è un elefante” scritto insieme ad Alessando Di Zio.
 
Nel Novembre 2007 porta in scena “L’Orco”, fiaba musicale del compositore Giorgio Bernabò che vede la partecipazione di Antonella Ruggero e Patrizia Laquidara.

Nel Marzo 2008 vince la 58ma edizione del Festival Di Sanremo in coppia con Lola Ponce con il brano dal titolo “Colpo Di Fulmine” scritto da Gianna Nannini.
Il 4 Luglio 2008 esce il suo attesissimo nuovo album dal titolo “Santafè” prodotto da Maurizio Raimo per la Raimoon Ed. Musicali e distribuito dalla Edel Italia, che vanta la straordinaria partecipazione di Giancarlo Giannini.

Il 4 Ottobre 2008 Giò debutta nella Nazionale Italiana Cantanti.

Nello stesso periodo esce il DVD della Walt Disney “La Bella Addormentata nel Bosco” in cui Giò, insieme a Lola Ponce, presta la voce per il brano principale “Io lo so”.
 
Il 7 Dicembre 2008 Giò ha la straordinaria opportunità di duettare con Dionne Warwick, in occasione del Concerto di Natale che si svolge a Verona; insieme interpretano il celebre brano “That's what friends are for” portato al successo dall’artista americana.
 
Nel mese di Febbraio 2009 Giò conduce il programma “Buonanotte ai Suonatori” della Mezzanotte di Radio2 sulle frequenze Rai.
 
Nel Maggio 2009 porta in scena “Oscuro e la strega”, grande spettacolo tratto da una fiaba di Marina Rossi con musiche di Giorgio Bernabò.
 
Nel Luglio 2009 Giò partecipa come ospite al grande evento “Cocciante Canta Cocciante”.
 
Da Gennaio 2010 Giò inizia le prove per il grande musical “I Promessi Sposi” scritto e diretto da Michele Guardì con le musiche del Maestro Pippo Flora.
Lo spettacolo debutterà il 18 Giugno allo Stadio San Siro di Milano. L’opera popolare vanterà la partecipazione straordinaria di Giò Di Tonno nel ruolo di Don Rodrigo e di Lola Ponce nel ruolo della Monaca di Monza.

 

 
 
 

QUASIMODO

Post n°3 pubblicato il 30 Giugno 2010 da modica.aurora
Foto di modica.aurora

Dal Marzo 2002 interpreta per tre anni, con oltre 500 repliche, Quasimodo nella versione italiana del musical di Riccardo Cocciante Notre Dame de Paris.

Campanaro della cattedrale di Nôtre-Dame. Da quando, bambino deforme, fu abbandonato dai suoi genitori, a prendersi cura di lui è stato l’arcidiacono della cattedrale, il severo Claude Frollo, che lo ha costretto ad un’esistenza di reclusione nella torre campanaria di Nôtre-Dame. Da allora, la sua vita è scandita dalle vite degli altri, dalle celebrazioni, dai matrimoni, dalle solennità e dalle giornate di Parigi. Vedendo danzare Esmeralda durante la Festa dei Folli, unico giorno dell’anno in cui esce dal suo rifugio, Quasimodo rimane folgorato dalla bellezza della gitana: è l’inizio di un sentimento impossibile e tormentato, che si concluderà tragicamente. Fra amanti e prepotenti, l’unico rimasto a piangere sul corpo della giovane zingara sarà proprio Quasimodo.

 
 
 

JEKYLL & HYDE

Post n°4 pubblicato il 30 Giugno 2010 da modica.aurora

Nel novembre 2007 il Teatro Stabile d'Abruzzo in collaborazione con "Teatro MusicaMamò" ha inscenato Jekyll & Hyde il musical, ispirato all'opera originale statunitense. Nel cast figuravano oltre a Giò Di Tonno, Ilaria De Angelis e Simona Molinari.

E’ la storia di Henry Jekyll, un brillante medico i cui esperimenti danno vita al suo diabolico alter ego Edward Hyde; la ricca e romantica partitura di Wildhorn e Bricusse si combina con l’indimenticabile racconto di Stevenson per creare un musical di portata epica. Il dottor Jekyll, spinto dalla ferma volontà di aiutare il padre oramai imprigionato da una malattia mentale che devasta la sua anima, nel corso dei suoi studi sulla psiche umana, riesce, mescolando particolari sostanze chimiche, a mettere a punto una formula in grado di separare le due nature dell’animo umano: quella buona e quella malvagia.

La sua personalità si scinde così in due metà speculari che, alternativamente, bevendo la formula, prendono possesso del suo corpo, trasfigurandone anche l’aspetto. Non nutrendo alcun sospetto sulle conseguenze cui andrà incontro, vittima della sua stessa creatura, Jekyll cade in una trappola autodistruttiva, fino a identificarsi spontaneamente con Hyde: un essere deforme e capace di ogni misfatto.

UNA CHICCA:

Nello spettacolo americano IL CONFRONTO è eseguito da due attori differenti, mentre Giò di Tonno lo interpreta da solo...GUARDATE!!!

 
 
 

I PROMESSI SPOSI

Post n°5 pubblicato il 01 Luglio 2010 da modica.aurora

 DON RODRIGO:

Don Rodrigo incarna l’arroganza del potere: circondato dai bravi, questo signorotto di campagna regna come un despota su una piccola comunità di contadini. Il suo desiderio per Lucia nasce dal capriccio, ma ugualmente Don Rodrigo scatena tutta la sua forza per impedire il matrimonio della giovane con Renzo

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: modica.aurora
Data di creazione: 16/06/2010
 

GLI APPUNTAMENTI CON L'ARTISTA

27/07/10 - 28/07/10 - 29/07/10 (21:00 ; 00:00)

Dopo la data milanese di San Siro, l'evento musicale dell’anno sarà anche ad Agrigento, Teatro Valle dei Templi.
Prima 'opera lirica' di Michele Guardì che, oltre a produrre lo spettacolo, ne firma i testi e la regia. Le musiche e gli arrangiamenti dello show sono affidate al maestro Pippo Flora, mentre le coreografie a Mauro Astolfi.
Guest stars: Giò Di Tonno e Lola Ponce, nei panni di Don Rodrigo e della Monaca di Monza.

_______________________________________________________________

08/08/10 (22:00 ; 00:00)

Giò Di Tonno sarà a Forme di Massa d'Albe (AQ) per una tappa del Santafè Live Tour 2010.
L’Artista proporrà una parte dei suoi brani contenuti nell’album dal titolo “Santafè”, per poi passare al percorso artistico dal suo esordio a Sanremo '94, al grande musical Notre Dame De Paris fino ad arrivare al grande successo con la vittoria della 58^ edizione del Festival Di Sanremo con il brano “Colpo di Fulmine” scritto da Gianna Nannini e cantato in coppia con Lola Ponce